CASE FANTASMA: LA DEPRESSIONE IMMOBILIARE CONTINUA!

Scritto il alle 07:20 da icebergfinanza

 

Ieri sono uscite le vendite di case esistenti in America, un dato negativo che ha sorpreso pure il sottoscritto che si aspettava una leggera ripresa ma non quello relativo agli inventari che avevo segnalato come probabilmente negativo, una dinamica quella dell'invenduto di case esistenti che sale sino a 9,2 mesi necessari contro una media storica di 6 mesi.

Figuratevi come potranno essere le vendite di case nuove a fronte di un mercato quello di case esistenti più convenienti anche perchè spesso pignorate che scende. Se osservate il grafico qui sotto di Calculatedrisk, la dinamica degli inventari che salgono è tipicamente stagionale con un picco da registrarsi probabilmente intorno alla fine dell'estate.

Al di la delle cifre resta alta la percentuale di case vendute senza ricorrere ad un mutuo ovvero oltre il 30 % e precisamente il 31 % in discesa dal 35 % del mese scorso  ma più del 26 % del mese di aprile del 2010.

Gli acquisti di prime case quindi non speculative sono scese rispetto allo scorso anno anche se si era in presenza di incentivi fiscali governativi mentre quasi la metà delle vendite di case esistenti sono relative a case pignorate il che è tutto dire. Gli acquisti degli speculatori sono anch'essi saliti dallo scorso anno, acquisti mirati a ristrutturare e vendere prime case con budget limitato, ma oggi con una discesa della domanda sono costretti a ricorrere agli affitti in attesa di tempi migliori. 

Ed ora un riflessione generale sul mercato americano grazie a http://theeconomiccollapseblog.com/         il quale ci invita a riflettere sull'acquisto di una abitazione in America nel 2011, un'interessante riflessione che qua e la può valere anche per il nostro paese.

Qui sotto faccio una sintesi ma consiglio di andare a leggersi l'articolo nel suo insieme, con relative fonti:

1) il 28,4 % delle famiglie americane ha oggi il mutuo residuo superiore al valore delle loro case

2) Oggi il prezzo medio di una casa è inferiore dell'8 % rispetto ad un anno fa

3) 33 % mediamente è la percentuale complessiva attuale della depressione immobiliare americana

4) durante il primo trimestre 2011 i prezzi delle abitazioni sono caduti ad una velocità che non si vedeva dal 2008 ( Icebergfinanza aveva previsto questa dinamica sin dall'autunno del 2008, mentre una moltitudine di analisti continuava a vedere mille luci in fondo al tunnel… )

5) Oltre il 55 % delle famiglie con casa singola in Atlanta dispone di patrimonio netto negativo oltre il 68  % di quelle di Phoenix

6) 6.300 miliardi di dollari è questa la fittizia ricchezza disintegrata con il collasso immobiliare

7) In febbraio i prezzi delle case hanno registrato il più sensibile calo da 27 anni a questa parte

8) Le vendite di nuove abitazioni oggi sono giù del 80 % dal picco del mese di luglio 2005

9) Storicamente i pignoramenti in America sono stati tra 1 e 1,5 % oggi simao intorno al 4,5 %

10 ) Secondo Realtytrac i pignoramenti dovrebbero aumentare di un altro 20 % nel 2011

11) Si stima che oltre il 25 % di tutti i mutui della contea di Miami-Dade sono seriamente compromessi o a rischio di pignoramento o vendita allo scoperto

12) Le vendite di case pignorate rappresenta oggi il record di tutti i tempi del 23,7 %

13) 4,5 milioni di mutui sono ad alto rischio nella fase iniziale del pignoramenti o insolventi da almeno 90 giorni

14) Mediamente oggi sono oltre 6 mesi ovvero 17 mesi che il proprietario non paga prima di vedersi avviare il pignoramento

15) Secondo la Mortgage Bankers Association, almeno 8 milioni di americani non pagano il mutuo da un mese

16) Nel settembre 2008 il 33 % degli americani che avevano contratto un mutuo sapevano chi si trova davanti alla prospettiva di perdere la propria casa oggi siamo al 48 %

17) Le vendite di nuove case nel primo trimestre 2011 hanno registrato il record storico negativo

18) Attualmente il 13 % delle abitazioni americane sono vuote

19) Nel 1996 l'89 % degli americani riteneva che fosse meglio acquistare una casa oggi siamo di fronte solo al 63 %

20) Siamo ormai al 57 mesi di depressione immobiliare senza prospettive a breve di risoluzione.

Numeri su cui riflettere, numeri che in questi anni Icebergfinanza ha condiviso e approfondito con Voi, intravvedendo da lontano ancora nel 2006 questa autentica depressione immobiliare.

Nel frattempo per coloro che hanno recentemente contribuito al libero sostegno della nostra esperienza, delle nostre analisi liberamente a disposizione di tutti, per coloro che da tempo sostengono e sono vicini al nostro lavoro o per coloro che intendono farlo ora, ricordo che è stata spedita un'analsi approffondita delle prospettive di rendimento future nei mercati finanziari alla luce delle condizioni macroeconomiche di mercato, dal titolo "RED FLAG AT THE BEACH" da richiedere eventualmente al seguente indirizzo [email protected]

Per coloro che hanno inviato un libero contributo tramite bonifico lasciate una mail di riferimento oppure scriveremo. Semplicemente Grazie!

VN:F [1.9.20_1166]
Rating: 10.0/10 (1 vote cast)
VN:F [1.9.20_1166]
Rating: 0 (from 0 votes)
CASE FANTASMA: LA DEPRESSIONE IMMOBILIARE CONTINUA!, 10.0 out of 10 based on 1 rating
15 commenti Commenta
utente anonimo
Scritto il 20 maggio 2011 at 09:52

Caro Andrea,se c'èra un cosa che ti rendeva unico era il non chiedere in continuazione donazioni come fanno altri blog (trasformando le donazioni in tasse).Adesso vedo che il vento sta cambiando ,nel mio piccolo 2 donazioni + un libro e piccola offerta per i mancanti alla presentazione del libro.
La mia stima rimane immutata,ma se tutti quelli che visitano il tuo sito avessero offerto anche soli 20-30 euro adesso saresti milionario.
Io non ho ricevuto il post ma non effettuerò la donazione per riceverlo nonostante mi renda conto che costano tempo e sono molto preziosi ma non credo che debbano essere sempre i soliti a pagare.
Il tuo blog rimane uno dei migliori.

Ciao  al prox incontro

Scritto il 20 maggio 2011 at 10:19

Rispetto ogni considerazione ma vi e’ un limite a tutto. In sei mesi sono arrivate dieci donazioni a fronte di oltre 350000 contatti. Per quanto riguarda l’ultima analisi la mia mail e’ stata visitata da un virus che al momento non mi permette di inviare più mail contemporaneamente analisi sempre inviate a tutti senza nessuna distinzione un problema che spero di risolvere entro la prox settimana e che ho cercato di aggirare inviandole una per una personalmente a coloro che non le hanno ricevute. Questo e’ quanto dovevo per precisazione! Andrea

utente anonimo
Scritto il 20 maggio 2011 at 10:57

Condivido quello che dici :il punto è che basterebbe un euro !  a testa per ogni visitatore  e noi saremo felici per i bellissimi e preziosi post  e tu saresti ricco e potresti continuare nel tuo progetto.

Ciao

Scritto il 20 maggio 2011 at 11:12

Il problema è che siamo sempre solo in grado di pretendere dagli altri e criticare senza dare mai nulla in cambio…

ma del resto è assodato che non tutti "rispondono con lo stesso grado di responsabilità"…ma semplicemente perchè di "responsabilità" non ne hanno proprio…

Grazie Capitano!

p.s "Francia…"logorroico" :-) guarda che scherzo…ci sarai a Trento?…
uscite dalla cabine…

p.s sto "elucubrando" qualcosa Capitano…chissà…

Vento in poppa marinai….
Valentina

utente anonimo
Scritto il 20 maggio 2011 at 11:41

Capitano le donazioni sono 11, non mi costringere a venire a controllare sul tuo c/c.

E' stato proprio un brutto giorno per l'America ieri. In realtà penso che nessuno se lo aspettava, ma sono certo che si consoleranno presto con dell'ottima musica, hanno degli ottimi D.J… su ragazzi, mettete su un disco che balliamo la Taranta della Finanza… http://www.youtube.com/watch?v=Hyk-Vdd_Qrk

Ciao Capitano

P.S.
350.000 Contatti 11 Donazioni?! Secondo me e perchè fanno difficoltà a capire quello che scrivi. Se è così, consiglia di comprare il tuo libro che è molto scorrevole ed è fatto davvero benissimo, poichè aiuta a costruire un quadro d'insieme sulla situazione e di conseguenza a leggere i tuoi post con molta più scorrevolezza.

Pace e Bene Marinai

Leonardo da Capri

Poi ognuno……………………………

utente anonimo
Scritto il 20 maggio 2011 at 11:41

Capitano le donazioni sono 11, non mi costringere a venire a controllare sul tuo c/c.

E' stato proprio un brutto giorno per l'America ieri. In realtà penso che nessuno se lo aspettava, ma sono certo che si consoleranno presto con dell'ottima musica, hanno degli ottimi D.J… su ragazzi, mettete su un disco che balliamo la Taranta della Finanza… http://www.youtube.com/watch?v=Hyk-Vdd_Qrk

Ciao Capitano

P.S.
350.000 Contatti 11 Donazioni?! Secondo me e perchè fanno difficoltà a capire quello che scrivi. Se è così, consiglia di comprare il tuo libro che è molto scorrevole ed è fatto davvero benissimo, poichè aiuta a costruire un quadro d'insieme sulla situazione e di conseguenza a leggere i tuoi post con molta più scorrevolezza.

Pace e Bene Marinai

Leonardo da Capri

Poi ognuno……………………………

utente anonimo
Scritto il 20 maggio 2011 at 15:28

… strano che con gli ultimi dati ancora tutto galleggi…

… anche se viene da pensare che alcuni siano già sulle poche scialuppe..

… lasciando la nave prima che si infranga sugli scogli …

… molti continuano a ballare nel salone delle feste… AUGURI a LORO..

                                        Fiorentino Dispettoso

utente anonimo
Scritto il 20 maggio 2011 at 15:32

certo sorprende vi sia sfuggito il tam tam revolution , che la rete ha organizzato in molte piazze Italiane.

Ma come  parlate di Sequestro delle nazioni, delle giovani generazioni e poi, manco un cenno all'inizio delle proteste in Italia ?

stasera alle 20  vediamo come butta !

Scritto il 20 maggio 2011 at 16:37

Questo non e’ un blog online 24 ore su 24 e nessuno si e’ dimenticato di quanto sta accadendo nelle piazze d’Europa!

Scritto il 20 maggio 2011 at 16:42

A proposito vuoi sapere quante erano le adesioni all’incontro di Trento dal titolo “Il sequestro delle nazioni e del futuro delle giovani generazioni” l’incredibile cifra di 32 anime…se avessi parlato di mercati e investimenti sarebbe stata tutta un’altra cosa! Non aggiungo altro l’incontro e’ stato annullato! Andrea

utente anonimo
Scritto il 20 maggio 2011 at 17:28

Capitano tiene stretto il discorso perchè c'è una fantastica web-radio che potrebbe essere interessata a ciò che hai da dire.

Pace e Bene Marinai

ITALIANO RISPETTOSO

Poi Ognuno………………………………..

Scritto il 20 maggio 2011 at 19:03

 …Una goccia….una piccola goccia che cade nell'oceano, come il semplice battito della farfalla….questo siete Voi, questo è ognuno di Voi, un piccola ed allo stesso tempo immensa goccia, che si scioglie nell'oceano, propagandosi all'infinito, piano piano lentamente ma inesorabilmente……..

E all'improvviso, il vento si placò, la goccia, una piccola goccia si stava propagando, attraverso l'oceano, goccia su goccia sino a giungere in vista del porto……

….non era più sola, erano un insieme di piccole gocce, una accanto all'altra divenute un autentico Tsunami di Umanità che tutto travolge che commuove, che rinfresca che ti fa sentire dentro una forza irresistibile…ecco perchè credo all'Uomo, ecco perchè credo alle nuove generazioni…. (Andrea)

Già…ecco perchè anch'io credo nell’Uomo, questo autentico Tsunami di Umanità, qui ed altrove, ma soprattutto qui…non voglio perderlo… (sia una o 32 gocce) Tu Capitano e Voi marinai, fate ciò che credete…incontro formale o no…io non ho bisogno di finanza ed economia per ritrovarVi/ritrovarmi, io  ed altri “manigoldi” ci saremo a Trento…
poi ognuno…
 
Buon Vento e…per chi vorrà esserci…a presto
agli altri buona navigazione…

Valentina
 
p.s guarda Francia che scherzavo, scusa se mi sono permessa. Lo sai  che mi piacciono i tuoi commenti e che spesso li  condivido.
 

utente anonimo
Scritto il 20 maggio 2011 at 19:58

McDonald's ma dico io, almeno l'IP, non dico non farlo, perchè sono nessuno per dirti nulla, ma l'IP, almeno quello.

In tempi di Delazione è dura pagare i debiti. Lo senti il Capitano che un giorno si e l'altro pure dice che c'è un sacco di gente che sta underwater?

Però se proprio insistisci un paio di post in carta intestata te li faccio recapitare anche io molto volentieri, può darsi che ti fai capace.

Pace e Bene Marinai

Poi Ognuno……………………………….

Scritto il 21 maggio 2011 at 05:36

 Fate girare:

http://www.ecolcity.it/cms/referendum-acqua-e-nucleare-12-13-giugno
 

Blu gold: le guerre dell'acqua
http://www.youtube.com/watch?v=-RqO2zoQPlw

 

Bolivia: cosa succede a privatizzare l'acqua
http://www.youtube.com/watch?v=TLHtZMpGSXI
 

Chernobyl: la vera faccia del nucleare. (No al nucleare in Italia)
http://www.youtube.com/watch?v=CTX-1s7uQ1Q
 

Scritto il 21 maggio 2011 at 05:36

 Fate girare:

http://www.ecolcity.it/cms/referendum-acqua-e-nucleare-12-13-giugno
 

Blu gold: le guerre dell'acqua
http://www.youtube.com/watch?v=-RqO2zoQPlw

 

Bolivia: cosa succede a privatizzare l'acqua
http://www.youtube.com/watch?v=TLHtZMpGSXI
 

Chernobyl: la vera faccia del nucleare. (No al nucleare in Italia)
http://www.youtube.com/watch?v=CTX-1s7uQ1Q
 

SOSTIENI ICEBERGFINANZA
Segui IcebergFinanza su
http://www.facebookloginhut.com/facebook-login/ http://www.facebookloginhut.com/facebook-login/ http://www.facebookloginhut.com/facebook-login/
SOSTIENI IL NOSTRO VIAGGIO
IL NOSTRO LIBRO clicca qui
CONSULENZA ECONOMICO FINANZIARIA
Articolo dal Network
L'inizio dell'autunno coincide con una situazione tecnica quantomai interessante. Ma allo stesso t
Anni e anni passati a navigare controcorrente, sul tavolo un'unica mappa, quella della storia, l
Anni e anni passati a navigare controcorrente, sul tavolo un'unica mappa, quella della storia, l
Ftse Mib: dopo aver testato il supporto di breve a 21.795 punti, l'indice italiano ha superato nuo
Il governo Conte 2 ha finalmente riunificato nella sua persona il confronto con le parti sociali che
FTSE MIB INDEX Setup e Angoli di Gann Setup Annuale: ultimi: 2016/2017 (range 15017/23133 ) [ u
Settembre può essere il momento giusto per cercare e trovare un nuovo lavoro e dare slancio all
Ftse Mib: l'indice italiano apre in rialzo e si riporta sopra i 22.000 punti. I livelli da monitorar
Oggi poche novità, in quanto ieri c'è stata la solita riunione della Federal Reserve, dove tra
FTSE MIB INDEX Setup e Angoli di Gann Setup Annuale: ultimi: 2016/2017 (range 15017/23133 ) [ u