TRA MONTI E DRAGHI HO FATTO UN SOGNO… IL CAVALLO DI TROIKA!

Scritto il alle 12:58 da icebergfinanza

In attesa di vedere le ” misure straordinarie ” di Draghi facciamo un viaggio con la fantasia attraverso l’ennesima leggenda metropolitana…una più o una meno non guasta mai!

Nel pomeriggio saliremo insieme sul carro dei “ma io l’avevo detto” che sta partendo per il paese dei balocchi…

Ieri mentre camminavo con la fantasia tra i Monti e i Draghi delle leggende metropolitane ho fatto un sogno!

Ho sognato che dietro tutta sta caciara, cagnara, gazzarra prima del leggendario incontro dei cavalieri della tavola rotonda dell’ Eurotower, i misteriori uomini padroni della moneta quadrata ci stava il destino manifesto.

Faremo cose che voi umani neanche potete immaginarvi e credetemi sarà abbastanza!

 

Poi si è aperto il sipario e da allora è stata tutta un’escalationi di prodi ed eroi che professavano la loro incrollabile fede nell’Euro, si anche Angelina quella che io mica sono sicura che il progetto euro funziona insieme al suo prode Wolfgang.

Apriti cielo l’avessero mai detto! I nipotini di zio Adolfo all’unisono hanno incominciato a strapparsi le vesti, noi che dobbiamo portare tutto il fardello delle cicale, noi che abbiamo sempre risparmiato, noi che siamo quelli dai quali tutti dovrebbero imparare, noi che subiremo le conseguenze di questa nuova orgia di liquidità, travolti dall’iperinflazione.

Un’ondata di entusiasmo e felicità irrefrenabile travolgeva il mercatino del giovedi, le osterie finanziarie e le bettole dei famigerati euroscettici di professione, lautamente ricompensati.

All’improvviso un urlo lacerante si leva dal castello di Nosferatus, un messaggio in codice!

I vampiri della Bundesbank sussurrano dal buco della serratura che no la ECB o BCE come meglio volete non deve assolutamente rimanere in tanga, basta e avanza il bikini e che non è sua prerogativa partecipare ad uno spogliarello proprio ora che viene inverno!

Ma sul più bello il sogno si trsforma in incubo… arriva lui Lancillotto senza Ginevra ed esclama…

Lo stesso argomento che Monti propugna da tempo, e che – spiega il premier con una nettezza mai usata prima – potrebbe determinare in futuro il ricorso dell’Italia allo scudo anti-spread: nessuna necessità di un bail-out per l’Italia, ma il ricorso allo scudo “sarà necessario, forse, in relazione alla lentezza con la quale i mercati comprendono gli sforzi compiuti e i risultati raggiunti”.

….ma il ricorso allo scudo “sarà necessario, forse, in relazione alla lentezza con la quale i mercati comprendono gli sforzi compiuti e i risultati raggiunti”. ma il ricorso allo scudo “sarà necessario, forse, in relazione alla lentezza con la quale i mercati comprendono gli sforzi compiuti e i risultati raggiunti”.

Ma come Mario Lancillotto il nostro Draghi ha appena detto che i cavalieri della tavola rotonda hanno l’arma segreta dell’eterna giovinezza per l’euro e tu vai in giro a dire che probabilmente, molto probabilmente sarà necessario il ricorso allo scudo dopo aver urlato hai quattro venti che non lo useremo?

Credi forse di fare paura ad Angelina solo urlando che senza preservativo anti spread mezza Italia chiederà il sesso libero fuori dall’Euro?

Che succede, cosa c’è che noi comuni mortali, plebaglia da bassifondi, non sappiamo, non conosciamo  cosa c’è che ci sfugge…

Non sentite anche Voi puzza di bruciato,si quella del pollo arrosto che è stato dimenticato nel forno dell’ Eurotower!

(AGI) – Helsinki, 1 ago. – Extrema ratio, ma non fuori discussione. Con tutte le cautele, Mario Monti non ha escluso che alla fine l’Italia sia costretta a ricorrere allo scudo anti-spread se i mercati finanziari non allenteranno la pressione. E perche’ lo scudo sia efficace pero’ deve essere sufficientemente solido e dunque il meccanismo di stabilita’ europeo avra’ “al momento debito” la licenza bancaria, ha spiegato il presidente del Consiglio.

Avrà al momento debito la licenza bancaria…aria aria aria

Apriti cielo, in Alemagna dove se magna a gratis con il debito pubblico che fornisce pasti in negativo, subito il der Spiegaglielotucomemegliocredi subito ha preso la balla al balzo per tirare per le gonne Angelina giù da Solda in Alto Adige al punto tale che qualcuno la segnala nei pressi del delta del Po dove il fiume Adige va a baciare il mare.

…Come spiegano fonti della delegazione, “è inutile chiedere un meccanismo se al tempo stesso si dice che non lo si userà mai…”. Insomma, dire che l’Italia potrebbe attivare lo scudo serve prima di tutto ad allontanare questa prospettiva. E sullo stesso principio si fonda la seconda puntualizzazione fatta da Monti, stavolta sulla natura dello scudo stesso: se costruito con tutti i crismi, basterebbe di per se stesso ad aiutare “de facto” l’Italia. Ovvero, se il bazooka sarà veramente ‘big’, la sua stessa esistenza avrebbe un effetto deterrente contro gli speculatori, e anche in questo caso allontanerebbe la prospettiva di una richiesta italiana. Per questo Monti affronta il tema delicatissimo della licenza bancaria al futuro Esm: “Penso che aiuterebbe, e credo che questo a tempo debito succederà”. La convinzione del Professore, spiegano dalla delegazione, è che “nel giro di 4, 6 mesi anche i rigoristi si convinceranno della necessità di consentire all’Esm di agire come una banca”. E dunque di avere accesso ai fondi, potenzialmente illimitati, della Bce: lo spauracchio che potrà davvero fermare la speculazione. Non ci si riuscirà subito, ma “nel momento in cui sarà percepito da parte delle autorità responsabili europee che un rafforzamento delle attività dell’Esm è necessario”, spiega Monti.
Ma la sola ipotesi scatena immediatamente la reazione dei media tedeschi, con ‘Der Spiegel’ che aggiorna immediatamente l’edizione online con le parole di Monti parlando di “rotta di collisione” perchè “il capo del governo italiano si ostina sull’idea di fornire mezzi illimitati allo scudo di salvataggio dell’euro”, scrive Spiegel, “ma il governo federale respinge con veemenza questa ipotesi”. Del resto, durante la conferenza stampa ad Helsinki Monti aveva assestato anche una stoccata al presidente della Bundesbank Jens Weidmann, che oggi – alla vigilia del decisivo direttorio della Bce – ha invitato l’Eurotower a non oltrepassare il suo mandato nell’acquisto di titoli di Stato. La risposta del premier è gelida: “Desidero solo che tutti i componenti del sistema europeo delle banche centrali mostrino lo stesso rispetto per le decisioni e l’indipendenza della Bce che mostrano i governi”.  TMNews

Non è che per caso Angelina ti abbia chiamato per importi di accettare formalmente di richiedere a gran voce l’attivazione del preservativo che vincolerebbe il nostro Paese a proseguire sulla strada dell’astinenza anche se tu te ne dovessi andare via.

Chiedo scusa per l’eccesso di ironia ma non riesco più a trattenermi in questa gabbia di matti.

In sintesi speriamo in bene, perchè se il sogno diventa un’incubo, per attivare lo scudo noi ci ritroveremo in casa il cavallo di TROIKA con i nipotini del destino manifesto che faranno a gara per smantellare la nostra cara e vecchia Italia con le loro ricette neoliberiste.

A dimenticavo tenetevele per Voi queste cose non ditele a nessuno…in Italia domani riaprirebbero i manicomi! 

E’ STATA INVIATA…  una nuova analisi dedicata ai sostenitori di Icebergfinanza o a coloro che vorranno liberamente contribuire al nostro viaggio dal titolo… ” Italia…l’ultima grande occasione! ”

Sostieni l’informazione indipendente il Tuo sostegno è fondamentale per la prosecuzione di questa esperienza. Semplicemente GRAZIE!

 

,

VN:F [1.9.20_1166]
Rating: 8.9/10 (7 votes cast)
VN:F [1.9.20_1166]
Rating: +2 (from 4 votes)
TRA MONTI E DRAGHI HO FATTO UN SOGNO... IL CAVALLO DI TROIKA!, 8.9 out of 10 based on 7 ratings
Tags: ,   |
24 commenti Commenta
icebergfinanza
Scritto il 2 agosto 2012 at 15:03

Tutto come da manuale hanno gettato le reti per un mega pesca, mega tonnara miracolosa…si miracolosa per Loro!

Per chi ha letto bene il post di oggi il mio scetticismo era eplicito!

Fantastico Draghi, potremo, vedremo…chissà sono stato male interpretato!

bimbogigi
Scritto il 2 agosto 2012 at 15:06

Difatti…come ho scritto altrove…chissà, magari, studieremo, quantificheremo, saremo più precisi, BLA BLA BLA!

Sto morendo dal ridere :oops:

icebergfinanza
Scritto il 2 agosto 2012 at 15:34

Draghi: scudo antispread per Italia solo con condizioni e su richiesta. Il bluff è stato scoperto!

Il sogno è diventato un incubo…avremo in casa il cavallo di Troika! Come Ulisse è giunta l’ora di far ritorno a casa….torniamo alla lira!

La guerra continua!

stanziale
Scritto il 2 agosto 2012 at 16:47

1 anno intero di inutili massacri. Un governo che fosse stato serio, seppur moribondo (Berlusconi), avrebbe dovuto, a conoscenza del tranello Deutsche bank che vende i titoli italiani e fa schizzare lo spread, chiamare la Merkel e dire: o rimediate subito o si esce dall’euro. Invece di fare questo, abbiamo addirittura messo Monti, che solo a cercare di capire se e’ piu’ asservito ai nemici o incompetente, c’e’ da impazzire (come domandarsi quanto e’ grande l’universo e cosa c’e’ al di la’ ).
Bellissimo il commento di icebergfinanza al post di icebergfinanza: torniamo alla lira!!

kry
Scritto il 2 agosto 2012 at 17:59

Anch’io sono tra quelli che l’avevo detto che ci sono tanti cavalli di troia anche se qualcuno lo si potrebbe definire figlio di ……….. Per abbattere un gigante a volte basta un microbo ,per abbattere un gigante come pensa di essere la germania basta il raffreddore della piccola olanda o austria e vedremo che belle esportazioni farà la germania. Anche gli USA ha il suo bel cavallo in tutti i suoi cittadini sempre più in aumento che vivono con gli stamps food e con un tasso d’analfabetizazione da terzo mondo altro che da prima potenza industriale.
icebergfinanza,

Scusa ANDREA con torniamo alla lira cosa intendi lo strumento musicale e canta che ti passa.

zer
Scritto il 2 agosto 2012 at 18:07

bisogna iniziare a mettere dei banchetti nelle piazze pee firmare per uscire dall’euro..e per chiedere un ospizio per quel poveraccio di monti..
per zona treviso e provincia io sono pronto
gianni z. :twisted:

kry
Scritto il 2 agosto 2012 at 18:28

zer@finanza,

PER MONTI …….. e i 1000 ( politici fanulloni parassitari di stanza a Roma ).

giobbe8871
Scritto il 2 agosto 2012 at 18:58

icebergfinanza,

Non frainterdere Andrea,
ma la Buba non valeva il 2 di picche ? :mrgreen: :wink:

giobbe8871
Scritto il 2 agosto 2012 at 18:58

i 2 Mariuoli non sono uomini di GS ma di DB e BUBA. :mrgreen: :twisted:

giobbe8871
Scritto il 2 agosto 2012 at 19:00

zer@finanza,

No ai banchetti. Ma marcia su Roma ! con cartelloni . No a ESM, No Euro, No euro Schiavo, No ai Crucchi ! :mrgreen: :twisted:

giobbe8871
Scritto il 2 agosto 2012 at 19:01

No al saccheggio dell’Italia.
No alla Servitù della Gleba. :twisted:

giobbe8871
Scritto il 2 agosto 2012 at 19:06

occorre una Lega d’azione imprenditoriale , che difenda le piccole imprese del Nord-Est + Brescia e Bergamo….. e conseguentemente difenda le persone che ci lavorano. :wink:

Oscar Giannino è troppo amante delle virtù germaniche. :mrgreen:

Nei suoi 10 punti non una parola sulla globalizzazione e i suoi effetti in Occidente :twisted:

kry
Scritto il 2 agosto 2012 at 19:07

giobbe8871@finanza, 18.58

Purtroppo nella prima partita sul banco c’era picche.

icebergfinanza
Scritto il 2 agosto 2012 at 19:36

giobbe8871@finanza,

Non fraintendere Giobbe una testa un voto su 22 resta sempre un due di picche che poi Draghi sia un poveruomo che si fa condizionare e che viene frainteso o non frainteso nell’arco di cinque minuti non ci posso fare nulla. Quando ho scritto di fare attenzione alla speculazione che andava a vedere il bluff era un avvertimento a non esaltarsi troppo. Poi credo che l’articolo qui sopra piu profetico di così si muore! 8)8)8)8)

icebergfinanza
Scritto il 2 agosto 2012 at 19:37

giobbe8871@finanza,

Giannino chi… ?

stanziale
Scritto il 2 agosto 2012 at 20:32

Monti ha detto una cosa intelligente, se lo spread rimane alto si forma un parlamento anti euro. Almeno in questo si aspetti pure la nostra gratitudine futura. In poco tempo (con l’aiuto del suo amico Draghi) ha decimato quelli che erano per l’euro. Bravi Marii, continuate ancora un poco la vostra proficua opera , mi voglio proprio divertire con le propagande elettorali dove i candidati faranno a gara ad illustrare i migliori curriculum anti ue ed i piu’ convincenti programmi di ritorno alla lira e rivincita sulla Germania.

sd
Scritto il 2 agosto 2012 at 21:58

“Cà tì vegni un cancar” a sti signori della finanza(di solito i miei anatemi funzionano…o almeno speriamo), o almeno una decina di malattie che non li facciano dormire di notte e che non li facciano “sedere”.

Ci vuole una MONETA DI PROPRIETA’ DEL PORTATORE e forse c’è ne sono……basta cercarla.

Un saluto a tutti e buona fortuna.

SD

tirlusa
Scritto il 2 agosto 2012 at 23:28

Dal giorno in cui si è permesso di fallire alla Grecia, è chiaro che bisogna uscirsene dall’euro. Il problema è solo politico, con chi alla guida del Paese? Manca un progetto politico che possa fare da collante alle tante intelligenze nostrane che hanno compreso che è l’unica via da seguire ma che purtroppo sono ancora dei ‘cani sciolti’.

giobbe8871
Scritto il 2 agosto 2012 at 23:58

si si PROFETICO il tuo : :wink:
icebergfinanza,

I vampiri della Bundesbank sussurrano dal buco della serratura che no la ECB o BCE come meglio volete non deve assolutamente rimanere in tanga, basta e avanza il bikini e che non è sua prerogativa partecipare ad uno spogliarello proprio ora che viene inverno!

Che dire ?
Mi fa fa schifo essere un servo di uno Stato oppressore , vassallo dei Crucchi. :twisted:

giobbe8871
Scritto il 3 agosto 2012 at 00:03

Mazzalai è meglio, molto meglio di Giannino. Anche senza radio. Il tuo blog è sufficiente :wink: :D

PG
Scritto il 3 agosto 2012 at 00:08

Andrea, profetico è dire poco. Non ho tempo neanche di leggere sti gg. ma in sintesi è come già detto altre volte: ci sarà una lenta agonia per me, a seconda di come spolpare l’Italia, piano piano. Una manovra qua, una là a seconda delle emergenze che questi farabutti faranno accadere e piloteranno. Quando non ci sarà più nulla da prendere allora saremo pronti per gli eurobond e per gli stati uniti d’europa che avranno facile gioco con le multinazionali che avranno campo libero perchè nel frattempo le piccole e medie imprese italiane avranno chiuso da un pezzo.
E secondo me la vittima predestinata e in bersaglio è proprio l’Italia che ha i risparmi più elevati e le persone che ancora non sono costrette ad andare in piazza (manca poco). Devono però fare molta attenzione perchè l’onesto e il silente hanno fatto la storia di questo paese stando al loro posto diligentemente e se si incazzano questi so azzi amari per tutti, soprattutto per chi ci comanda.

Andrea, è ora di agire, compatibilmente con tutti gli impegni di ognuno; è ora della consapevolezza e del casino. Occorre levare le coscienze direttamente; purtroppo roppe volte anche io sono stato deluso dall’atteggiamento dell’italiano medio che pensa prima a non prenderle ma qui siamo in emergenza seria e soprattutto ci stanno prendendo per il cu…lo in maniera scriteriata. Tutto ha un limite.

Un abbraccio

perplessa
Scritto il 3 agosto 2012 at 00:23

zer@finanza,

pienamente d’accordo, ma bisogna che qualcuno si faccia carico della petizione. Chi?l

kry
Scritto il 3 agosto 2012 at 07:35

Tra Monti e Draghi……. un mare di inutili parole.

_francesco_
Scritto il 3 agosto 2012 at 10:01

Premessa : Ho troppa stima di Andrea per permettermi di suggerirgli alcunche’, inoltre ha dimostrato di avere il coraggio delle proprie posizioni, quando queste erano prese dal mainstram per pura pazzia … Semplicemente immagino che sia giunto il momento i vari blog che stanno combattendo per portare consapevolezza e conoscenza inizino a dialogare tra loro, creando una specie di iper-blog, con collegamenti e magari coordinamento tra i bloggers/economisti. E’ ovvio che le posizioni e forse anche alcune conclusioni possano essere diverse, ma la posta in gioco e’ enorme.

SOSTIENI ICEBERGFINANZA
Segui IcebergFinanza su
http://www.facebookloginhut.com/facebook-login/ http://www.facebookloginhut.com/facebook-login/ http://www.facebookloginhut.com/facebook-login/
SOSTIENI IL NOSTRO VIAGGIO
IL NOSTRO LIBRO clicca qui
CONSULENZA ECONOMICO FINANZIARIA
Articolo dal Network
Fino a 8mila euro di incentivi in più per i residenti della Lombardia che vorranno abbracciare
Oggi vi propongo un argomento per appassionati di analisi tecnica, statistiche, matematica, nume
Ftse Mib: l'indice italiano si riporta sulla resistenza statica chiave in area 22.357 punti. Questo
Meraviglioso, incredibile, il più grande accordo della storia è diventato all'improvviso un di
Volete sapere chi ha comprato azioni a Wall Street in questi ultimi anni? Di certo non i risparm
FTSE MIB INDEX Setup e Angoli di Gann Setup Annuale: ultimi: 2016/2017 (range 15017/23133 ) [ u
Anche se arriva una tregua apparente sulla tematica "trade war" il mercato non si fida. Gli oper
Le truffe su internet sono dietro l'angolo per cercare di estorcere denaro o rubare i dati perso
Guest post: Trading Room #335. La settimana appena trascorsa si è conclusa meglio di quanto si po
Mercati: gli indici internazionali hanno reagito positivamente alla notizia della tregue tra USA e C