DOWNGRADE ITALY… LA FARSA CONTINUA!

Scritto il alle 09:29 da icebergfinanza

Eurogroup Agrees to Work on Recovery Fund to Tackle Consequences ...

E alla fine venne il giorno del nulla di fatto, in questi giorni vi ho risparmiato mille leggende metropolitane sulle possibili ipotesi di accordo nell’ Eurogruppo di oggi, visto che alla fine decide sempre la Corte Costituzionale tedesca, la cui sentenza è attesa per il 5 di maggio, un giorno morabile… dato il mortal sospiro dell’euro!

Come sempre nella storia capacità finanziaria e perspicacia politica sono inversamente proporzionali. La salvezza a lunga scadenza non è mai stata apprezzata dagli uomini d’affari se essa comporta adesso una perturbazione nel normale andamento della vita e nel proprio utile. Cosi si auspicherà l’inazione al presente anche se essa significa gravi guai nel futuro…

… amava dire il grande J.K.Galbraith! Infatti la notizia trapelata ieri è che …

Come vi ho sempre raccontato, non importa se domani, tra un mese, un anno o dieci anni, l’euro non ha futuro, ZERO POSSIBILITA’ come dice la storia, 69 unità monetarie su 69 fallite!

BRUXELLES (Reuters) – C’è una “grande spaccatura” tra gli Stati Ue in merito a come distribuire qualsiasi forma di aiuto tra i diversi Paesi, se sotto forma di sussidi o prestiti, secondo un funzionario del blocco. I leader nazionali Ue si riuniranno domani in una conference call per confrontarsi su come avviare la ripresa dopo la fine della pandemia di coronavirus.

L’attesa è che si arrivi a un accordo provvisorio per usare il prossimo bilancio Ue a lungo per creare un ‘Recovery fund’, ma ci sono ancora molti dettagli da discutere e viene quindi esclusa la possibilità per un accordo definitivo.

“Per alcuni Stati membri è importante avere finanziamenti o sussidi, mentre per altri sono possibili solo i prestiti. C’è una grande spaccatura e dobbiamo trovare il giusto equilibrio”, secondo il funzionario, che ha preferito rimanere anonimo.

Gli Stati membri sono ancora in disaccordo su una proposta della Commissione europea, secondo cui Bruxelles accumulerebbe debito con il bilancio congiunto del blocco, per aiutare a riavviare la crescita nel continente, ha spiegato la fonte.

Ma la cosa più importante come diceva Galbraith è che si auspicherà l’inazione al presente anche se essa significa gravi guai nel futuro. Infatti…

“La questione riguarda quali strumenti usare per solidarietà, gli eurobond o altri”, ha detto il funzionario, coinvolto nella preparazione del vertice, aggiungendo che ulteriori dettagli – ma non una decisione finale – potrebbero giungere solo a giugno o luglio.

Giugno, Luglio, il prossimo anno, che importa, tanto non c’è alcuna fretta, aspettiamo la seconda ondata di coronavirus!

Nel frattempo sono pronto a sottoscrivere pienamente un TSIPRAS MOMENT per il nostro Paese. Conte ha dimostrato la totale inadeguatezza al ruolo che ricopre e oggi

Sugli strumenti non sto neanche a discutere, MES, EUROBOND, SURE o BEI, sono fesserie, come andare con un ombrello incontro ad un uragano!

Ciò che va fatto l’ho scritto qua, il resto sono palliativi…

MES. BCE JUBILEE DEBT 2020!

Ovviamente qualcuno non è d’accordo e tanto per cambiare è un olandese, si i produttori di tulipani, il governatore della Banca centrale olandese, Knot…

FRANCOFORTE (Reuters) – C’è un limite alla capacità della Banca centrale europea di ridurre i costi dei prestiti dei paesi, legati anche a questioni politiche.”C’è un limite alla misura in cui possiamo togliere premi al rischio di credito, determinati in parte da fattori politici”, ha detto Knot, governatore della banca centrale olandese, durante un webinar organizzato da Danske Bank.

Fattori politici! Evidentemente c’è un limite alla capacità della natura di chiudere gli spread nel cervello di certi individui, è tempo perso, resterà sempre una voragine in questi cervelli, come la voragine del debito olandese, il secondo più vasto al mondo!

DIE WELT: LA VERA MAFIA E' A BERLINO E A BRUXELLES | icebergfinanza

Per gli ingenui che pensano che la tempesta perfetta sul petrolio sia finita, consiglio di leggere questa notizia, 20 petroliere con petrolio saudita, un bel numero davvero di nuovi barili, stanno dirigendosi verso gli Stati Uniti, pronti a far collassare in negativo anche i contratti del mese di giugno…

Secondo alcune analisi, se i petrolio resterà a lungo sotto i 30 dollari, ripeto sotto i 30 dollari e non i 20 o i 15, circa il 40 % delle aziende di estrazione scisto americane fallirà.

E’ la deflazione da debito, bellezza e tu non ci puoi fare nulla!

Noi purtroppo abbiamo un professore di lettere che si mette a fare l’economista, Gualtieri, il cocco bello di Bruxelles, quello che è stato il principale relatore alla creazione del MES alcuni anni fa, aveva previsto un piccola perdita del nostro pil e una pronta ripresa…

Ora mentre alcuni studi, DEF compreso ci dicono che la caduta sarà da – 8 % sino addirittura a -15 %, il nostro scienziato in fesserie applicate, ci dice che …

ROMA –  «Prevediamo un forte rimbalzo del Pil già nel terzo trimestre e una crescita significativa nel 2021. Le misure del governo e la graduale riapertura dei settori produttivi contribuiranno a contenere l’impatto economico del virus e a sostenere la ripresa».

Un forte rimbalzo, ormai mentire è la logica di questa gente, ignorante sino al midollo, panettieri che fanno il mestiere del macellaio, gente messa li solo perchè ligia agli ordini di Bruxelles.

Nel frattempo uno più uno fa DOWNGRADE!

Se mettiamo insieme questi puzzle, le agenzie di rating stanno tornando a fare il loro sporco lavoro, sino ad ora qualcuno le ha tenute a bada, forse anche questa volta ma intanto la BCE si prepara ad accogliere come collaterale anche le obbligazioni spazzatura…

La Bce accetterà, come garanzia a fronte della liquidità fornita alle banche, titoli che a seguito di un downgrade non avessero più il rating d’investimento, fino ad oggi prerequisito essenziale. Lo annuncia in una nota la Bce dopo la riunione, via videoconferenza, dei governatori. La decisione vale fino a settembre 2021 e la Bce “può decidere, se necessario, ulteriori misure per continuare ad assicurare la trasmissione della politica monetaria in tutti i Paesi dell’Eurozona”. (ANSA)

Nel frattempo come ho suggerito più volte, i nostri titoli di Stato vedono aumentare il tasso a dieci anni e lo spread torna in prossimità di quota 300, sopra i massimi del 2018, si scatenerà l’inferno…

Ieri è stato recapitato a Palazzo Chigi il solito pizzino della mafia finanziaria europea…

Immagine

Immagine

Immagine

Mentre alcuni italiani attendono ancora ora i famigerati 600 euro, ieri le imprese hanno trovato alcune sorprese in banca tanto per cambiare, il lupo perde il pelo ma non il vizio…

Immagine

Ultime notizie dal Giappone, collassa naturalmente anche l’economia giapponese…

Ora non resta che attendere il nulla che verrà deciso oggi a Bruxelles, non c’è fretta fate con calma, il destino dell’euro ormai è già deciso!

Contribuisci anche tu LIBERAMENTE a tenere in vita un’isola di condivisione quotidiana nell’oceano infinito di questa tempesta perfetta, l’informazione indipendente…

VN:F [1.9.20_1166]
Rating: 9.3/10 (9 votes cast)
VN:F [1.9.20_1166]
Rating: +8 (from 8 votes)
DOWNGRADE ITALY... LA FARSA CONTINUA!, 9.3 out of 10 based on 9 ratings
19 commenti Commenta
tommi1981
Scritto il 23 aprile 2020 at 10:45

[quote]Come vi ho sempre raccontato, non importa se domani, tra un mese, un anno o dieci anni, l’euro non ha futuro, ZERO POSSIBILITA’ come dice la storia, 69 unità monetarie su 69 fallite![/quote]

Tra dieci anni speriamo di no! Aspetto da 20 oramai, altri dieci anche no, anche perchè la vita non è infinita. Di quello che accadrà quando saremo vecchi o morti, ci importa relativamente.
La soluzione va trovata adesso!!!

    icebergfinanza
    Scritto il 23 aprile 2020 at 12:05

    Il problema è che la maggior parte della gente dorme o è foreaggiata dalle cooperative rosse o da chi vuole status quo. Importante è non avere solo euro, per questo noi non abbiamo fretta, aspettiamo che la gente comune si svegli!

john_ludd
Scritto il 23 aprile 2020 at 13:50

icebergfinanza,

Ho un debole per i numeri, dunque secondo questi numeri tutte le considerazioni economiche, politiche, geopolitiche, soccombono, spariscono, sono annichilite da una realtà che oggi è negata solo dalle autorità europee e dall’amministrazione Trump.

Nel 1939 il Regno Unito aveva 47,8 milioni di abitanti, le vittime civili nel corso dei 5 anni di guerra furono 93.500, in un articolo del Financial Times si riporta un’analisi statistica sull’andamento delle morti in tempo di corona virus. Ebbene i morti sono almeno 41.000 e UK è indietro rispetto l’Italia almeno 10-15 giorni.

Nel 1939 l’Italia aveva 43,8 milioni di abitanti, le vittime civili della seconda guerra mondiale furono 153.000, quelle sotto i bombardamenti a Milano, circa 2000 in tutta la durata dell’evento bellico. I morti da corona virus ufficiali sono 25.000 ma si devono aggiungere almeno 10.000 non riportati ancora come vittime dell’epidemia, lo saranno quando ci sarà il tempo per un’analisi statistica completa.

Leggo la stampa di Hong Kong e quella cinese in inglese. Sono testate soprattutto SCMP molto ben organizzate e ricche di informazioni, interessante e istruttivo che le autorità locali non intendano trattare i loro cittadini come bambini di 6 anni e raccontino loro la realtà come è. Dunque mentre qualche pazzo continua a immaginare l’invasione cinese e le portaerei americane e francesi sono ferme in quanto gli equipaggi sono infetti, l’accesso a Pechino per un cinese di un’altra provincia è strettamente limitato così come a un cittadino di ritorno. Le attività commerciali sono aperte, ristoranti e bar sono aperti ma con mascherine, schermi in plexiglas, e distanziamento obbligatorio. Lungo le strade e in massa nelle stazioni ci sono capannelli di personale che vestono tutte di bio contenimento, con guardie armate intorno, le autorità faticano a tenere i focolai di ritorno malgrado i mezzi a disposizione che sono un ordine di grandezza maggiori che in Europa e Stati Uniti. Una seconda ondata in autunno è data per certa, non una possibilità, e si teme possa essere molto maggiore della prima, date le evidenze dell’analisi genetica del proliferare di mutazioni almeno una delle quali mostra un potenziale di attacco sino a 250 volte il ceppo attuale.

Non sono preoccupato del MES, della svendita della nazione, di quanto devo diversificare il mio portafoglio o del valore della moneta, quale essa sia, esso è uniformemente zero assoluto, meno che junk, in caso di una seconda ondata severa anche solo come la prima. Mi chiedo se il messaggio di James Stockdale verrà raccolto e da quanti.

    icebergfinanza
    Scritto il 24 aprile 2020 at 08:08

    John le persone intelligente hanno capito cosa sta accadendo, cerchiamo di non perdere il senso della misura, non serve ogni giorno scrivere poemi per dipingere scenari foschi, sappiamo già quello che ci aspetta.

kry
Scritto il 23 aprile 2020 at 13:59

Chi si ricorda le barzellete di una volta.
C’era un francese un tedesco ed un ITALIANO.

Il francese si incazza

https://www.finanza.com/Finanza/Dati_Macroeconomici/Francia/notizia/Francia_Pmi_manifatturiero_scende_a_315_ad_aprile_servizi-519350

per portare il tedesco a miti consigli

https://www.finanza.com/Finanza/Dati_Macroeconomici/Germania/notizia/Germania_Pmi_servizi_piomba_a_159_ad_aprile_quello_manifa-519351

mentre l’ITALIANO gongola

https://www.finanza.com/Finanza/Dati_Macroeconomici/Italia/notizia/Istat_a_marzo_netto_calo_sia_per_l_import_che_per_l_export-519360

dice io ce l’ho più grosso di voiii !!!!

Fine della barzelletta perchè

Conte invece andrà in videoconferenza e si taglierà l’uccello come fa il cornuto per far dispetto alla moglie.

Come odio il sano realismo

john_ludd
Scritto il 23 aprile 2020 at 14:07

icebergfinanza,

Naturalmente poi, la sudditanza generalizzata del sotto pensiero delle caste dominanti nostrane e il relativo istinto di auto flagellazione, porta a distorsioni raccapriccianti. Il caso dei morti nelle case di riposo viene trattato come fenomeno italiano quando in Spagna, UK, Stati Uniti e Svezia (udite udite) è stato uguale o peggio. La Germania avendo un sistema di salute pubblica territoriale molto capillare come avevano noi prima di smontarlo e/o privatizzarlo ha certamente avuto meno morti per abitante ma come loro consuetudine i dati vengono manipolati. Anche da loro, esistendo una stampa libera o semi libera e persone che hanno “inspiegabilmente” perso i genitori per “polmonite o aritmia cardiaca incontrollata” in case di cura, in molti ai numeri governativi non credono, un articolo apparso su Die Welt è stato tradotto qui. Nulla di sorprendente, i paesi nordici hanno questa tendenza all’eugenetica anche quelli che si dichiarano social democratici.

http://giubberosse.blog/2020/04/21/decessi-da-coronavirus-in-germania-le-domande-senza-risposta/

“l’incremento è graduale, la rovina precipitosa”.

Lucio Anneo Seneca

john_ludd
Scritto il 23 aprile 2020 at 14:22

Suggerisco la lettura di questo articolo scritto da un americano e pubblicato sulla stampa di Hong Kong. E’ buon senso, semplice buon senso, perché è così’ difficile per le élite atlantiche capire ? La citazione di Galbraith in cima all’articolo di oggi lo spiega.

https://www.scmp.com/comment/opinion/article/3081025/us-paranoia-about-china-misplaced-and-its-now-impeding-global?utm_medium=email&utm_source=mailchimp&utm_campaign=enlz-OpinionDaily&utm_content=20200423&MCUID=bfaa1d59b7&MCCampaignID=530f97bddc&MCAccountID=3775521f5f542047246d9c827&tc=8

aorlansky60
Scritto il 23 aprile 2020 at 14:28

@IcebergFinanza
Nel frattempo sono pronto a sottoscrivere pienamente un TSIPRAS MOMENT per il nostro Paese. Conte ha dimostrato la totale inadeguatezza al ruolo che ricopre…
… … … …

G.Conte non è uno sprovveduto; egli sa bene che prima del Marzo2018 era un anonimo sconosciuto funzionario, poi assurto agli onori della cronaca e della storia essendo stato scelto [dal M5*] per il ruolo che egli occupa da allora; e una volta che egli ha assaporato i benefit che comporta quel ruolo(2018-20), non lo vorrà abbandonare facilmente; scommetterei anch’io che pur di non perdere questi onori (che significano anche un “mensile” proporzionato oltre a prestigio personale internazionale), egli assumerà un profilo adeguato, servile se occorre, verso l’UE e verso la Germania in particolare, anche andando contro gli interessi del paese che rappresenta; tanto, quello che importa è “la storia da raccontare” ai cittadini italiani (noti per bersi sempre ogni storia venga loro raccontata, e in questo caso i media di sistema fedeli a Conte e all’UE non mancheranno di far valere la loro voce…) per far loro ingoiare l’amaro calice (che temo ci sarà tutto), e su questo siamo certi che a Conte non mancano i mezzi, visto che nei suoi precedenti interventi televisivi ha ubriacato gli italiani a forza di promesse e di miliardi (100, 200, 700…) irrealizzabili, considerati i conti pubblici attuali, e a maggior ragione considerando il contesto UE a cui l’Italia deve rispondere, purtroppo.

Personalmente penso che mai come in questo momento, da quando essa ha aderito alla zona Euro, l’Italia si è trovata pericolosamente esposta verso CHI non vede l’ora di “mangiarsela” approfittando di un occasione UNICA come quella che il destino ha loro fornito tramite il covid19 : non solo industrie, brand e aziende da poter comprare a basso prezzo, la stessa storia già vista realizzata in Grecia dal 2011, se le conseguenze della pandemia produrranno le stime economiche previste per il ns paese [-9,0% PIL, rapp DEB/PIL >150% al 2020], ma anche un minaccioso ricatto, facendo leva sui conti statali italiani post 2020 che immancabilmente l’UE e i falchi nordici non mancheranno di far presente in sede ufficiale europea, una volta risolta ed archiviata la questione pandemia. Ed è qui che entra in scena uno come Conte a capo di un governo schierato “pro UE”, ovvero far digerire agli italiani l’amarissima “pillola” disintossicante [somministrata da DE e UE] per rimettere a posto i conti pubblici italiani, irrimediabilmente fatta di nuova e più decisa pressione fiscale verso famiglie e imprese, la stessa cosa già vista in Grecia dal 2015 con Tsipras a capo di quel governo. Spero tanto di sbagliarmi. Ma non credo più di tanto…

kry
Scritto il 23 aprile 2020 at 14:38

kry@finanza:
Chi si ricorda le barzellete di una volta.
C’era un francese un tedesco ed un ITALIANO.

Il francese si incazza

https://www.finanza.com/Finanza/Dati_Macroeconomici/Francia/notizia/Francia_Pmi_manifatturiero_scende_a_315_ad_aprile_servizi-519350

per portare il tedesco a miti consigli

https://www.finanza.com/Finanza/Dati_Macroeconomici/Germania/notizia/Germania_Pmi_servizi_piomba_a_159_ad_aprile_quello_manifa-519351

mentre l’ITALIANO gongola

https://www.finanza.com/Finanza/Dati_Macroeconomici/Italia/notizia/Istat_a_marzo_netto_calo_sia_per_l_import_che_per_l_export-519360

dice io ce l’ho più grosso di voiii !!!!

Fine della barzelletta perchè

Conte invece andrà in videoconferenza e si taglierà l’uccello come fa il cornuto per far dispetto alla moglie.

Come odio il sano realismo

kry@finanza:
Chi si ricorda le barzellete di una volta.
C’era un francese un tedesco ed un ITALIANO.

Il francese si incazza

https://www.finanza.com/Finanza/Dati_Macroeconomici/Francia/notizia/Francia_Pmi_manifatturiero_scende_a_315_ad_aprile_servizi-519350

per portare il tedesco a miti consigli

https://www.finanza.com/Finanza/Dati_Macroeconomici/Germania/notizia/Germania_Pmi_servizi_piomba_a_159_ad_aprile_quello_manifa-519351

mentre l’ITALIANO gongola

https://www.finanza.com/Finanza/Dati_Macroeconomici/Italia/notizia/Istat_a_marzo_netto_calo_sia_per_l_import_che_per_l_export-519360

dice io ce l’ho più grosso di voiii !!!!

Fine della barzelletta perchè

Conte invece andrà in videoconferenza e si taglierà l’uccello come fa il cornuto per far dispetto alla moglie.

Come odio il sano realismo

OPSSSSS !!!

https://it.tradingeconomics.com/united-states/jobless-claims

deficit/pil a 200 non glielo leva nessuno , aggiungiamo 1650mld dei debiti studenteschi

giacomocambiaso78
Scritto il 23 aprile 2020 at 14:53

Spero che tu abbia ragione e che la fine dell’euro sia vicina, ma leggendo l’articolo vedo solo l’ennesima frustata sulla pelle gia’ livida e sanguinante degli italiani. Tu non hai fretta, ma il sospetto e’ che sia gia’ tardi e liberarci della schiavitu’ europea insieme a questa classe dirigente criminale fatta di piddioti. Se ce ne libereremo gia’ in un deserto di macerie sai che soddisfazione

magicx
Scritto il 23 aprile 2020 at 16:53

“…La Bce accetterà, come garanzia a fronte della liquidità fornita alle banche, titoli che a seguito di un downgrade non avessero più il rating d’investimento, fino ad oggi prerequisito essenziale…”.
E questo mi pare un bene. Certo bisognerebbe anche ricordare alle agenzie di rating (nel caso avessero in mente di rivedere il rating Italia), che davano la A alla Lehman ancora il giorno prima del fallimento.

“…ieri le imprese hanno trovato alcune sorprese in banca tanto per cambiare, il lupo perde il pelo ma non il vizio…”.
lo spunto è preso da un articolo del Fatto (“Le banche usano la garanzia per disfarsi dei fidi ai clienti”). Non ho l’abbonamento ad alcun quotidiano, ma mi piacerebbe saperne di più e quanto c’è di vero. Comunque il Decreto prevede la possibilità di estendere la garanzia a nuovi finanziamenti fa fronte rinegoziazioni o di erronem. Non è che la rinegoziazione di un prestito preesistente sia cosa prevista dal decreto

magicx
Scritto il 23 aprile 2020 at 16:56

Chiedo venia mi è partito un pasticcio. “…a fronte rinegoziazioni o di erronem. Non è che la rinegoziazione di un prestito preesistente sia cosa prevista dal decreto”… leggasi: a fronte di operazioni di rinegoziazione del debito

idleproc
Scritto il 23 aprile 2020 at 21:59

Sono trentanni che ci vendono e sono gli stessi e bipartisan, che cosa vi aspettate?
Certo, uno può guardarsi il tivvì e credere al copione dei dibattiti gestiti… a ciascuno le sue illusioni, virus o non virus sarebbe successo.
E’ uno spettacolo squallido, questo sì, oltre il prevedibile emotivamente accettabile.

aiccor
Scritto il 23 aprile 2020 at 22:45

tranquilli… i teteski di cermania non hanno mai vinto una guerra e sono falliti tre volte nell’ultimo secolo. Non si smentiranno nemmeno questa volta.

john_ludd
Scritto il 24 aprile 2020 at 12:41

icebergfinanza,

Con tutto il rispetto, ognuno scrive il poema che ha nelle sue corde, uno sfogo di persone costrette in pochi metri cubi, inutile a modo suo come lo è scrivere ogni giorno di MES o eurobond, di vendita dell’Italia alla Germania, di USA contro Cina, traditori contro patrioti, petrolio e acqua minerale, è sempre il mondo di ieri, ha lo stesso valore che immaginare Juventus – Inter al Mezza tutto esaurito. A nessuno importa nulla degli asset italiani, già gran parte di quelli tedeschi sono “stranded assets”, come quelli cinesi o coreani o americani. Interessa solo mantenere la percezione che il paese sia solvibile, non lo fosse ecco che il prossimo della lista sarebbe la Francia, la Germania, il Giappone, gli USA. Si tiene la lista lunga, anzi al completo, vedete nessuno è fallito, è come prima, è come prima, non vi preoccupate, si finge, a livello planetario. La tecnica dello struzzo è la specialità dei bottegai della finanza ma non è una strategia. Capacità produttiva viene distrutta in maniera permanente nel settore energetico seguendo la distruzione della domanda, il commercio internazionale è ridotto al lumicino, la quantità di moneta che circola esclusivamente nel sistema finanziario aumenta esponenzialmente (perchè questo la FED ha realizzato, solo questo, ne hanno scritto in tanti, Wolf Richter etc … non c’è alcun bail out per Joe SixPack e gli aiuti all’industria vanno alle grandi aziende già insolventi non alle piccole che vengono assorbite esasperando il regime di monopolio che è lo stadio terminale del capitalismo). Senza domanda non c’è economia, il denaro elettronico finanziario non è fungibile, il denaro economico ormai non esiste, il potere di acquisto mediano sta precipitando e non si riprenderà. E’ stagflazione su scala epica, il virus si limita ad accentuare, accelerare le tendenze in atto, in ogni paese, secondo i suoi vizi non le sue virtù. In America gran parte degli ospedali (privati) ha tagliato gli stipendi al personale medico, aberrante ? Certo. Sorprendente ? Neanche un pò, è del tutto logico, è come funziona là (e qua). Non credo ti stia divertendo a svolgere il tuo mestiere, fai quel che puoi, in un mondo che scompare in un vortice di conflittualità, esattamente come tutte le altre volte. In maniera differente siamo stati qui tante altre volte. Cosa sta accadendo in sintesi ? Il virus ? E’ uno dei tanti ricorrenti messaggeri, quello che avviene è il periodico cozzare tra il mondo fisico e quello immaginario prodotto dalla fantasia di personaggi creati dalla selezione avversa che affligge questa specie da quando è uscita dalle foreste. Sempre il mondo fisico travolge quello immaginario e lo riporta indietro nel tempo, per poi ripetere il ciclo, di nuovo e di nuovo.

john_ludd
Scritto il 24 aprile 2020 at 12:58

icebergfinanza,

Ma non c’è solo dramma, la realtà è sempre alla fine grottesca, cosa meglio di questo illustra lo zeitgeist ?

Il siringone del Dottor Trump. Propone iniezioni di disinfettante.

“Vedo che il disinfettante lo distrugge in un minuto. Un minuto. Non c’è un modo di fare qualcosa di simile, iniettandolo? Sarebbe interessante verificarlo”, ha detto Trump. ’Non sono un dottore, ha aggiunto il presente Usa, affermando che “sono qui per illustrare delle idee”.

Il Dottor Trump è candido nella sua totale imbecillità, altri sono ugualmente imbecilli ma meno candidi.

Dimmi Andrea non basta questo per spiegare tutto, assorbendo il senso dei precedenti e dei prossimi 500 mila milioni di post tuoi e di chiunque altro blogger, giornalista, parolaio come il sottoscritto, del pianeta ?

kry
Scritto il 26 aprile 2020 at 11:42

Sembra che per il momento le agenzie restino neutrali sulla valutazione del debito italiano.
Nella rete si sussegue un tam tam che mi ha incuriosito:
” La BCE accetta i titoli spazzatura dopo che le banche tedesche , francesi ed olandesi sono state di fatto gia declassate “.
Ci sono notizie al rigurdo ?
Intanto
https://scenarieconomici.it/un-fallimento-da-singapore-minaccia-hsbc-abn-ambro-e-deutsche-bank/

aiccor@finanza,

Vero , bisognerebbe ricordarlo a Conte con chi ha a che fare quando se li trova davanti.

stanziale
Scritto il 26 aprile 2020 at 16:44

Coronavirus, in Francia i medici onesti hanno vinto in tribunale la battaglia per l’uso di clorochina, contro la medicina ufficiale di Macron. In italia hanno fatto sparire dalle farmacie la clorochina e la eparina, e con la scusa che non sono sperimentati a livello ufficiale (ma hanno gia’ funzionato negli ospedali in migliaia di casi !), hanno vieppiu’ proibito ai medici di base di prescriverli. Tant’e’ che i privati li stanno comprando dall’estero…ecco come funziona la sanita’ di Conte e Speranza, e la cosa ricorda tanto il periodo Di Bella quando anche in quella occasione fecero sparire il farmaco fondamentale. Comunque anche in Italia si sono ottimizzate le terapie da parte dei medici operanti sul campo https://www.youtube.com/watch?v=vyB2oy5_Us4
i ricoveri in terapia intensiva sono quasi finiti gia’ a fine marzo perche’ il virus di per se’ era mutato. Questa sarebbe la realta’. Ma visto che vogliono per forza vaccinarci tutti perche’ siamo in troppi, non si sa’ cosa si inventeranno…comunque i 400 decessi al giorno attuali sono inverosimili, a meno che non fossero ricoverati sulla luna…la pressione sui medici per attribuire la morte al coronavirus e’ mondiale, lo scopo e’ quello (vaccinazione) .

idleproc
Scritto il 26 aprile 2020 at 19:24

…tranquilli… certamente, la Gang, dopo una scorsa solo ai titoli e ai commenti selezionati e trollati, ha innestato l’iperdrive della propaganda MSM, potrebbero risparmiare facendo un unico giornale e un’unica testata tivvì ma avendo interessi diversi sulla suddivisione del bottino e di autoconservazione in vista dell’ultimo assalto alla diligenza, non lo possono fare, tipica irrazionalità di processo.
Qualcosa di decente si trova ancora in TV locali indipendenti non connesse, come su internet, spero che gli freghino un bel po’ di pubblicità locale che è quella che conta e condiziona di meno, se sono furbi.

SOSTIENI ICEBERGFINANZA
Segui IcebergFinanza su
http://www.facebookloginhut.com/facebook-login/ http://www.facebookloginhut.com/facebook-login/ http://www.facebookloginhut.com/facebook-login/
SOSTIENI IL NOSTRO VIAGGIO
IL NOSTRO LIBRO clicca qui
REVOLVERSMAPS

ICEBERGFINANZA NEL MONDO

Articolo dal Network
Iniziamo con una bella notizia, nuovi minimi sul rendimento trentennale dei nostri tesorucci
Ftse Mib. Dopo la rottura della ex trend line rialzista che ha accompagnato i corsi da metà febbra
FTSE MIB INDEX Setup e Angoli di Gann Setup Annuale: ultimi: 2016/2017 (range 15017/23133 ) [ u
Alla fine anche lo SP500 ce l’ha fatta, è tornato alle quotazioni a cui si trovava a metà fe
Avrete avuto modo ieri di vedere il post sulle aspettative di crescita economica redatte dal Con
Ftse Mib. Dopo aver rotto con volatilità la trend line rialzista che ha accompagnato i corsi da me
Queste le movimentazioni monetarie. Sulle Mibofuture stabili e chiusura della componente call da 20
Vi propongo alcuni dei grafici più interessanti che ho trovato nelle ultime 24 ore in rete, gra
FTSE MIB INDEX Setup e Angoli di Gann Setup Annuale: ultimi: 2016/2017 (range 15017/23133 ) [ u
Lasciamo da parte i mercati finanziari. Tanto ormai spero sia chiaro a tutti quali siano le dina