ASTA BCE LTRO : SINDROME GENERALE DI ADATTAMENTO!

Scritto il alle 10:15 da icebergfinanza

Al di la di quelli che saranno i risultati di questa secondo regalo gratuito che verrà concesso alle banche europee, al di là di questa ennesima iniezione di morfina nel malato terminale ovvero il sistema finanziario principale che sta devastando come una mela marcio in un cestino anche il tessuto sano, oggi qualunque sia l’interpretazione che verrà data all’ammontare complessivo concesso dalla BCE, l’analisi comportamentale e la neuroeconomia saranno fondamentali per comprendere la reazione del mercato.

In un mondo di paranoici e psicopatici, che passano nel giro di un istante dall’euforia alla depressione, come è quello che caratterizza i mercati finanziari è affascinante studiare la reazione delle masse, del gregge , del branco.

Se i miliardi richiesti saranno superiori alle aspettative allora sarà una buona notizia perchè significa che le banche ora sono piene di denaro gratis che contribuirà a far salire tutti gli assets, tutti il lazzaretto finanziario, oppure se sarà inferiore allora significa che la crisi è finita, c’è poco bisogno di liquidità e che a breve tutto tornerà come prima.

Se invece l’importo sarà superiore alle aspettative allora sarà la fine del mondo perchè significa che la BCE dovrà mettere in cantiere una nuova asta LTRO e se invece sarà inferiore signifca che per non assumersi il rischio reputazionale molte banche stanno facendo finta di non aver bisogno di liquidità e a breve avranno bisogno di essere nazionalizzate e ricapitalizzate.

Fantasie a parte se la domanda sarà bassa è ovvio che le prospettive per il debito sovrano non saranno delle migliori nei prossimi mesi. Se invece sarà elevata grossi problemi per le banche ma testosterone e cocaina continueranno ad alimentare le fantasie della speculazione, come Ben Bernake che parlerà nel pomeriggio, il più grande pusher finanziario al mondo, pessimo esperto di Grande Depressione e Lost Decade.

Se poi anche di fronte al successo della cocaina LTRO l’euro continuerà la sua magica cavalcata, se di fronte alla più imponente dose di quantitative easing della storia europea l’euro si rafforzerà allora significa che anche il mercato valutario è drogato, facilmente manipolabile!

A proposito se qualcuno conosce mister BUND provia a chiedere per quale motivo si intestardisce a cercare di rompere l’ormai leggendaria linea maginot della fuga verso la sicurezza…

Potrei proseguire all’infinito sulle eventuali interpretazioni di quello che accadrà, ma mi fermo qui lasciandovi con un pezzo leggendario che abbiamo condiviso all’inizio della crisi con il mio amico Bill, la sindrome generale di adattamento…

Hans Selye è lo scienziato che negli anni ’30 ha coniato la definizione “_SINDROME_GENERALE_DI_ADATTAMENTO_”per descrivere la risposta automatica, inconsapevole e sistemica dell’ organismo a qualsiasi tipo di stress, anche a quelli che normalmente riteniamo utili e piacevoli.

Bill, di professione medico, un caro amico , mi scrisse  evidenziandomi come  in fondo quanto stà accadendo sui mercati finanziari, non è specificatamente un ” effetto
placebo ” ma più in particolare, una vera e propria ” sindrome generale di adattamento “.

Secondo Bill “questa fase è caratterizzata, tra le altre cose, dalla liberazione di beta endorfine (migliaia di volte più affini ai recettori della morfina, della morfina stessa)
che ci permettono di andare “fuori giri” senza che ce ne accorgiamo, provocando un danno enorme che si evidenzierà nella fase successiva, quella di “esaurimento”. I farmaci, in generale, contribuiscono a mantenere il più a lungo possibile questa seconda fase, nascondendo al cervello la reale situazione. ”

Ma alla fine (esaurimento) si chiede il conto, gli interessi sono altissimi ed il risultato può essere devastante.

Godiamoci questa illusione di breve termine, nascondendo al cervello la reale situazione, gli interessi richiesti saranno altissimi e il risultato non potrà che essere quello che la storia insegna!

Ah …dimenticavo! L’ISDA ha spostato a domani il termine per pronunciarsi sulla questione credit default swap Grecia, giusto in tempo per vedere la reazione dei mercati e cambiare le regole!

E’ stata spedita la nuova analisi dal titolo “STRONG BUY ITALIA” un viaggio nell’Italia che verrà, osservando le dinamiche che ci attendono nelle prossime settimane per gettare le basi per i prossimi anni.

Chi fosse interessato all’analisi ANNO 2012: ESPLOSIONE DEL DEBITO! che fa il punto sui rischi e stelle polari del 2012 può richiederla con una libera donazione cliccando sul banner in cima al blog o QUI

Icebergfinanza partecipa al ” ENEL BLOGGER AWARD 2012 ” Se qualcuno di Voi trova un attimo di tempo ed è disponibile a sostenerci , questo è l’indirizzo per votare Semplicemente grazie! http://www.enelbloggeraward.com/

VN:F [1.9.20_1166]
Rating: 9.9/10 (7 votes cast)
VN:F [1.9.20_1166]
Rating: +5 (from 5 votes)
ASTA BCE LTRO : SINDROME GENERALE DI ADATTAMENTO!, 9.9 out of 10 based on 7 ratings
Tags: ,   |
3 commenti Commenta
billbill
Scritto il 29 febbraio 2012 at 16:11

L’ormone dello Stress, causa della SGA, è il cortisolo (o cortisone), che viene prodotto a go go, procurando alla lunga danni irreparabili (soprattutto cerebrali). Un effetto di tamponamento è il tentativo del sistema di rallentare la corsa (di manager in overstress gratificante), mandandolo in ipotiroidismo e, perché no, rallentando pure il testosterone. Ma come abbiamo visto i coca cowboys si pompano pure di quello, per cui non la pagheranno solo con i fallimenti, ma anche con la salute. Considerata la attuale collusione della finanza col potere politico, che sta facendo leggi antiliberali (fascismo), mi viene in mente un motto: “Vivere pericolosamente”, anzi 2:”Meglio un giorno da leone che cento da pecore”….Tutto coincide, no?

icebergfinanza
Scritto il 29 febbraio 2012 at 17:17

billbill@finanza,

Eccome se coincide caro Bill…intanto Bernanke suggerisce niente QE3 e Draghi sognatevi il LTRO3….si certo ci crediamo ci vediamo a giugno/luglio…Babbo Natale torna anche in Estate!

billbill
Scritto il 1 marzo 2012 at 08:12

Il problema è che le leggi antiliberali sono mascherate dalle false liberalizzazioni e dalla scusa della necessità economica sotto l’egida di un falso mito (l’Euro), il tutto condito da un piegamento a 90° della maggior parte dei media (già in mano a chi sostiene il tutto). Spero solo che il ricordo del fascismo sia abbastanza vivo da risvegliare presto le coscienze. Cambiando discorso, ieri, con un amico, facevo queste considerazioni:
A volte io penso che l’Uomo sia un pirla. Il suo destino è star male o far star male gli altri per delle banconote, delle obbligazioni, dei CDS, delle azioni, dei derivati che producono, per interesse, altrettante banconote, obbligazioni, ecc. ecc. E sono solo tutti pezzi di carta!!!! Carta che produce carta ed ora neanche più quella, solo un impulso su un microchip. In nome di questo si affamano nazioni, tanti si tolgono la vita, tanti si arrabattano tutto il giorno per andare a dormire ala sera in alveari anonimi… Ma si puo??!!!

SOSTIENI ICEBERGFINANZA
Segui IcebergFinanza su
http://www.facebookloginhut.com/facebook-login/ http://www.facebookloginhut.com/facebook-login/ http://www.facebookloginhut.com/facebook-login/
SOSTIENI IL NOSTRO VIAGGIO
IL NOSTRO LIBRO clicca qui
REVOLVERSMAPS

ICEBERGFINANZA NEL MONDO

Articolo dal Network
Avrete avuto modo ieri di vedere il post sulle aspettative di crescita economica redatte dal Con
Ftse Mib. Dopo aver rotto con volatilità la trend line rialzista che ha accompagnato i corsi da me
Queste le movimentazioni monetarie. Sulle Mibofuture stabili e chiusura della componente call da 20
Vi propongo alcuni dei grafici più interessanti che ho trovato nelle ultime 24 ore in rete, gra
FTSE MIB INDEX Setup e Angoli di Gann Setup Annuale: ultimi: 2016/2017 (range 15017/23133 ) [ u
Lasciamo da parte i mercati finanziari. Tanto ormai spero sia chiaro a tutti quali siano le dina
Ftse Mib. Dopo aver rotto con volatilità la trend line rialzista che ha accompagnato i corsi da me
Come abbiamo visto nel fine settimana i rendimenti americani hanno rotto livelli importantissimi
L' Argentina evita il default: trovato l'accordo con i creditori. Anche se è presto per cambiar
FTSE MIB INDEX Setup e Angoli di Gann Setup Annuale: ultimi: 2016/2017 (range 15017/23133 ) [ u