TRUMP… COVID! LA VENDETTA!

Scritto il alle 11:37 da icebergfinanza

Coronavirus, ora Trump promuove la mascherina: necessaria, piaccia o no - Corriere.it

Nulla di particolare ci mancherebbe, la carica virale di questo virus prodotto in laboratorio e “sfuggito” ai cinesi è ben diversa da quella dell’ultimo inverno, ma alle volta il diavolo fa le pentole e si dimentica i coperti…

Certo i mercati razionali hanno reagito crollando, ma definire razionali un gruppo di psicopatici è un complimento che solo gli idioti che hanno concesso il premio Nobel alle aspettative razionali si meritano.

Fare troppo lo spaccone alla fine non paga quasi mai…

”Ogni volta che lo vedi indossa una mascherina. Anche se parla a distanza usa le mascherine più grandi che abbia mai visto”. Così il presidente degli Stati Uniti Donald Trump ha preso in giro il candidato democratico alla Casa Bianca Joe Biden sull’uso del dispositivo utile a proteggersi dal coronavirus. Durante il primo dibattito televisivo in vista delle elezioni presidenziali di novembre, Trump ha quindi mostrato di avere con sé la mascherina estraendola dalla tasca interna della giacca e dicendo di ”indossarla quando credo che ce ne sia bisogno”

Detto questo a noi non interessa nulla, non ci interessano le analisi sulle ripercussioni, a noi interessa la realtà e la realtà ci dice che in America si continua a licenziare, nonostante escano dati che raccontano il migliore dei mondi possibili.

Pomeriggio faranno uscire un altro dato meraviglioso, a noi interessa la realtà!

Altri 118.804 tagli di posti di lavoro a settembre, con bar, ristoranti, hotel e parchi di divertimento in testa.

I licenziamenti segnalati giovedì dalla società di outplacement globale Challenger, Grey & Christmas sono aumentati del 2,6% da agosto e hanno aumentato i tagli totali di posti di lavoro finora quest’anno a un record di 2.082 milioni. Il precedente massimo storico annuale era di 1.957 milioni nel 2001.

Noi ci vediamo domenica sera, con “Machiavelli e la seconda ondata”. In questo manoscritto mettere una pietra epocale sull’inflazione, vi spiegheremo per filo e per segno per quale motivo è pura illusione, a partire dalle banche centrali sino ad arrivare al consumatore.

Noi siamo stati gli unici in ITALIA ad avere previsto al deflazione da debiti oltre 10 anni, fa gli unici che quotidianamente vi raccontano perché non c’è alcuna speranza di creare inflazione … tranne UNA che vi racconteremo proprio nel fine settimana, alcuna possibilità tranne UNA SOLTANTO!

VN:D [1.9.20_1166]
Rating: 9.5/10 (12 votes cast)
VN:F [1.9.20_1166]
Rating: +9 (from 9 votes)
TRUMP... COVID! LA VENDETTA!, 9.5 out of 10 based on 12 ratings
14 commenti Commenta
phitio
Scritto il 3 ottobre 2020 at 17:04

Andrea, lo sai, vero, che le mascherine che tutti noi portiamo non servono a difendere il portatore dagli altri, ma gli altri dal portatore?
Vedi di non cadere anche tu in questo equivoco.
Se anche Trump avesse messo la mascherina tutto il tempo non sarebbe valso a nulla. Tra l’altro il covid entra agevolmente attraverso gli occhi: com’è che questi torvi sceriffi della salute pubblica non lo dicono, che servono degli occhialini?

Davvero, la prima vittima di questa pandemia è stata il buon senso.

Le mascherine NON ti garantiscono niente. Son solo degli abbattitori. Rallentano il virus, non possono fermarlo.

Mettiamoci una buona volta in zucca questo concetto.

Saluti
Phitio

phitio
Scritto il 4 ottobre 2020 at 08:28

Credo proprio che Trump comincerà a reinfestare la pista da ballo delle elezioni in una settimana.
In più avrà addosso l’aureola del “Presidente in mezzo alla gente” che “Bunker Biden” non avrà mai.
E, guess what? Trump potrà raddoppiare perché questo passaggio lo avrà effettivamente immunizzato, più e meglio di un vaccino.
Saluti

phitio
Scritto il 5 ottobre 2020 at 10:48

Curioso… Continuo a commentare, e questi fanno puff, spariscono in una nuvoletta… Andrea, non sarai mica passato al lato oscuro?

giacomocambiaso78
Scritto il 5 ottobre 2020 at 13:08

Secondo me questa volta hai preso un granchio, la vecchia volpe della casa bianca ha estratto un coniglio prendendosi il covid, anzi, IL coniglio. Ora guarira’, gia’ ha tirato fuori una cura poco sponsorizzata dai media terroristi del covid e la sua guarigione diventera’ un grande spot anti-covid. Coincidenza pochi giorni prima che saltasse fuori il suo contagio mi era arrivata un’altra notizia molto poco gettonata, quella di una Florida governata da un Repubblicano, uno vicino a Trump, che aveva riaperto tutto e vietato le mascherine. La Florida oltre che uno degli stati chiave piu’ popolosi degli USA e’ anche la casa di riposo dove gran parte degli americani ama ritirarsi, quindi se l’esperimento sara’ un successo per l’emergenza covid si metterebbe male. La seconda ondata e’ pura fantasia mediatica, oggi abbiamo 1/3 dei malati, che non sono i presunti tali definiti positivi, quelli che magari hanno un covid che manco e’ il 19, ma di quelli in terapia intensiva. I numeri nostrani parlano di un terzo di terapie intensive rispetto all’inverno scorso, ma sopratutto quando all’epoca moriva il 50% di questi malati oggi si parla di un 5% dei gia’ pochi malati riportati. Allora, sicuramente durera’ poco, ma secondo me Trump sta preparando un rally dei mercati ed una celebrazione globale per la restituita liberta’. Ho visto un video ieri in cui parlava di cura e di sua battaglia non per gli americani, ma per tutti i cittadini del mondo. Sara’ irrilevante che vinca o perda le elezioni, comprendo il tuo scarso interesse, ma mi stupisce questa tua sistematica sottovalutazione del personaggio, accetto scommesse che ti sbagli di grosso a darlo per spacciato un giorno si e l’altro pure, vedremo come finira’

apprendista
Scritto il 5 ottobre 2020 at 17:46

Certo che giornate come venerdì ed oggi mi frustrano a livelli inauditi, bisogna vivere sperando che prima o poi un po’ di verità venga a galla ovviamente con l intero mondo politico e finanziario che rema contro, sti tesorucci si sono trasformati in un incubo, in pratica bisogna cogliere quelle misere finestre di realtà che ogni tanto compaiono (dicembre 2018,marzo 2020 ecc) poiché momentaneamente scappa di mano, salvo poi tornare tutto come prima, ammesso e non concesso che si riapra tale opportunità, basta guardare il grafico secolare sp dal 2009 fa quasi sorridere sono 11 anni di manipolazione assurda, poi io sarò anche un rompicoglioni, ingrato, fautore del tutto e subito ma sta situazione é grottesca

charliebrown
Scritto il 6 ottobre 2020 at 14:24

phitio@finanza,

“Le mascherine NON ti garantiscono niente. Son solo degli abbattitori. Rallentano il virus, non possono fermarlo.”

E dici che questo è poco? Io porto la mascherina nei locali chiusi e detesto chi nei locali chiusi non la mette.

phitio
Scritto il 7 ottobre 2020 at 10:26

icebergfinanza,
Mah, Andrea… Ho messo due commenti da cellulare, e li vedevo pubblicati. Entro nel tuo blog dal mio mac, e non vedo nulla…
Ora vedo tutti i miei post da tutte e due le parti… Misteri del web.

phitio
Scritto il 7 ottobre 2020 at 10:40

charliebrown@finanza,

Nessuno mette in dubbio l’utilita’ delle mascherine, ma per quanto riguardal la loro effettiva funzione. Le mascherine rallentano la diffusione, ne’ piu’ ne’ meno.
Ma sembra si voglia far passare l’idea che le mascherine possano DEBELLARE questo virus, e questo e’ un messaggio COMPLETAMENTE ERRATO
SI vuol far passare l’idea che questo virus, se non mettiamo le mascherine, ci sopraffarra’ di casi.
QUesto e’ OPINABILE a dir poco. GIusto stamattina, hanno contattato il primario del San Raffaele, che ha detto esplicitamente che nemmeno nei mesi bui da febbraio ad aprile si e’ verificato che qualcuno rimanesse senza cure. Adesso abbiamo un certo numero di pazienti ricoverati, ma in generale sono meno gravi, con meno sintomi, e guariscono prima. Il tasso di mortalita’ ospedaliero e’ passato dal 12% all 1%. Questa cifra, andrebbe diluita nell’imponente numero di asintomatici che in ospedale non ci vanno, e capirai che allora stiamo davvero parlando AL MOMENTO ATTUALE, di mortalita’ davvero comparabile a quella influenzale, altro che negazionismo.
Nessuno nega che ci siano stati un mucchio di morti tra febbraio e aprile, ma quei morti sono imputabili alla novita’ del virus stesso, con un corollario di pratiche mediche sbagliate in buona fede (in particolare, l’intubazione sistematica). Il crollo della mortalita’ inoltre non e’ ascrivibile solo alle cure migliori, ma ache al virus stesso, che per ragioni strettamente darwinistiche di pressione selettiva, ha sviluppato una forma che lo favorisce, evitando di uccidere un certo numero di ricettori. Casualmente, questa forma favorisce anche quelli che si ammalano, visto che ne muoiono di meno.
Dobbiamo farcene una ragione: questo virus e’ qui per rimanere. Entrera’ nel mix dei virus, nel’ecosistema virale, e ci restera’ praticamente per sempre. Noi sappiamo gestire questa cosa, perche’ facciamo parte dell’ecosistema virale: il nostro sistema immunitario ha milioni di anni di tuning, una cosa che i nostri laboratori non riusciranno mai a fare. Il nostro stesso DNA e’ composto all’80% di parti virali. INSOMMA GENTE, smettetela di comportarvi come se ci fosse la peste nera, la fuori.
Calma e sangue freddo, mettete le mascherine se volete, e se volete far prolungare questa epidemia fino a ben oltre il 2021. Tanto il vaccino se arriva (dico uno che non crea piu’ danni del virus stesso ) arriva nel 2022 inoltrato.

Saluti
Phitio

charliebrown
Scritto il 7 ottobre 2020 at 14:45

phitio@finanza,
“Il nostro stesso DNA e’ composto all’80% di parti virali.”

Ho studiato il DNA per gli esami di biochimica, genetica e biologia molecolare all’università e sono tornato a interessarmene da quando sono in pensione dato il mio interesse per la biochimica e per il tema dell’evoluzione. Quanto riportato tra virgolette e ripreso dal tuo post non l’avevo mai né letto né sentito: considerata la mia esperienza complessiva, mi sembra una delle affermazioni meno probabili che ho letto su questo tema.
Come dicevamo all’università, quanto al tema mascherine ci sarebbe da farci una ghignata, se non fosse doloroso come evidentemente è. Doloroso all’inizio quando il ministero della salute diceva di non portarla, doloroso adesso che lo stesso ministero ne fa, per così dire, la sua bandiera e l’opposizione le considera invece uno strumento di oppressione.

Avendo in gioventù dato la caccia ai microbi in una industria farmaceutica, ribadisco la mia convinzione che la mascherina diminuisce la probabilità di contagio, e personalmente non ci tengo a contagiare e specialmente a essere contagiato: quindi al chiuso la indosso e vorrei che gli altri la indossassero CORRETTAMENTE.

Avendo da anni capito di che pasta sono fatti i piddini che comandano, vedo che anche in questi mesi non si smentiscono. Col pretesto della mascherina cercano di impedire a chi non è d’accordo con loro di manifestare pubblicamente le sue idee.

idleproc
Scritto il 7 ottobre 2020 at 19:33

phitio@finanza,

Gang in crisi sistemica di lungo periodo => truffa finanziaria globale & “riforma” = 2
Virus = 2

2 + 2 = 4

idleproc
Scritto il 7 ottobre 2020 at 20:53

…ovviamente il “Virus”, andrebbe scorporato in eventi di altra natura ma poichè oggi come oggi funziona solo la memoria a breve termine, il “2”, è la sommatoria.

idleproc
Scritto il 7 ottobre 2020 at 22:27

…ho ascoltato casualmente qualche minuto fa due persone in TV che in perfetta buona fede si sono scontrate preoccupandosi – realmente – delle persone e solo in apparente opposizione, come lo ha fatto il presidente di regione Friuli sulle scelte operative.
Da un punto di vista umano è stato un grande piacere che ti da fiducia negli uomini.
Forse dovrebbero porsi il problema di scegliere tra la “pillola rossa” e la “pillola blu” ponendosi o non ponendosi il problema più generale.

stanziale
Scritto il 9 ottobre 2020 at 17:29

Comunque credo che non sara’ sfuggita la “fake news” dei primari di microbiologia di Treviso, Venezia e Verona….://www.google.com/url?sa=t&rct=j&q=&esrc=s&source=web&cd=&cad=rja&uact=8&ved=2ahUKEwjuvci95qfsAhWD66QKHUtMBF4QFjAAegQIAxAC&url=https%3A%2F%2Fcomedonchisciotte.org%2Fil-virus-si-e-spento-roberto-rigoli-primario-di-microbiologia-di-treviso%2F&usg=AOvVaw0vippO_qkrWEC8qW68tEM3. In veneto, su 60000 tamponi da giugno a settembre, solo 3 avevano una carica virale paragonabile a febbraio – marzo, ma nessuno ricovero in terapia intensiva. Quindi, ripeto, da aprile maggio a settembre, 0,00000 % di ricoveri in t.i. in veneto…..ma quanti spargitori di fake news in giro, Zangrillo, Bassetti, Greco consulente oms…

SOSTIENI ICEBERGFINANZA
Segui IcebergFinanza su
http://www.facebookloginhut.com/facebook-login/ http://www.facebookloginhut.com/facebook-login/ http://www.facebookloginhut.com/facebook-login/
SOSTIENI IL NOSTRO VIAGGIO
IL NOSTRO LIBRO clicca qui
REVOLVERSMAPS

ICEBERGFINANZA NEL MONDO

Articolo dal Network
Ieri la signorina Lagarde, quella che si offriva a Sarkozy, suggerendoli di usarla, ha letto il
MORAL HAZARD: quante volte avrete letto questi termini sui giornali e vi sarete magari chiesti cos
Ftse Mib. L'indice italiano è ufficialmente uscito dalla fase laterale che durava ormai da alcuni
In occasione del ventennale dalla sua fondazione, LifeGate ha deciso di intraprendere un percors
Su tutti i sottostanti si assiste all'alleggerimento della componente future ed alla chiusura di imp
Bazooka pronto a sparare. E potevamo pensare altrimenti? Anche se poi succederà nulla, è la fo
FTSE MIB INDEX Setup e Angoli di Gann Setup Annuale: ultimi: 2016/2017 (range 15017/23133 ) [ u
Eccolo là: adesso oltre ai politici, ai sovranisti ed ai contestatori di strada, abbiamo an
Ftse Mib: l'indice italiano ieri ha chiuso spingendo sulla parte bassa del supporto chiave collocata
Sulle Mibo si assiste ad un aumento considerevole di call a strike 17500, 18500 e 19500. Nuovi ingre