PROFUMO DI LOCKDOWN!

Scritto il alle 10:29 da icebergfinanza

Alessandro Profumo alla guida dell'Associazione Ue aerospazio-difesa - Il  Sole 24 ORE

Le ultime trimestrali delle banche americane ci dicono una cosa sola. Mentre JPMorgan cancella gli accantonamenti su perdite come se non ci fosse alcuna crisi o pandemia e insieme a Goldman Sachs, fa utili solo in maniera speculativa, Bank of America e Wells Fargo, banche più vicine alla realtà dell’economia, affondano inesorabilmente.

Immagine

Dimon deve aver parlato direttamente con Powell per fare una simile mossa, Powell deve aver suggerito a JPMorgan di stare tranquilla, le perdite sui mutui se le prenderà in carico la Federal Reserve…

Ma si sa i banchieri sono bravi a falsificare le carte, ne sa qualcosa l’idolo del Governo, quel Profumo che hanno messo a capo di Leonardo, un banchiere qualunque come tanti altri, esperti in elusione, evasione frode e manipolazione.

Ma veniamo a cose più serie prima che incominciano a girarmi le eliche e pensare che gentaglia come Profumo va in giro per le scuole a fare lezione.

Per fortuna non sono tutti stupidi i nostri Ragazzi, quando venne a Trento alcuni ebbero la risposta pronta…

 “E’ disarmante il fatto che sia un banchiere a venire a parlarci di crisi e di soluzioni alla precarietà sul mondo del lavoro – affermano gli studenti -. Ancora più assurdo è il fatto che queste conferenze vengano tenute in università e in special modo nella facoltà di Sociologia, tradizionalmente luogo di critica e di visoni alternative”.

Per gli studenti “a parlare di crisi e di soluzioni ad essa devono essere coloro che la vivono e la subiscono ogni giorno, nelle facoltà, nei posti di lavoro e nei luoghi di socialità che attraversano”(ANSA) 

Bisognerebbe chiedere a Pier Carlo Padoan di spiegare in Parlamento criteri e curriculum con i quali scelse questo banchiere, ma credo che vista l’ultima notizia sia inutile, questa gentaglia entra ed esce dalle banche al Parlamento come fosse casa propria…

Il deputato del Partito Democratico lascerà il Parlamento per fare quello che ha sempre fatto, disastri, ovunque sia andato.

 

C’è uno strano profumo di lockdown in giro, la seconda ondata comincia a fare effetto, ma purtroppo è come nel mese di gennaio, la stanno tutti sottovalutando.

Al di la del numero dei tamponi, siamo solo all’inizio dell’autunno e già si parla di coprifuoco ovunque, mentre gli ignoranti vi raccontano della spettacolare ripresa e dei cieli azzurri che verranno.

Ieri infatti il cielo americano si è riempito di nuvole nere…

Immagine

Immagine

Immagine

Oltre 25 milioni di americani attaccati in camera di rianimazione ossigenati dallo Stato, molti di questi lavori non torneranno mai più.

Eppure a Wall Street si festeggia, si usano i soldi delle banche centrali per tenere in piedi un mercato zombie, la notte della deflazione vivente è tra noi.

Date un’occhiata a questa tabella, osservate come negli ultimi anni, l’immissione di liquidità è stata tale, continua e ravvicinata da dimostrare la sua inutilità…

1 TRILIONE in 80 anni

2 TRILIONI in 18 anni

3 TRILIONI in 5 anni

4 TRILIONI in 4 anni

5 TRILIONI in 4 MESI !

Il popolo di Icebergfinanza ama i numeri, ama la verità e noi li riportiamo…

Immagine

Infatti mentre collassa la velocità di circolazione della moneta esplode l’indicatore monetario M2

3.400 miliardi creati in soli sei mesi contro i 14.000 in quaranta anni, il grafico parte del 1980 a quota 1.500.

Numeri impressionanti che dimostrano come la nostra tesi della deflazione da debito siano ormai l’unica dinamica sulla quale discutere, uno dopo l’altro arrivano tutti alle conclusioni che noi per primi in Italia abbiamo riportato oltre 10 anni fa.

Altro non serve aggiungere, i nostri manoscritti in tal senso sono sempre chiari, l’ottimismo di maniera lo lasciamo agli altri, noi che siamo ottimisti ben informati, ci prepariamo alla prossima depressione economica.

Chiunque volesse sostenere il nostro viaggio riceverà in OMAGGIO le analisi di Machiavelli. Per contribuire al nostro viaggio basta cliccare SUL BANNER  a fianco dei post sul lato destro della pagina o andare alla sezione DONAZIONI…

SEMPLICEMENTE GRAZIE!

 

VN:F [1.9.20_1166]
Rating: 10.0/10 (5 votes cast)
VN:F [1.9.20_1166]
Rating: +7 (from 7 votes)
PROFUMO DI LOCKDOWN!, 10.0 out of 10 based on 5 ratings
2 commenti Commenta
giacomocambiaso78
Scritto il 16 ottobre 2020 at 18:14

solo una cosa non capisco, perche’ insisti con questa retorica della seconda ondata. Non esiste nessuna epidemia, se non facessero milioni di tamponi al giorno a gente sana andando a caccia di “positivi” come li chiamano, non ci sarebbe nessuna emergenza covid. Che questa sia ricercata e ci verra’ imposta come realta’ e’ chiaro a tutti, ma parlarne come se fosse reale mi lascia perplesso

    icebergfinanza
    Scritto il 18 ottobre 2020 at 17:17

    Ma è possibile che non avete ancora assimilato il significato del concorso di bellezza di Keynes? A noi non interessa il risultato ma come voteranno i giudici e se anche la seconda ondata per ora è ridicola, i giudici stanno votando con nuovi lockdown. Fai uno sforzo esci dai soliti schemi mentali non è il momento di pensare alla realtà ma a come voteranno i giudici!

SOSTIENI ICEBERGFINANZA
Segui IcebergFinanza su
http://www.facebookloginhut.com/facebook-login/ http://www.facebookloginhut.com/facebook-login/ http://www.facebookloginhut.com/facebook-login/
SOSTIENI IL NOSTRO VIAGGIO
IL NOSTRO LIBRO clicca qui
REVOLVERSMAPS

ICEBERGFINANZA NEL MONDO

Articolo dal Network
Ieri la signorina Lagarde, quella che si offriva a Sarkozy, suggerendoli di usarla, ha letto il
MORAL HAZARD: quante volte avrete letto questi termini sui giornali e vi sarete magari chiesti cos
Ftse Mib. L'indice italiano è ufficialmente uscito dalla fase laterale che durava ormai da alcuni
In occasione del ventennale dalla sua fondazione, LifeGate ha deciso di intraprendere un percors
Su tutti i sottostanti si assiste all'alleggerimento della componente future ed alla chiusura di imp
Bazooka pronto a sparare. E potevamo pensare altrimenti? Anche se poi succederà nulla, è la fo
FTSE MIB INDEX Setup e Angoli di Gann Setup Annuale: ultimi: 2016/2017 (range 15017/23133 ) [ u
Eccolo là: adesso oltre ai politici, ai sovranisti ed ai contestatori di strada, abbiamo an
Ftse Mib: l'indice italiano ieri ha chiuso spingendo sulla parte bassa del supporto chiave collocata
Sulle Mibo si assiste ad un aumento considerevole di call a strike 17500, 18500 e 19500. Nuovi ingre