BANCA ETRURIA, MPS, BAZOLI, CONSOB…ITALIA: COLPO DI STATO!

Scritto il alle 11:30 da icebergfinanza

Italia …colpo di Stato! Ora l’ironia non basta più, ora è il tempo di mettere insieme il puzzle, ricomponendo i tasselli che si trovano sul tavolo del decreto legge sulle banche popolari in attesa che qualcuno ci imponga anche quello sulle banche di credito cooperativo.

Bankitalia commissaria Banca Popolare dell’Etruria. «Emerse gravi perdite»

Ieri l’onorevole Boschi, figlia del vice presidente di Banca Etruria, su twitter… Immagine

E ci mancherebbe che una banca non venga commissariata perchè la figlia del vice presidente è un ministro di un Governo non eletto da nessuno, piuttosto la domanda è per quale motivo non è stata commissariata prima che volasse in borsa di oltre il 60 %, chi mai avrebbe acquistato le azioni di una banca commissariata?

Il secondo tassello è questo…

Dopo mesi di gelo con palazzo Chigi e indiscrezioni che davano ormai per imminente l’annuncio di una rivoluzione della vigilanza dei mercati, il presidente della Commissione avrà l’insperata occasione di mettere in difficoltà il governo durante l’audizione sui sospetti di insider trading legati alla riforma degli istituti popolari

Banche Popolari e rialzi in Borsa.

Riforma banche popolari, Giuseppe Vegas (Consob) accerta “vendite anomale” con plusvalenze per oltre 10 milioni

Se questi tasselli non bastano per farvi intravvedere il grande mosaico delle popolari aggiungo questo…

Bazoli, bene decreto sulle popolari

… che si incastra alla perfezione con quest’altro.

Ubi Banca nella bufera, indagati i vertici del gruppo e Giovanni Bazoli

Avviamente nessuno sapeva nulla, nella finanza accadde tutto per caso e quindi …

Serra scommette sulle Popolari.

Oggi invece, sapeva o non sapeva prima del dovuto le intenzioni di Renzi, Serra ha confessato di aver in pancia una quota azionaria importante di una popolare e di aver preso contatti con il management dell’istituto di credito per studiare una eventuale strategia comune. L’indiziato numero uno è il Banco Popolare, l’istituto di credito entrato in crisi dopo le ricapitalizzazioni resesi necessarie per i buchi finanziari creati dai derivati di Banca Italease e mai ripresosi. L’annuncio del governo è avvenuto venerdì 16 gennaio, a mercati chiusi, dopo che il Banco Popolare aveva archiviato una seduta in rialzo del 4,35%. Il giorno prima il titolo aveva guadagnato il 2,8%, mentre nelle tre sedute successive all’annuncio è salito dell’8, del 5 e del 9%.

L’altra banca popolare di cui Serra sembra essere stato azionista, e forse lo è tuttora, è la Ubi, l’istituto nato dalla fusione tra la bresciana Banca Lombarda e la Popolare di Bergamo. Non è un caso che la benedizione alle operazioni sul capitale delle popolari voluto dal governo sia giunto anche da Giovanni Bazoli, presidente del consiglio di sorveglianza di Intesa Sanpaolo e considerato da sempre il nume tutelare (sponda bresciana) di Ubi Banca, tanto da finire in una inchiesta della procura di Bergamo per le presunte combine nelle nomine dei vertici con Emilio Zanetti, capofila dei soci bergamaschi.

Prendiamo i due tasselli del Banco Popolare e di Ubi Banca, mettiamoli insieme e facciamo una “supernove”, immaginatevi il volo delle azioni nelle prossime settimane!

Ma non è finita qui! Per quale motivo il ministro Lupi si è tanto agitato nei giorni scorsi, scagliandosi contro il decreto delle Popolari…

Banche popolari, Lupi demolisce la riforma.

…forse perchè crede nel sistema cooperativo? Ma certo dev’essere proprio cosi…

Ubi Banca, perquisita Compagnia delle Opere. “Illecita influenza sull’assemblea…

La Compagnia delle Opere ha svolto un ruolo determinante nell’organizzazione dell’assemblea di Ubi Banca del 2013, raccogliendo deleghe e organizzando militarmente gli iscritti per ottenere le maggioranze assembleari volte a nominare gli attuali vertici.

E infine proprio per non farci mancare nulla, gli ultimi tasselli, in attesa della mitica “BAD BANK” gruppo musicale, che verrà ingaggiato per suonare gli italiani…

Mps, perdita record da 5,3 miliardi e aumento di capitale da 3 miliardi

Carige: 543,6 mln perdite 2014, aumento capitale sale a 700 mln

Il resto immaginatelo Voi. Buona Consapevolezza e …se vedete la Maria Elena ditele che Dum Romae consulitur, “italia” expugnatur

Per chi vuole contribuire liberamente al nostro viaggio cliccando qui sopra è in arrivo l’analisi “Machiavelli 2015: esplosione deflattiva!” orizzonti e visioni per il 2015 e “Machiavelli 2015… la virtù e la fortuna.” Il Tuo sostegno è fondamentale per il nostro lavoro…

Contribuisci anche tu LIBERAMENTE a tenere in vita un’isola di condivisione quotidiana nell’oceano infinito di questa tempesta perfetta …

Chiunque volesse ricevere le ultime analisi può liberamente contribuire al nostro viaggio … cliccando qui sopra o sul banner in cima al blog o sul lato destro della pagina. Semplicemente Grazie.

VN:F [1.9.20_1166]
Rating: 9.4/10 (17 votes cast)
VN:F [1.9.20_1166]
Rating: +14 (from 16 votes)
BANCA ETRURIA, MPS, BAZOLI, CONSOB...ITALIA: COLPO DI STATO!, 9.4 out of 10 based on 17 ratings
Tags:   |
9 commenti Commenta
aorlansky60
Scritto il 12 febbraio 2015 at 12:29

ah!!

…ma allora non avevo capito male stamane guardando il Tg (credevo di essere ancora assopito mentre facevo colazione) :

per MPS annunciato un nuovo aumento di capitale per altri 3 miliardi di € ???!!!… (gulp!)

…se li sommi ai 5 miliardi di € stanziati nel giugno 2014 (e volatilizzatisi nel frattempo) fanno 8

…ma che razza di pozzo senza fine sarà mai questa banca???? immagino che gli azionisti stiano facendo salti di gioia…

reragno
Scritto il 12 febbraio 2015 at 12:44

Sono avvilito e senza parole.
Al limite non c’è mai peggio e in questo caso tende ad infinito………..

aorlansky60
Scritto il 12 febbraio 2015 at 14:57

a proposito di MPS, quando prima dicevo “volatilizzati” riferendomi all’aumento di capitale di 5 miliardi
avvenuto solo 7 mesi fà (GIU2014), alla fine tutto quadra e tutto si spiega :

“La banca senese chiude il bilancio 2014

http://www.ilsole24ore.com/art/finanza-e-mercati/2015-02-11/mps-maxi-perdita-53-miliardi-e-aumento-capitale-3-miliardi-193405.shtml?uuid=ABJCXDtC

…ma che cavolo ci fanno là dentro, con i soldi???!!!

…ma soprattutto è lecito chiedersi se IL GATTO e LA VOLPE (Viola & Profumo, a scelta nell’ordine) hanno ancora ragione di occupare le proprie posizioni ???… o mi dovrei forse chiedere (ANDANDO PIU’ IN ALTO DI LORO DUE, you know what I mean, il nostro è un paese molto particolare preso da certe angolazioni… politiche…) perchè in questo strano paese -in altre parti magari più serie, un istituto messo nelle condizioni di MPS sarebbe già stato commissariato ben prima di GIU2014 e relativo aumento di cap- com’è che i protagonisti la passano sempre LISCIA e com’è che riescono a fare sembrare tutto quanto così NORMALE dandola a bere all’opinione pubblica ???!!!

dorf001
Scritto il 12 febbraio 2015 at 20:07

aorlansky60,

caro mio ma è perchè comandano quei deficenti del pd.

ai banchieri devi fargli questo bel regalino, qui : http://www.ilribelle.com/la-voce-del-ribelle/2012/7/10/nouriel-rubini-2013-shock-banchieri-impiccati.html

guarda anche la foto.

ahh in cina li processano e li mettono a morte. leggi qui : LA SOLUZIONE CINESE: ECCO COSA CAPITA A TIRANNEGGIARE LA GENTE DEL POSTO, A DANNEGGIARE SERIAMENTE L’ECONOMIA E l’ORDINE SOCIALE

link : http://www.comedonchisciotte.org/site/modules.php?name=News&file=article&sid=14639

purtroppo l'”itaglia” è un paese che fa cagare. esattamente come il suo popolo.

non puoi farci niente. ma cosa ti aspetti dal popolo più ignorante del pianeta???

AUGURI e prega

aorlansky60
Scritto il 13 febbraio 2015 at 08:44

@Dorf
“caro mio ma è perchè comandano quei ……. del pd.”

Secondo me non è così riduttivo…

40anni fa nel ns paese il pd non esisteva e il pc non era al governo, eppure sotto banco le vaccate si architettavano e si compivano anche allora… sindona, andreotti, dc, marcinkus, vaticano, calvi, banco ambrosiano, gelli, p2…

Evidentemente l’italia e il suo popolo sono così. Non è solo una questione di pd.

Auguri anche a Te come per tutti, del resto.

kry
Scritto il 13 febbraio 2015 at 09:27

Intanto molte persone sicuramente non passeranno un tranquillo fine settimana e non solo quello. http://www.finanza.com/Finanza/Notizie_Italia/Italia/notizia/Banca_Etruria_e_del_Lazio_azioni_e_obbligazioni_sospese_a_t-433671

aorlansky60
Scritto il 13 febbraio 2015 at 11:33

…ora appare chiaro perchè non solo padoan ma soprattutto renzi caldeggi l’ipotesi di una “bad-bank” da realizzare nel più breve tempo possibile a livello nazionale (“in discussione parlamentare il 20 FEB” come affermato ieri dal ns simpatico premier)

no, no… non sono solo i 180 mld in sofferenza nel totale delle banche italiane come riportato ufficialmente da ABI recentemente… c’è anche altro…

…non solo MPS, non solo Carige… una certa Banca Etruria sembra faccia sempre più fatica a tenere coperte le proprie skifezze (senza dover ricordare i nomi interessati là dentro, che li sapete già tutti)…

http://www.ilsole24ore.com/art/notizie/2015-02-13/l-incetta-btp-ad-arezzo-mascherare-crediti-cattivi-073759.shtml?uuid=ABzE49tC

…a proposito, non per pensar male ma per semplice statistica : MPS, CARIGE, Banca ETRURIA… cosa ci fa pensare questo ?

…Siena, Genova, Arezzo…

…Toscana e Liguria…

…cosa lega queste due regioni in comune ???…

… dai che ci arrivate…

…sono decenni che il predominante, da quelle parti, è assai preciso senza che ve lo debba ricordare… :mrgreen:

…e sappiamo piuttosto bene, in questo paese e a livello locale, quanto entri la politica nelle fondazioni o più semplicemente nei singoli istituti…

aorlansky60

…vado un pochino fuori argomento, ma non più di tanto;

da agenzia odierna :

“Equita commenta l’eliminazione della Robin Tax e gli effetti sulle utilities italiane :
Ad accendere i riflettori sul comparto è stata nei giorni scorsi la sentenza della Corte Costituzionale che ha definito illegittima l’addizionale Ires del 6,5% pagata dalle società del settore energia. La sentenza però non è retroattiva, ma di fatto elimina la sovra-tassa dal 2015 in avanti, segnalando che il Governo perderà un introito stimabile in circa 700 milioni di euro annui e non è chiaro come recupererà queste risorse.

… …

…se non sapessimo che fanno i finti tonti, quelli di Equita passerebbero perfino per candidi facendo perfino tenerezza con quelle perplessità da loro avanzate “non è chiaro come recupererà queste risorse…” :lol:

…possibile che glielo dovremo suggerire noi ???

mediante lo sport più praticato a livello italiano, da sempre :

tasse tasse tasse tasse tasse tasse tasse tasse tasse tasse

per ritorni al cittadino

nulli nulli nulli nulli nulli nulli nulli nulli nulli nulli

dante5
Scritto il 13 febbraio 2015 at 18:11

Scusate è in parte un’OT ma segnalo che se provate a leggere il PDF dell’articolo compare un proclama di un’organizzazione islamica in inglese ed arabo…un caso di pirateria virtuale?

Icebergfinanza presenta: ” Viaggio attraverso la tempesta perfetta “
Segui IcebergFinanza su
http://www.facebookloginhut.com/facebook-login/ http://www.facebookloginhut.com/facebook-login/ http://www.facebookloginhut.com/facebook-login/
Articolo dal Network
Oggi aggiorno la situazione ciclica dell’indice americano S&P 500. I canali di lungo period
Oggi vorrei fare una riflessione su un concetto che ho letto ieri, scritto da un trader in Italia co
Aggiornando l’analisi di lungo periodo dell’indice Hang Seng attraverso il battleplan Ventennale
Come già detto ieri lasciamo da parte la fantasia e concentriamoci su quello che farà la giuri
FTSE Mib: Il listino italiano testa in apertura la resistenza a 22.261 punti. Ieri infatti, dopo 9
Setup e Angoli di Gann FTSE MIB INDEX Setup Annuale: ultimi: 2016 (range 15017/21194 ) ) [ us
Prelievi senza carta, pagamenti tramite app e bonifici istantanei. Sono solo alcune delle evoluzioni
Malgrado la sua giovane età, il BitCoin si è già reso protagonista di diverse avventure. È p
PREVISIONE Come da previsione scorsa tra venerdì e oggi, lunedì 20 Novembre 2017, sar
Piazza Affari. Inizio di settimana difficile per l’indice FTSE Mib, che dopo poco più di un’o