EUROPA … IN ATTESA DELLA SCONFITTA IRREVERSIBILE!

Scritto il alle 13:38 da icebergfinanza

Zygmunt Bauman amava ricordare che … Il progresso è diventato una sorta di “gioco delle sedie” senza fine e senza sosta, in cui un momento di distrazione si traduce in sconfitta irreversibile ed esclusione irrevocabile. Invece di grandi aspettative di sogni d’oro, il “progresso” evoca un’insonnia piena di incubi di “essere lasciati indietro”, di perdere il treno, o di cadere dal finestrino di un veicolo che accelera in fretta. (da Modus vivendi, Laterza, 2008)

 

Come scrive il Sole 24 Ore sembra che il gioco delle sedie senza fine e senza sosta prosegue nell’inutile teatrino europeo in attesa del momento fatale che si traduce in sconfitta irreversibile ed esclusione irrevocabili…

Nella sua relazione, Herman Van Rompuy chiede ai governi nazionali, che si riuniranno giovedì e venerdì a Bruxelles per discutere il suo rapporto a livello di capi di stato e di governo, di immaginare un calendario con la quale dare concretezza alle sue proposte. Un primo rapporto potrebbe essere preparato per ottobre, seguito da una tabella di marcia più concreta in dicembre. (Sole24Ore) 

Con calma e per piacere a nonna Merkel ma non c’è fretta abbiamo tutto il tempo che vogliamo di fronte alla storia.

All’ improvviso, in una giornata infuocata di inizio estate,  una sorpresa dietro l’angolo…

VN:F [1.9.20_1166]
Rating: 7.2/10 (11 votes cast)
VN:F [1.9.20_1166]
Rating: +4 (from 6 votes)
EUROPA ... IN ATTESA DELLA SCONFITTA IRREVERSIBILE!, 7.2 out of 10 based on 11 ratings
12 commenti Commenta
kry
Scritto il 26 giugno 2012 at 14:07

All’ improvviso, in una giornata infuocata di inizio estate, una sorpresa dietro l’angolo…….. il mercato si è rivoltato contro la sterlina inglese.

sturmer
Scritto il 26 giugno 2012 at 14:39

kry@finanza:
All’ improvviso, in una giornata infuocata di inizio estate,una sorpresa dietro l’angolo……..il mercato si è rivoltato contro la sterlina inglese.

Magari…..

:lol::lol::lol::lol::lol::lol::lol::lol:

ilcuculo
Scritto il 26 giugno 2012 at 15:16

Ma di rinvio in rinvio , magari con qualche altra idea di Mario Draghi, ufficialmente contrastata , ma ufficiosamente concordata con la Germania, con cui si possono comprare un po’ di mesi arriveremo, sfiniti, alle elezioni Tedesche del 2013.

E poi ?

giobbe8871
Scritto il 26 giugno 2012 at 15:41

All’ improvviso, in una giornata infuocata di inizio estate, una sorpresa dietro l’angolo…
…. il Regno Unito dichiarò di non far parte più della UE-CE.
La normativa UE OPPRIME la Libertà finanziaria di London. :mrgreen:

stanziale
Scritto il 26 giugno 2012 at 16:08

Su Panorama, un articolo su: Mario Draghi, ecco il piano dell’uomo che salvera’ l’euro. Vengono elencati una serie di provvedimenti che ha in serbo . Le studieranno proprio tutte, per prolungare l’agonia e rendere il conto piu’ salato possibile.

stanziale
Scritto il 26 giugno 2012 at 16:12

Sul sole 24 ore, un articolo sui costi di un summit politico tipo g20. l’ultimo alla Francia e’ costato oltre 1 miliardo, suite di 30-40mila euro per Sarkozy, Obama, Berlusconi….

idiocrazia
Scritto il 26 giugno 2012 at 16:37

Si Stanziale ora dimezziamo anche il numero delle province risparmiando la fantasmagorica cifra di 5 mld, contemporaneamente ne diamo 20 alle banche spagnole li vogliamo licenziare tutti i dipendenti delle province così di colpo? Quasi quasi… io sarei proprio curioso di vedere le reazioni degli urlatori quando vedranno i risultati.
Saranno contenti gli spaghetti liberisti e gli adoratori dell’europa delle banche casa comune contro i finanzieri cattivi.
Qualcuno sta andando completamente di matto Monti è criminalmente frenato dalla sua lungimirante azione politica la Fornero è un genio incompreso dai vertici INPS super Mario Draghi ci salverà, se non ci fosse da piangere ci sarebbe veramente da ridere sembra un manicomio.

Giuseppe

stanziale
Scritto il 26 giugno 2012 at 18:09

Giuseppe, il problema provincie e’ ormai datato, il precedente governo ci aveva rinunciato, avevo letto che i dipendenti ex provnicia diventavano…regionali con conseguente aumento stipendio. Altro che risparmio! No, non si puo’ licenziare nel pubblico (senno’ figuriamoci che fanno nel privato), blocco delle assunzioni pero’ si, in Italia (grazie ovviamente all’euro) e’ troppo basso il numero degli occupati per permetterci altre assunzioni di statali. Ma tanto risolvono il problema in un’altra maniera: con l’euro, continua la crisi e la deflazione pazzesca, in Spagna hanno gia’ deciso di diminuire gli stipendi ai dip. pubblici, andiamo incontro a questo nei paesi sud euro, diminuzione stipendi pubblici e privati. Grazie padri fondatori dell’ue, avete proprio programmato bene il ns futuro.

7voice
Scritto il 26 giugno 2012 at 19:44

forse non si è ancora compreso che bisognascendere a livelli + bassi di vita ? questo pianeta non può sostenere 7.5 mld di persone ! CI AVETE ROTTO I COJONI CON QUESTA STORIA DELLA FINANZA E DERIVATI ! I PROBLEMI SONO ALTRI E NON SONO + PROCASTINABILI ! LA POPOLAZIONE MONDIALE VOLENTI O NOLENTI DEVE DIMINUIRE DI DUE TERZI ! MA IL PRESIDENTE ABBRONZATO CONTINUA A CONTARE VACCATE ! A ME SEMBRANO TUTTI SCHETTINO AL COMANDO !!!!!!!!!!!!

mannoz
Scritto il 26 giugno 2012 at 19:51

7voice@finanza,

tu chiaramente sei nel terzo che rimane eh? :mrgreen:

ilcuculo
Scritto il 26 giugno 2012 at 21:54

7voice@finanza,

Bene 7voice, mi dai una tua valutazione del livello sostenibile ?

tutti dicono che abbiamo vissuto al di sopra delle nostre possibilità ma quando chiedo cosa ci consentirebbero le nostre possibilità nessuno mi risponde.

Mi esprimi la tua idea?

grazie

ciromot
Scritto il 28 giugno 2012 at 04:08

mannoz@finanza,

mannoz@finanza,

ahahahhahahahahahahahahahahah

SOSTIENI ICEBERGFINANZA
Segui IcebergFinanza su
http://www.facebookloginhut.com/facebook-login/ http://www.facebookloginhut.com/facebook-login/ http://www.facebookloginhut.com/facebook-login/
SOSTIENI IL NOSTRO VIAGGIO
IL NOSTRO LIBRO clicca qui
CONSULENZA ECONOMICO FINANZIARIA
Articolo dal Network
Oggi vi propongo un argomento per appassionati di analisi tecnica, statistiche, matematica, nume
Ftse Mib: l'indice italiano si riporta sulla resistenza statica chiave in area 22.357 punti. Questo
Meraviglioso, incredibile, il più grande accordo della storia è diventato all'improvviso un di
Volete sapere chi ha comprato azioni a Wall Street in questi ultimi anni? Di certo non i risparm
FTSE MIB INDEX Setup e Angoli di Gann Setup Annuale: ultimi: 2016/2017 (range 15017/23133 ) [ u
Anche se arriva una tregua apparente sulla tematica "trade war" il mercato non si fida. Gli oper
Le truffe su internet sono dietro l'angolo per cercare di estorcere denaro o rubare i dati perso
Guest post: Trading Room #335. La settimana appena trascorsa si è conclusa meglio di quanto si po
Mercati: gli indici internazionali hanno reagito positivamente alla notizia della tregue tra USA e C
Sembra che gli Stati Uniti vogliano attenuare la loro guerra commerciale sui dazi con la Cina. A que