LA GRECIA SALVA WALL STREET!

Scritto il alle 10:00 da icebergfinanza

 

Ieri all’improvviso un missile si è levato dal parquet di Wall Street…

Immagine

 

”  Dopo una seduta in altalena, alla fine Wall Street ha ritrovato forza chiudendo sui massimi intraday. A ridare fiducia agli investitori è stato il rimbalzo del greggio e il piano svelato dal nuovo governo greco per scongelare le tensioni con la Troika. ”

 

Doppio swap: ecco il piano di Atene per il debito.

” Atene ha sfoderato un piano concreto per uscire dallo stallo sul debito: uno doppio swap tra i vecchi titoli di Stato e nuovi bond. Lo ha svelato il neoministro delle Finanze ellenico, Yanis Varoufakis, in un’intervista al Financial Times. I nuovi bond sarebbero di due tipi: uno indicizzato alla crescita economica nominale e l’altro, definito da Varoufakis «obbligazione perpetua», per sostituire i titoli di Stato greci in mano alla Banca centrale europea. Il progetto deve ancora essere sottoposto all’Unione europea.“Ai nostri partner vogliamo dire che il piano (definito “menù di swap” dal ministro) punta a mettere d’accordo avanzo primario e riforme. Aiutateci concedendo più spazio di manovra sui conti, altrimenti continueremo a soffocare e diventeremo una Grecia deformata piuttosto che riformata”. Varoufakis ha anche detto che il nuovo esecutivo intende perseguire i grandi evasori. ”

Entrando a Downing Street verso le 11, mezzogiorno in Italia, Varoufakis ha salutato il collega davanti ai suoi uffici e alla residenza di Cameron in abbigliamento come d’abitudine informale, indossando una camicia blu elettrico, rigorosamente senza cravatta e fuori dai pantaloni, e un giaccone nero Barbour. Non sono mancati i commenti all’insegna del sarcasmo d’Oltremanica. «Ecco George Osborne che chiacchiera con un frequentatore di discoteche al termine di una nottata brava. Anzi no aspettate un attimo: si tratta del ministro delle Finanze greco», ha scritto su Twitter il caporedattore Esteri del Guardian, David Byers.

Dovete capirli gli inglesi, sono fatti cosi, non sono abituati a vedere qualcuno che passeggia sul loro aplomb snob allegramente, sbattendosene dei protocolli.

Per chi vuole contribuire liberamente al nostro viaggio cliccando qui sopra è in arrivo l’analisi “Machiavelli 2015: esplosione deflattiva!” orizzonti e visioni per il 2015 e “Machiavelli 2015… la virtù e la fortuna.” Il Tuo sostegno è fondamentale per il nostro lavoro…

Contribuisci anche tu LIBERAMENTE a tenere in vita un’isola di condivisione quotidiana nell’oceano infinito di questa tempesta perfetta …

Chiunque volesse ricevere le ultime analisi può liberamente contribuire al nostro viaggio … cliccando qui sopra o sul banner in cima al blog o sul lato destro della pagina. Semplicemente Grazie.

VN:F [1.9.20_1166]
Rating: 9.1/10 (14 votes cast)
VN:F [1.9.20_1166]
Rating: +10 (from 12 votes)
LA GRECIA SALVA WALL STREET!, 9.1 out of 10 based on 14 ratings
Tags: ,   |
12 commenti Commenta
kry
Scritto il 3 febbraio 2015 at 10:59

“Dovete capirli gli inglesi, sono fatti cosi, non sono abituati a vedere qualcuno che passeggia sul loro aplomb snob allegramente, sbattendosene dei protocolli. ” Anche noi abbiamo un missile che farebbe meglio di Renzi ….. https://it.images.search.yahoo.com/images/view;_ylt=A2KLj9PZmtBUxWoAx2gdDQx.;_ylu=X3oDMTIzMjhiZDkzBHNlYwNzcgRzbGsDaW1nBG9pZANkMjNlZDVhNTZhMGE2MWQ5MGViM2IxODgyMzViMDlmNARncG9zAzIwBGl0A2Jpbmc-?.origin=&back=https%3A%2F%2Fit.images.search.yahoo.com%2Fsearch%2Fimages%3F_adv_prop%3Dimage%26va%3Daldo%2Bbaglio%26fr%3Dyfp-t-909-s%26tab%3Dorganic%26ri%3D20&w=500&h=333&imgurl=3.bp.blogspot.com%2F-_g2Ie5SMEUY%2FTWTy1oMatXI%2FAAAAAAAAJME%2FF52VZqQauJc%2Fs1600%2Faldo%252Bbaglio.jpg&rurl=http%3A%2F%2Ffacebookdb.blogspot.com.es%2F2011_02_01_archive.html&size=29.9KB&name=%3Cb%3Ealdo+baglio%3C%2Fb%3E&p=aldo+baglio&oid=d23ed5a56a0a61d90eb3b188235b09f4&fr2=&fr=yfp-t-909-s&tt=%3Cb%3Ealdo+baglio%3C%2Fb%3E&b=0&ni=128&no=20&ts=&tab=organic&sigr=11p1k1coo&sigb=13git2qn6&sigi=12qvgjauv&sigt=10ifaseqg&sign=10ifaseqg&.crumb=GYNllX8Drij&fr=yfp-t-909-s

kry
Scritto il 3 febbraio 2015 at 11:02

kry@finanza,

La foto era di ALDO BAGLIO.

reragno
Scritto il 3 febbraio 2015 at 11:17

Quindi Andrea tutto bene sulla borsa americana? Lo storno è finito?

signor pomata
Scritto il 3 febbraio 2015 at 13:38

oggi solo il aud le prende di brutto……notizie nuove in arrivo tipo taglio tassi di sconto???
Andrea che dici è solo questione di pazientare come lo fu per il dollaro usa o sta cambiando qualcosa??

icebergfinanza
Scritto il 3 febbraio 2015 at 14:06

reragno@finanzaonline,

Tu lo dici ;-)

icebergfinanza
Scritto il 3 febbraio 2015 at 14:07

signor pomata@finanzaonline,

Diciamola tutta… e i prezzi decollano! ;-)

icebergfinanza
Scritto il 3 febbraio 2015 at 14:08

Esplosione deflazionistica OVUNQUE! 8)

reragno
Scritto il 3 febbraio 2015 at 14:39

icebergfinanza,

Io mi auguro sia l’inizio di una severa correzione, ma su ogni rottura di supporto interviene la mano del Pibe………..

john_ludd
Scritto il 3 febbraio 2015 at 15:37

reragno@finanzaonline,

ma che differenza fa ? che valga 100 o valga 200 è sempre un patrimonio contabile in gran parte illiquidabile da confrontare con un piano reale in rapida contrazione. Quanti kW/h uno pensa di poter comprare nel 2025 o nel 2035 ? Quale la resa dei terreni agricoli che richiedono dosi sempre maggiori di fertilizzanti (cioè +energia) altrimenti non producono le calorie che servono per campare ? Quale la resa della pesca considerando che pesci una volta abbondanti come merluzzi e sardine sono ridotti anche del 90% ? Questa è la domanda che uno sano di mente si dovrebbe porre, non se la correzione sarà del 30%. Se il rischio è che la prossima correzione sarà NEL NUMERO degli abitanti del pianeta terra beh sai… i mercati… il dollaro… l’euro… BAH !

I’m feeling like a Dodo now.

stanziale
Scritto il 3 febbraio 2015 at 16:22

john_ludd@finanza,

Basta col pessimismo, abbiamo ancora una bella riserva di lombrichi sotti i sassi!

reragno
Scritto il 3 febbraio 2015 at 19:09

john_ludd@finanza,

Vedi John, tu hai ragione, ma io credo che non ci arriviamo al 2025 perchè scoppierà la terza guerra mondiale che spazzerà via almeno metà della popolazione. Uno lo lascerà l’altro lo prenderà. Per cui cosa ci sarà dopo a nessuno è dato di saperlo.
Venendo al concreto, siccome io di lavoro faccio il consulente titoli ( purtroppo ) devo anche barcamenarmi tutti i giorni con problemi di rendimento e ai clienti di quello che può succedere dopo domani non gliene frega niente.
Al massimo sono interessati a quello che succede domani. Io tengo famiglia e la pagnotta men la devo guadagnare tutti i giorni

trandafil
Scritto il 5 febbraio 2015 at 00:15

reragno@finanzaonline:
[email protected],

Vedi John, tu hai ragione, ma io credo che non ci arriviamo al 2025 perchè scoppierà la terza guerra mondiale che spazzerà via almeno metà della popolazione. Uno lo lascerà l’altro lo prenderà. Per cui cosa ci sarà dopo a nessuno è dato di saperlo.
Venendo al concreto, siccome io di lavoro faccio il consulente titoli ( purtroppo ) devo anche barcamenarmi tutti i giorni con problemi di rendimento e ai clienti di quello che può succedere dopo domani non gliene frega niente.
Al massimo sono interessati a quello che succede domani. Io tengo famiglia e la pagnotta men la devo guadagnare tutti i giorni

ammazza ! e chi sei Nostradamus?!?
questo ormai è diventato un sito per gomplottisti-milleranisti-catastrofisti ! :D

SOSTIENI ICEBERGFINANZA
Segui IcebergFinanza su
http://www.facebookloginhut.com/facebook-login/ http://www.facebookloginhut.com/facebook-login/ http://www.facebookloginhut.com/facebook-login/
SOSTIENI IL NOSTRO VIAGGIO
IL NOSTRO LIBRO clicca qui
CONSULENZA ECONOMICO FINANZIARIA
Articolo dal Network
Ftse Mib: dopo aver testato il supporto di breve a 21.795 punti, l'indice italiano ha superato nuo
Il governo Conte 2 ha finalmente riunificato nella sua persona il confronto con le parti sociali che
FTSE MIB INDEX Setup e Angoli di Gann Setup Annuale: ultimi: 2016/2017 (range 15017/23133 ) [ u
Settembre può essere il momento giusto per cercare e trovare un nuovo lavoro e dare slancio all
Ftse Mib: l'indice italiano apre in rialzo e si riporta sopra i 22.000 punti. I livelli da monitorar
Oggi poche novità, in quanto ieri c'è stata la solita riunione della Federal Reserve, dove tra
FTSE MIB INDEX Setup e Angoli di Gann Setup Annuale: ultimi: 2016/2017 (range 15017/23133 ) [ u
Ftse Mib: operatori cauti in attesa delle decisioni del Presidente della Fed. I mercati scommettono
I fondi negoziali della previdenza complementare non sono a prestazione definita. Sono a prestazione
Tutti in attesa della risposta di Powell dopo il convinto sostegno espansivo fronte BCE di Dragh