OLANDA… HALLOWEEN ASSICURATO!

Scritto il alle 08:54 da icebergfinanza

Ieri mentre con un paio di clienti raccomandavo attenzione ad investire con fiducia sull’Olanda, soprattutto sulle sue banche per motivi che ora condividerò con Voi,  all’improvviso…

Moody’s ha tagliato il rating di cinque banche olandesi,  quattro delle quali hanno visto la loro valutazione ridotta di  due gradini.   Il rating di RaboBank è stato ridotto ad Aa2, quello di Ing Bank  e ABN Amro ad A2, mentre per LeasePlan Corportaoin e SNS Bank il  taglio è stato a Baa2. Lettera43

Niente di particolare ovviamente ma abbastanza da fare il solletico a tutti coloro che in questi mesi hanno cercato rifugio nella presunta sicurezza.

Oggi la sicurezza presunta è bolla assicurata! Chiedete a chi circa una settimana fa comprava Bund e affini a livelli demenziali cosa significa salire per le scale e scendere con l’ascensore.

Informazione di servizio! Il trentennale tedesco nello spazio di un istante, di un sospiro è ritornato ai livelli di circa tre anni fa, si tutto nello spazio di un sospiro alla faccia della sicurezza!

Ma torniamo alle banche olandesi, nulla di serio si intende solo qualche tacca qua e la e prospettive stabili eccetto la regina delle zucche vuote ovvero ING DIRECT si quella del conto arancio, quella della zucca…vuota per la quale l’outlook è negativo tanto per cambiare per ING e tutte le società ad essa collegate!

Vi ricordate la crisi del 2008 e le corse del governo olandese per ricapitalizzare e garantire il fallimento di ING DIRECT solo perchè qualche igenuo continuava a prendere interessi alettanti mentre ING giocava con i subprime e gli ALt-A americani!

Avviso numero due, chi ha orecchie per intendere intenda mentre gli altri continuino a sognare!

Condizioni operative difficili per il 2012 e forse oltre e altre considerazioni!

Condizioni operative avverse, tra cui l’attuale recessione e il calo dei prezzi delle abitazioni nei Paesi Bassi, probabilmente persisteranno almeno fino al 2012. Inguaribili ottimisti questi analisti… solo se hanno qualche interesse diventano pessimisti!

Inoltre, i Paesi Bassi, in qualità di membro dell’area euro fortemente integrata sono influenzati  dalla crisi del debito in corso nell’area dell’euro e dalla debolezza economica regionale. Ma va! Debolezza economica limita i redditi delle famiglie e degli utili aziendali, che influenzano negativamente i costi del credito e della redditività per le banche.

Wholesale funding is susceptible to changes in investor confidence, while high real estate exposures leave banks sensitive to potential deterioration in loan performance given declining real estate collateral values.

Relativamente alte esposizioni agli  immobili lasciano  le banche esposte  al potenziale deterioramento delle dinamiche dei mutui concessi e ad un calo dei valori delle garanzie reali immobiliari!

Afferrato il concetto bene ora date un’occhiata qui sotto!

In Olanda le famiglie sono esposte in maniera marginale all’immobiliare suppongo quindi tutto bene o no…

Ma facciamo un passo oltre e diamo un’occhiata a quello che è accaduto alla Grecia nel prossimo post in arrivo.

State sintonizzati!

DAI UN’OCCHIATA A  TREASURY FU…ALQUANTO MOBILE , SOSTIENI SECONDO LA TUA DISPONIBILITA’ L’INFORMAZIONE INDIPENDENTE E DI QUALITA’ RICEVERAI A CASA L’ULTIMA IMPORTANTE ANALISI DAL TITOLO

” EURO FU SICCOME IMMOBILE” 

Il Tuo sostegno è importante…Semplicemente Grazie! Andrea

 

Tags:   |
2 commenti Commenta
mannoz
Scritto il 15 Giugno 2012 at 09:38

ottima analisi , come sempre 😉

kry
Scritto il 15 Giugno 2012 at 10:29

IL 6% dell’esportazione tedesca è verso l’olanda. Piccoli problemi in olanda grandi problemi in germania. La prossima analisi sarà l’austria? Grazie Andrea,grazie.

SOSTIENI ICEBERGFINANZA
Segui IcebergFinanza su
http://www.facebookloginhut.com/facebook-login/ http://www.facebookloginhut.com/facebook-login/ http://www.facebookloginhut.com/facebook-login/
SOSTIENI IL NOSTRO VIAGGIO
IL NOSTRO LIBRO clicca qui
ICEBERGFINANZA NEL MONDO
Articolo dal Network
Fino a qualche giorno fa Evergrande era per molti la più sconosciuta società del pianeta. In r
Ftse Mib. Dopo aver toccato il 13 agosto il massimo di periodo a 26.687 punti, l’indice italiano
Ieri sono uscite le vendite al  dettaglio in America, tutto come previsto un mese fa, quando ab
Signori, siamo di fronte ad un problema. Impercettibile, perché stiamo parlando di un qualcosa
Il ribasso del titolo Enel ha messo in apprensione più di un operatore. Enel, insieme alle sue cont
FTSE MIB INDEX Setup e Angoli di Gann Setup Annuale: ultimi: 2019/2020 (range 15017/25483 ) [ u
Potrei parlarvi dell’inflazione USA che è stata meno elevata del previsto. Il che va a confer
Analisi dei posizionamenti monetari totali e parziali sulla trimestrale Dicembre di Eurostoxx50.
FTSE MIB INDEX Setup e Angoli di Gann Setup Annuale: ultimi: 2019/2020 (range 15017/25483 ) [ u
Puntata speciale di Trading Floor con ospite Pierpaolo Scandurra, Amministratore Delegato di Certif
CONTATORE