TREASURIES: CAP ON LONG TERM BOND YIELDS!

Scritto il alle 10:29 da icebergfinanza

Distorcere la notte verso una crisi del debito - Yellen cartoon 03.17.2015

Friedrich Nietzsche amava ricordare che la follia è nei singoli qualcosa di raro, ma nella folla, la massa, nei popoli, nelle epoche è la regola.

Ieri una massa di illusi ha sfidato la FED ha provato a far salire i tassi sopra il livello di tolleranza e al momento sono stati respinti. Mi ricorda tanto quanto accadde nell’ottobre del 2018.

Clicca sull’immagine per ingrandire

Leggende metropolitane raccontano che ieri nonna Yellen ha fatto una telefonata ai suoi vecchi amici della Fed, ricordando che deve mettere sul mercato trilioni di dollari di debito.

Ci provarono per due anni a sfondare la linea Maginot tracciata dalla storia ma fallirono miseramente.

La prossima settimana in MACHIAVELLI “La Grande Illusione” andremo oltre la follia di questo tempo.

Daniel Lacalle dice che Ned Davis Research stima che un rendimento al 2 % dei decennali può far crollare il Nasdaq di oltre il 20 % e con esse l’intero mercato azionario globale. Questo piccolo aumento dei tassi potrebbe causare una crisi finanziaria a causa dell’enorme livello di rischio costruito nell’economia dalla precedente depressione artificiale di quei rendimenti. Un rendimento del 2% nelle obbligazioni statunitensi a 10 anni genererebbe un massiccio deflusso di capitali dai mercati emergenti, portando i loro rendimenti obbligazionari a livelli insostenibili.

Comunque chiedete e vi sarà dato…

Come stanno andando i vostri fondi investiti nei Paesi emergenti?

Questo non accadrebbe solo nei mercati emergenti. Gli asset più rischiosi, le obbligazioni ad alto rendimento e le azioni cicliche, così come i settori che hanno beneficiato maggiormente di tassi bassi e alta liquidità, tecnologia, soffrirebbero insieme.

A proposito di follia, ieri dall’oltretomba della finanza è tornato pure Bill Gross, uno che in questi anni non ne ha indovinata una ne sull’inflazione, ne tantomeno sui treasury.

L’investitore obbligazionario Bill Gross è short sui Treasury e si aspetta che l’inflazione statunitense acceleri a un ritmo dal 3% al 4% nei prossimi mesi. A far impennare i prezzi al consumo sarà principalmente il maxi pacchetto di stimolo fiscale da 1.900 miliardi di dollari approvato dal Congresso USA che contribuirà anche a dare molta liquidità nelle tasche degli americani.

Primo Gross ignora o fa finta di ignorare che gran parte degli stimoli di Biden avranno moltiplicatore fiscale negativo, secondo è talmente ignorante da non sapere che il rialzo effimero dell’inflazione è già scontato nei prezzi.

Gross come i lettori di Icebergfinanza ben sanno ha scommesso al ribasso sui treasury nel 2013 è ha miseramente fallito.

Da oltre 20 anni parla di una qualche forma di mercato ribassista delle obbligazioni. Nel 2004 quando era il gestore di PIMCO ha dichiarato: “Siamo alla fine del mercato secolare rialzista delle obbligazioni”. In una lettera del 2001, Gross dichiarava che il rialzo delle obbligazioni era finito. In un’intervista del 2007 si è definito un “gestore del mercato orso”

Nel 2013 fini quasi sul lastrico ha scommettere contro i bond USA e nel 2018 fece la stessa fine.

L’unica cosa giusta che ha detto ieri è che questa grande illusione non andrà lontano…

Gross, che ha parlato a Bloomberg prima del meeting Fed, ritiene che l’istituto centrale potrebbe in futuro mettere in campo una nuova Operazione Twist iniziando ad acquistare di più su 10, 20 e 30 anni per mantenere i rendimenti a lungo termine giù. “Ho la sensazione che quella che era conosciuta come Operazione Twist alla fine degli anni ’40 dopo la Seconda Guerra Mondiale con la Fed che cerca di mantenere bassi i tassi di interesse acquistando Treasury a 10 e bond più lunghi potrebbe essere nel nostro futuro”, sono state le parole di Gross.

Non ha fatto altro che dire quello che vi abbiamo anticipato in OUTLOOK 2021 e in MANIPULATION, quando accadde alla fine della seconda guerra mondiale.

C’è chi dice che le banche centrali stanno reagendo all’inflazione solo perché Brasile e Turchia hanno aumentato i tassi. Significa non capire nulla!

Per quanto riguarda il dollaro, in Europa qualcuno suggerisce la speranza che almeno a settembre arrivi qualche spicciolo dal recovery fund…

Settembre? Sfegatati ottimisti gli europei, metti tu d’accordo 27 Parlamenti!

Immagine

C’è chi ha scommesso sull’euro come accadde con Macron, questa volta sul recovery fund, sul debito in comune, beata ingenuità.

Crescita anemica, demografia da paura, Paesi che non si sopportano, campagna vaccinale da scuola materna.

A proposito di vaccinazioni e immunità di gregge…

Chi è vaccinato si infetta e non si ammala ma trasmette il virus mentre chi è vaccinato e non si infetta, non si ammala e non trasmette virus. Lo sai vero Bellezza, che se non risponde positivamente al vaccino ovviamente non è protetto, si infetta, si ammala e trasmette il patogeno.

Il prossimo giro fermare il dollaro sarà come cercare di fermare le crepe di una diga ficcando le dita nei buchi.

Si se va bene a settembre, nel lungo termine siamo tutti morti, compreso l’euro!

Ci vediamo la prossima settimana con Machiavelli, la Grande Illusione!

Ricordo a tutti coloro che avessero bisogno, che ICEBERGFINANZA è anche consulenza a 360 gradi, in mezzo a questa tempesta perfetta.

Cliccando sul link qui sotto e mandando una mail a icebergfinanza@gmail.com è possibile avere una consulenza strategica sui possibili sviluppi macroeconomici e finanziari dei prossimi mesi, oltre a ricevere i nostri manoscritti. Buona giornata Andrea

Chiunque volesse sostenere il nostro viaggio riceverà in OMAGGIO le analisi di Machiavelli. Per contribuire al nostro viaggio basta cliccare SUL BANNER  a fianco dei post sul lato destro della pagina o andare alla sezione DONAZIONI…

SEMPLICEMENTE GRAZIE!

VN:F [1.9.20_1166]
Rating: 10.0/10 (7 votes cast)
VN:F [1.9.20_1166]
Rating: +5 (from 5 votes)
TREASURIES: CAP ON LONG TERM BOND YIELDS!, 10.0 out of 10 based on 7 ratings
Nessun commento Commenta

SOSTIENI ICEBERGFINANZA
Segui IcebergFinanza su
http://www.facebookloginhut.com/facebook-login/ http://www.facebookloginhut.com/facebook-login/ http://www.facebookloginhut.com/facebook-login/
SOSTIENI IL NOSTRO VIAGGIO
IL NOSTRO LIBRO clicca qui
ICEBERGFINANZA NEL MONDO
Articolo dal Network
Se fino a qualche tempo fa bisognava essere dei “pionieri” per trattare di tali tematiche, o
Il mercato immobiliare cambia con l’evolversi della società e oggi si assiste ad un vero e propri
Ftse Mib. L’indice italiano si ritrova a fronteggiare la ex trend line rialzista di medio periodo
Tanto tuono che piovve verrebbe da dire, tuoni e fulmini sulla via dell'inflazione! Ieri i da
Sempre molta forza sui mercati azionari confermata anche dalle movimentazioni monetarie che tendono
FTSE MIB INDEX Setup e Angoli di Gann Setup Annuale: ultimi: 2019/2020 (range 15017/25483 ) [ i
Ogni singola giornata rappresenta una puntata di questa incredibile telenovela dal titolo “Imp
  Niente di più noioso e assolutamente inutile di questo mercato telecomandato, un merc
Oggi è l'ultima analisi che faremo sulla scadenza Aprile visto che domani sarà giornata di scadenz
FTSE MIB INDEX Setup e Angoli di Gann Setup Annuale: ultimi: 2019/2020 (range 15017/25483 ) [ i
CONTATORE