NOIA FINANZIARIA!

Scritto il alle 08:36 da icebergfinanza

Fed's Powell sees the light --- and turns far more hawkish than expected - MarketWatch

Finalmente oggi sapremo la verità, sempre che qualcuno nell’amministrazione Biden non abbia fatto una telefonata per “sistemare” alcuni dati.

Difficile, le dichiarazioni riportate ieri da parte di alcuni responsabili economici dell’amministrazione, suggeriscono che loro sanno già quale è la situazione, ma hanno già messo le mani avanti, 2 trimestri consecutivi negativi oggi per i democratici, non significano più recessione.

Alle ore 14.30 usciranno i dati sulla crescita economica in America nel secondo trimestre.

Immagine

Insieme al Pil, anche le nuove richieste di sussidi di disoccupazione, indicatore ritardato della crescita economica, in risalita da mesi come la media delle richieste.

Immagine

La stima finale del modellino della Fed di Atlanta è ampiamente sotto 1%, ci penserà il NBER tra qualche mese quando non interesserà più a nessuno a dichiarare l’avvio ufficiale della recessione, anche se per loro i due trimestri negativi consecutivi non significano nulla.

A noi interessa solo che il nuovo record storico di utilizzo nelle carte di credito, cancella qualsiasi velleità di risparmio delle famiglie americane, che ormai sono con l’acqua alla gola, visti i recenti dati di morosità nei pagamenti delle rate dei mutui e del credito al consumo, soprattutto per acquisto di auto.

Non solo, continuano a salire le scorte nei magazzini, il cosiddetto effetto frusta di cui vi abbiamo parlato in questi mesi, ovvero aziende come WalMart e Target che saranno costrette a svendere nei prossimi mesi la merce, facendo scendere i prezzi.

Nel frattempo nessuna sorpresa ieri, il solito bla bla bla di Powell e un rialzo dei tassi dello 0,75%. Solo noia finanziaria, tutti li con il nasino all’insù ad ascoltare cosa hanno da dire coloro che sono i maggiori responsabili di tutte le crisi finanziarie dell’ultimo secolo!

Immagine

I recenti indicatori di spesa e produzione si sono attenuati. Ciononostante, i guadagni di posti di lavoro sono stati robusti negli ultimi mesi e il tasso di disoccupazione è rimasto basso.

Per la prima volta ammettono che l’economia è in frenata, ma dimenticano che l’occupazione è un indicatore ritardato.

Nulla di nuovo, continueranno ad aumentare i tassi e questo per noi è un buon segnale e continueranno a farlo nel bel mezzo di una recessione economica e di un collasso del mercato immobiliare.

Immagine

Nuovo crollo delle sottoscrizioni di preliminari di acquisto, oltre il 20% raggiungendo il minimo del 2011.

Non ci voleva un premio Nobel per comprendere che con tassi più che raddoppiati saliti dal 2.50 a quasi il 6,50, il mercato immobiliare sarebbe crollato.

Ieri i mercati americani hanno prodotto la solita performance da psicopatici, un assaggio del rally di ferragosto che metteranno in atto prima del crollo estivo, almeno così suggerisce la cinematica.

Immagine

Ormai è come un videogames, non sanno cosa fare con i soldi che la Fed regala ogni giorno e comprano a caso, tanto per comprare, i fondamentali sono un fastidio.

Detto questo, sono solo ipotesi, a noi i porta poco o nulla di cosa fanno i mercati azionari!

In Europa è diverso, ieri è uscito il dato sulla fiducia dei consumatori tedeschi, minimi storici, roba da depressione pura!

Basterebbe davvero poco per capire quello che sta succedendo, miliardi buttati via dal banchiere per sostenere la guerra in Ucraina, miliardi gettati al vento per comprare gas dall’America a prezzi stellari e da Paesi la cui solidità democratica è neve al sole.

Immagine

E certo più armi e più sanzioni, geniale il banchiere, ci aspetta un autunno rovente!

Ancora oggi piazze e vie piene di gente che si strappa le vesti perchè è caduto il governo, che guarda caso continua a legiferare e prosegue come se nulla fosse, sino alle prossime elezioni.

Insieme al nostro Machiavelli e ai suoi manoscritti, continueremo a guardare oltre, con la cinematica del nostro Puntosella, con grafici, analisi e evidenze empiriche che da sempre supportano il nostro lavoro.

Nel fine settimana è uscito il nuovo Machiavelli, intitolato “OLTRE LA PARITA’” per tutti coloro che hanno contribuito o vorranno contribuire al nostro viaggio.

Ribadisco per l’ennesima volta che se ci sono problemi di ricezione, firewall, spam, comunicazione tra i diversi provider dovuti a invii multipli,  basta inviare una mail e il nostro STAFF che provvederà a risolvere il problema.

I manoscritti da inizio anno sono stati una bussola perfetta dopo un periodo di crisi, ma come sempre la verità è figlia del tempo.

Ribadisco per l’ennesima volta che se ci sono problemi di ricezione, firewall, spam, comunicazione tra i diversi provider dovuti a invii multipli,  basta inviare una mail e il nostro STAFF che provvederà a risolvere il problema.

Grazie a chi vorrà contribuire liberamente al nostro viaggio!

SOSTIENI LIBERAMENTE IL NOSTRO VIAGGIO!

https://icebergfinanza.finanza.com/il-perche-di-un-contributo/

A questo indirizzo il nostro PUNTOSELLA aggiornerà nei commenti la sua personale rubrica mensile…

ANGOLO CINEMATICA PUNTOSELLA

Ricordo a tutti coloro che avessero bisogno, che ICEBERGFINANZA è anche consulenza a 360 gradi, in mezzo a questa tempesta perfetta.

Cliccando sul link qui sotto e mandando una mail a icebergfinanza@gmail.com è possibile avere una consulenza strategica sui possibili sviluppi macroeconomici e finanziari dei prossimi mesi, oltre a ricevere i nostri manoscritti. Buona giornata Andrea

Chiunque volesse sostenere il nostro viaggio riceverà in OMAGGIO le analisi di Machiavelli. Per contribuire al nostro viaggio basta cliccare SUL BANNER  a fianco dei post sul lato destro della pagina o andare alla sezione DONAZIONI…

SEMPLICEMENTE GRAZIE!

Nessun commento Commenta

I commenti sono chiusi.

SOSTIENI ICEBERGFINANZA
Segui IcebergFinanza su
http://www.facebookloginhut.com/facebook-login/ http://www.facebookloginhut.com/facebook-login/ http://www.facebookloginhut.com/facebook-login/
SOSTIENI IL NOSTRO VIAGGIO
IL NOSTRO LIBRO clicca qui
ICEBERGFINANZA NEL MONDO
Articolo dal Network
No, non mi sono dimenticato di Lei, non sarebbe stato possibile. 11 anni sono passati da quan
Ultima puntata di TRENDS prima della pausa estiva. I picchi inflattivi danno energia alle borse ma
Analisi delle movimentazioni monetarie degli ultimi sette giorni sui future e le opzioni del Nasdaq
Affascinante davvero affascinante, eccovi servito, come un almanacco, il rally di Ferragosto! A
  E il tasso inflazione forse ha fatto un picco. Ieri i mercati sono stati presi di sorp
FTSE MIB INDEX Setup e Angoli di Gann Setup Annuale: ultimi: 2019/2020 (range 15017/25483 ) [ u
Analisi dei posizionamenti monetari degli ultimi sette giorni di contrattazioni sul contratto S&
C'è ben poco da aggiungere ai dati di ieri, l'inflazione si sta lentamente sgonfiando, non solo
FTSE MIB INDEX Setup e Angoli di Gann Setup Annuale: ultimi: 2019/2020 (range 15017/25483 ) [ u
Nulla di nuovo sotto il cielo ferragostiano, come ha suggerito su Twitter il nostro Puntosella,
CONTATORE