ICEBERGFINANZA e LE GIOVANI GENERAZIONI!

Scritto il alle 12:55 da icebergfinanza

All’improvviso, il Capitano alzò lo sguardo,  il sole all’orizzonte si rifiutò di scendere e girandosi tornò indietro quasi fosse un immenso pallone di pallavolo che veniva sospinto al di qua e al di là della rete,  dell’orizzonte, nella danza eterna tra il giorno e la notte, una schiacciata e un bagher a difesa, poi la ricostruzione e ancora questa volta una pipe, prima di una nuova difesa e via cosi all’infinito senza mai toccare terra……all’infinito!

Gianni un carissimo amico del blog tempo fa mi scrisse condividendo l’idea di associare il nome di Icebergfinanza con il nome dei ragazzi della Stadium di Mirandola, una sorta di gemellaggio tra Icebergfinanza e le giovani e future generazioni in questo caso particolare gemellandoci con uno sport che ho nel sangue da quando ero bambino, una passione che ha accompagnato parte della mia vita e che tuttora esprimo seguendo la mia squadra del cuore ai massimi livelli in campionato.

Gianni si è assunto l’onere di finanziare questa avventura, sponsorizzando il settore giovanile con il nome Icebergfinanza Blog,  con un entusiasmo travolgente, lo stesso entusiamo che questi ragazzi, accompagnati dai loro dirigenti ed allenatori incanalano nella passione della loro vita sportiva.

Da sempre Icebergfinanza predica l’importanza dell’etica, intesa come rispetto, come interesse reciproco. E quale è, se non nell’ interesse reciproco, la rotta maestra per diffondere tra i giovani, nelle scuole quella cultura economico/finanziaria di base, possibilmente etica, che li possa accompagnare nelle scelte economiche della vita.

Nello sport come nella vita, il profumo dell’ etica garantisce una crescita serena, lo sport è composto da una serie di regole il cui rispetto determina quella che possiamo chiamare etica sportiva, spesso offuscata dall’imperativo di vincere a tutti i costi.

La lealtà nello sport non significa solo rispetto delle regole, ma anche di colui contro cui giochi, dell’arbitro anche se talvolta ti viene voglia di tirarlo giù dalla sedia, del pubblico, provando ad accettare ogni sconfitta come una lezione di vita e onorando l’impegno dell’avversario che ha perso! Mi sento addosso delle ragnatele quando parlo di etica, quasi che fosse una reliqua del passato ma tutto passa da questi valori che sono indispensabili come il rifiuto di ogni forma di violenza o di corruzione.

Solo così si può guardare all’orizzonte, con speranza per mettere a terra con l’entusiamo e la passione, uniti alla determinazione e allo spirito di squadra quella palla che ti regala il profumo di una sensazione indescrivibile.

Grazie Gianni e auguri di cuore ai ragazzi della Stadium e ai ragazzi di ogni squadra, di ogni sport, di ogni nazione, per mille vittorie nella vita!

www.stadiumvolley.it/

STADIUM UNDER 13

Clicca qui per ingrandire

STADIUM UNDER 14

Clicca_qui_per_ingrandire

STADIUM UNDER 18

Clicca_qui_per_ingrandire

VN:F [1.9.20_1166]
Rating: 0.0/10 (0 votes cast)
VN:F [1.9.20_1166]
Rating: 0 (from 0 votes)
Tags:   |
18 commenti Commenta
utente anonimo
Scritto il 21 marzo 2009 at 13:02

questo non è un blog è una leggenda e vaiiiiiiiiiiiiii

Scritto il 21 marzo 2009 at 13:34

Una Magica Leggenda!!!!!….
nulla di virtuale…nulla…

utente anonimo
Scritto il 21 marzo 2009 at 14:28

Fantastica iniziativa.
Complimenti vivissimi .

utente anonimo
Scritto il 21 marzo 2009 at 15:06

Mi associo, e faccio i complimenti ad Andrea per il blog e auguri di un futuro ancora migliore.

D’ora in poi dovrò stare attento a quello che scrivo, visto che gli utenti aumentano di giorno in giorno.
Non è importante anche se mi divertivo un mondo a dire la Verità hihihihihi.

Complimenti Capitano

SD

utente anonimo
Scritto il 21 marzo 2009 at 16:45

Complimenti Andrea, ci vediamo a Trento.

Roberto65

Scritto il 22 marzo 2009 at 00:18

Anch’io amo lo sport (versante basket) e quello giovanile è ancora il più puro e a volte può essere bellissimo e avvincente in questi anni l’ho seguito a livello regionale e nazionale e confermo ciò che dici. Inoltre concordo assolutamente sul valore educativo dello sport.
Poi una piccola riflessione……con questa sponsorizzazione un blog assolutamente virtuale diventa reale e acquista fisicità. Credo sia un unicum nel panorama dei blog tenuti e curati volontariamente da dilettanti.
Complimenti.
PS sono stato a Trento due volte recentemente per tornei giovanili di basket: bella città dove lo sport viene praticato più in palestra che sui giornali.

utente anonimo
Scritto il 22 marzo 2009 at 00:19

Dimenticavo la firma.

Ciao

Duca

utente anonimo
Scritto il 22 marzo 2009 at 07:04

Davvero bello: lo sport è una metafora della vita…
L’educazione che ne deriva aiuta sicuramente ad essere persone migliori, cittadini migliori…
Complimenti Andrea, soltanto dallo sforzo di tutti può nascere un mondo migliore
Daniele

utente anonimo
Scritto il 22 marzo 2009 at 18:52

ho appena letto l’articolo della Buffacchi su Mr. Doom Roubini che in conferenza stampa ha parlato di morte, di terza guerra mondiale, di armageddon e di rischio apocalisse..poi, leggo questa bellissima notizia sul tuo informatissimo blog e…le lacrime mi sono scese da sole…

grazie Andrea per le emozioni che ci regali :-*

Elena da Padova

utente anonimo
Scritto il 22 marzo 2009 at 19:14

Lo sport lo si comincia a praticare spiegando le regole, il rispetto dell’arbitro (che non fa mai parte di nessuna squadra), il considerare l’etica sportiva come qualcosa di imprenscindibile dal gioco!

Lo sport può aiutarci a capire la nostra società.
Dove da una parte ci sono tanti sport praticati da una notevole massa di persone, che lo fanno quasi esclusivamente per amore dell’attività fisica e del sano e puro antagonismo.

Invece dall’altra ci sono sport tipo il calcio, dove il business ha oramai scavalcato qualunque etica, dove ci vorrebbero far credere che le regole sono uguali per tutti, ma non è vero.
Ci vorrebbero convincere che una stragrande parte dei giocatori, che guadagnano miliardi, non sono dopati, ma non è vero.
Ci vorrebbero far credere che le partite vengono decise in campo, ma non è vero!!

Si lo sport nel bene e nel male rappresenta il meglio e il peggio della nostra società

-IL Compasso-

utente anonimo
Scritto il 22 marzo 2009 at 20:33

Sport e lealta´
Grande come sempre Capitano…nel mio piccolo vorrei ricordare come lo sport, possa essere una vera e propria lezione di vita, io per anni, circa 20 chili fa, ho praticato atletica leggera, ma un episodio mi e´ rimasto impresso, una volta durante una gara un cronometrista sbaglio´ a segnare il tempo, in meno, ed il mio allenatore ando´ a reclamare…io ero esterefatto, ma lui mi disse cosa avresti fatto se ti avessero un tempo piu´ alto ? Ti saresti lamentato…allora impara ad essere onesto. Quella lezione ancora oggi ma la porto dentro, questo per dire che lo sport il piu´delle volte lo fanno gli educatori…che insegnano…e non pensano solo e sempre a vincere !
Grazie & complimenti
Massimo

Scritto il 22 marzo 2009 at 21:08

C’è uno sport bellissimo e particolare dove non esiste arbitro, i partecipanti si controllalo tra loro, se qualcuno commette una scorrettezza (ma è raro) chi si sente danneggaito deve fare un reclamo e la giuria lo esamina prima di definire il vincitore.

Sapete di che sport parlo?

Ad Maiora
Il Cuculo

utente anonimo
Scritto il 22 marzo 2009 at 22:33

Io invece amaramente commento che i governi e le banche centrali per ora sembrano aver messo serie ipoteche sulle spalle delle future generazioni, non soltanto attraverso il QE e i salvataggi e i piani di stimolo, ma anche tagliando i budget per l’istruzione. Senza ricerca e sviluppo, sarà dura…

HokutoJen

utente anonimo
Scritto il 23 marzo 2009 at 01:13

Un viaggio che diventa sempre più affascinante e che rende i suoi naviganti sempre più uniti e orgogliosi del loro grande capitano.

Grazie ancora Andrea e grazie a tutti quelli che hanno sempre creduto in questa avventura .
Ci becchiamo numerosi (spero) a Trento

PG

utente anonimo
Scritto il 23 marzo 2009 at 09:37

lodevole l’iniziativa di Gianni mi ha fatto tornare alla mente la famosissima frase di J.F.K. “non chiederti cosa il Paese può fare per te..chiediti invece cosa puoi fare tu per il Paese” !!

Bravi !!

giacomo

Scritto il 23 marzo 2009 at 10:00

Buongiorno a tutti,

GRAZIE ANDREA !!!

Curare i giovani,come tu stai facendo,è confermare la Speranza nel futuro che coi tuoi post hai inculcato in tutti noi.

Si,ciurma e clandestini tutti, incontriamoci a Trento ed insieme coltiveremo quella stessa Speranza con atti concreti

Buona giornata a tutti

Scritto il 23 marzo 2009 at 10:37

Sarete già informati,forse, ma lo posto ugualmente:

http://www.zeusnews.com/index.php3?ar=stampa&cod=9613

…………………..In Italia l’articolo 50 bis del pacchetto sicurezza obblighera’ gli Internet provider al filtraggio dei contenuti; la censura completa di qualsiasi contenuto scomodo sara’ ottenuta tramite l’estensione della fattispecie dell’apologia di reato.

Il Parlamento europeo ha in cantiere attivita’ come il pacchetto Telecom che elimineranno la neutralita’ della Rete trasformandola nel piu’ controllato e censurabile mezzo di comunicazione della storia dell’umanita’. Sullo sfondo di un’attivita’ legislativa prossima alla conclusione, il famigerato Rapporto Medina si propone di creare un quadro complessivo che giustifichi iniziative future anche peggiori.

Ciao

utente anonimo
Scritto il 23 marzo 2009 at 12:01

Per ccp #17 non avevo letto la notizia, ma avevo immaginato una cosa simile; come ho scritto anche al post #4.

Vorrei ricordare che nel regime Nazista, Fascista e Ex URSS il controllo era talmente capillare che partiva direttamente dalla famiglia, amici e conoscenti; quindi per il momento possiamo ancora esprimere le nostre opinioni, anche se un pò mascherate o in forma ironica.

Mi sembra che i regimi menzionati sono falliti!!!!! sarà meglio prepararci e difenderci in qualche modo.

Buongiorno a tutti

SD

P.S. Il Cuculo, qual’è questo sport???

SOSTIENI ICEBERGFINANZA
Segui IcebergFinanza su
http://www.facebookloginhut.com/facebook-login/ http://www.facebookloginhut.com/facebook-login/ http://www.facebookloginhut.com/facebook-login/
SOSTIENI IL NOSTRO VIAGGIO
IL NOSTRO LIBRO clicca qui
CONSULENZA ECONOMICO FINANZIARIA
Articolo dal Network
Guest post: Trading Room #331. Grazie anche al nuovo governo, particolarmente gradito da Bruxelles
Ftse Mib: prese di beneficio sull'indice italiano che ritorna in area 22.000 punti, in scia alle ten
L'attenzione per far pagare meno tasse è tutta concentrata sui lavoratori dipendenti, almeno così
Analisi Tecnica Direi che ormai ci siano al test dei 22300 anche se non sono sicuro che andremo a
Stoxx Giornaliero Buon inizio di settimana a tutti, riprendiamo il nostro appuntamento settim
Se il quadro non vi è chiaro, ve lo spiego per l’ennesima volta, poi ovviamente continuerà a
T-1 Inverso [3-5 Giorni] (h. xx)[Base Dati: 15 minuti] T-1 Inverso [3-5 Giorni] (h. yy)[Base
T-1 [3-5 Giorni] (h. xx)[Base Dati: 15 minuti] T-1 [3-5 Giorni] (h. yy)[Base Dati: 15 minuti]
Velocità T-2 / T-1 / T / T+1 [Base Dati: 15 minuti] Velocità T-2 / T-1 / T / T+1[Base Dati:
La notizia ormai la sapete tutti, quello che cercheremo di comprendere insieme è le ripercussio