FINANCIAL TIMES: NO AL REFERENDUM RISCHIO PER ROYAL BANK OF SCOTLAND

Scritto il alle 12:01 da icebergfinanza

Risultati immagini per royal bank of

Non so a Voi ma a me fanno tenerezza quei poveri ragazzi dietro le scrivanie della carta straccia anglosassone costretti a scrivere ogni giorno fesserie su suggerimento del proprio editore.

Sai bellezza se il referendum non passa saltano 8 banche italiane! Peccato che le otto banche italiane saltano lo stesso ma non per colpa del referendum ma per colpa dei falliti che le hanno amministrate e per colpa degli idioti che siedono in Parlamento è hanno sottoscritto senza fiatare l’accordo per il bailin ovvero la possibilità di mettere le mani nei risparmi degli italiani per nascondere le responsabilità politiche e manageriali.

E’ un pò come gli analisti di Deustche Bank che ogni giorno scrivono report sui rischi delle banche italiane chiedendo di fare presto per mettere altri soldini in qualche altro fondo dei balocchi, per salvare loro stessi.

Questo è il fake pubblicato dall’EBA qualche mese fa il test burla nel quale Royal Bank of Scotland aveva bisogno di poco capitale…

Risultati immagini per capital shortfall  34 eba 2016Royal Bank of Scotland fallisce gli stress test.

La Royal Bank fo Scotland ha fallito gli stress test che la Bank of England ha realizzato su sette grandi istituti di credito del Paese. L’istituto ha già presentato un piano di rafforzamento del suo capitale per 2 miliardi di sterline che realizzerà anche attraverso la vendita di sue attività. L’agenzia Bloomberg parla di “inadeguatezze di capitale” anche per Barclays e Standard Chartered, che però non dovranno depositare piani di consolidamento.

Nessun problema invece per Hsbc, Lloyds, la filiale britannica del Banco Santander e Nationalwide Building.

Il gatto e la volpe sarebbero entusiasti  di vivere ai nostri tempi con tutti i polli e gli ingenui che girano con le loro cinque monete d’oro a seminare campi dei miracoli diventerebbero miliardari.

Contribuisci anche tu LIBERAMENTE a tenere in vita un’isola di condivisione quotidiana nell’oceano infinito di questa tempesta perfetta, l’informazione indipendente…

VN:F [1.9.20_1166]
Rating: 10.0/10 (16 votes cast)
VN:F [1.9.20_1166]
Rating: +14 (from 14 votes)
FINANCIAL TIMES: NO AL REFERENDUM RISCHIO PER ROYAL BANK OF SCOTLAND, 10.0 out of 10 based on 16 ratings
Tags:   |
1 commento Commenta
francia r
Scritto il 1 dicembre 2016 at 06:48

visto che siamo in tema di referendum geniali, che sia:
a: un effetto tardivo, ma non troppo, della Brexit e quindi è ora di colpire un po gli interessi della perfida albione … (fra ex amici di grembiulino ne fanno tante…) ??
b: un increscioso caso di onestà da parte di chi ha passato fin’ora la vita a pigliare per il culo, con remunerata malizia, mercati e ingenui?
c) che sia l’inizio di una classica manovra che porta all’ennesimo ladrocinio delle risorse +/- pubbliche e reali della società umana, a favore della trasformazione in denaro reale di una particella infinitesima di quel mare di denaro virtuale e fasullo che ci sta distruggendo con la sua ingombrante mole quello reale, che ci permette di vivere ( a proposito oramai è peggio del riciclo del denaro sporco … o pardòn ma forse si tratta dello stesso denaro criminale e mafioso che vuole tornare nelle tasche dei tanti boss che hanno saputo investire in quel businesse’ …)

b:o che

Icebergfinanza presenta: ” Viaggio attraverso la tempesta perfetta “
Segui IcebergFinanza su
http://www.facebookloginhut.com/facebook-login/ http://www.facebookloginhut.com/facebook-login/ http://www.facebookloginhut.com/facebook-login/
Articolo dal Network
Sembra quasi incredibile. L’economia USA sarà anche a fine ciclo, avrà beneficiato di tutte
Setup e Angoli di Gann FTSE MIB INDEX Setup Annuale: ultimi: 2016/2017 (range 15017/23133 ) )
La commissione Affari economici e monetari del Parlamento europeo ha rivisto la bozza di normati
Se vi domandate come mai la borsa USA continua ad essere fortissima, soprattutto se confrontiamo
Ftse Mib: l'indice italiano tenta in apertura il superamento dei 20.500 punti. Importante la chiusur
Inutile nascondersi dietro un dito. Per gli investitori, la tragedia del Ponte Morandi di Genova
Che vi dicevo, non passa neanche una settimana dalla benedizione del dollaro forte che il nostro
Si delinea sempre più forte il decoupling tra l'andamento della borsa USA e quello degli altri li
Analisi Tecnica Si conferma la rottura ribassista del trading range. L'accelerazione al ribasso
DJI Giornaliero Buonasera, eccoci di nuovo con l’analisi sullo storico indice americano.