WALL STREET: IL CAMPO DEI MIRACOLI!

Scritto il alle 09:00 da icebergfinanza

In rapida occhiata a questi tre spettacolari grafici pubblicati su Zero Hedge…

Just 3 Charts

 

Le aspettative di crescita dell’economia americana scendono e loro salgono…

Le aspettative sugli utili delle imprese scendono e loro salgono…


Chi tra il mercato obbligazionario o quello azionario sta mentendo?

C’è sempre qualche vecchia volpe nella finanza che suggerisce a milioni di polli che la liquidità fa miracoli, che non c’è alternativa all’equity, che in fondo, in fondo le prospettive per il domani non possono che migliorare!

(…) E Wall Street partì: e appena entrato nel mercato, cominciò a correre come un byte. Ma quando fu arrivato a un certo punto, quasi in faccia al Grande Algoritmo, si fermò, perché gli parve di aver sentito alcuni fondi fra mezzo alle frasche. Difatti vide apparire sulla strada, indovinate chi?… la Volpe e il Gatto, ossia i due compagni di viaggio, coi quali aveva cenato all’osteria “Acchiappa-citrulli”.
“Ecco la nostra cara Wally !” gridò la Volpe, abbracciandolo e baciandolo. “Come mai sei qui?”
“Come mai sei qui?” ripeté il Gatto.
“È una storia lunga, disse Wally, e ve la racconterò a comodo. Sappiate però che l’altra notte, quando mi avete lasciato solo nell’osteria”Acchiappa-citrulli”, ho trovato gli assassini per la strada…”
“Gli assassini?… O povero amico! E che cosa volevano?”
“Mi volevano rubare il rendimento d’oro.”
“Infami!…” disse la Volpe.
“Infamissimi!” ripeté il Gatto.
“Ma io cominciai a scappare, continuò a dire Wally, e loro sempre dietro: finché mi raggiunsero e m’impiccarono a un ramo di quel algoritmo.
Wally accennò al Grande Algoritmo, che era lì a due passi.
“Si può sentir di peggio?” disse la Volpe. “In che mondo siamo condannati a vivere? Dove troveremo un rifugio sicuro noi altri galantuomini?…”
Nel tempo che parlavano così, Wally si accorse che il Gatto era zoppo dalla gamba destra davanti, perché gli mancava in fondo tutto lo zampetto cogli unghioli: per cui gli domandò:
“Che cosa hai fatto del tuo zampetto?”
Il Gatto voleva rispondere qualche cosa, ma s’imbrogliò. Allora la Volpe disse subito:
“Il mio amico è troppo modesto, e per questo non risponde. Risponderò io per lui. Sappi dunque che un’ora fa abbiamo incontrato sulla strada lo Stato, quasi svenuto dalla fame, che ci ha chiesto un po’ d’elemosina. Non avendo noi da dargli nemmeno una lisca di pesce, che cosa ha fatto l’amico mio, che ha davvero un cuore di Cesare?… Si è staccato coi denti uno zampetto delle sue gambe davanti e l’ha gettato a quella povera bestia, perché potesse sdigiunarsi.”
E la Volpe nel dir così, si asciugò una lacrima.
Wally , commossa anche lei, si avvicinò al Gatto, sussurrandogli negli orecchi:
“Se tutti le volpi ti somigliassero, fortunati i polli!…”
“E ora che cosa fai in questi luoghi?” domandò la Volpe al burattino.
“Aspetto il mio babbo, che deve arrivare qui di momento in momento.”
“E il tuo rendimento d’oro”
“L’ ho sempre in tasca, tranne quello che ho perso all’osteria “Acchiappa-citrulli”.”
“E pensare che, invece di un 4 % potrebbe diventare domani mille e duemila! Perché non dài retta al mio consiglio? Perché non vai a seminare i tuoi soldini nel Campo dei miracoli?”
“Oggi è impossibile: vi andrò un altro giorno.”
“Un altro giorno sarà tardi”, disse la Volpe.
“Perché?”
“Perché quel campo è stato comprato da tanti signori e da domani in là non sarà più permesso a nessuno di seminarvi rendimenti”
“Quant’è distante di qui il Campo dei miracoli?”
“Due chilometri appena. Vuoi venire con noi? Fra mezz’ora sei là: semini subito i tuoi soldini: dopo pochi minuti ne raccogli duemila e stasera ritorni qui colle tasche piene. Vuoi venire con noi?”
Wally esitò un poco a rispondere, perché gli tornò in mente la buona Fata, il vecchio Geppetto e gli avvertimenti del Grillo-parlante; ma poi finì col fare come fanno tutti i ragazzi senza un fil di giudizio e senza cuore; finì, cioè, col dare una scrollatina di capo, e disse alla Volpe e al Gatto:
“Andiamo pure: io vengo con voi. NON SI PUO’ CHE SALIRE”
E partirono…

Buona consapevolezza!

 

VN:F [1.9.20_1166]
Rating: 10.0/10 (22 votes cast)
VN:F [1.9.20_1166]
Rating: +15 (from 15 votes)
WALL STREET: IL CAMPO DEI MIRACOLI!, 10.0 out of 10 based on 22 ratings
Tags:   |
7 commenti Commenta
kry
Scritto il 23 marzo 2016 at 10:16

Può essere che i dividendi aumentino per poter comprare delle opzioni put a copertura delle azioni in mano ai dirigenti e alle aziende stesse ottenuti tramite i compensi e buyback ?

gnutim
Scritto il 23 marzo 2016 at 11:31

ragazzi, il motivo è semplice: MACCHINETTE AL LAVOROOOOOOO!!!

raga, speriamo non salti la corrente a wally, sennò gli HFT come fanno?

phitio
Scritto il 23 marzo 2016 at 11:49

aria calda che gonfia una montagna di fuffa. Ecco cos’e’ lo SP.

A vederlo da fuori, e’ come essere i lettori di Pinocchio per davvero, e’ una storia divertente solo per chi vi assiste senza esserne troppo coinvolto.

Eppure, queste esperienze negative servono ai polli per imparare a non farsi spennare, prima o poi
GIa’ mi immagino il seguito, con tanto di giudice-gorilla che incarcera Pinocchio per il fatto che si e’ lasciato derubare

Collodi la sapeva lunga

kry
Scritto il 23 marzo 2016 at 11:55

phi­tio@fi­nan­za:

Col­lo­di la sa­pe­va lunga

Si vedeva oltre … il naso.

veleno50
Scritto il 23 marzo 2016 at 18:45

kry@​finanza,

I dividendi delle aziende sono una montagna di Euro, se non sbaglio verranno distribuiti 17 miliardi di utili.Prospettive per il primo trimestre 2016 sono buone idem in Europa,accontentiamoci di quello che passa il convento due briciole di pane.

gainhunter
Scritto il 26 marzo 2016 at 07:40

kry@finanza,

Ciao Kry, mi era sfuggito lo stesso tuo commento di là…
Di sicuro i manager più accorti la copertura se la fanno, che poi cerchino di alzare i dividendi per farsela gratis potrebbe essere.
Sarebbe interessante andare a vedere se si nota una correlazione tra i volumi dei buyback e l’open interest delle put in confronto alle call… ad avere i dati.
Buona Pasqua

kry
Scritto il 26 marzo 2016 at 14:14

gai­n­hun­ter,

Ciao , grazie per la risposta e
Auguri per una Serena Pasqua.

SOSTIENI ICEBERGFINANZA
Segui IcebergFinanza su
http://www.facebookloginhut.com/facebook-login/ http://www.facebookloginhut.com/facebook-login/ http://www.facebookloginhut.com/facebook-login/
SOSTIENI IL NOSTRO VIAGGIO
IL NOSTRO LIBRO clicca qui
CONSULENZA ECONOMICO FINANZIARIA
Articolo dal Network
L’unica grande certezza è che il futuro nessuno lo può prevedere. Ancor meno nel mondo della
Qualcosa si sta muovendo sia sui derivati del COT Report ma anche sui mercati. Torna a salire l'
FTSE MIB INDEX Setup e Angoli di Gann Setup Annuale: ultimi: 2016/2017 (range 15017/23133 ) [ u
Negli Stati Uniti anche il mondo della finanza sembra prendere Bitcoin per la sua missione origi
Al via la seconda edizione di MIA-Miss In Action, il programma di accelerazione dedicato alle st
Ftse Mib: l'indice italiano apre stabile ma non riesce ad allontanarsi dai 23.500 punti. Una rottura
Guest post: Trading Room #340. Complice anche un contesto di mercato particolarmente positivo, Pia
E’ quanto sostiene il think thank Itinerari Previdenziali nel suo documento “ Osservatorio s
Analisi Tecnica Stiamo tirando il fiato. Non regge la halfway della long white ma regge al momento
Stoxx Giornaliero Buonasera a tutti, anche l’ultima settimana di setup si è chiusa senza s