IL PIU’ GRANDE SUCCESSO DEL DOLLARO!

Scritto il alle 14:00 da icebergfinanza

In questi ultimi mesi è stato un crescendo di meraviglia di fronte all’ennesimo miracolo economico americano, la Grande recessione è finita, milioni di posti di lavoro ristabiliti, non importa se milioni sono stati costretti ad accettare un lavoro part-time o altri milioni sono spariti nel nulla scoraggiati o delusi da un’illusione.

Vi ricordate il programma dei buoni pasto americano, il famigerato SNAP  (Supplemental Nutritional Assistance Program) ovvero
programma di assistenza alimentare ai bisognosi. Ebbene dall’inizio della crisi era esploso, da 27 milioni di americani siamo saliti sino oltre i 48 milioni e ora nulla è cambiato nonostante il prodigioso, come lo chiamano loro, recupero dell’occupazione americana.

Via Robert Doar su Real Clear Markets una sintesi di quello che sta accadendo realmente ..

…dedicata a tutti gli ammiratori del sogno americano.

” Qualcosa di strano sta accadendo al programma di assistenza alimentare della nostra nazione. Il programm dovrebbe corrispondere alle difficili condizioni economiche, fornendo assistenza finanziaria per l’acquisto di cibo per i poveri americani. In tempi di recessione più persone hanno bisogno di assistenza, e la richiesta di buoni pasto   dovrebbero salire. E come l’economia si rafforza, il numero di richiedenti dovrebbe scendere – almeno in teoria.

Per gran parte della storia del programma, è quello che è successo. Come suggerisce   il grafico, dal 1969 fino al 2003, il programma SNAP è stato molto sensibile alle variazioni del tasso di disoccupazione, con il numero di destinatari crescenti al crescere della disoccupazione e in declino in seguito alla riduzione della disoccupazione.”

La realtà è che oggi negli ultimi 15 anni la povertà è aumentata dal 6 al 15 % della popolazione americana e che nulla fa prevedere un miglioramento, dinamica in atto in tutto il mondo, dove si sta ampliando in maniera sensibile il divario economico/finanziario e l’iniquità.

Dedicato a tutti quei giornalisti, economisti o analisti denoantri, che quotidianamente esaltano la ripresa della Grecia o della Spagna, immerse in un mare di devastazione sociale e occupazionale.

Austerità, coraggio e fondi della Troika il mix virtuoso che ha salvato la periferia…

MACHIAVELLI INCONTRA FORREST GUMP un viaggio appena incominciato, un viaggio lungo tre anni…

Il Tuo sostegno è fondamentale per il nostro lavoro…

Contribuisci anche tu LIBERAMENTE a tenere in vita un’isola di condivisione quotidiana nell’oceano infinito di questa tempesta perfetta …

Chiunque volesse ricevere le ultime analisi può liberamente contribuire al nostro viaggio … cliccando qui sopra o sul banner in cima al blog o sul lato destro della pagina. Semplicemente Grazie

VN:F [1.9.20_1166]
Rating: 9.1/10 (21 votes cast)
VN:F [1.9.20_1166]
Rating: +13 (from 15 votes)
IL PIU' GRANDE SUCCESSO DEL DOLLARO!, 9.1 out of 10 based on 21 ratings
20 commenti Commenta
galactus
Scritto il 23 ottobre 2014 at 14:10

guardate qua cosa dicono del rio e chiamparino due veri idioti incapaci e massima rappresnetazione di cosa e’ il pd oggi. Massa gelatinosa sporca ed informe:

http://tv.ilfattoquotidiano.it/2014/10/23/delrio-a-chiamparino-parto-come-padrone-di-casa-poi-continua-te-non-me-ne-frega-un-cazzo/304395/

Vergogna!

gnutim
Scritto il 23 ottobre 2014 at 14:45

grafico impressionante, peccato non averlo aggiornato al 2014

reragno
Scritto il 23 ottobre 2014 at 14:48

La malafede ,l’ignoranza, l’ipocrisia e la falsità sono diventate armi per nascondere la realtà.

L’uomo mente a stesso per non ammettere il proprio fallimento totale. La cosa che non posso tollerare è che, pur essendo consapevole di quello che in realtà sta accadendo, finirò tra coloro che faranno default.

E’ ovvio che in questa situazione il clima di rabbia e malcontento raggiunta dei limiti pericolosi.

gnutim
Scritto il 23 ottobre 2014 at 14:50

ho il dato aggiornato, oggi siamo a 46,49 milioni di anime con i buoni pasto negli USA

dfumagalli
Scritto il 23 ottobre 2014 at 15:47

reragno@finanzaonline:
La malafede ,l’ignoranza, l’ipocrisia e la falsità sono diventate armi per nascondere la realtà.

L’uomo mente a stesso per non ammettere il proprio fallimento totale. La cosa che non posso tollerare è che, pur essendo consapevole di quello che in realtà sta accadendo, finirò tra coloro che faranno default.

E’ ovvio che in questa situazione il clima di rabbia e malcontento raggiunta dei limiti pericolosi.

Per stare in tema con le citazioni storiche del buon Mazzalai, un giorno l’uomo capirà l’abominio che ha combinato dall’illuminismo in avanti.

Nel frattempo, c’erano già dei Mazzalai ante-litteram tanto tempo fa, già allora ad aprirci gli occhi orgogliosamente tenuti chiusi di fronte alla realtà.
Tra questi “antenati” di Mazzalai ce n’era uno italiano, dalle lunghe vedute, che scriveva:

http://www.leopardi.it/canti34.php

Dipinte in queste rive
Son dell’umana gente
Le magnifiche sorti e progressive.

Qui mira e qui ti specchia,
Secol superbo e sciocco,
Che il calle insino allora
Dal risorto pensier segnato innanti
Abbandonasti, e volti addietro i passi,
Del ritornar ti vanti,
E proceder il chiami.

glare
Scritto il 23 ottobre 2014 at 16:15

Grazie Andrea per il grafico…non lo conoscevo…caspita è davvero preoccupante..ci aspetta un futuro ancora più tribolato di quello che immaginavo con forti differenze sociali e maggiore disoccupazione..gli andamenti Americani si ripecchiano sempre anche in Europa.

gnutim@finanza,
dfumagalli@finanza,
reragno@finanzaonline,

A pensare che il mondo avrebbe potuto prendere una strada molto diversa e invece sono bastate non più di 3 mila persone per condizionare la vita di 7 Mld

alessandroecristina
Scritto il 23 ottobre 2014 at 16:32

Com’era quello che diceva che han abbassato l’IVA delle ristrutturazioni dal 10% al 4%? Bwahahha….Governo:Salta la diminuzione dell’IVA x le ristrutturazioni edilizie….

kry
Scritto il 23 ottobre 2014 at 17:03

Il più grande successo del dollaro. L’EURO.

andrea4891
Scritto il 23 ottobre 2014 at 17:30

kry@finanza:
Il più grande successo del dollaro. L’EURO.

bella la battuta !!

però non è così, all’inizio gli Americani temevano veramente l’EURO, però hanno visto prima di noi quale sarebbe stato il suo peccato mortale, e si sono seduti calmi sulla riva del fiume ad aspettare che passasse il cadavere del loro nemico

anzi gli è andata meglio del previsto, perchè l’EURO ha dato una bella mazzata alla concorrenza europea

kry
Scritto il 23 ottobre 2014 at 17:36

andrea4891@finanzaonline,

Concordo soprattutto lo sapeva bene Paolo Fresco.

veleno50
Scritto il 23 ottobre 2014 at 17:38

Non so se la tua è disinformazione (ne dubito) volevo solo precisare nel lontano aprile 2014 è stato emesso il btp italia 1,65% ne sono stati collocati 20,5 miliardi il primo giorno circa 7 miliardi. se è ironia mi piace, se volevi precisare un mio errore non so fai tu a me pare un mezzo flop. per quanto riguarda il centauro che tu citi, potrebbe avere ragione ci sono difficoltà acute però anche il centauro mete il carro in avanti ,sai che goduria per lui.ciao

zanella51
Scritto il 23 ottobre 2014 at 17:48

andrea4891@finanzaonline,

era il mitico veleno.
VELENO, VELENO DOVE SEI?? TI HANNO DATO L’ANTIDOTO??

glare
Scritto il 23 ottobre 2014 at 18:24

zanella51@finanza,

Capisco l’ironia però non vi accanite su Veleno solo perchè è schierato politicamente, ogniuno ha i suoi difetti.
Questo sito era famoso perchè ogniuno di noi dava spiegazioni tecniche o consigli o esperienze di vita..ultimamente ci attachiamo troppo spesso tra di noi ma se siamo qui è chi più chi meno la pensiamo uguale

E’ stao un flop ad oggi 4,572 Mld piazzati sono bazzecole, domani tocca agli istituzionali..ma roba da ridergli in faccia a chi l’ha proposto.
Non so cosa speravano ma a 1,15 (ricordandoci che ci saranno anche le tasse ora dicono che lo ritoccheranno verso l’alto) davvero nulla, non dobbiamo anche dimenticarci della clausola nuova clausola CAC.

a sto punto..si guadagna di più andando a mone.. :-D

kry
Scritto il 23 ottobre 2014 at 18:25

veleno50@finanza:
Non so se la tua è disinformazione (ne dubito) volevo solo precisare nel lontano aprile 2014 è stato emesso il btp italia 1,65% ne sono stati collocati 20,5 miliardi il primo giorno circa 7 miliardi. se è ironia mi piace, se volevi precisare un mio errore non so fai tu a me pare un mezzo flop. per quanto riguarda il centauro che tu citi, potrebbe avere ragione ci sono difficoltà acute però anche il centauro mete il carro in avanti ,sai che goduria per lui.ciao

Se il tutto era per me almeno clicca replica. Quando fai indifendibile non son problemi miei, quando l’ indovini posso anche congratularmi con te. Dicevi che non sarebbero arrivati a 10 mld ed io non ho fatto altro che postare la notizia che hanno anche aumentato al 1,25% il tasso, dicendo che l’avevi indovinato. Poi fa un pò te.

ilcuculo
Scritto il 23 ottobre 2014 at 21:16

Però non mancano le buone notizie….

Continua a migliorare il mercato del lavoro in Spagna: sulla spinta del turismo e con il risveglio del settore costruzioni la disoccupazione è scesa al 23,67%
di Luca Veronese – Il Sole 24 Ore –

WOW

ilcuculo
Scritto il 23 ottobre 2014 at 21:18

glare@finanza,

Andando a mone si guadagna sempre

signor pomata
Scritto il 23 ottobre 2014 at 22:09

Andrea, non è che dentro la scatola di cioccolatini stavolta mettono un massimo assoluto da paura???………America….poi dicono che non è il paese delle opportunità……..anche lo sterco fanno diventare oro.

aorlansky60
Scritto il 24 ottobre 2014 at 09:01

Veleno :

“volevo solo precisare nel lontano aprile 2014 è stato emesso il btp italia 1,65% ne sono stati collocati 20,5 miliardi il primo giorno circa 7 miliardi”

buon per l’Italia;

buon anche per noi?… non so, io rispondo per me e i miei conti me li faccio in casa e piuttosto che dar retta al consulente bancario cui si rivolge la massaia di Vigevano abilmente iptotizzata a sottoscrivere quel misero rendimento (e sai quanti milioni di altri italiani allo stesso modo…) io mi rivolgo da tutt’altre parti (qui è meglio precisare: nell’indimenticabile estate 2012 con i secondari decennali ita del 6,5% ben al di sotto di quota 100, beh, non posso nascondere che il gioco valeva il business, e lo posso ben testimoniare… :D).
È giusto che ognuno possa avere la possibilità di scegliere; anche di farsi incantare se si è sprovveduti.

vito_t
Scritto il 24 ottobre 2014 at 17:12

Questo grafico è incredibile e dice molto ma molto di più che quella marea di delinquenti vogliono far credere … ed ancora una volta l’ennesimo grazie al Capitano con la C maiuscola …. Sono anni che ti leggo ma questo mi ha sconvolto più di altri …..

SOSTIENI ICEBERGFINANZA
Segui IcebergFinanza su
http://www.facebookloginhut.com/facebook-login/ http://www.facebookloginhut.com/facebook-login/ http://www.facebookloginhut.com/facebook-login/
SOSTIENI IL NOSTRO VIAGGIO
IL NOSTRO LIBRO clicca qui
REVOLVERSMAPS

ICEBERGFINANZA NEL MONDO

Articolo dal Network
Guest post: Trading Room #374. Il quadro tecnico per il nostro grafico weekly FTSEMIB si deteriora
Iniziamo la settimana andando a visualizzare le movimentazioni monetarie effettuate nella seduta di
Analisi Tecnica Finalmente abbiamo una direzionalita'... Rompiamo al ribasso il trading range [1
Tracy Inverso [Settimanale] (gg. 6)[Base Dati: 15 minuti] Tracy Inverso [Settimanale] (gg. 8)
Tracy [Settimanale] (gg. 6)[Base Dati: 15 minuti] Tracy [Settimanale] (gg. 8)[Base Dati: 15 m
Velocità t-2 / t-1 / T[Base Dati: 15 minuti] Velocità t-2 / t-1 / T[Base Dati: 15 minuti](P
FTSE MIB INDEX Setup e Angoli di Gann Setup Annuale: ultimi: 2016/2017 (range 15017/23133 ) [ u
Stoxx Giornaliero Buongiorno a tutti, lo Stoxx prosegue la sua fase di correzione dovuta all
DJI Giornaliero Buonasera a tutti, vediamo dopo la pausa estiva che percorso ha intrapreso l
Chiusura positiva per i mercati nell'ultima seduta della settimana. Interessante vedere in ambito