BREXIT SOSPESA BREXIT INFINITA!

Scritto il alle 07:50 da icebergfinanza

Risultati immagini per brexit

E si, purtroppo continuiamo a parlare di Brexit, mentre loro continuano a credere alle favole, noi Vi raccontiamo la realtà, alla fine quel volpone di Johnson ha ottenuto la sua rivincita, anche se forse dovrà attendere il prossimo anno e le prossime elezioni…

Fantastici gli inglesi, prima approvano con 30 voti di vantaggio l’accordo con l’Europa, poi bocciano senza appello l’iter accelerato in tre giorni per approvare a scatola chiusa la farsa dell’accordo all’ultimo minuto.

A quanto si apprende dai media britannici, è stato decisivo il voto sfavorevole del Democratic unionist party, il partito unionista nordirlandese. Johnson è intenzionato a tirare dritto e ha dichiarato che il Regno Unito uscirà con il suo accordo «in un modo o nell’altro», ma ha poi aggiunto che «sospenderà» la legislazione di Brexit in attesa delle decisioni della Ue su un rinvio.

Io me li immagino già i francesi, soprattutto Macron porrà ulteriori condizioni, figurarsi se si lascia scappare la possibilità di fare il Napoleon!

Volevano far approvare agli inglesi in tre giorni una legge che normalmente impiega mesi, ora la parola passa all’Europa, che ovviamente farà il possibile per aiutare Johnson, salvo soprese dell’ultima ora.

Ora ci sono altri tre mesi di tempo per goderci la commedia inglese, nulla cambierà in Europa e nulla cambierà nel Regno Unito a meno di nuove elezioni, Johnson non chiederà la proroga, l’Europa concederà la proroga.

Nella sostanza, grazie ai ribelli del labour, Johnson ha ottenuto i voti per approvare l’accordo farsa con l’Europa, un accordo che si può disfare in qualunque momento, bastano nuove elezioni, sarebbe interessante vedere che succederà se l’Europa offre una proroga non oltre il mese di novembre.

Ma occupiamoci di cose importanti, anche se ormai nella finanza, non c’è quasi più nessuno che si occupa di analisi micro o macro seriamente, tutti con un algoritmo nei cervelli, concentrati su econofisica o fisica quantistica.

Ieri prima del dato di vendite e transazioni di case esistenti ho scritto…

Immagine

Ora, con i tassi ipotecari così bassi, qualcosa non quadra!

U.S. home sales cooled by largest gain in median price since early 2018

Nonostante i tassi ipotecari storicamente bassi, le vendite non sono aumentate proporzionalmente. I prezzi delle case stanno aumentando rapidamente a causa della carenza di abitazioni, e questa mancanza di materia prima sta impedendo il potenziale di crescita delle vendite di case. Il prezzo mediano delle case esistenti per tutti i tipi di alloggi a settembre è stato di 272.100 dollari , in crescita del 5,9% rispetto a settembre del 2018 l’aumento dei prezzi a settembre, porta a 91 mesi consecutivi di crescita anno su anno. Nessuna bolla per carità, ma un campanello di allarme per i prossimi mesi e per la spesa del consumatore.

Per il resto continua il consolidamento dei rendimenti, mentre i mercati non hanno il coraggio di fare l’ultimo passo.

Interessante a proposito la provocazione lanciata ieri dal direttore del Global Times in inglese, uno che sembra avere il doppio filo con il governo cinese…

Il presidente Trump ha commentato l’economia cinese. In realtà sospetto che la crescita economica negli Stati Uniti sia falsa. Molti investitori mi hanno detto di essere preoccupati che la bolla economica degli Stati Uniti scoppi nel prossimo futuro. La Cina sta costruendo rapidamente aeroporti, ferrovia ad alta velocità. Cosa hanno costruito gli Stati Uniti?

Interessante davvero!

Dimenticavo! Alcuni continuano a richiedere l’uscita di un nuovo manoscritto il più presto possibile, ma credetemi, nell’ultimo che trovate in cima al blog, c’è tutto quello che serve sapere per i prossimi due anni almeno, tutto, non serve altro, basta rileggerlo attentamente.

 

Nessun commento Commenta

SOSTIENI ICEBERGFINANZA
Segui IcebergFinanza su
http://www.facebookloginhut.com/facebook-login/ http://www.facebookloginhut.com/facebook-login/ http://www.facebookloginhut.com/facebook-login/
SOSTIENI IL NOSTRO VIAGGIO
IL NOSTRO LIBRO clicca qui
ICEBERGFINANZA NEL MONDO
Articolo dal Network
Mercati fortissimi e prezzi che strappano continuamente al rialzo su ogni supporto costringendo molt
FTSE MIB INDEX Setup e Angoli di Gann Setup Annuale: ultimi: 2019/2020 (range 15017/25483 ) [ u
Giornate molto particolari con continui capovolgimenti di fronte e operatori costretti a incessanti
Che la volatilità sia tornata sui mercati in modo più o meno marcato è evidente. I timori sop
FTSE MIB INDEX Setup e Angoli di Gann Setup Annuale: ultimi: 2019/2020 (range 15017/25483 ) [ u
I mercati partono con una correzione che sembra scaricare gli eccessi degli ultimi tempi. Ma pot
Ftse Mib. Dopo il tonfo con gap ribassista del 26 di novembre, l'indice è sceso verso i 25.520 punt
Nonostante la poderosa discesa che ha portato i prezzi dei principali indici azionari a ridosso di D
Analisi Tecnica Il nostrano rimane nella parte bassa del mocimento con oscillazioni all'interno d
Una certezza c’è. Ovvero che nessuno sa cosa faranno le borse. Fateci caso. Ogni anno, a dice
CONTATORE