AMERICA: FINALMENTE UNA BUONA NOTIZIA!

Scritto il alle 08:00 da icebergfinanza

 

Olè, finalmente siamo in grado di darvi una fantastica notizia in diretta dall’ America! In due giorni la previsione per il PIL del terzo trimestre è “esplosa” raddoppiata dal 0,7% al 1,3% grazie al miracoloso volo della produzione di automobiline “subprime”…

ImmagineSi hanno scritto proprio così che ha fatto schizzare la previsione…

Poi un meraviglioso zero virgola due nell’avvio di nuovi cantieri ha fatto il resto.

Per favore non rovinatemi questo splendido momento ricordandomi che i permessi per l’avvio di nuovi cantieri e quindi la tendenza futura,  sono crollati di oltre il 16 % o  che nonostante il massimo da otto anni le vendite di nuove abitazioni restano decisamente anemiche.

Riassumendo zeo virgola sei nel primo trimestre, due virgola tre nel secondo e uno virgola tre nel terzo portano la tendenza ad uno strepitoso 1,4 % annualizzato.

Questa è una buona notizia e non fate gli schizzinosi!

WalMart ha lanciato un profit warning e sono crollati gli utili. Non fateci caso è solo una congiura del leggendario consumatore americano che si è alleato con quello cinese, a ma soprattutto udite, udite, perchè hanno aumentato gli stipendi questi spreconi!

Contribuisci anche tu LIBERAMENTE a tenere in vita un’isola di condivisione quotidiana nell’oceano infinito di questa tempesta perfetta …Chiunque volesse ricevere le ultime analisi può liberamente contribuire al nostro viaggio

cliccando qui sopra …

o sul banner in cima al blog o sul lato destro della pagina. Semplicemente Grazie.

VN:F [1.9.20_1166]
Rating: 9.9/10 (14 votes cast)
VN:F [1.9.20_1166]
Rating: +12 (from 12 votes)
AMERICA: FINALMENTE UNA BUONA NOTIZIA!, 9.9 out of 10 based on 14 ratings
8 commenti Commenta
sherpa
Scritto il 19 agosto 2015 at 08:33

Grazie di cuore.
Ma non sarai stato un po’ troppo ottimista?
Alla prossima goodnews rischi di essere menzionato sulla stampa nazionale.
Sul fronte nazionale diminuiscono le ore di cassa integrazione (scusa Veleno se ti ho anticipato).
Altro segno di ripresa? Fermandosi ai titoli senz’altro, ma io sono poco ottimista e poco fiducioso sulla serietà dell’informazione nostrana incapace di analisi e obiettività.
Crollano i tesseramenti CGIL, reggono solo i pensionati (fonte TGLA7).
Meritato?
A mio parere in pieno.

babycottero
Scritto il 19 agosto 2015 at 08:45

sherpa@finanza,

La diminuzione delle ore di cassa integrazione vuole anche dire che per molti è terminato il diritto a questo ammortizzatore, non solo che qualcuno può aver ripreso a lavorare.

sherpa
Scritto il 19 agosto 2015 at 09:02

babycottero@finanza,

Appunto, bisogna andare un po’ più in là dei titoli.
Grazie per averlo fatto.
Non sei di sicuro un giornalista di Repubblica (o degli altri giornali tutti uguali).

d
Scritto il 19 agosto 2015 at 09:45

Era ora! Effettivamente qui il cielo è azzurro, il mare calmo. La gente affolla i ristoranti. Cosa volete di più. L’ottimismo è il sale della vita! Basta pessimismo! Se pensi che la vita sia in salita, basta girarsi e vedi la discesa…

veleno50
Scritto il 19 agosto 2015 at 10:07

sherpa@finanza,

Ci sta tutto quello che dici ,in effetti se si continua leggere, i dati sono meno ottimistici di quello che si può pensare.Una cosa è certa non sono peggiorati dall’anno precedente , o no?Sempre compatta la ciurma quando c’è da menare buon per voi il bravo Vito è stanco di leggere anche quel poco di positivo manipolato in negativo io no, resisto.un saluto caro Sherpa buona consapevolezza e buoni affari

reragno
Scritto il 19 agosto 2015 at 15:04

veleno50@finanza,

Scusa Veleno perchè resti? In un mare di ottimismo che sprizza da tutti i pori a tutte le latitudini in tutta la stampa di regime, perchè frequenti l’unica spiaggia piena zeppa di rifiuti?

Se ami l’hotel 5 stelle perchè alloggiare in una stamberga piena di topi e scarafaggi?

Resisti a cosa? Ti stanno arrivando minacce di morte?
Diciamo che tu rimani perchè non sei affatto convinto di quello che dici altrimenti non avrebbe senso quello che scrivi.

aorlansky60
Scritto il 19 agosto 2015 at 15:12

Un ottimista può essere come uno struzzo che sepellisce la testa sotto la sabbia per ignorare i problemi reali ed illudersi che questi non esistano, o tutt’al più anche se esistenti, che non siano preoccupanti e che alla fine siano opera dei soliti inguaribili pessimisti e per questo trascurabili.

Per essere ottimisti basterebbe lasciar perdere di leggere dati e numeri (veri) dell’economia ed affidarsi alle parole dei folli e degli stolti che non mancano mai. Anche senza farne i nomi in campo nazionale, sono certo che avrete compreso a chi alludo.

Ma quando inizio a leggere certi dati, mi convinco sempre più che per essere ottimisti occorre anche una buona dose di (in)sana follia :

https://it.finance.yahoo.com/notizie/arriva-londata-deflazione-globale-110000075.html

.
.
.

nel 1994 c’erano circa $40,000 miliardi di debito nell’economia di tutto il mondo, ma questa cifra ha raggiunto gli $85,000 miliardi nel 2000, e poi è esplosa a $200,000 miliardi nel 2014. Cioè, in appena due decenni il debito mondiale è aumentato di un fattore

per contro,

Nel 1994 il PIL mondiale era di circa $25,000 miliardi e il suo valore nominale oggi nel 2015 è nel range dei $70,000 miliardi… il PIL mondiale è cresciuto solo di $45,000 miliardi negli ultimi due decenni, o solo il 28% rispetto alla supernova del debito da $160,000 miliardi.
.
.
.
.
.
…vado a seppellire la testa sotto la sabbia (che è meglio di una sbornia, per dimenticare o far finta di nulla)…

madmax
Scritto il 19 agosto 2015 at 19:08

Marpionne = PIL US + automobili subprime?
Scusate ma questo e’ un trucco vecchio come l’arca di noe’ fatto dalla sFiat alme o 20 anni fa quando si inventarono i km 0 !!!
Produci un’auto poi la metti a magazzino, la fai immatricolare dal concessionario (cosi’ le quote di mercato salgono) incassi i premi e speri di vendere quanto hai sul parcheggio…e via con un altro giro di giostra :)

SOSTIENI ICEBERGFINANZA
Segui IcebergFinanza su
http://www.facebookloginhut.com/facebook-login/ http://www.facebookloginhut.com/facebook-login/ http://www.facebookloginhut.com/facebook-login/
SOSTIENI IL NOSTRO VIAGGIO
IL NOSTRO LIBRO clicca qui
CONSULENZA ECONOMICO FINANZIARIA
Articolo dal Network
Mentre il principale indice tedesco tenta di aggiornare il massimi storici mentre la Germania è
Stiamo ai fatti e il resto releghiamolo a “discorsi da bar”. Come sapete, negli USA è temp
FTSE MIB INDEX Setup e Angoli di Gann Setup Annuale: ultimi: 2016/2017 (range 15017/23133 ) [ u
Ftse Mib: dopo una breve fase laterale, il Ftse Mib ha rotto il 4 novembre in gap up il livello chi
  Le incongruenze e le stranezze sono tante, spesso tante. Sulle pagine di questo blog a
FTSE MIB INDEX Setup e Angoli di Gann Setup Annuale: ultimi: 2016/2017 (range 15017/23133 ) [ u
Qualcosa si sta muovendo sia sui derivati del COT Report ma anche sui mercati. Torna a salire l'
Nei giorni scorsi l’ex parlamentare americano Ron Paul, ha lanciato su twitter un sondaggio mo
Giovedì 14 novembre si svolgerà il webinar Trading & Investimenti UniCredit con ospite Stefan
Gli italiani continuano a caratterizzarsi per l’alta propensione al risparmio ma non avendo eccess