WARNING… CRASH IMMOBILIARE ALL’ORIZZONTE?

Scritto il alle 09:30 da icebergfinanza
 

All’improvviso in una mattina di fine primavera…

Era of Benign Neglect of House Price Booms is Over

House prices are inching up.  But is this a cause for much cheer?  Or are we watching the same movie again? Recall how after a decade-long boom, house prices started to fall in 2006, first in the United States and then elsewhere, contributing to the 2008-9 global financial crisis. In fact, our research indicates that boom-bust patterns in house prices preceded more than two-thirds of the recent 50 systemic banking crises.

…In realtà, la loro ricerca indica che le dinamiche “boom-bust” dei prezzi delle abitazioni hanno preceduto più dei due terzi delle ultime 50 crisi bancarie sistemiche.

https://imfdirect.files.wordpress.com/2014/06/real-estate-boom-chart2.jpg

NEW YORK (WSI) – L’Fmi lancia l’allarme bolla sul mercato immobiliare globale, rivolgendo un appello al mondo intero, affinché contenga il rischio di un altro crash immobiliare devastante…”E questo è vero per esempio per l’Australia, il Belgio, il Canada, la Norvegia e la Svezia”. In Canada, per esempio, i prezzi delle case sono superiori alla loro media di lungo periodo rapportata ai redditi del 33% e dell’87% rispetto alla media dell’ultimo periodo degli affitti. Nel Regno Unito +27% rispetto ai redditi e +38% rispetto agli affitti. Fmi lancia allarme bolla immobiliare: rischio crash globale

Credo fosse un lontano marzo 2012 quando su Icebergfinanza apparve …AUSTRALIA E CANADA: BOLLE IMMOBILIARI CERCASI

SUBPRIME IS BACK!

Niente di nuovo sotto il cielo terso e limpido delle banche centrali, probabilmente uno dei tanti fulmini a ciel sereno, come dicono loro, nulla di cui preoccuparsi, tutto sotto controllo!

« SOSTIENI L’INFORMAZIONE INDIPENDENTE contribuisci anche tu LIBERAMENTE a tenere in vita un’isola di condivisione quotidiana nell’oceano infinito di questa tempesta perfetta …Chiunque volesse ricevere le ultime analisi può liberamente contribuire al nostro viaggio cliccando sul banner in cima al blog o sul lato destro della pagina. Semplicemente Grazie

 

VN:F [1.9.20_1166]
Rating: 10.0/10 (9 votes cast)
VN:F [1.9.20_1166]
Rating: +7 (from 7 votes)
WARNING... CRASH IMMOBILIARE ALL'ORIZZONTE?, 10.0 out of 10 based on 9 ratings
5 commenti Commenta
kry
Scritto il 16 giugno 2014 at 10:01

All’improvviso in una mattina di fine primavera… l’ FMI si sveglia da un prolungato letargo dovuto ad un inverno particolarmente lungo e rigido e ci ANAlizza ciò che Andrea ci raccontò più di due anni fà. Immagino che in autunno inoltrato il mercato prima di andare in letargo …… ( ma qui non ci vorranno ulteriori due anni ).

fortunato64
Scritto il 16 giugno 2014 at 10:25

Ciao Andrea,volevo chiederti cosa ne pensi agli accenni dati dal governatore Carney su un possibile rialzo dei tassi in GB prima del previsto,a seguito dell’aumento dei pz delle case e l’allargamento del debito per mutui.Potranno farlo,o è solo un modo per raffreddare la speculazione?

il cross gbp/usd è vicino ai massimi di agosto 2008,domani escono tra l’altro dati dell’indice pz produzione e acquisto beni al consumo gb

ihavenodream
Scritto il 16 giugno 2014 at 18:44

Magari fosse così semplice determinare se i prezzi degli immobili sono alti o no…faccio la media dei prezzi degli ultimi anni o dei redditi degli ultimi anni e mi regolo…se si prova a ragionare un po’ più seriamente di così, si scoprirà che un modello minimamente attendibile per individuare il fair value di un immobile non può prescindere dal livello dei tassi, dalla stima dell’aumento dei salari a 30-40 anni…quindi alle prospettive di inflazione nel lungo periodo, al livello di unità abitative vuote, alla vetusta’…approfondite l’argomento…

icebergfinanza
Scritto il 17 giugno 2014 at 08:55

ihavenodream@finanza,
Se suggerisci di approfondire l’argomento al sottoscritto ti ricordo …
http://www.casa24.ilsole24ore.com/art/mutuo-casa/2011-04-18/lesperto-mazzalai-altro-anno-104305.php

ihavenodream
Scritto il 17 giugno 2014 at 14:24

icebergfinanza,

Sull’Italia è abbastanza semplice ragionare, non ci vogliono esperti: redditi in discesa, tasso dei mutui per forza in salita, se non altro perché più basso di così non può andare, case vuote uno sproposito, qualsiasi modello utilizzi ti darà lo stesso risultato verosimilmente, ma nel tuo articolo mi sembra tu parlassi di resto del mondo e qui andrei molto ma molto più cauto…

Icebergfinanza presenta: ” Viaggio attraverso la tempesta perfetta “
Segui IcebergFinanza su
http://www.facebookloginhut.com/facebook-login/ http://www.facebookloginhut.com/facebook-login/ http://www.facebookloginhut.com/facebook-login/
Articolo dal Network
La commissione Affari economici e monetari del Parlamento europeo ha rivisto la bozza di normati
Se vi domandate come mai la borsa USA continua ad essere fortissima, soprattutto se confrontiamo
Ftse Mib: l'indice italiano tenta in apertura il superamento dei 20.500 punti. Importante la chiusur
Inutile nascondersi dietro un dito. Per gli investitori, la tragedia del Ponte Morandi di Genova
Che vi dicevo, non passa neanche una settimana dalla benedizione del dollaro forte che il nostro
Si delinea sempre più forte il decoupling tra l'andamento della borsa USA e quello degli altri li
Analisi Tecnica Si conferma la rottura ribassista del trading range. L'accelerazione al ribasso
DJI Giornaliero Buonasera, eccoci di nuovo con l’analisi sullo storico indice americano.
Stoxx Giornaliero Buongiorno, per una manciata di punti non si è materializzato lo swing inc
Setup e Angoli di Gann FTSE MIB INDEX Setup Annuale: ultimi: 2016/2017 (range 15017/23133 ) )