OCCUPAZIONE: TRAPPOLA DI GHIACCIO!

Scritto il alle 09:10 da icebergfinanza

  

Di fronte alla commissione bilancio del Senato, Bernanke ha raccontato l’ennesima bugia o se vogliamo illusione di questa autentica tempesta perfetta. Ci vorranno forse quattro o cinque anni per tornare alla normalità nel mercato del lavoro ha detto . Di una cosa è certo, la sterile ripresa economica è insufficiente a ridurre la disoccupazione.

Per chi non l'avesse ancora compreso la persistente debolezza del mercato del lavoro testimonia la svolta strutturale di questa recessione umana.

Thanks to CALCULATEDRISK

Lo dice la realtà empirica, lasciate perdere le chiacchere dei venditori di fumo, basta riempire di dollari le casse da morto del sistema finanziario mondiale.
 

Come abbiamo più volte visto non basterà un decennio per ricomporre le profonde ferite di questa terribile recessione umana, LA GRANDE RECESSIONE UMANAsempre che nel frattempo non vi sia un’altra recessione, sempre che non scoppi l’ennesima bolla.
 

Abbiamo bisogno di almeno 200.000/220.000 posti di lavoro in più al mese nei prossimi dieci anni per contenere le pressioni demografiche e migratorie, per cancellare oltre otto milioni di lavori persi in questi terribili anni di depressione. Invece il mercato si rallegra perché la revisione dei mesi scorsi ha portato 70.000 posti di lavoro in più, mentre come avevo anticipato il dato di ieri è stato abbondantemente sotto le aspettative di 75.000 unità, per non parlare delle meraviglie prospettate dal dato comunicato dalla ADP che prevedeva quasi 300.000 posti di lavoro, ma si sa in America le cifre sono un'opinione.
 

Avete mai visto il mercato scontare queste terribili revisioni negative, delle quali la prossima sarà comunicata a febbraio e che riguardano l’intero anno? 

Immagine8 

 


Anche la revisione dei food stamps, i buoni pasto per la sopravvivenza che vengono elargiti agli americani sotto la soglia della povertà, sono stati rivisti negativamente al rialzo a 43,2 milioni FNS.USDA.GOVdi esseri disperati, Interessa forse a qualcuno, che queste anime stiano partecipando attivamente alla calda sensazione di ricchezza che il patetico Bernanke sta cercando di offrire agli americani alzando e manipolando il livello dei mercati finanziari…

A proposito chiedete agli americani e ovviamente a noi italiani da sempre raggirati che sollievo fare oggi il pieno di benzina, una celestiale sensazione di ricchezza, grazie alla speculazione di un gruppo di esaltati supportati da un manipolo di accademici che non perdono tempo per raccontarci che la speculazione è salute.

La prossima settimana affronteremo il tema a me caro della redistribuzione e iniqua distribuzione oltre alle conseguenze alimentari di questa speculazione becera e selvaggia!

Ma diamo un’occhiata alle dinamiche dell’ultimo rapporto di ieri incominciando da quelle positive.

Il tasso di disoccupazione è sceso dal 9,8 % al 9,4 % e le ultime revisioni ufficiali ( …attendiamo i primi di febbraio ) al rialzo sono positive e Bernanke è felice di poter continuare ad inondare i  mercati con la sua liquidità. Stop fine della trasmissione!

Se teniamo conto che il mese di dicembre dovrebbe essere il mese principe dell’economia americana e mondiale, per i consumi e le possibile assunzioni,  i nulla di fatto devono essere interpretati come negativi.

Anche se il numero di disoccupati di lunga durata ovvero per più di 27 settimane è rimasto invariato è salita la durata media della disoccupazione. Le ore di lavoro impiegate in una settimana lavorativa sono rimaste invariate. Se si pensa che i più grandi contributori all’occupazione americana sono i settori del tempo libero, della sanità e dei servizi professionali con 99.000 posti di lavoro sui 103.000 usciti, viene da dire che tutti i dollari gettati nel tentativo di stimolare il mercato automobilistico e edilizio, sono polvere nel vento di questa depressione.

Il tasso di partecipazione alla forza lavoro è sceso al minimo dagli anni ’80 dinamica che sta contribuendo a contenere il tasso di disoccupazione.

Se qualcuno vuole sforzarsi di farmi comprendere che i numeri sono positivi perde il suo tempo, prima o poi questa si trasformerà in una depressione umana, se non lo è già viste le cifre tra food stamps, pignoramenti, ammortamenti negativi e  disoccupazione alternativa vicina al 17 %.

A proposito di pignoramenti vediamo cosa accadrà dopo la sentenza del Massachussets, la sentenza " IBANEZ " visto che il mercato di è dimenticato in fretta del FORECLOSUREGATE. Wells Fargo e US Bancorp sono state condannate dalla Suprema corte per non aver potuto dimostrare la proprietà dei mutui ed averli impropriamente trasferiti in due veicoli finanziari appositi  e quindi cartolarizzati.  

Se vogliamo aggiungere un altro elemento positivo una tantum è che i posti statali sono diminuiti di sole 10.000 unità, considerando che Stati, città e contee stanno congelando le assunzioni e provvedendo al taglio del personale. 

Deve ammettere che l’abbandono della forza lavoro in un periodo topico per l’economia, la mancanza di ricerca di lavoro, mi ha sorpreso negativamente perché probabilmente è un segnale di persistente scoraggiamento e mancanza di fiducia nel mercato del lavoro. Potrebbe addirittura accadere che nei prossimi mesi scenda il tasso di disoccupazione per effetto di un ulteriore contrazione della forza lavoro.

I salari sono saliti di un nulla, un nulla che si rifletterà sui consumi.
 
Nel fine settimana è in preparazione l'analisi dal titolo " NO MAN'S OCEAN 2011    " una sintesi dei possibili e probabili cigni neri in volo sull'oceano di nessuno, che caratterizzeranno il nuovo anno oltre ad una approfondita analisi sul mercato obbligazionario, dedicata a tutti coloro che hanno sostenuto o vorranno sostenere LIBERAMENTE il nostro viaggio.

    "  dedicata ade

 
 

22 commenti Commenta
Scritto il 8 Gennaio 2011 at 09:52

"LA CONFUSIONE DELLA GENTE O IL POTERE DELLA GENTE?…."

 http://www.youtube.com/watch?v=9DaPWZdmDNU

 I was dreaming in my dreaming
of an aspect bright and fair
and my sleeping it was broken
but my dream it lingered near
in the form of shining valleys
where the pure air recognized
and my senses newly opened
I awakened to the cry
that the people / have the power
to redeem / the work of fools
upon the meek / the graces shower
it's decreed / the people rule

The people have the power
The people have the power
The people have the power
The people have the power

Vengeful aspects became suspect
and bending low as if to hear
and the armies ceased advancing
because the people had their ear
and the shepherds and the soldiers
lay beneath the stars
exchanging visions
and laying arms
to waste / in the dust
in the form of / shining valleys
where the pure air / recognized
and my senses / newly opened
I awakened / to the cry

Where there were deserts
I saw fountains
like cream the waters rise
and we strolled there together
with none to laugh or criticize
and the leopard
and the lamb
lay together truly bound
I was hoping in my hoping
to recall what I had found
I was dreaming in my dreaming
god knows / a purer view
as I surrender to my sleeping
I commit my dream to you

The power to dream / to rule
to wrestle the world from fools
it's decreed the people rule
it's decreed the people rule

LISTEN
I believe everything we dream
can come to pass through our union
we can turn the world around
we can turn the earth's revolution
we have the power
People have the power …

 

Ero immersa nei miei sogni
di una apparenza brillante e corretta
e il mio sonno è stato interrotto
ma il mio sogno rimaneva chiaro
sotto forma di vallate luminose
dove si sente l'aria limpida
ed i miei sensi si sono riaperti
Mi svegliai (sentendo) l'urlo
che la gente ha il potere
di redimere l'opera dei pazzi
fino alla mitezza, alla pioggia della grazia
è stabilito, è la gente che guida

La gente ha il potere
La gente ha il potere
La gente ha il potere
La gente ha il potere

Gli atteggiamenti vendicativi diventano sospetti
e rannichiarsi come per ascoltare
con le braccia protese in avanti
perché la gente ha le orecchie
e i custodi e i soldati
giace sotto le stelle
scambiando ideali
e abbassando le braccia
per disperdere / nella polvere
per diventare / come vallate splendenti
dove l'aria pura / si percepisce
e i miei sensi / (sono) di nuovo aperti (al mondo)
Mi sono svegliata piangendo

Dove c'erano deserti
ho visto fontane
l'acqua sgorgava come crema
e noi andavamo a spasso là assieme
e non c'era nulla di cui ridere o da criticare
e il leopardo
e l'agnello
dormivano assieme realmente abbracciati
io speravo nella mia speranza
di riuscire a ricordare quello che avevo trovato
io sognavo nei miei sogni
Dio sa cosa / una visione ancora più pura
fino a che non ho ceduto al sonno
Affido il mio sogno a te

Il potere di sognare / di dettare le regole
di lottare per cacciare dal mondo i folli
è promulgata la legge della gente
è promulgata la legge della gente
Ascolta:
Io credo che tutto quello che sogniamo
può arrivare e può farci arrivare alla nostra unione
noi possiamo rivoltare il mondo
noi possiamo dare il via alla rivoluzione sulla terra
noi abbiamo il potere
La gente ha il potere …

People Have The Power. Patti Smith(1988)
 

Scritto il 8 Gennaio 2011 at 09:52

"LA CONFUSIONE DELLA GENTE O IL POTERE DELLA GENTE?…."

 http://www.youtube.com/watch?v=9DaPWZdmDNU

 I was dreaming in my dreaming
of an aspect bright and fair
and my sleeping it was broken
but my dream it lingered near
in the form of shining valleys
where the pure air recognized
and my senses newly opened
I awakened to the cry
that the people / have the power
to redeem / the work of fools
upon the meek / the graces shower
it's decreed / the people rule

The people have the power
The people have the power
The people have the power
The people have the power

Vengeful aspects became suspect
and bending low as if to hear
and the armies ceased advancing
because the people had their ear
and the shepherds and the soldiers
lay beneath the stars
exchanging visions
and laying arms
to waste / in the dust
in the form of / shining valleys
where the pure air / recognized
and my senses / newly opened
I awakened / to the cry

Where there were deserts
I saw fountains
like cream the waters rise
and we strolled there together
with none to laugh or criticize
and the leopard
and the lamb
lay together truly bound
I was hoping in my hoping
to recall what I had found
I was dreaming in my dreaming
god knows / a purer view
as I surrender to my sleeping
I commit my dream to you

The power to dream / to rule
to wrestle the world from fools
it's decreed the people rule
it's decreed the people rule

LISTEN
I believe everything we dream
can come to pass through our union
we can turn the world around
we can turn the earth's revolution
we have the power
People have the power …

 

Ero immersa nei miei sogni
di una apparenza brillante e corretta
e il mio sonno è stato interrotto
ma il mio sogno rimaneva chiaro
sotto forma di vallate luminose
dove si sente l'aria limpida
ed i miei sensi si sono riaperti
Mi svegliai (sentendo) l'urlo
che la gente ha il potere
di redimere l'opera dei pazzi
fino alla mitezza, alla pioggia della grazia
è stabilito, è la gente che guida

La gente ha il potere
La gente ha il potere
La gente ha il potere
La gente ha il potere

Gli atteggiamenti vendicativi diventano sospetti
e rannichiarsi come per ascoltare
con le braccia protese in avanti
perché la gente ha le orecchie
e i custodi e i soldati
giace sotto le stelle
scambiando ideali
e abbassando le braccia
per disperdere / nella polvere
per diventare / come vallate splendenti
dove l'aria pura / si percepisce
e i miei sensi / (sono) di nuovo aperti (al mondo)
Mi sono svegliata piangendo

Dove c'erano deserti
ho visto fontane
l'acqua sgorgava come crema
e noi andavamo a spasso là assieme
e non c'era nulla di cui ridere o da criticare
e il leopardo
e l'agnello
dormivano assieme realmente abbracciati
io speravo nella mia speranza
di riuscire a ricordare quello che avevo trovato
io sognavo nei miei sogni
Dio sa cosa / una visione ancora più pura
fino a che non ho ceduto al sonno
Affido il mio sogno a te

Il potere di sognare / di dettare le regole
di lottare per cacciare dal mondo i folli
è promulgata la legge della gente
è promulgata la legge della gente
Ascolta:
Io credo che tutto quello che sogniamo
può arrivare e può farci arrivare alla nostra unione
noi possiamo rivoltare il mondo
noi possiamo dare il via alla rivoluzione sulla terra
noi abbiamo il potere
La gente ha il potere …

People Have The Power. Patti Smith(1988)
 

Scritto il 8 Gennaio 2011 at 09:52

"LA CONFUSIONE DELLA GENTE O IL POTERE DELLA GENTE?…."

 http://www.youtube.com/watch?v=9DaPWZdmDNU

 I was dreaming in my dreaming
of an aspect bright and fair
and my sleeping it was broken
but my dream it lingered near
in the form of shining valleys
where the pure air recognized
and my senses newly opened
I awakened to the cry
that the people / have the power
to redeem / the work of fools
upon the meek / the graces shower
it's decreed / the people rule

The people have the power
The people have the power
The people have the power
The people have the power

Vengeful aspects became suspect
and bending low as if to hear
and the armies ceased advancing
because the people had their ear
and the shepherds and the soldiers
lay beneath the stars
exchanging visions
and laying arms
to waste / in the dust
in the form of / shining valleys
where the pure air / recognized
and my senses / newly opened
I awakened / to the cry

Where there were deserts
I saw fountains
like cream the waters rise
and we strolled there together
with none to laugh or criticize
and the leopard
and the lamb
lay together truly bound
I was hoping in my hoping
to recall what I had found
I was dreaming in my dreaming
god knows / a purer view
as I surrender to my sleeping
I commit my dream to you

The power to dream / to rule
to wrestle the world from fools
it's decreed the people rule
it's decreed the people rule

LISTEN
I believe everything we dream
can come to pass through our union
we can turn the world around
we can turn the earth's revolution
we have the power
People have the power …

 

Ero immersa nei miei sogni
di una apparenza brillante e corretta
e il mio sonno è stato interrotto
ma il mio sogno rimaneva chiaro
sotto forma di vallate luminose
dove si sente l'aria limpida
ed i miei sensi si sono riaperti
Mi svegliai (sentendo) l'urlo
che la gente ha il potere
di redimere l'opera dei pazzi
fino alla mitezza, alla pioggia della grazia
è stabilito, è la gente che guida

La gente ha il potere
La gente ha il potere
La gente ha il potere
La gente ha il potere

Gli atteggiamenti vendicativi diventano sospetti
e rannichiarsi come per ascoltare
con le braccia protese in avanti
perché la gente ha le orecchie
e i custodi e i soldati
giace sotto le stelle
scambiando ideali
e abbassando le braccia
per disperdere / nella polvere
per diventare / come vallate splendenti
dove l'aria pura / si percepisce
e i miei sensi / (sono) di nuovo aperti (al mondo)
Mi sono svegliata piangendo

Dove c'erano deserti
ho visto fontane
l'acqua sgorgava come crema
e noi andavamo a spasso là assieme
e non c'era nulla di cui ridere o da criticare
e il leopardo
e l'agnello
dormivano assieme realmente abbracciati
io speravo nella mia speranza
di riuscire a ricordare quello che avevo trovato
io sognavo nei miei sogni
Dio sa cosa / una visione ancora più pura
fino a che non ho ceduto al sonno
Affido il mio sogno a te

Il potere di sognare / di dettare le regole
di lottare per cacciare dal mondo i folli
è promulgata la legge della gente
è promulgata la legge della gente
Ascolta:
Io credo che tutto quello che sogniamo
può arrivare e può farci arrivare alla nostra unione
noi possiamo rivoltare il mondo
noi possiamo dare il via alla rivoluzione sulla terra
noi abbiamo il potere
La gente ha il potere …

People Have The Power. Patti Smith(1988)
 

Scritto il 8 Gennaio 2011 at 12:02

salve Andrea e saluti a tutti i "marinai".
la cosa più simpatica dei recenti tati giunti daggli USA, e mi riferisco a quelli della stessa agenzia governativa è ch esi nota uno strano fenomeno sui dati NON aggiustati stagionalmente e nemmeno per altre ragioni.
cala la disoccupazione totale (U6), ma anche il numero degli occupati, totali  ovvero sia Farm che No Farm.
ma la cosa eccitante è che non è nemmeno calata la popolazione attiva totale.
questo mi sembra decisamente un bel miracolo !!

Scritto il 8 Gennaio 2011 at 12:39

Ci sarebbero altre due considerazioni da fare Andrea, sia sul BED che sul CES/NET B/D ma sinceramente è inutile, questa è il più ecclatante trasferimento di ricchezza della storia e in molti non se ne accorgono.

Andrea.

utente anonimo
Scritto il 8 Gennaio 2011 at 14:05

che ne pensa sig.mazzalai di cioò che scrive barrai sulla fuga dall'italia, sull'inflazione riportando anche il pensiero di Mish che mi sembra lei conosco

Scritto il 8 Gennaio 2011 at 18:54

Quante…trappole di ghiaccio…ali spezzate…quante…

Valentina

p.s IlCuculo guarda i PVT.

utente anonimo
Scritto il 8 Gennaio 2011 at 19:23

In effetti c'è una deflazione tale che arriva la stangata

http://www.usemlab.com/index.php?option=com_content&view=article&id=616:la-stangata&catid=14:macroeconomia&Itemid=175

Scritto il 8 Gennaio 2011 at 21:14

Caro anonimo e’ come in un campo di regata ognuno sceglie il lato che meglio crede e porta la sua vela dove sente il vento. Paolo ha scelto una rotta. Io ne ho scelta un’altra! Per quanto riguarda il nostro paese non condivido molte paure. Ma ognuno e’ libero di andare dove vuole in fondo la verità e’ figlia del tempo e non manca poi molto prima che si avrà una visione completa. Vedo che la frustrazione per un altro anno senza mega inflazione o iperinflazione come volete chiamarla viene scaricata da numerosi anonimi quotidianamente su questo blog. Se vi sta far meglio sfogatevi pure e’ importante manca ancora qualche anno. Andrea

utente anonimo
Scritto il 9 Gennaio 2011 at 01:00

Solo il tempo rivela la verita' e intanto divento nonno.Un saluto a tutti.Silver

Scritto il 9 Gennaio 2011 at 11:13

Quanto è successo ieri in America dovrebbe fare riflettere sull'opportunità di condividere le proprie idee senza violenza cercando di denigrare sistematicamente l'avversario! Le "target list" alla Sarah Palin rievocano lontani passati!

Andrea

 

Scritto il 9 Gennaio 2011 at 14:03

 Purtroppo è l'apice di una lunga lista di eventi che dovrebbe far riflettere…ma è proprio ciò che manca…la forza della riflessione oltre il proprio “cieco orticello”…”e non da da parte di persone psicologicamente disturbate o psicolabili”…ma anche questo è diventato consuetudine vero? Anche questo fa paura.

Una violenza, armata o meno, che sia diretta verso gli altri o verso se stessi è il risultato che non cambia…

http://blog.panorama.it/mondo/2011/01/07/pronto-tunisia-muore-il-ragazzo-che-si-era-dato-fuoco-per-protestare-contro-il-regime/

Il 72% dei disoccupati ha meno di trent’anni e vive nelle aree di provincia, più lontane dallo sfavillio delle grandi città.

..

Anche Mohamed Bouazizi rientrava in queste statistiche. Almeno fino a ieri. Il ragazzo è morto per le gravi ustioni riportate dopo giorni di agonia. E’ il martire di questa ribellione giovanile che in Tunisia ha radici profonde. Altri due ragazzi hanno emulato il suo tragico gesto, ma i medici sono riusciti a salvarli. Il Paese è una pentola a pressione al massimo livello di ebollizione e la morte di Mohamed potrebbe farla esplodere da un momento all’altro.

 

E…quanti ne perdiamo ogni giorno, nel più assoluto silenzio e disinteresse… quanti…anche questo dovrebbe farCi riflettere, ma forse non solo.

Valentina

Scritto il 9 Gennaio 2011 at 14:08

L’ultimo rapporto della FAO parla chiaro l’imperativo e’ fermare questo gruppo di esaltati cocainomani che speculano sulle materie prime essenziali. Andrea

Scritto il 9 Gennaio 2011 at 15:17

 Già …da quanto lo sappiamo…da quanto lo si sa…Fatti per piacere…. Fatti
non chiedo altro…

“Tu sei competente ad agire, ma non a godere del frutto dei tuoi atti. Non prendere mai come movente il frutto della tua azione; non provare attaccamento neppure per il non-agire.” (Bhagavadg_t_, 2, 47)

Valentina

utente anonimo
Scritto il 9 Gennaio 2011 at 15:53

"cercando di denigrare sistematicamente l'avversario"

Appunto si ma al contrario.

Dove è andata la deflazione?

Sembrate Greenspan che risponde a Ron Paul: leggetevi End the Fed nelle ultime pagine quando Greenspan, qualche annetto fà rispondeva a Paul citando il Giappone come esempio di interventismo e nazionalizzazioni riuscite e da imitare, citando il caso Giapponese come superamento del paradigma austriaco di cui era convinto lo stesso Greenspan, ma da giovane.

I risultati del tentativo di Giapponesizzazione di Greenspan si vedono da tre anni: adesso siamo pure chiamati ad esprimere il nostro parere

http://ec.europa.eu/commission_2010-2014/barnier/headlines/news/2011/01/20100113_en.htm

http://ec.europa.eu/internal_market/consultations/docs/2011/crisis_management/consultation_paper_en.pdf

per approvare il meccanismo  per permettere che le banche falliscano senza conivolgere l'intero sistema finanziario: questi socialisti vogliono individuare un sistema di fallimento controllato in cui perdono i soldi gli obbligazionisti…………..ma un corsetto di economia e ripristinare la proprietà privata del denaro, prima di scrivere tali fandonie no?

"banks will fail in the future and must be able to do so without bringing down the whole financial system"

utente anonimo
Scritto il 9 Gennaio 2011 at 15:53

"cercando di denigrare sistematicamente l'avversario"

Appunto si ma al contrario.

Dove è andata la deflazione?

Sembrate Greenspan che risponde a Ron Paul: leggetevi End the Fed nelle ultime pagine quando Greenspan, qualche annetto fà rispondeva a Paul citando il Giappone come esempio di interventismo e nazionalizzazioni riuscite e da imitare, citando il caso Giapponese come superamento del paradigma austriaco di cui era convinto lo stesso Greenspan, ma da giovane.

I risultati del tentativo di Giapponesizzazione di Greenspan si vedono da tre anni: adesso siamo pure chiamati ad esprimere il nostro parere

http://ec.europa.eu/commission_2010-2014/barnier/headlines/news/2011/01/20100113_en.htm

http://ec.europa.eu/internal_market/consultations/docs/2011/crisis_management/consultation_paper_en.pdf

per approvare il meccanismo  per permettere che le banche falliscano senza conivolgere l'intero sistema finanziario: questi socialisti vogliono individuare un sistema di fallimento controllato in cui perdono i soldi gli obbligazionisti…………..ma un corsetto di economia e ripristinare la proprietà privata del denaro, prima di scrivere tali fandonie no?

"banks will fail in the future and must be able to do so without bringing down the whole financial system"

utente anonimo
Scritto il 9 Gennaio 2011 at 15:53

"cercando di denigrare sistematicamente l'avversario"

Appunto si ma al contrario.

Dove è andata la deflazione?

Sembrate Greenspan che risponde a Ron Paul: leggetevi End the Fed nelle ultime pagine quando Greenspan, qualche annetto fà rispondeva a Paul citando il Giappone come esempio di interventismo e nazionalizzazioni riuscite e da imitare, citando il caso Giapponese come superamento del paradigma austriaco di cui era convinto lo stesso Greenspan, ma da giovane.

I risultati del tentativo di Giapponesizzazione di Greenspan si vedono da tre anni: adesso siamo pure chiamati ad esprimere il nostro parere

http://ec.europa.eu/commission_2010-2014/barnier/headlines/news/2011/01/20100113_en.htm

http://ec.europa.eu/internal_market/consultations/docs/2011/crisis_management/consultation_paper_en.pdf

per approvare il meccanismo  per permettere che le banche falliscano senza conivolgere l'intero sistema finanziario: questi socialisti vogliono individuare un sistema di fallimento controllato in cui perdono i soldi gli obbligazionisti…………..ma un corsetto di economia e ripristinare la proprietà privata del denaro, prima di scrivere tali fandonie no?

"banks will fail in the future and must be able to do so without bringing down the whole financial system"

Scritto il 9 Gennaio 2011 at 16:56

Ma allora non ci arrivi proprio! Sono tre anni che sostengo e scrivo nel libro che le banche centrali non servono a nulla e che si sono utilizzate tutte le tecniche per nascondere l’inflazione dalla commissione Boskin all’indice OER. Detto questo scordati l’iperinflazione culmine della teoria austriaca e fai lo sforzo di comprendere che in un sistema inondato da fallimenti di massa l’unico risultato e’ la deflazione più feroce, la depressione Non passera’ ancora molto tempo che i tassi e le aspettative si spegneranno! Rilassati te ne accorgerai a breve come cambierà l’aria . Andrea

Scritto il 9 Gennaio 2011 at 17:47

Andrea,

visto che ci è chiaro che non fai vaticini guardando la sfera di cristallo o i fondi del caffè, pechè non sintetizzi la sequenza degli eventi che ti aspetti accadano nei prossimi 6-9 mesi

grazie

utente anonimo
Scritto il 9 Gennaio 2011 at 21:06

Aspetto da tre anni e mi sa che dovrò aspettare parecchio, cioè per sempre.

E nel frattempo il denaro di carta non varrà più nulla: già si comincia a trasformare obbligazionisti in azionisti, violoando il diritto privato nazionale per scelta pianificatrice europea.

Questo è quello che la gggente deve sapere, il resto sono minkiate.

utente anonimo
Scritto il 9 Gennaio 2011 at 21:09

"i tassi e le aspettative si spegneranno"

Più bassi di così (0:0,25%, con spread arrivano all'1,6% per comprarsi la casetta)  possono diventare solo negativi, ed in tal caso, vedremo quanto aumenta la velocità di liberazione del denaro, liberazione per disfarsene.

Sei tu che non ci arrivi

Scritto il 9 Gennaio 2011 at 21:53

Cuculo in due righe non basta è importante spiegare per quale motivo si giunge a tali considerazioni. Lo vedremo insieme la prossima settimana poi pubblicherò una sintesi. Ciao Andrea

SOSTIENI ICEBERGFINANZA
Segui IcebergFinanza su
http://www.facebookloginhut.com/facebook-login/ http://www.facebookloginhut.com/facebook-login/ http://www.facebookloginhut.com/facebook-login/
SOSTIENI IL NOSTRO VIAGGIO
IL NOSTRO LIBRO clicca qui
ICEBERGFINANZA NEL MONDO
Articolo dal Network
Fino a qualche giorno fa Evergrande era per molti la più sconosciuta società del pianeta. In r
Ftse Mib. Dopo aver toccato il 13 agosto il massimo di periodo a 26.687 punti, l’indice italiano
Ieri sono uscite le vendite al  dettaglio in America, tutto come previsto un mese fa, quando ab
Signori, siamo di fronte ad un problema. Impercettibile, perché stiamo parlando di un qualcosa
Il ribasso del titolo Enel ha messo in apprensione più di un operatore. Enel, insieme alle sue cont
FTSE MIB INDEX Setup e Angoli di Gann Setup Annuale: ultimi: 2019/2020 (range 15017/25483 ) [ u
Potrei parlarvi dell’inflazione USA che è stata meno elevata del previsto. Il che va a confer
Analisi dei posizionamenti monetari totali e parziali sulla trimestrale Dicembre di Eurostoxx50.
FTSE MIB INDEX Setup e Angoli di Gann Setup Annuale: ultimi: 2019/2020 (range 15017/25483 ) [ u
Puntata speciale di Trading Floor con ospite Pierpaolo Scandurra, Amministratore Delegato di Certif
CONTATORE