BUONA PRIMAVERA!

Scritto il alle 11:00 da icebergfinanza



 

Come ho scritto  nella notte dell'11 di marzo ancor prima che la tragica notizia del terromoto giapponese ci raggiungesse e che una tempesta di missili si abbattesse sulla Libia, ancora prima che la notizia che una nuova immensa chiazza di petrolio sta facendo capolino nel Golfo del Messico…
 

I menestrelli di questa meravigliosa ripresa mondiale drogata da un sistema che ha utilizzato le stesse dinamiche che ci hanno portato alla madre di tutte le crisi,  non abbandoneranno tanto facilmente l'idea (…)lasciare il loro giocattolo, ci proveranno sino alla fine.

Ma all'orizzonte, dopo la leggendaria tarda primavera del 2009, sembra apparire una nuova primavera, probabilmente una nuova consapevolezza a proposito di un sistema che tra orge di debiti e socializzazione delle perdite sta per affrontare la sua realtà.

E chiudo i vetri. Il freddo mi percuote, L'acqua mi sferza, mi respinge il vento. Non più gli scoppiettìi, ma le remote voci dei fiumi, ma sgrondare io sento sempre più l'acqua, rotolare il tuono, il vento alzare ogni minuto più.(…)

Il mio augurio di una buona Primavera oggi è rivolto a coloro che credono nella Responsabilità, nella Vita, ottimisti della Vita, a coloro che credono nel bene comune e non in quello assoluto come questo sistema da anni ci vuole inculcare. Questo è un sistema tendenzialmente fallito da riformare sino al midollo osseo!

Oggi è primavera, da oggi in poi la parola passa all'economia reale e al suo presunto risveglio. Il prossimo mese arriveranno le trimestrali ed una serie di dati macroeconomici che confermeranno la fine di questa ripresa statistica il proseguimento della depressione immobiliare e economica, una ripresa senza alcuna traccia di occupazione, una disoccupazione strutturale.

I figli dell'ottimismo interessato vi diranno che va tutto bene, ma sino a che l'attuale classe dirigente mondiale, una certa concezione accademica  dell'economia e della finanza, i conflitti di interesse, le lobbies non verranno spazzate, questa rimarrà una ripresa per pochi e non per tutti.

In settimana, a partire da oggi avremo una nuova ondata di dati relativi alla continuazione della depressione immobiliare, al di la di quello che verrà ufficializzato dalla NAR associazione interessata degli immobiliaristi americani, la situazione è più grave di quello che dipingeranno i dati ufficiali.

La stessa NAR ha già dichiarato che in estate provvedrà a revisionare i dati degli ultimi tre anni, dati che si prevedono peggiorati mediamente del 10 /15 %.

Sarà interessante osservare cosa ci racconta l'indice CFNAI di Chicago il mio indicatore preferito, depurato di tutte le idiozie delle dinamiche dei mercati finanziari, azioni o tassi. Importante sarà osservare la dinamica degli ultimi tre mesi. Non limitatevi all'annuncio, ai numeri che i media spareranno quotidianemente, esplorate sotto la superficie dell'iceberg.

Inoltre venerdi vi sarà la terza lettura del PIL, la crescita dell'economia americana, un numero vecchio, obsoleto, un po come quelli che guidano guardando esclusivamente lo specchietto retrovisore, sognando la luce in fondo al tunnel. Loro non si arrenderanno mai; ci proveranno a dare le ultime illusioni soprattutto nel mese di Aprile tutto e’ possibile in questa nuova primavera dove probabilmente assisteremo agli ultimi colpi e bagliori di questo spettacolo pirotecnico.

6 commenti Commenta
utente anonimo
Scritto il 21 Marzo 2011 at 12:24

http://www.youtube.com/watch?v=IAbAyzn3jZ0

Liverpool

utente anonimo
Scritto il 21 Marzo 2011 at 12:24

http://www.youtube.com/watch?v=IAbAyzn3jZ0

Liverpool

utente anonimo
Scritto il 21 Marzo 2011 at 12:24

http://www.youtube.com/watch?v=IAbAyzn3jZ0

Liverpool

utente anonimo
Scritto il 21 Marzo 2011 at 12:24

http://www.youtube.com/watch?v=IAbAyzn3jZ0

Liverpool

utente anonimo
Scritto il 21 Marzo 2011 at 12:24

http://www.youtube.com/watch?v=IAbAyzn3jZ0

Liverpool

Scritto il 21 Marzo 2011 at 13:43

caro capitano,
hai usato una parola a me tanto cara, e che invece è tanto aborrita da tanti menestrelli dell'irresponsabilità

ho avuto uno scontro  pesante con uno di questi e qui potrai leggerne la storia.
http://www.appelloalpopolo.it/?p=1888

un tuo commento mi sarebbe estremamente gradito
andrea

SOSTIENI ICEBERGFINANZA
Segui IcebergFinanza su
http://www.facebookloginhut.com/facebook-login/ http://www.facebookloginhut.com/facebook-login/ http://www.facebookloginhut.com/facebook-login/
SOSTIENI IL NOSTRO VIAGGIO
IL NOSTRO LIBRO clicca qui
ICEBERGFINANZA NEL MONDO
Articolo dal Network
Sono stati mesi dove Wall Street sembrava a livello grafico, disegnata col righello. Finalmente qu
Analisi Tecnica Scadenze tecniche venerdi e aggiornamento del del dato dal future (scadenza dicembr
Fino a qualche giorno fa Evergrande era per molti la più sconosciuta società del pianeta. In r
Ftse Mib. Dopo aver toccato il 13 agosto il massimo di periodo a 26.687 punti, l’indice italiano
Ieri sono uscite le vendite al  dettaglio in America, tutto come previsto un mese fa, quando ab
Signori, siamo di fronte ad un problema. Impercettibile, perché stiamo parlando di un qualcosa
Il ribasso del titolo Enel ha messo in apprensione più di un operatore. Enel, insieme alle sue cont
FTSE MIB INDEX Setup e Angoli di Gann Setup Annuale: ultimi: 2019/2020 (range 15017/25483 ) [ u
Potrei parlarvi dell’inflazione USA che è stata meno elevata del previsto. Il che va a confer
Analisi dei posizionamenti monetari totali e parziali sulla trimestrale Dicembre di Eurostoxx50.
CONTATORE