AMERICA: PROFITTI E BRIOCHES!

Scritto il alle 09:13 da icebergfinanza

 

Mentre il popolo qua e la comincia a chiedere pane e lavoro ai governanti, nelle sale ovattate dei consigli di amministrazione americani si decide quotidianamente di tagliare occupazione o di suggerire intanto qualche ….brioches!

Questo è il livello dei profitti delle imprese americane ad oggi, un livello mai visto nella storia della corporatocrazia …

 

 

Giusto quel tanto che serve per distribuire qua e la qualche lavoro part-time o a tempo parziale, il tutto rigorosamente con salari negativi in termini reali ovviamente!

Se poi qua e la si apre qualche falla, un minimo di trickle down è assicurato!

Non solo, la socializzazione delle perdite e la privatizzazione dei profitti è quotidianamente in atto, si usano i soldi dei contribuenti per continuare a salvare cadaveri finanziari soprattutto e quasi esclusivamente banche, per poi scoprire che non ci sono soldi per le famiglie, la scuola, la sanità e via dicendo…

Si perché se qualcuno non l’ha ancora capito il propulsore dei profitti in America sono le banche, i loro profitti e i loro bonus!

Affascinante no ora manca solo qualche pifferaio magico che ci suoni la storiella del trickle down o qualche illuminato analista o economista che suggerisca come uscire da questa trappola con più crescita…MARKET MARKET GROWTH GROWTH!

E’ proprio vero che la madre degli imbecilli è sempre incinta!

« SOSTIENI L’INFORMAZIONE INDIPENDENTE contribuisci anche tu LIBERAMENTE a tenere in vita un’isola di condivisione quotidiana nell’oceano infinito di questa tempesta perfetta … Chiunque volesse ricevere le ultime analisi può liberamente contribuire al nostro viaggio cliccando sul banner  in cima al blog o sul lato destro della pagina può liberamente contribuire al nostro viaggio cliccando qui sopra o sul lato destro del blog Semplicemente Grazie!

Inoltre Vi aspettiamo tutti per la nuova avventura su   METEOECONOMY  per condividere insieme nuove informazioni e analisi non solo economico/finanziarie attraverso la tempesta perfetta.

 

 

 

VN:F [1.9.20_1166]
Rating: 9.9/10 (9 votes cast)
VN:F [1.9.20_1166]
Rating: +8 (from 8 votes)
AMERICA: PROFITTI E BRIOCHES!, 9.9 out of 10 based on 9 ratings
1 commento Commenta
kry
Scritto il 7 maggio 2013 at 12:13

Alle 9,13 trovo scritto: Si perché se qualcuno non l’ha ancora capito il propulsore dei profitti in America sono le banche, i loro profitti e i loro bonus! Mentre alle 12,02 trovo http://www.finanza.com/Finanza/Notizie_Mondo/Inghilterra/notizia/Hsbc_utile_primo_trimestre_balza_a_635_miliardi_di_dollari-395634 ragazzi 25 miliari € netti all’anno solo una banca che sono pari a 1/4 degli interessi del nostro debito. Bravo Andrea e grazie ancora.

SOSTIENI ICEBERGFINANZA
Segui IcebergFinanza su
http://www.facebookloginhut.com/facebook-login/ http://www.facebookloginhut.com/facebook-login/ http://www.facebookloginhut.com/facebook-login/
SOSTIENI IL NOSTRO VIAGGIO
IL NOSTRO LIBRO clicca qui
CONSULENZA ECONOMICO FINANZIARIA
Articolo dal Network
FTSE MIB INDEX Setup e Angoli di Gann Setup Annuale: ultimi: 2016/2017 (range 15017/23133 ) [ u
Evvai! Tutti felici e contenti con il Next Generation EU, in primis il nostro premier Giuseppe C
Ftse Mib: prosegue la fase di distensione dei mercati in scia anche alla proposta della Commissione
Questo indicatore è stato creato per monitorare l’andamento del ciclo economico e “predire
Ebbene si, alla fine la montagna ha partorito il topolino del recovery fund,  eccezionale, inc
Tutti i sottostanti equity nella giornata di ieri hanno rotto al rialzo la parte superiore dell'area
FTSE MIB INDEX Setup e Angoli di Gann Setup Annuale: ultimi: 2016/2017 (range 15017/23133 ) [ u
  La ripresa nei mercati azionari globali da fine marzo è stata notevole. Alla chiusura
Qualcuno in questi giorni nel corso delle consulenze, sorrideva all'idea che Trump potrebbe perd
Ftse Mib. L’indice italiano si trova a pochi passi dall’area di resistenza importante tra 18.000