AMERICA: GDP NOW Q1 2016…NEGATIVE!

Scritto il alle 14:00 da icebergfinanza

Abbiamo trascorso tutto il recente primo trimestre ad ascoltare economisti ed analisti a libro paga, raccontarci che la debolezza dell’ultimo trimestre dello scorso anno era relativa, che nel primo trimestre ci sarebbe stata la riscossa…

Il Dipartimento del Commercio ha comunicato oggi che le scorte dei grossisti (Wholesale Inventories) sono calate negli USA a febbraio dello 0,5%. Si è trattato del quinto calo mensile di fila. Gli economisti avevano previsto un calo dello 0,2%.Il dato di gennaio è stato rivisto al ribasso, da +0,3% a -0,2%.

ImmagineThanks to Econoday

La sintesi di questo dato ve la riporto qui sotto…

The GDPNow model forecast for real GDP growth (seasonally adjusted annual rate) in the first quarter of 2016 is 0.1 percent on April 8, down from 0.4 percent on April 5. After this morning’s wholesale trade report from the U.S. Bureau of the Census, the forecast for the contribution of inventory investment to first-quarter real GDP growth fell from –0.4 percentage points to –0.7 percentage points.

ImmagineSi chiama la parabola di OOPS… ci siamo sbagliati, va molto di moda nell’economia americana nei dati ma non nell’onesta intellettuale dei banchieri centrali e tantomeno nel cervello degli economisti e analisti e giornalisti a libro paga del sistema.

GDPNow – Federal Reserve Bank of Atlanta

Venerdi la bolla con la nonna intorno Yellen ha fatto sapere al mondo che in America non ci sono bolle, che va tutto bene, state tranquilli. Non passa giorno che qualche governatore non ci faccia sapere che in America va tutto bene, l’economia è sana, c’è solo un po di apprensione per come vanno le cose altrove.

In settimana aspettiamo notizia dai consumi e dalla produzione e poi OOPS crescita recessiva confermata!

VN:F [1.9.20_1166]
Rating: 10.0/10 (11 votes cast)
VN:F [1.9.20_1166]
Rating: +12 (from 12 votes)
AMERICA: GDP NOW Q1 2016...NEGATIVE!, 10.0 out of 10 based on 11 ratings
1 commento Commenta
john_ludd
Scritto il 11 aprile 2016 at 15:19

crescita recessiva, mi piace, coglie il senso di disperazione dei fenomeni che popolano i centri dell’economia. Volere ma non potere, tocca pure a loro.

SOSTIENI ICEBERGFINANZA
Segui IcebergFinanza su
http://www.facebookloginhut.com/facebook-login/ http://www.facebookloginhut.com/facebook-login/ http://www.facebookloginhut.com/facebook-login/
SOSTIENI IL NOSTRO VIAGGIO
IL NOSTRO LIBRO clicca qui
REVOLVERSMAPS

ICEBERGFINANZA NEL MONDO

Articolo dal Network
Vi propongo alcuni dei grafici più interessanti che ho trovato nelle ultime 24 ore in rete, gra
FTSE MIB INDEX Setup e Angoli di Gann Setup Annuale: ultimi: 2016/2017 (range 15017/23133 ) [ u
Lasciamo da parte i mercati finanziari. Tanto ormai spero sia chiaro a tutti quali siano le dina
Ftse Mib. Dopo aver rotto con volatilità la trend line rialzista che ha accompagnato i corsi da me
Come abbiamo visto nel fine settimana i rendimenti americani hanno rotto livelli importantissimi
L' Argentina evita il default: trovato l'accordo con i creditori. Anche se è presto per cambiar
FTSE MIB INDEX Setup e Angoli di Gann Setup Annuale: ultimi: 2016/2017 (range 15017/23133 ) [ u
Un'immagine emblematica che vale più di mille parole, domani la Corte costituzionale di Karlsru
Ftse Mib. L'indice è riuscito a conservare il supporto chiave dei 19.174 punti ed è ripartito al
Queste le movimentazioni monetarie su Mibo, S&P e Nasdaq. Sulle Mibo nuova diminuzione di contr