AMERICA: GDP NOW!

Scritto il alle 13:03 da icebergfinanza

 Quale è il momento migliore per vendere nuove abitazioni in America?

Ma ovvio in inverno, nel bel mezzo di una tempesta di neve, il momento migliore per comprare una nuova casa. Risparmio ai bene informati la fatica di ricordarmi che i dati di febbraio sono relativi a contratti stipulati due mesi prima, ma sempre inverno è…

In febbraio le vendite di case nuove negli Stati Uniti sono cresciute al massimo in 7 anni, segno che la solida domanda potrà sostenere il mercato immobiliare nel suo complesso. Secondo quanto riportato dal dipartimento del Commercio americano, il dato è cresciuto del 7,8%, a 539.000 unità, il massimo da febbraio 2008. A gennaio il dato si era attestato a 500.000 unità (dato rivisto al rialzo dalle 481.000 della prima stima).

Ora se penso che lo scorso anno si è giocato alle revisioni sistematiche …

…lascio a Voi intendere la portata di questo ultimo dato di febbraio .

Ma lasciamo perdere e in attesa di conoscere l’ultima revisione del GDP relativo all’ultimo trimestre dell’economia americana, che probabilmente riserverà molte più sorprese di quelle che pseudo analisti ed economisti si aspettano, andiamo a dare un’occhiata in diretta a quelle che sono le previsioni della Fed di Atlanta sull’andamento del Pil del primo trimestre, senza dimenticare che gli ultimi dati realtivi alle vendite di nuove abitazioni potrebbero attenuarne la caduta…

Immagine

Fantastico no, siamo passati dal 5% al 2 % e ora quasi a zero in soli due trimestri e non si sentono più … augelli far festa e i polli tornati in su la via che ripetono il loro verso… QE QE QE QE QE … ;-)

Questa è la nostra recente intervista a Business Community ….

Mazzalai (Icebergfinanza): Troppo ottimismo nei dati USA

La verità è sempre più figlia del tempo!

Per chi vuole contribuire liberamente al nostro viaggio cliccando qui sopra è in arrivo l’analisi “Machiavelli 2015: esplosione deflattiva!” orizzonti e visioni per il 2015 ” Il Tuo sostegno è fondamentale per il nostro lavoro…

Contribuisci anche tu LIBERAMENTE a tenere in vita un’isola di condivisione quotidiana nell’oceano infinito di questa tempesta perfetta …

Chiunque volesse ricevere le ultime analisi può liberamente contribuire al nostro viaggio … cliccando qui sopra o sul banner in cima al blog o sul lato destro della pagina. Semplicemente Grazie.

VN:F [1.9.20_1166]
Rating: 9.7/10 (19 votes cast)
VN:F [1.9.20_1166]
Rating: +14 (from 16 votes)
AMERICA: GDP NOW!, 9.7 out of 10 based on 19 ratings
5 commenti Commenta
phitio
Scritto il 26 marzo 2015 at 13:22

Intanto, visto che questo articolo parla di economia globale, di debioto e di banca mondiale, (e non di catastrofi) lo metto qui sotto ad uso e consumo di tutti

http://ugobardi.blogspot.it/2015/03/crescita-debito-e-banca-mondiale.html

kry
Scritto il 26 marzo 2015 at 15:21

Ma ovvio in inverno, nel bel mezzo di una tempesta di neve, è il momento migliore per comprare una nuova casa. Risparmio ai bene informati la fatica di ricordarmi che i dati di febbraio sono relativi a contratti stipulati due mesi prima, ma sempre inverno è… internet non è bloccato e anche sfogliando milioni e milioni di pagine non si consuma petrolio ed è per questo che aumentano le scorte tanto che pur di non affogare lo bruciano e di conseguenza diminuiscono i prezzi del legname pure quelli per le costruzioni tanto che gli USA diventeranno la nuova RUSSIA perchè le case costruirle non costeranno più nulla le daranno GRATIS. Evviva il nuovo sogno americano, pronti ad emigrare ???

silvio66
Scritto il 27 marzo 2015 at 09:45

Ciao Andrea,
per come facciano ad avere i soldi in tasca, rammento che gli operai americani investono i loro fondi pensione in borsa da almeno Quarant’anni. Tutti in america investono in borsa. Gli studenti gli artigiani gli imprenditori anche la massaia. Guardiamo i loro indici principali e potremo notare triplicare DJ e S&P con il nazdaq che quintuplica dai minimi del 2009. Milano è sotto del cinquanta dai suddetti minimi per intenderci. Fino a che tira WS per loro va tutto bene e se ne fregano di tutto il resto. Quando hanno bisogno di soldi li stampano e a livello militare sono avanti a tutti. Nel 2008 con il market to model hanno dimostrato che se non lo hanno lo inventano con buona pace di tutti.
Potremmo chiedere di diventare una stellina sulla bandiera americana evitando di emigrare che dici…
Buona Giornata a Tutte/i

kry
Scritto il 27 marzo 2015 at 10:03

silvio66@finanza,

Ciao Silvio, la stellina se la vengono a prendere e a Marsala , e dintorni , si fermano.

SOSTIENI ICEBERGFINANZA
Segui IcebergFinanza su
http://www.facebookloginhut.com/facebook-login/ http://www.facebookloginhut.com/facebook-login/ http://www.facebookloginhut.com/facebook-login/
SOSTIENI IL NOSTRO VIAGGIO
IL NOSTRO LIBRO clicca qui
REVOLVERSMAPS

ICEBERGFINANZA NEL MONDO

Articolo dal Network
Alla fine anche lo SP500 ce l’ha fatta, è tornato alle quotazioni a cui si trovava a metà fe
Avrete avuto modo ieri di vedere il post sulle aspettative di crescita economica redatte dal Con
Ftse Mib. Dopo aver rotto con volatilità la trend line rialzista che ha accompagnato i corsi da me
Queste le movimentazioni monetarie. Sulle Mibofuture stabili e chiusura della componente call da 20
Vi propongo alcuni dei grafici più interessanti che ho trovato nelle ultime 24 ore in rete, gra
FTSE MIB INDEX Setup e Angoli di Gann Setup Annuale: ultimi: 2016/2017 (range 15017/23133 ) [ u
Lasciamo da parte i mercati finanziari. Tanto ormai spero sia chiaro a tutti quali siano le dina
Ftse Mib. Dopo aver rotto con volatilità la trend line rialzista che ha accompagnato i corsi da me
Come abbiamo visto nel fine settimana i rendimenti americani hanno rotto livelli importantissimi
L' Argentina evita il default: trovato l'accordo con i creditori. Anche se è presto per cambiar