SE IL BUON GIORNO SI VEDE DAL MATTINO…..LA STABILIZZAZIONE DEL MERCATO IMMOBILIARE E' AL TRAMONTO!

Scritto il alle 00:27 da icebergfinanza

 

http://www.flickr.com/photos/[email protected]/63556379/

WASHINGTON (MarketWatch) — La National Association of Home Builders ha comunicato che l’indice di fiducia dei costruttori è sceso a 30 al più basso livello di fiducia da 16 anni a questa parte. Significa quindi che solo il 30 % dei costruttori ha fiducia in un rimbalzo del mercato immobiliare.
 
Contrazione nel credito da parte del 44 % degli istituti finanziari secondo la Federal Reserve la più grande contrazione da quando 17 anni fa è incominciata l’indagine.
La Fed sostiene che la concessione di credito da parte delle banche è nettamente diminuita anche per i mutuatari principali con buon accreditamento.
 
 
Secondo il responsabile di NAHB, Seiders non è previsto nessun miglioramento nelle vendite di alloggi e nelle costruzioni sino al prossimo anno!
"Crediamo che la recessione del mercato immobiliare è più profonda e difficile rispetto al consenso", ha scritto Joe LaVorgna capo economista per Deutsce Bank negli Stati Uniti.
 
Tutti e tre i componenti dell’indice del mercato delle abitazioni sono declinati a Maggio!
 
 
E il mercato immobiliare continua imperterrito nella sua ……..stabilizzazione!!!!!!
 
 
 
GIOVEDI 17 MAGGIO
STORICA PARTITA DI TENNIS
TRA GREENSPAN E BERNANKE
OVVERO
 
PESSIMISMO   contro   OTTIMISMO
                          33 %                                                 100 %
 
 
 
ore 14.30 Greenspan parlerà ad un evento commerciale mentre alle 15.30 Bernanke parlerà ad una conferenza bancaria e credo non potrà fare a meno di affrontare l’argomento del mercato immobiliare(fonte Calendario Eventi Sole 24 ore)
 
 
 
VN:F [1.9.20_1166]
Rating: 0.0/10 (0 votes cast)
VN:F [1.9.20_1166]
Rating: 0 (from 0 votes)
4 commenti Commenta
utente anonimo
Scritto il 16 maggio 2007 at 10:44

bernanke incentiva e sollecita un codice di autoregolamentazione degli hedge fund; come riporta oggi in sole 24ore il mercato dei derivati di credito sono 34.000 miliardi di dollari, titoli non quotati e quindi maggiormente utilizzati per speculazioni da chi ha informazioni privilegiate.
I mercati continuano a crescere ignorando qualsiasi notizia negativa, ma anche la conferma di una positiva alimenta la crescita.
forse che i grandi operatori hanno deciso di sostenere comunque i mercati??

Scritto il 16 maggio 2007 at 17:13

Qualcuno crede ancora nella possibilità di una autoregolamantazione degli hedge fund dei private equity?!!!
Il messaggio di Bernanke e non solo suo è semplice: LAISSEZ FAIRE!!!
ogni tanto qualcuno lancia un monito lascia qualche report ma niente di più…sono talmente in grado di autoregolamentarsi che LTCM era composto da fior fiore di Nobel e GOLDMAN SACHS è un vulcano sul punto di esplodere a forza di giocare di leva.
Cosa scontavano i mercati nella grande corsa del ’29 e prima del crollo dell’ 87 e nel vicino 2000?
La realtà è che in questo momento la banca centrale ha tutto l’interesse di tener su di giri l’unico motore ancora in funzione e se prendiamo l’esempio del DOWJONES bastano acquisti mirati e scientifici per tener su un indice che funziona da se!
Ma con l’economia vicina alla ripresa e il mercato immobiliare super stabilizzato, qualche piccolo eccesso derivato non spaventa nessuno, ma purtroppo la storia insegna che i banchieri centrali sperimentano le loro teorie economiche sul grande monopoli del mercato globale!

utente anonimo
Scritto il 17 maggio 2007 at 03:08

I numeri (ignorati) parlano chiaro:
permessi costruzioni nuove: 1,429 milioni, con fortissimo decremento.
Accelerazione delle procedure esecutive:
Site Listings
Last update: 05/16/07 2:59 PM
Foreclosures: 183.137
Preforeclosures: 237.310
Bankruptcies: 417.482
FSBOs: 30.417
Tax Liens: 644.670
LIVE AUCTIONS: 5
Total Listings: 1.513.021
Come si fa a riempire di benzina il serbatoio vuoto?
Semplice: deve salire la borsa….
Daniele

Scritto il 17 maggio 2007 at 19:01

Ciao Daniele,
aspettavo solo delle verifiche per comunicare questa improvvisa accellerazione delle foreclosure dovute ai mutui da rifinanziare che stanno scadendo a tassi doppi rispetto a quelli originari.
Finalmente oggi anche Bernanke ha ammesso qualcosina specialmente per le difficoltà finanziarie nel far fronte ai nuovi debiti, per il resto tutto come prima sottovalutazione del fenomeno e delle sue conseguenze collaterali
Ciao Andrea.

SOSTIENI ICEBERGFINANZA
Segui IcebergFinanza su
http://www.facebookloginhut.com/facebook-login/ http://www.facebookloginhut.com/facebook-login/ http://www.facebookloginhut.com/facebook-login/
SOSTIENI IL NOSTRO VIAGGIO
IL NOSTRO LIBRO clicca qui
CONSULENZA ECONOMICO FINANZIARIA
Articolo dal Network
FTSE MIB INDEX Setup e Angoli di Gann Setup Annuale: ultimi: 2016/2017 (range 15017/23133 ) [ u
Pensando ai momenti di passaggio della vita, in cui si è realizzato un progetto o si è presa u
Al via la call for startup “Digital HR: Innovare per crescere”, lanciata da Eni in collabora
Ftse Mib: l'indice italiano prosegue la fase correttiva con primo target 23.000 punti. In caso di br
Uno non fa in tempo neanche a preparare l'outlook 2020, con la famosa "PROFEZIA" che subito arri
La guerra commerciale è diventato un tormentone, e i mercati quasi sono assuefatti ai suoi alti
FTSE MIB INDEX Setup e Angoli di Gann Setup Annuale: ultimi: 2016/2017 (range 15017/23133 ) [ u
Ftse Mib: al via la fase correttiva sugli indici europei. Ora l'indice mira 23.000 punti e in caso d
In diversi paesi europei esistono già da anni forme di reddito di base che si accompagnano ad a
Ormai di parole ne abbiamo fatte troppe e sempre più spesso sui giornali gli stessi editori van