Archivi del mese: luglio 2015

Scritto il alle 10:36 da icebergfinanza

Una premessa è come sempre indispensabile visto che in molti capitano qui per la prima volta. La crescita dell’economia AMERICA negli ultimi tre anni è stata sensibilmente rivista al ribasso da un già modesto 2,3% al 2%. Se facciamo un … Continua a leggere

Scritto il alle 10:57 da icebergfinanza

  Come sempre quando parla la FED i media capiscono tutto e il contrario di tutto … Resta dunque aperto il dibattito sulla tempistica con cui i tassi torneranno a salire per la prima volta dal 2006. Una svolta a … Continua a leggere

Scritto il alle 10:29 da icebergfinanza

Non passano neanche un paio di settimane dal ridicolo accordo per prolungare l’agonia della Grecia che subito si moltiplicano gufi e cassandre dell’ultima ora con ben Il 71% dei 34 economisti interpellati da Bloomberg che stima che c’è ancora il … Continua a leggere

Scritto il alle 11:00 da icebergfinanza

Vi ricordate la crisi giapponese ormai giunta al terzo decennio perduto? Molte imprese e banche erano sostanzialmente insolventi e le autorità finsero di non vedere mentre adottavano prassi contabili fraudolente o creative a differenza di oggi dove queste prassi sono … Continua a leggere

Scritto il alle 11:00 da icebergfinanza

Dopo una settimana di pausa è forse giunto il momento di riprendere in mano il timone visto che all’orizzonte le dinamiche attuali ricordano quello che accade nel 2007, quando uno sconosciuto Icebergfinanza intravide i bagliori della tempesta perfetta. Dimenticate i … Continua a leggere

Scritto il alle 15:00 da icebergfinanza

Una lumachina, la sintesi dell’ultimo report Manufacturing Business Outlook Survey del distretto di Philadelphia il secondo distretto manifatturiero d’America, una ripresa lenta ovunque altro che grande rimbalzo.. Giù, ordini, produzione, consumi e occupazione ovunque a parte i soliti dati ufficiali adatti alla … Continua a leggere

Scritto il alle 11:00 da icebergfinanza

Questa è la famosa immagine dell’unico pensionato disperato in fila in tutta la Grecia, una Grecia che ha accettato in maniera dignitosa la situazione senza creare scontri e violenza, che i media internazionali hanno fatto girare per giorni, per mistificare … Continua a leggere

Scritto il alle 07:14 da icebergfinanza

Mentre grazie alla gentile collaborazione dei contribuenti di tutta Europa attraverso un futuro aumento delle tasse, verranno spenti i riflettori sulla Grecia, noi accendiamo un faro sull’oceano di luoghi comuni raccontati in questo ultimo mese dai media mainstream, lasciandovi un … Continua a leggere

Scritto il alle 16:00 da icebergfinanza

Lo confesso ero preparato mi stavo chiedendo ormai da tempo quando qualcuno sarebbe saltato fuori per raccontarvi che in realtà le banche francesi e tedesche non hanno avuto alcuna responsabilità nel dissesto della Grecia, soprattutto non hanno mai ricevuto indietro … Continua a leggere

Scritto il alle 11:00 da icebergfinanza

Da ieri la maggioranza di governo in Grecia non esiste più, esiste forse un manipolo di uomini e donne asseragliati nei privilegi del Parlamento che terrorizzati voteranno tutto quello che i mercati, opss scusate, l’Europa e la Germania suggeriranno. Che … Continua a leggere

Scritto il alle 09:00 da icebergfinanza

Ricordo ancora da bambino quando la mia nonna preparava la torta di rose, era una festa, un momento fantastico, indimenticabile, sapevi cosa avrebbe sfornato, si, sempre la stessa ma insuperabile a cominciare dal profumo. Ieri nonna Yellen ha sfornato la … Continua a leggere

Scritto il alle 11:33 da icebergfinanza

    Non che vii creda particolarmente, in fondo, in fondo, il Fondo monetario internazionale sono gli Stati Uniti, il suo maggiore azionista ma sembra che … “…potrebbe non aderire al nuovo piano di salvataggio della Grecia. E’ quanto emerge … Continua a leggere

Scritto il alle 10:11 da icebergfinanza

Molti di Voi hanno fatto notare che è da tempo che non pubblico più perché in cima compare sempre lo stesso articolo. In realtà, Icebergfinanza è aggiornato quotidianamente, anzi nelle ultime due settimane abbiamo fatto il record assoluto di pagine lette … Continua a leggere

SOSTIENI IL NOSTRO VIAGGIO Clicca qui sopra
Segui IcebergFinanza su
http://www.facebookloginhut.com/facebook-login/ http://www.facebookloginhut.com/facebook-login/ http://www.facebookloginhut.com/facebook-login/
IL NOSTRO LIBRO clicca qui
SOSTIENI ICEBERGFINANZA
Articolo dal Network
Sono settimane dove diventa difficile per l’investitore capire non solo cosa sta accadendo, ma a
Stoxx Giornaliero Buonasera a tutti, Stoxx che nella prima seduta dell’ultima ottava raggiu
«Quivi si fa molta seta». Con queste parole Marco Polo descrisse ne il Milione l'econo
FTSE MIB INDEX Setup e Angoli di Gann Setup Annuale: ultimi: 2016/2017 (range 15017/23133 ) [ u
In questo articolo ci accingiamo ad esporre l’analisi di un Ratio Back Spread in Call. Chi compra
«Quivi si fa molta seta». Con queste parole Marco Polo descrisse ne il Milione l'econo
Ftse Mib: l'indice italiano ieri ha dato prova di forza rompendo in chiusura i 21.000 punti e metten
Ormai praticamente ci siamo, fra meno di due settimane circa si voterà per il Parlamento europeo, c
Come gli amici e sostenitori di Machiavelli avranno sicuramente avuto modo di osservare, mercole
FTSE MIB INDEX Setup e Angoli di Gann Setup Annuale: ultimi: 2016/2017 (range 15017/23133 ) [ u