INFLATION: TRANSITORY!

Scritto il alle 08:42 da icebergfinanza

Inflation: It's Just the Start - GuruFocus.com

Oggi uno dei post più brevi della storia di Icebergfinanza, non serve molto per dire che il mercato, i bond vigilantes, coloro che contano hanno deciso che l’inflazione sarà transitoria, in fondo basta analizzare i dati, il resto chiacchiere da bar di coloro che da anni attendono Godot…

Immagine

Immagine

Il messaggio dal mercato obbligazionario è che questi ultimi due rapporti sull’inflazione erano già stati prezzati. Il 10 anni ha tagliato le linee di tendenza a 50 e 100 giorni.

Ripeto nulla di cui entusiasmarsi al momento, lo SHORT SQUEEZE più spettacolare della storia arriverà più avanti.

Tecnicamente un segnale inequivocabile ma me parleremo insieme a Machiavelli la prossima settimana in “ANACICLOSI”.

Ieri i dati sull’inflazione al consumo in America, nei titoli un balzo clamoroso come non si vedeva da decenni, ma il diavolo sta nei dettagli e l’eccitazione è fuori luogo…

 

Immagine

La sottocomponente che riguarda noleggio e acquisto auto e camion usati ha continuato a crescere sensibilmente, aumentando del 7,3% a maggio. Questo aumento ha rappresentato circa un terzo dell’aumento destagionalizzato di tutte le voci che riguardano l’inflazione.

Forse qui sotto sarà più chiaro il concetto con un grafico.

.Immagine

Il prezzo dell’energia è aumentato del 28,5 % su base annua, l’indice delle stazioni di rifornimento, gas, gasolio e benzina, del 56,2 %. A maggio l’aumento del prezzo della benzina è stato il più alto nei 12 mesi a partire dal 1980.

Il sotto indice per il noleggio di auto e camion ha continuato a crescere, aumentando del 12,1% dopo il rialzo del 16,2% del mese precedente, molto contenuto il rialzo per le attività ricreative, aumentato dello 0,2% a maggio dopo un aumento dello 0,9% ad aprile.

Tutti fattori nettamente TRANSITORI!

Chiudiamo qui senza ulteriori analisi o commenti, il mercato ha sposato in tutto e per tutto la narrazione della Federal Reserve, non puoi scommettere contro chi ogni giorno continua a comprare una marea di titoli di Stato per tenere disperatamente a zero i tassi, prima che l’enorme bolla del debito esploda ovunque con conseguenze deflazionistiche devastanti.

Questa è una deflazione da debiti, il resto spasmi di breve respiro, lo suggerisce la storia che non si ripete mai, ma ama fare la rima!

Don't fight the Fed

Ricordo a tutti coloro che avessero bisogno, che ICEBERGFINANZA è anche consulenza a 360 gradi, in mezzo a questa tempesta perfetta.

Cliccando sul link qui sotto e mandando una mail a icebergfinanza@gmail.com è possibile avere una consulenza strategica sui possibili sviluppi macroeconomici e finanziari dei prossimi mesi, oltre a ricevere i nostri manoscritti. Buona giornata Andrea

Chiunque volesse sostenere il nostro viaggio riceverà in OMAGGIO le analisi di Machiavelli. Per contribuire al nostro viaggio basta cliccare SUL BANNER  a fianco dei post sul lato destro della pagina o andare alla sezione DONAZIONI…

SEMPLICEMENTE GRAZIE!

VN:F [1.9.20_1166]
Rating: 0.0/10 (0 votes cast)
VN:F [1.9.20_1166]
Rating: 0 (from 0 votes)
5 commenti Commenta
giacomocambiaso78
Scritto il 11 Giugno 2021 at 10:29

premesso che concordo al 100% sia impossibile per la Fed lasciare esplodere il debito che ha pompato, vorrei chiederti cosa ne pensi dello strisciante Fed Reverse Repo? Oggi leggevo “Cash Gone Nuts: Treasury General Account Drops to $674 Billion, as Fed’s Reverse Repo Cash-Drain Hits $534 Billion” sul sito di Wolf Richter, sicuramente un altro feticista dell’inflazione, ma di certo la notizia che da è vera, come la interpreti? Saluti!

    icebergfinanza
    Scritto il 11 Giugno 2021 at 12:08

    Ho già scritto che la mia interpretazione è che il mercato non sa più dove mettere la liquidità al sicuro, delle azioni non si fida più nessuno tranne il Grande Burattinaio che continua a manovrare sino a quando può. Da tre giorni la liquidità si sta di nuovo riversando MASSICCIAMENTE nei TBOND!

aorlansky60
Scritto il 11 Giugno 2021 at 17:32

Le principali banche statunitensi sono stracolme di liquidità fornita loro dalla Fed, non sapendo più che farne la parcheggiano in “stand-by” presso la Fed stessa, che gentilmente chiede loro di acquistare T-bonds e metterseli in pancia… un meccanismo industrioso quanto perverso.

ildebrando
Scritto il 13 Giugno 2021 at 21:11

Si accettano scommesse su come andrà la “votazione” sullo shit-pass preprogrammato da prima del virus sintetico e che come prevenzione ha un valore nullo.

gnutim
Scritto il 15 Giugno 2021 at 15:54

Grande Andrea, come sempre Chapeau!!! Dato sui consumi pessimo e inflazione su ma non troppo

SOSTIENI ICEBERGFINANZA
Segui IcebergFinanza su
http://www.facebookloginhut.com/facebook-login/ http://www.facebookloginhut.com/facebook-login/ http://www.facebookloginhut.com/facebook-login/
SOSTIENI IL NOSTRO VIAGGIO
IL NOSTRO LIBRO clicca qui
ICEBERGFINANZA NEL MONDO
Articolo dal Network
FTSE MIB INDEX Setup e Angoli di Gann Setup Annuale: ultimi: 2019/2020 (range 15017/25483 ) [ u
C'è ben poco da raccontare in questi giorni mentre i mercati vengono sostenuti per presentare u
Su tutti i sottostanti si segnalano movimentazioni monetarie piuttosto blande e senza particolari sp
FTSE MIB INDEX Setup e Angoli di Gann Setup Annuale: ultimi: 2019/2020 (range 15017/25483 ) [ u
Puntata speciale con Michele Fanigliulo, analista di Intermonte Sim. Abbiamo visto i seguenti titoli
Rimango sempre più convinto che il mercato sia stupido, che le aspettative razionali sono una d
Sulle opzioni Mibo scadenza luglio si assiste ad un aumento di contratti put a strike 24500 e contra
FTSE MIB INDEX Setup e Angoli di Gann Setup Annuale: ultimi: 2019/2020 (range 15017/25483 ) [ u
Dopo il poderoso rimbalzo di ieri andiamo a vedere dove stanno togliendo o mettendo rischio gli oper
FTSE MIB INDEX Setup e Angoli di Gann Setup Annuale: ultimi: 2019/2020 (range 15017/25483 ) [ u
CONTATORE