NEGATIVE YIELD: TASSI NEGATIVI OVUNQUE!

Scritto il alle 07:50 da icebergfinanza

Tanto tuono che piovve, verrebbe da dire, in meno di tre mesi il mondo delle banche centrali si è capovolto…

Loro vogliono un quadro più chiaro di quello che sta succedendo, in effetti loro arrivano sempre quando il cadavere è già stato seppellito.

“Alla luce di queste incertezze e pressioni sull’inflazione ridotta, il comitato seguirà da vicino le implicazioni delle informazioni in arrivo per le prospettive economiche e agirà come appropriato per sostenere l’espansione”.

Il presidente della Fed di St. Louis, James Bullard, ha dissentito in favore della riduzione dei tassi.

La reazione è stata lenta, il dollaro si è indebolito, i rendimenti sono crollati, il decennale è sceso al di sotto del 2 % per la prima volta dal 2016 e l’oro ha raggiunto i massimi dal 2013…

(…)  le intenzioni dei governatori sui tassi, espresse dai “dots”, sono radicalmente cambiate. Per quest’anno, si punta ora – in mediana – a mantenere i tassi al livello attuale, anche se almeno otto governatori, su 17, ora prevedono almeno un taglio prima di fine anno, e sette ne immaginano due.

Un taglio nel 2020?
Il consensus sembra indicare , al momento, un taglio condiviso l’anno prossimo: l’indicazione per fine 2020 è quindi di tassi al 2,25%-2,5%, dal 2,5-2,75% di marzo e il 3-3,25% di dicembre. A fine 2021 il costo ufficiale del credito dovrebbe invece essere tornato al livello attuale (ma a marzo si immaginava che restasse fermo rispetto 2.5%-2,75% indicato per l’anno prossimo). (Sole24Ore)

Più impiegheranno i tassi a scendere e maggiori saranno ancora le opportunità di salire sull’ultimo treno dei bond della storia, il viaggio più spettacolare mai visto.

Noi intanto continuiamo a toglierci dei sassolini dalla scarpa, noi siamo stati gli unici in Italia a prevedere tassi negativi ( …e siamo solo all’inizio di un esperimento atomico) e nuovi QE ovunque, ribadisco gli unici che in maniera trasparente e coerente portano avanti una strategia e view che si sta rivelando vincente.

Per la prima volta nella loro storia, Francia, Austria e Svezia sperimentano tassi negativi!

Ora non resta che attendere l’accordo di mia nonna con Trump e Xi, sulla guerra commerciale, un po di fumo negli occhi che faccia salire nuovamente i rendimenti, giusto per tornare ad investire nell’unico asset che nessuno consiglia ai propri clienti, ne banche, ne promotori finanziari, ne private banker.

Stessa scena del 2013, quando le banche sconsigliavano di acquistare dollari e tesorucci e il re dei Bond, Gross chiamava la fine del mercato toro obbligazionario. Noi controcorrente abbiamo messo a segno una delle performance più importanti degli ultimi anni nel 2014, controcorrente sempre e comunque.

GROSS GUNDLACH… IL RITORNO DEI GUFI ALLOCCHI!

Oggi stessa cosa, tale e quale, Gross, Gundlach, Dimon di JPMorgan, l’ultimo scienziato…

Lo scorso anno prevedeva il 5% per il decennale americano e ora siamo scesi sotto il 2% a maggio di quest’anno il 4 %, brutta razza i banchieri, non sanno dire la verità, sono talmente intrisi di conflitti di interessi che non mi meraviglio se mentre dicono una cosa ne fanno un’altra…

Noi dell’informazione indipendente conflitti di interesse non ne abbiamo, l’unico interesse sono solo i nostri lettori, i nostri clienti, i nostri compagni di viaggio, il rispetto per il loro interesse, le loro esigenze, le loro aspettative.

Il rispetto per la verità, per la ricerca, per analisi serie, per la conoscenza, la consapevolezza, analisi e ricerche messe a disposizione di tutti da sempre, fonti e riferimenti.

La verità è figlia del tempo e nel fine settimana, per chi ci ha sostenuto in questi anni, per molti ma non per tutti, il ritorno di un grande Machiavelli, con il suo uovo di Colombo, l’ultimo rapido sguardo su un orizzonte che si preannuncia davvero interessante!

Ora è il tempo della gratitudine!

SOSTIENI IL NOSTRO VIAGGIO!

 

VN:F [1.9.20_1166]
Rating: 9.2/10 (11 votes cast)
VN:F [1.9.20_1166]
Rating: +9 (from 9 votes)
NEGATIVE YIELD: TASSI NEGATIVI OVUNQUE!, 9.2 out of 10 based on 11 ratings
Nessun commento Commenta

I commenti sono chiusi.

SOSTIENI ICEBERGFINANZA
Segui IcebergFinanza su
http://www.facebookloginhut.com/facebook-login/ http://www.facebookloginhut.com/facebook-login/ http://www.facebookloginhut.com/facebook-login/
SOSTIENI IL NOSTRO VIAGGIO
IL NOSTRO LIBRO clicca qui
CONSULENZA ECONOMICO FINANZIARIA
Articolo dal Network
Ftse Mib: dopo aver testato il supporto di breve a 21.795 punti, l'indice italiano ha superato nuo
Il governo Conte 2 ha finalmente riunificato nella sua persona il confronto con le parti sociali che
FTSE MIB INDEX Setup e Angoli di Gann Setup Annuale: ultimi: 2016/2017 (range 15017/23133 ) [ u
Settembre può essere il momento giusto per cercare e trovare un nuovo lavoro e dare slancio all
Ftse Mib: l'indice italiano apre in rialzo e si riporta sopra i 22.000 punti. I livelli da monitorar
Oggi poche novità, in quanto ieri c'è stata la solita riunione della Federal Reserve, dove tra
FTSE MIB INDEX Setup e Angoli di Gann Setup Annuale: ultimi: 2016/2017 (range 15017/23133 ) [ u
Ftse Mib: operatori cauti in attesa delle decisioni del Presidente della Fed. I mercati scommettono
I fondi negoziali della previdenza complementare non sono a prestazione definita. Sono a prestazione
Tutti in attesa della risposta di Powell dopo il convinto sostegno espansivo fronte BCE di Dragh