AMERICA: L’INCENDIO IMMOBILIARE CONTINUA!

Scritto il alle 08:56 da icebergfinanza

Secondo il CoreLogic House Price Index report capce di una banca dati che va indietro negli anni ben oltre che il più seguito Case Shiller Home Price Index in dicembre in America i prezzi sono collassati mese su mese di un altro 1,4 % questo a testimoniare che il mercato immobiliare eserciterà ancora una notevole pressione al ribasso sulla crescita nei prossimi mesi. CORELOGIC

 

L’indice in questione è una media ponderata sugli ultimi tre mesi precedenti al rilascio, non destagionalizzata e per questo più puntuale del Case Shiller.

Se si tiene conto che per l’intero 2011 la caduta è stata del 4,7 % si ha la dimensione dell’accelerazione in corso nella caduta dei valori mobiliari, ecco perchè Obama cerca disperatamente di mettere a disposizione del mercato immobiliare altri ed inutili stimoli fiscali. L’indice in questione tiene conto anche delle vendite forzate.

Senza le vendite forzate, ovvero dovute a difficoltà di diversa natura il calo annuale sarebbe stato solo dello 0,9 % e oggi le famiglie in difficoltà in America sono molte, spesso “underwater” con mutui residui superiori al valore della propria casa.

Siamo ad un minimo complessivo di quasi il 34 % il nuovo minimo assoluto da quando è scoppiata la depressione immobiliare in America alla salute di quelli che in questi anni prevedevano un giorno si e un’altro ancora la ripresa del mercato immobiliare.

Come ho dichiarato in un’intervista al SOLE24ORE nessuno spiraglio sino alla fine di quest’anno per i prezzi. Forse le vendite si riprenderanno ma i prezzi continueranno a scendere di un ulteriore 5/10 % e la ripresa sarà anemica e dal punto di vista reale poco interessante a livello di investimento.

Chi fosse interessato all’analisi ANNO 2012: ESPLOSIONE DEL DEBITO!  che fa il punto sui rischi e stelle polari del 2012 può richiederla con una libera donazione cliccando sul banner in cima al blog o QUI

Icebergfinanza partecipa al ” ENEL BLOGGER AWARD 2012 ” Se qualcuno di
Voi trova un attimo di tempo ed è disponibile a sostenerci , questo è
l’indirizzo per votare  Semplicemente grazie! http://www.enelbloggeraward.com/

VN:F [1.9.20_1166]
Rating: 9.2/10 (9 votes cast)
VN:F [1.9.20_1166]
Rating: +6 (from 6 votes)
AMERICA: L'INCENDIO IMMOBILIARE CONTINUA!, 9.2 out of 10 based on 9 ratings
Nessun commento Commenta

I commenti sono chiusi.

SOSTIENI ICEBERGFINANZA
Segui IcebergFinanza su
http://www.facebookloginhut.com/facebook-login/ http://www.facebookloginhut.com/facebook-login/ http://www.facebookloginhut.com/facebook-login/
SOSTIENI IL NOSTRO VIAGGIO
IL NOSTRO LIBRO clicca qui
REVOLVERSMAPS

ICEBERGFINANZA NEL MONDO

Articolo dal Network
Ftse Mib. L’indice cerca di staccarsi dalla fase laterale di breve, portandosi oltre il 50% di
Suvvia è un giorno di festa, siamo buoni, Trump aveva bisogno di un dato simile alla vigilia di
Le grandi crisi, mettono a nudo molte criticità, fanno selezione e danno una mano per "guardare
FTSE MIB INDEX Setup e Angoli di Gann Setup Annuale: ultimi: 2016/2017 (range 15017/23133 ) [ u
Nel mondo che funziona “all’incontrario” non vi sarà di certo sfuggito il grafico che ier
Ftse Mib: l'indice italiano apre positivamente oggi in attesa dei dati del lavoro USA. Un indicatore
Come scritto nell'ultimo manoscritto di Machiavelli, una seconda ondata è più che certa in aut
Il primo semestre del 2020 passerà sicuramente alla storia per tutto quanto è accaduto. Grande
FTSE MIB INDEX Setup e Angoli di Gann Setup Annuale: ultimi: 2016/2017 (range 15017/23133 ) [ u
Per certi versi qui in Italia iniziamo a stare meglio di altrove, anche se non possiamo abbassar