DOLLAR GAP!

Scritto il alle 09:05 da icebergfinanza

Risultato immagini per dollar hed geye

Non davvero preoccupato, non ve lo nascondo, sono ore che sto aspettando che Donald Trump si metta alla tastiera e inveisca contro la Fed per il volo del dollaro, non c’è da scherzarci troppo, qualcosa è successo alla Casa Bianca…

«La Banca centrale europea, agendo rapidamente, taglia i tassi di 10 punti base. Stanno tentando, e con successo, di svalutare l’euro contro il dollaro molto forte, danneggiando l’export Usa. E la Fed sta seduta, seduta e seduta. Loro sono pagati per prestare denaro, mentre noi stiamo pagando gli interessi»

Era l’11 settembre, il dollaro era vicino a 1,11, Trump urlava su twitter tutta la sua frustrazione, ora siamo sotto 1,08 e il telefonino della Casa Bianca è spento!

Avranno capito a Washington che non c’è alcuna possibilità di svalutare il dollaro, qualcuno avrà fatto presente che le dinamiche commerciali e finanziarie mondiali non possono permettere al dollaro di indebolirsi, avranno letto Machiavelli?

Immagine

Scherzi a parte, comunico ufficialmente conclusa la prima parte della nostra avventura partita da quota 1.26, il primo obiettivo è stato raggiunto. Ricordo a tutti che nel 2013 solo noi di Icebergfinanza, quando il cambio era sopra 1,40 abbiamo previsto il crollo dell’euro con il raggiungimento del minimo a 1,03.

Tutto scritto, tutto documentato!

Anche il rendimento del trentennale è sceso sotto il 2 %

A breve il Treasury International Capital Report degli Stati Uniti ci aiuterà a scoprire le mire degli investitori stranieri, una base significativa per gli acquirenti del mercato dei titoli di Stato USA.

Le frattempo non ci voleva poi molto a capire che il differenziale di tasso tra USA e EU era tale che avrebbe invogliato le aziende americane a sottoscrivere debito in euro e che i flussi di questi ultimi mesi vanno solo in un’unica direzione, ovvero quella del dollaro.

La realtà è che le inversioni della curva proseguono in più punti, nonostante il disperato tentativo della Fed di nasconderle.

Se vi riesce difficile crederci date un’occhiata al Cass Freight Index…

Immagine

E’ in calo di oltre il 9 % su base annua, il più grande calo dal famigerato 2009, anno della fine della Grande Recessione. Ricordo a tutti che questi dati non contemplano ancora il fenomeno coronavirus che in molti stanno sottovalutando, mercati in primis…

Immagine

Il Bruco rivolgendosi ad Alice le chiese: Chi sei, bambina? In questo momento non lo so, signore. Se potessi lo farei, ma purtroppo sono confusa, ho cambiato dimensioni dieci, cento, mille volte e questa è una cosa che sconcerta! Devo dirti una cosa importante, bambina!

 

Ricordati di non perdere mai la calma, qualunque cosa accada!

Contribuisci anche tu LIBERAMENTE a tenere in vita un’isola di condivisione quotidiana nell’oceano infinito di questa tempesta perfetta, l’informazione indipendente…

 

VN:F [1.9.20_1166]
Rating: 9.9/10 (9 votes cast)
VN:F [1.9.20_1166]
Rating: +8 (from 8 votes)
DOLLAR GAP!, 9.9 out of 10 based on 9 ratings
16 commenti Commenta
morragennarone
Scritto il 19 febbraio 2020 at 09:16

Bravissimi!!! Pero’ dov’e’ il crollo dell’azionario tanto ”auspoicato” da mesi?

    icebergfinanza
    Scritto il 19 febbraio 2020 at 12:10

    Se non lo capisci da solo mi spiace… il gioco è truccato! A noi dell’azionario non interessa nulla ZERO!

stanziale
Scritto il 19 febbraio 2020 at 11:01

Vorrei spendere due parole per invitare alla lettura del blog di Carmenthesister , qui un importante post di voci dall’estero http://vocidallestero.it/2020/02/17/bloomberg-la-moneta-unica-europea-sta-crollando/
gli voglio molto bene anche lei e’ straordinaria, con i suoi collaboratori ha sempre lavorato in umilta’ senza chiedere mai nulla.

    icebergfinanza
    Scritto il 19 febbraio 2020 at 12:11

    Carmen e i suoi Ragazzi sono fantastici!

reragno
Scritto il 19 febbraio 2020 at 12:14

io sto accomodato in poltrona e aspetto l’inizio del secondo tempo.

morragennarone
Scritto il 19 febbraio 2020 at 15:15

icebergfinanza,

Chiedo scusa,pensavo che il fine ultimo fosssa guadagnare e non raccogliere le briciole,buon lavoro

puntosella
Scritto il 19 febbraio 2020 at 15:21

Zona di fluttuazione strategica…per l’EURODOLLARO

il cross è arrivato su un supporto PUNTO di EQUILIBRIO storico 1,0778
calcolato sui minimi giornalieri….con Punto Posizione Iniziale al 15 luglio 2008

Zona Polare Antartica del 30 YR

Anche il rendimento del trentennale USA è ormai arrivato a ridosso delle
2 traiettorie storiche provenienti dal 26 ottobre 1981 che viaggiano a ridosso
una dell’altra a 1,91 ed 1,90.

Soltanto l’intersecazione di questi 2 punti di equilibrio dinamico e successiva
registrazione del valore del rendimento inferiore a suddette quote potranno
nel proseguo portare il LAST PRICE ad intersecare anche la traiettoria polare
storica che viaggia, al momento, poco sotto a 1,88


puntosella
Scritto il 19 febbraio 2020 at 15:44

Ecco i grafi sul CROSS USD_EUR


morragennarone
Scritto il 19 febbraio 2020 at 16:04

stanziale@finanza,

Concordo,soprattutto senza mai chidere nulla.

morragennarone
Scritto il 19 febbraio 2020 at 16:05

icebergfinanza:
Carmen e i suoi Ragazzi sono fantastici!

Concordo al 100%

charliebrown
Scritto il 19 febbraio 2020 at 17:39

L’obiettivo di euro dollaro a 1,08 è stato raggiunto. Proseguire l’accumulo di treasury o prendere profitto? Sono inchiodato in questo dubbio e talmente dubbioso che alla fine non farò niente, mantenendo le posizioni.

mashimo74
Scritto il 19 febbraio 2020 at 21:28

Il banco come dice Andrea è truccato … non bisogna guardare il sole direttamente altrimenti ci si acceca … se guardiamo invece alle quotazioni dell’oro, con nuovo massimo relativo, al decennale americano che gliene importa niente dei nuovi massimi storici dei listini, allora la visione diventa più chiara … aggiungiamoci che il DAX non sta spingendo come gli altri listini e abbiamo 1+1+1 = 3 …. chiaro che se aspettiamo il crollo delle azioni per ricomprarle più basse, quando invece avremmo avuto occasioni come argento da comprare a 14 dollari ed andato a 20 (ed è solo l’inizio), perdiamo di vista la rotta come dice il capitano.

icebergfinanza
Scritto il 20 febbraio 2020 at 07:40

Brutta malattia ignorare la storia, le briciole le lasciamo agli altri…

magicx
Scritto il 20 febbraio 2020 at 14:48

Ottimo l’andamento Bond: ma non è nemmento che S&P sia stato lacrime e sangue. Certo che si pone oggi un fastidioso dilemma. Se i benefici che si ricavano dall’aver spostato l’attenzione su investimenti che cavalcano il cambio dollaro/euro (rispetto ai maggiori dubbi che pone l’azionario)…. dicevo, se tali benefici derivano anche da politiche italiane ed europee ritenute fallimentari… mi domando quanto valga la pena spendersi perchè queste cambino. Che poi se/quando scoppierà la piuditutte bolle, gli schizzi colpiranno indistintamente tutti.

stanziale
Scritto il 21 febbraio 2020 at 12:38

morragennarone@finanza,

Alcuni blogger hanno legittimamente avuto spianata una carriera politica(e sono stati molto validi anche come politici), altri si sono umilmente spesi senza optare in questo senso, come Andrea Mazzalai e la Carmen, un ulteriore titolo di merito a mio avviso. Ecco a cosa mi riferivo.

claudio1965
Scritto il 2 marzo 2020 at 13:49

Buo giorno Andrea , sembra che al momento la moneta unica abbia resistito all’assalto del dollaro non sia scesa sotto 1,0777 e sitia riportando lentamente a 1,111 secondo te fine della flessione ? ciao grazie

SOSTIENI ICEBERGFINANZA
Segui IcebergFinanza su
http://www.facebookloginhut.com/facebook-login/ http://www.facebookloginhut.com/facebook-login/ http://www.facebookloginhut.com/facebook-login/
SOSTIENI IL NOSTRO VIAGGIO
IL NOSTRO LIBRO clicca qui
CONSULENZA ECONOMICO FINANZIARIA
Articolo dal Network
FTSE MIB INDEX Setup e Angoli di Gann Setup Annuale: ultimi: 2016/2017 (range 15017/23133 ) [ u
Un intervento che definirei biblico vista la dimensione. Il decreto è composto infatti di tanti
Ftse Mib. L'indice cerca di liberarsi da quella fase laterale che prosegue ormai da qualche seduta
Dopo il tentativo rialzista di uscire dalla congestione andiamo a vedere come si sono mossi gli oper
Il denaro è un'invenzione antica del mercato, cioè di quello spazio in cui gli uomini commerci
Contro ogni previsione, risulta chiaro che le mani forti tornano a dominare e quindi difficilmen
FTSE MIB INDEX Setup e Angoli di Gann Setup Annuale: ultimi: 2016/2017 (range 15017/23133 ) [ u
Bank of America rilascia il suo Bull & Bear indicator che si trova al minimo assoluto. E’ a
DJI Giornaliero Buongiorno a tutti, anche il Dow Jones è riuscito nel mese di marzo, come s
BORSA USA: dopo un periodo difficile, il grafico SP500 (future) ci sta dando dei segnali interessa