EUROPA: SOVRANITA’ MONETARIA CERCANSI!

Scritto il alle 15:00 da icebergfinanza

Una veloce sintesi per tranquillizzare tutti coloro che in questi anni hanno messo in preventivo il fallimento degli Stati Uniti d’America e ancora oggi credono che l’euro resterà con noi in eterno, che non succederà mai nulla alla nostra cara unione monetaria la quale vivrà per sempre felice nei secoli dei secoli. Amen!

Per chi da sempre segue i pifferai di Hamelin la sintesi è tutta qui, se non puoi svalutare la tua moneta non ti resta che svalutare i salari, distruggere la domanda interna come ha dichiarato chiaramente Monti durante il suo governo ombra…

In parole povere si tratta di DEFLAZIONE SALARIALE INDOTTA ditelo al buon PierCarlo che fa finta di non capire da dove arriva la deflazione, senza contare quella da debiti, ma questo è un altro discorso…

“La riduzione del debito è difficile a causa di “pressioni deflazionistiche”…

E ora vi consiglio di sare un’occhiata al seguente video, una volta compreso questo avrete compreso tutto! Cliccate sul link qui sotto.

Joe Stiglitz – Zero probabilità di default

Immagine

Spero che ora il messaggio sia chiaro!

Per concludere vorrei far notare che a parte qualche stato dell’Africa agganciato al dollaro e qualche altro staterello, l’Europa è rimasta ormai l’unica entità che non dispone di una SOVRANITA’ MONETARIA, un particolare da nulla… bellezza!

Ma non importa, mentre mezzo mondo svaluta e si tiene a galla a vicenda, noi affondiamo nella nostra ignoranza, anzi c’è chi va in giro a dire che la svalutazione, naturale valvola di sfogo di ogni economia, è brutta e cattiva e siccome noi in passato ne abbiamo abusato ora è gisto fare penitenza.

Ma tranquilli nessun problema…

VN:F [1.9.20_1166]
Rating: 10.0/10 (13 votes cast)
VN:F [1.9.20_1166]
Rating: +9 (from 9 votes)
EUROPA: SOVRANITA' MONETARIA CERCANSI!, 10.0 out of 10 based on 13 ratings
9 commenti Commenta
d
Scritto il 12 maggio 2016 at 17:15

Quanto riportato nel post è FONDAMENTALE perchè da conto di come, alla fine, siano tutti coriandoli.
Il concetto di “rischio di controparte” è sostanzialmente sconosciuto, ma purtroppo non lo resterà a lungo.
E’ davvero strano che una delle cose che vengono usate di più (il denaro) sia anche una delle più misteriose. Tutti lo usano, quasi nessuno sa cosa sia.

luigiza
Scritto il 12 maggio 2016 at 20:11

Prima di Stigliz l’ha detto Trump:

Trump: U.S. will never default ‘because you print the money’
http://edition.cnn.com/2016/05/09/politics/donald-trump-national-debt-strategy/

dorf001
Scritto il 12 maggio 2016 at 20:29

ma restiamo in italia. siete tutti esterofili? per me gli stranieri soon buoni a nulla. parlo di germania francia inghilterra america.

il primo che ne parlo’ in italia di moneta e si battè come un leone, fu AURITI.

voi dove eravate? dormivate? prego leggere sotto.
Dott. Gennaro Varone: lo Stato deve emettere moneta “gratuitamente”
Come promesso nel precedente articolo http://www.giacintoauriti.eu/notizie/91-il-magistrato-gennaro-varone-e-la-beffa-del-quantitive-easing-della-bce.html , riprendiamo le dichiarazioni del dott. Gennaro Varone in merito alla farsa del Quantitive Easing.

Il Dott. Varone è consapevole che per destare le coscienze, e creare consapevolezza, bisogna fare massa critica e diffondere il più possibile le cause che aggravano il nostro Paese ma sopratutto la libertà del popolo ed il loro benessere sociale. Tra gli obiettivi della Scuola, come ben sapete, c’è la formazione culturale delle persone con gli appositi corsi che sono in fase di programmazione didattica.

fate un piccolo sforzo. leggete le righe di questo articolo di cui ora vi posto il link, qui : http://www.giacintoauriti.eu/notizie/92-dott-gennaro-varone-lo-stato-deve-emettere-moneta-gratuitamente.html

SALUTI by DORF

laforzamotrice
Scritto il 12 maggio 2016 at 20:53

E dai, sempre la moneta. Mi stupisco che non si capisca che è troppo facile usare nquesti trucchetti per risolvere il problema, ma non c’è peggior sordo di chi non vuol sentire. Distruggiamo i risparmi svalutando, cosi non avremo neppure quelle riserve che bene o male garantiscono, in parte, i creditori. Un pò come si fa credito alle aziende perchè “la famiglia è ricca”, ma se si distruggono i risparmi delle famiglie sarà la fine. Ma siete tutti illusi, e volete credere alle favole, o a Dio. Auguri

aorlansky60
Scritto il 13 maggio 2016 at 09:25

@ IcebergFinanza

vorrei far notare che a parte qualche stato dell’Africa agganciato al dollaro e qualche altro staterello, l’Europa è rimasta ormai l’unica entità che non dispone di una SOVRANITA’ MONETARIA, un particolare da nulla… bellezza!

Capitano,

la cartina che hai linkato parla da sola… osservandola, mi viene da pensare :

quanto vorrei essere un cittadino Statunitense, anche solo per una certa sicurezza che il dollaro è ancora in grado di dare e trasmettere, rispetto all’ €uro che costituisce da “collante” (e nulla di più) di un unione di Stati che non si fidano tra loro e non fanno altro che fornire un idea di completa divisione quando si tratta di affrontare argomenti “caldi” condivisi…

bah… si è detto spesso che in un simile contesto, LA FIDUCIA E’ TUTTO,

vediamo se nel proseguo di questa esperienza infausta (quella dell’€uro) continua a rimanere tale, e per quanto tempo…

stanziale
Scritto il 13 maggio 2016 at 10:04

d@finanza,

Appunto. Vedasi il buon laforzamotrice; senza offesa, quello che tu ti ostini a chiamare risparmio, e’ carta straccia…non c’e’ verso di fartelo capire….quello che conta sono i beni reali, e ce li stanno sottraendo uno dietro l’altro…..data l’impossibilita’ di rispondere come facevamo fino al 1981….
quindi la domanda vera e giusta e’, ma perche’? perche’ siamo cosi’ fessi? Siccome e’ tanto che ci rimugino una buona risposta la da’ Da Rold http://www.ilsussidiario.net/News/Politica/2016/5/13/POLITICA-E-INCHIESTE-I-nuovi-feudatari-che-comandano-l-Italia/703913/
i partiti politici, movimenti, chiamateli come vi pare, vengono tenuti debolissimi. Fino a qualche anno fa c’era una caccia spietata per eliminare il ceto politico di Berlusconi, qui in toscana sono stati eliminati sindaci con accuse dimostrate nel tempo non rispondenti. Ora e’ la volta di Pd, m5s, i loro sindaci essere nel mirino…..forse perche’ la magistratura vuole/vorrebbe essere un organo superiore alla politica? Fosse solo quello, quasi dico magari….non credo…qui il fatto e’, vedere anche gli ammazzamenti dei nostri dirigenti dei decenni passati, ci controllano, dirigono dall’estero…purtroppo….abbiamo cercato di fare i grossi con Mussolini ma ci e’ andata male, stiamo scontando questo e la caduta del muro..

d
Scritto il 13 maggio 2016 at 12:59

stan­zia­le@fi­nan­za,

Non so dove mi sia ostinato a parlare di “risparmio” ed è vero che sono anche un poco criptico, ma, senza offesa, sei tu a non afferrare il concetto.
Il risparmio è il frutto di un lavoro il cui utile è stato accumulato nel tempo, rinunziando a consumi. Dubito che questa nozione sia discutibile. Discutibile è la forma di accumulo di tale “energia”. Qui occorrerebbe evocare l’ottimo John Ludd, che ci insegnerebbe come, alla fine, quello che conta sono i Kw/h, l’energia di cui disponi.
Oggi la gente crede (e tra qualche tempo vedremo con quale fondamento) che sia una buona forma di conservazione dell’energia aver accumulato il risultato delle proprie fatiche in byte nelle memorie di qualche istituto di credito (non importa se in titoli dematerializzati atti a riprodurre partecipazioni azionarie ovvero debiti di Stati sovrani più o meno solvibili, oppure anche in unità di conto di varie valute).
Secondo me ciò che non puoi toccare non ce l’hai.
Bye

d
Scritto il 13 maggio 2016 at 13:00

la­for­za­mo­tri­ce@fi­nan­za,

Santa ingenuità… “se si distruggono i risparmi….”
Sono già distrutti, manca soltanto l’atto ricognitivo della faccenda.
Buona illusione o buona consapevolezza?

stanziale
Scritto il 13 maggio 2016 at 17:15

d@finanza,

Stamani per la troppa furia, dovevo uscire, il post non mi e’ venuto bene, chiedo scusa. La replica al tuo commento finisce in:appunto(cioe’ : sono d’accordo). Poi si rivolge verso laforzamotrice, per la questione dei risparmi-cartastraccia…lo stesso concetto che hai espresso tu subito dopo.

Icebergfinanza presenta: ” Viaggio attraverso la tempesta perfetta “
Segui IcebergFinanza su
http://www.facebookloginhut.com/facebook-login/ http://www.facebookloginhut.com/facebook-login/ http://www.facebookloginhut.com/facebook-login/
Articolo dal Network
Oggi il Ftse Mib si sta comportando nelle prime battute meglio degli altri indici europei dopo aver
Nei miei post ho sempre cercato di “stimolare” la mente dei risparmiatori e anche dei consul
DISCLAIMER : Qualsiasi informazione, notizia, nozione, previsione, valore, prezzo o tec
Setup e Angoli di Gann FTSE MIB INDEX Setup Annuale: ultimi: 2016/2017 (range 15017/23133 ) )
I giornali vivono di mode. Tendono a pubblicare e dare maggior visibilità alle notizie “che t
Ftse Mib: l'indice tricolore tenta nuovamente il break dei 22.000 punti, anche se la conferma l'avre
I fondi pensione sia a prestazione definita che a contribuzione definita possono soddisfare gli  ob
Audizione del presidente della FED. Tutto va a gonfie vele, tutto va come previsto, tutto bene. E
Di cosa pensa la storia sulle banche centrali lo sapete già, la rersponsabilità delle più gra
DISCLAIMER : Qualsiasi informazione, notizia, nozione, previsione, valore, prezzo o tec