INFLAZIONE DI ILLUSIONI!

Scritto il alle 08:00 da icebergfinanza

René Fulop-Miller - Il bisogno d'illusione è una funzione biologica dell'uomo

Voltaire amava dire che tutto andrà bene un giorno, ecco la nostra speranza, tutto va già bene adesso, ecco l’illusione.

I dati di ieri sull’inflazione in America, cancellano l’illusione e sono dati riferiti al mese di dicembre, il mese principe di tutto l’anno, quello dove si fanno fatturati e vendite, mentre i dati sui consumi devono ancora uscire e saranno terribili a meno che la solita pietosa “mano invisibile” non li ritocchi per la gioia dei mercati che salgono quando sono buoni e salgono comunque perché loro hanno deciso così, anche quando sono pessimi.

Quasi 10 mesi di un oceano di liquidità riversato nei mercati, soldi a pioggia ovunque e l’inflazione è un ECTOPLASMA, illusione solo nella mente di qualche ignorante che suggerisce di seguire le aspettative, pilotate pure quelle…

Immagine

Certo loro vi vendono l’aumento dello 0,4% dopo lo 0,2% di novembre, ma il 60 % è tutto dovuto all’illusione dei prezzi del petrolio e torneranno a crollare, in mezzo alla speranza sul nulla.

Ciò che conta è il dato qui sopra, il resto è contorno.

Lo so che i prezzi stanno salendo ovunque, il coste degli affitti, delle case, materie prime e via dicendo ma è sempre la solita illusione a partire dagli affitti, crollerà tutto, case, materie prime…

Immagine

Rassegnatevi, banchieri centrali e tutto il gregge che li segue, non avete una sola possibilità di vincere, ZERO, la deflazione da debiti è un’ipoteca terribile sulla crescita, non basteranno gli stimoli ridicoli dei democratici, neppure gli assegni che verranno spediti direttamente a casa.

Pure in Cina è un ectoplasma l’inflazione, fa più rumore un gregge di pecore che corre dietro all’inflazione che la pecora nera Icebergfinanza che da 12 anni racconta cosa significa deflazione da debiti…

Immagine

Come scrive Liz, elevata inflazione negli ultimi decenni, ma concentrata principalmente sui prezzi delle attività, azioni e mercati finanziari, case, il resto è deflazione da debiti debiti, debiti …

Tutti a scommettere sulla reflazione e in 10 mesi non è cambiato nulla, zero, solo inflazione da asset che esploderà amplificando la deflazione da debiti.

La speranza oggi è illusione!

E’ terribile il ruolo di Cassandra che stiamo rivestendo, mesi e mesi a spiegare perchè quella attuale sui vaccini è una truffa, un’illusione, poi all’improvviso…

Prima o poi chiuderanno anche il nostro account, perché raccontiamo la verità, non può essere efficace un vaccino nuovo sperimentale, creato in soli 10 mesi è impossibile, figuriamoci poi di fronte a un virus mutante.Immagine

Ma le illusioni fanno parte della finanza, un mondo dove la frode e la manipolazione sono all’ordine del giorno.

Nel frattempo sta per nascere il CONTE TER, una maledizione per il nostro Paese, l’ennesima!

 

VN:F [1.9.20_1166]
Rating: 8.6/10 (20 votes cast)
VN:F [1.9.20_1166]
Rating: +9 (from 13 votes)
INFLAZIONE DI ILLUSIONI!, 8.6 out of 10 based on 20 ratings
Tags:   |
3 commenti Commenta
reragno
Scritto il 14 gennaio 2021 at 09:23

Ho già chiuso il mio account su twitter e mi sono spostato su Gab. Tutti devono farlo. Bisogna mettere in ginocchio twitter e facebook

massimo64
Scritto il 14 gennaio 2021 at 13:44

Mah! Ho fatto una ricerca approfondita. Doshi è praticamente criticato da tutti e la pur autorevole rivista spesso ha dovuto ritrattare articoli su vari argomenti.
Uno contro tutti a quanto pare.
Poi ci sta che chi è da solo contro tutti ha ragione lui.
La verità è figlia del tempo, peraltro.

zanella1951
Scritto il 15 gennaio 2021 at 18:15

tanto per chiarezza

Enrico Bucci
at20Spotn nsofrednh ·
PETER DOSHI, PARTE 1.
Molto furore stanno facendo gli editoriali di Peter Doshi sul vaccino Pfizer, pubblicati su BMJ (di cui egli è editor).
Ho deciso di affrontare uno per volta i suoi argomenti, ma prima è necessaria una premessa.
Condivido in pieno il suo appello (cui è seguito quello di molti altri) a rendere completamente trasparenti e completi i dati dei clinical trials. D’altronde, questa è una battaglia in corso da anni, che non comincia certo con i vaccino per SARS-CoV-2.
Liberare tutti i dati clinici: è indispensabile perchè si abbia fiducia, sicurezza, tranquillità.
Detto questo, andiamo ad esaminare i suoi argomenti, ad iniziare dal primo, cui è dedicato questo post.
Sulla base della scoperta che nei documenti FDA circa il trial del vaccino Pfizer sono nominati 3410 casi di “sospetto COVID-19”, e sulla base del fatto che questi sono molti di più dei casi confermati lusati per calcolare l’efficacia del vaccino, sostiene Doshi che l’efficacia potrebbe essere molto più bassa – addirittura solo il 19% – perchè queste migliaia di casi di “sospetto COVID-19” si distribuiscono in maniera quasi uguale tra vaccinati e non vaccinati. Queste migliaia, chiaramente, peserebbero molto, molto di più dei meno di 200 casi confermati, se fossero effettivamente casi di COVID-19.
Tuttavia, le cose non stanno così, ed infatti Peter Doshi scrive nel suo editoriale del 4 gennaio:
“If many or most of these suspected cases were in people who had a false negative PCR test result, this would dramatically decrease vaccine efficacy. But considering that influenza-like illnesses have always had myriad causes—rhinoviruses, influenza viruses, other coronaviruses, adenoviruses, respiratory syncytial virus, etc.—some or many of the suspected covid-19 cases may be due to a different causative agent. ”
Perchè Doshi è costretto a riferirsi ai “sospetti COVID-19” come a persone che hanno avuto un test di PCR, risultato falsamente negativo?
Perchè il fatto che i “sospetti COVID-19” siano persone sintomatiche e negative alla PCR, è confermato dai documenti FDA ove egli ha trovato la notiza dei 3410 casi di “sospetto COVID-19”. I documenti infatti riportano quanto segue:
“Efficacy is being assessed throughout a participant’s follow-up in the study through surveillance for potential cases of COVID-19. If, at any time, a participant develops acute respiratory illness, an illness visit occurs. Assessments for illness visits include a nasal (midturbinate) swab, which is tested at a central laboratory using a reverse transcription-polymerase chain reaction (RT-PCR) test (e.g., Cepheid; FDA authorized under EUA), or other sufficiently validated nucleic acid amplification-based test (NAAT), to detect SARS-CoV-2.”
Dunque se quei 3410 fossero veri COVID-19 e quindi i calcoli di Doshi fossero giusti, dovremmo pure ipotizzare che siano tutti falsi negativi alla PCR; 3410 positivi persi (ovvero falsi negativi) contro 200 positivi (veri) trovati, usati per calcolare l’efficacia del vaccino dalla Pfizer; ma questo tasso di errore della PCR è del tutto irrealistico.
Stando così le cose, la previsione di una sostanziale bassissima efficacia del vaccino Pfizer (19% o 29% escludendo “sospetti COVID-19” trovati nella prima settimana dopo la prima dose), ricavata dal considerare i “sospetti COVID-19” come falsi positivi alla PCR, è certamente falsa.
Per quanto riguarda questo primo argomento di Doshi, mi pare chiaro, anche dalle sue stesse parole, che egli abbia utilizzato volutamente un caso limite irrealistico ed un argomento paradossale, per richiamare correttamente l’attenzione sul fatto che i dati vanno forniti comunque tutti (anche quelli sui 3410 “sospetti COVID-19”); il che non significa affatto ciò che tanti credono di capire, assumendo due bufale in un colpo solo – che la PCR sia soggetta ad un tasso di falsi negativi di oltre il 90% e che il vaccino Pfizer sia stato autorizzato con un’efficacia inferiore al 50%.
Sono pronto a ricredermi, se i dati dovessero smentirmi; ma, per ora, mi pare che essi puntino in tutt’altra direzione rispetto a certi commenti e blog, pur su riviste prestigiose come BMJ.
FONTI:
https://blogs.bmj.com/…/peter-doshi-pfizer-and…/
https://www.fda.gov/media/144245/download#page=42

SOSTIENI ICEBERGFINANZA
Segui IcebergFinanza su
http://www.facebookloginhut.com/facebook-login/ http://www.facebookloginhut.com/facebook-login/ http://www.facebookloginhut.com/facebook-login/
SOSTIENI IL NOSTRO VIAGGIO
IL NOSTRO LIBRO clicca qui
ICEBERGFINANZA NEL MONDO
Articolo dal Network
Guest post: Trading Room #389. Nono si rompe area 23000 e si corregge. Lo scenario tecnico peggior
Mentre un sempre più ondivago Robert Shiller si sforza nel suggerire agli investitori che non c
Analisi Tecnica Ritentiamo la rottura della resistenbza a 22800 per l'attacco al nuovo massimo ma v
Open Interest e Analisi Monetaria. Sul Dax chiusura di put a strike 13800 e rollaggio esterno a s
Tracy Inverso [Settimanale] (gg. 6)[Base Dati: 15 minuti] Tracy Inverso [Settimanale] (gg. 8)
Tracy [Settimanale] (gg. 6)[Base Dati: 15 minuti] Tracy [Settimanale] (gg. 8)[Base Dati: 15 m
Velocità t-2 / t-1 / T[Base Dati: 15 minuti] Velocità t-2 / t-1 / T[Base Dati: 15 minuti](P
Stoxx Giornaliero Buonasera a tutti, arrivano i primi segnali di debolezza dello Stoxx che ne
DJI Giornaliero Buon anno a tutti, rifaccio anche qui gli auguri per un nuovo anno positivo
FTSE MIB INDEX Setup e Angoli di Gann Setup Annuale: ultimi: 2019/2020 (range 15017/25483 ) [ i
CONTATORE