VALANGA D’ORO!

Scritto il alle 07:27 da icebergfinanza

Oro de Mexico Stampa artistica di Woody Woodworth

Un piccolo spostamento d’aria, un movimento impercettibile e puff…la valanga d’oro corre giù!

La valanga è un fenomeno che si verifica quando una massa di neve o ghiaccio improvvisamente si mette in moto su un pendio, precipitando verso valle a causa della rottura della condizione di equilibrio presente all’interno del manto nevoso, per effetto di uno stress interno che porta al raggiungimento del carico di rottura, ovvero quando la forza di gravità che agisce sul pendio innevato supera le forze di coesione del manto nevoso che agiscono in senso opposto. (  Wikipedia )

Quale migliore metafora!

In Machiavelli 2013 un anno double face  esclusivamente dedicato ai sostenitori di Icebergfinanza ho scritto…

Sull’oro spendo solo due parole. E’ circa un anno che sostengo che non c’è trippa per gatti dentro il lingottino a questi livelli di prezzo (…)  Su e giù indecisi sino all’ultimo ma è come girare a vuoto nella ruota di un criceco. Nella seconda parte dell’anno a seconda di come i mercati reagiranno ad un nuovo intensificarsi della crisi europea, potrà diventare un’occasione. Nel frattempo per uno schianto sulla scogliera parzialmente evitato…

Inoltre nel recentissimo “Machiavelli e l’Italia di 600 anni fa” ho aggiunto …

Bene puntuale come un orologio svizzero l’oro ha preso la sua rotta!

Ieri si è saputo che il Soros Fund Management ha ridotto nel quarto trimestre del 55 % le sue posizioni nel fondo SPDR Gold Trust il più grande al mondo mentre l’altro più grande hedge fund attivo sull’oro, il Bacon’s Moore Capital Management ha azzerato le posizioni.

Inoltre Bloomberg segnala che la maggior parte dei maggiori hedge fund ha dimezzato da ottobre ad oggi le sue posizioni sull’oro. (…) Chissà perché proprio ora che sta per esplodere la leggendaria iperinflazione con tutte le banche centrali mondiali che innondano di liquidità mezzo mondo(…) 

Non è un buon segnale! Non è un buon segnale! Non è un buon segnale!

Icebergfinanza ha condiviso l’alternativa dell’oro sin dal primo istante in cui questo veliero è salpato nel lontano 2007, lo segue da quando valeva 350 dollari l’oncia…amici e clienti sanno qual’è l’obiettivo finale di questo movimento, probabilmente l’ultima grande occasione prima dell’epicentro di un nuovo terremoto finanziario.

Vi ricordiamo che è nato METEO ECONOMY  vi aspettiamo tutti per la nuova avventura su   METEOECONOMY  per condividere insieme nuove informazioni e analisi non solo economico/finanziarie attraverso la tempesta perfetta.

Philip la nostra più preziosa vedetta ad oriente che ci sveglia ogni giorno all’alba..

Buongiorno Andrea circa l’oro, FT di oggi “Bears stalk glod market as it loses its lustre” riporta le note previsioni di GS  ( 1450 a dic 13, 1270 a fine 14) e di Soc Gen ( 1375 a fine 13). HSBC pero’ prevede 1700 per fine 13, con una ripresa dei prezzi nella seconda parte dell’anno. Gli ETFs( glod ETF) detenevano a fine 2012 , 2767 ton. Gli investitori hanno venduto 200 ton nei primi mesi dell’anno con feb un record di 111 ton . Se questo trend continua “could be devastating for gold”.

“ETF outflows remain the largest downside risk” Sostegno al mercato puo’ venire dagli acquisti cinesi e indiani, nonche’  da quelli delle banche centrali ( 532 ton nel 2012, con previsione di 450 ton nel 2013) I commenti di Draghi possono pero’ far scendere l’oro in attesa che Paesi in difficolta’ vendano oro, come si e’ vociferato di Cipro ( solo 10 ton, se confermato) Un abbraccio Philip

Splendida sintesi davvero Philip! Aggiungo solo che i volponi di Goldman sino a ieri reiteravano insieme ad altri pappagalli l’obiettivo di un prezzo dell’oro ben oltre i 2000 dollari.

Lo scorso dicembre una flotta di esperti e banche d’affari “vedeva” per il 2013 un rialzo del prezzo fino a 2mila dollari l’oncia, superando così il massimo storico a 1.921 dollari toccato il 6 settembre del 2011. Alcuni si sono sbilanciati anche oltre ipotizzando uno scatto fino a 2.500 dollari di Vito Lops – Il Sole 24 Ore – leggi su http://24o.it/y336j

Usate il vostro talento, usate la Vostra consapevolezza e lasciate perdere le previsioni di questi soloni infarciti di conflitto di interesse sino al midollo!

In settimana per tutti coloro che hanno sostenuto o vorranno sostenere liberamente  il nostro viaggio in arrivo una nuova importante puntata di  ” Machiavelli e il pilota automatico” orizzonti e visioni per i prossimi due mesi.

Per chi volesse sostenere liberamente il nostro viaggio è disponibile MACHIAVELLI 2013 UN ANNO DOUBLE FACE un post da non perdere sulle prospettive geopolitiche, macroeconomiche e tecniche di un anno che si preannuncia decisamente DOUBLE FACE!

« SOSTIENI L’INFORMAZIONE INDIPENDENTE contribuisci anche tu LIBERAMENTE a tenere in vita un’isola di condivisione quotidiana nell’oceano infinito di questa tempesta perfetta … Chiunque volesse ricevere le ultime analisi può liberamente contribuire al nostro viaggio cliccando sul banner  in cima al blog o sul lato destro della pagina può liberamente contribuire al nostro viaggio cliccando qui sopra o in cima al blog Semplicemente Grazie!

 

 

 

VN:F [1.9.20_1166]
Rating: 10.0/10 (6 votes cast)
VN:F [1.9.20_1166]
Rating: +5 (from 5 votes)
VALANGA D'ORO!, 10.0 out of 10 based on 6 ratings
Tags:   |
6 commenti Commenta
Scritto il 15 aprile 2013 at 09:26

Come al solito Machiavelli ha la vista lunga.
Meno male che cominciano a leggerlo in tanti…
http://www.businesscommunity.it/m/_Aprile2013/economia/La_fine_dellera_delloro.php

giobbe8871
Scritto il 15 aprile 2013 at 11:22

Andrea sei il Prezzolini della situazione. Bravoo ! :D :wink:

giobbe8871
Scritto il 15 aprile 2013 at 11:25

Mazzalai , domenica allora a leggere la tua ultima perla ! :mrgreen: :wink: :D

pat-cop
Scritto il 15 aprile 2013 at 22:55

E’ la preoccupazione della Fed perché il dollaro è in fase di stampa in grandi quantità, allo stesso tempo altri paesi stanno abbandonando l’uso del dollaro come pagamento internazionale. Il valore di scambio del dollaro è minacciato, e se questo crolla la Fed perde il controllo sui tassi di interesse con conseguente colpo al mercato obbligazionario che salirebbe, e esplosione del mercato azionario che scenderebbe e le banche che sono troppo grandi per fallire! Quindi è un atto di disperazione, così stanno facendo in modo di far entrare nella mente delle persone che il dollaro è l’unico posto sicuro, è l’unico rifugio sicuro, non l’oro, non argento, e non le altre valute. Effetto valanga su oro perchè hanno paura che si deprezzi il dollaro ?

comprooro
Scritto il 17 aprile 2013 at 11:15

Salve,
Il nostro buon capitano, come ampiamente pronosticato, non ha tardato a gridare al lupo. “Puff, e la valanga d’oro corre giù…”. In effetti mai parola è stata tanto azzeccata. Puff, e non binck, come il rumore di preziosi mattoncini che cadono. C’è stata una bella valanga di paper gold, rumore e fruscio di carta che scorre… e un sacco di gente che piange vedendo il proprio etc sul gold in profondo rosso. Ma come? L’oro non doveva essere sicuro? Si, se hai comprato oro fisico e lo vendi, il tuo stock di metallo fisico quota il prezzo spot più un premio dato dal fatto che il “fisico” vale di più. …a meno che non lo vendi a qualche comprooro mio omonimo, che ti scruterà ben bene, cercando di annusare il tuo stato di disperazione…. E ti offrirà probabilmente un piatto di lenticchie. Il mondo si divide in strong hands e weak hands. Le weak hands sono quelle che controllano ogni giorno il loro conto titoli in banca e quando vedono il colore rosso hanno un travaso di bile. Le strong hands sono quelle che sanno da principio che paper gold e physical gold sono due animali diversi e quotano due prezzi diversi. Le strong hands sanno anche che swicciare tra paper gold e phys gold ha un prezzo e lo pagano senza curarsene. Han le spalle larghe e possono sopportare un -20%. Sono dentro il paper gold perché hanno paura della crisi, ma hanno anche esigenze di liquidità. …E allora che sta succedendo? Stanno scappando tutti dall’oro o stanno taking delivery? Solo per curiosità leggete qui
http://www.perthmint.com.au/investment_invest_in_gold_storage_options.aspx
“Clients worried about potential delays in collecting metal in extreme circumstances, but with concerns about the cost of allocated storage, usually take a staged approach:
1. While the world environment is benign, they hold unallocated. They do not incur ongoing storage costs and fabrication charges.
2. When the environment becomes uncertain and risky, they convert to allocated.
3. When the world is at a crisis point, they take delivery of their physical metal.
This approach can save clients significant amounts of money as it may be some time between stage 1 and 2. Clients who do not feel they can judge the shift from stage 1 to 2, or feel it may be sudden and unpredictable, opt for allocated as they are using precious metals as “insurance” and see the storage fees as the cost of that insurance”
Ma naturalmente comprooro che vi parla è un austriaco iperinflazionista per partito preso. Inviterei allora il capitano a dare un’occhiata alle quotazioni delle cryptocurrencies come bitcoin (www.mtgox.com). Cos’ha di particolare bitcoin rispetto a dollaro ed euro? Se le cose continuano ad andare a ramengo il grafico dell’offerta di dollari ed euro sarà un’esponenziale con asintoto verticale. Invece il grafico dell’offerta di bitcoin per definizione è una funzione con asintoto orizzontale.
Suggerirei inoltre di guardare questi link dell’ottimo economista austriaco Martin Sibileau:
http://sibileau.com/martin/2012/12/18/what-causes-hyperinflations-and-why-we-have-not-seen-one-yet-a-forensic-analysis-on-dead-currencies/
http://sibileau.com/martin/2013/04/08/the-template-that-nobody-is-watching/
…don’t cry for me Argentina… :D

comprooro
Scritto il 18 aprile 2013 at 08:43

Solo una piccola postilla a quanto detto a proposito delle strong hands. Il 12 aprile 2013 uncle Scroodge ha 100k $ investiti in un etc sull’oro (o in future con diritto di consegna ddel sottostante). L’oro in quel momento vale 1559 ed il suo etc vale 64.14 once d’oro. Uncle Scroodge è molto preoccupato per la situazione economica e decide di fare take delivery sul sottostante. Altri paperoni come lui vanno in panico e fanno lo stesso. L’oro crolla a 1377 l’oncia. Oggi 18 apr 2013 uncle Scroodge avrà la stessa quantità di metallo (64.14 oz) custodita ora nel suo forziere la cui ubicazione non è nota all’Ag delle entrate ed alla sua banca. Le strong hands ragionano e prendono decisioni economiche sui volumi e non sui prezzi, perchè sanno che il metro dell’economia (il dollaro ) è fallato. (…o fallito)

SOSTIENI ICEBERGFINANZA
Segui IcebergFinanza su
http://www.facebookloginhut.com/facebook-login/ http://www.facebookloginhut.com/facebook-login/ http://www.facebookloginhut.com/facebook-login/
SOSTIENI IL NOSTRO VIAGGIO
IL NOSTRO LIBRO clicca qui
CONSULENZA ECONOMICO FINANZIARIA
Articolo dal Network
Non avevamo certo bisogno di grandi conferme: però la violenza del crollo di questo indicatore
FTSE MIB INDEX Setup e Angoli di Gann Setup Annuale: ultimi: 2016/2017 (range 15017/23133 ) [ u
I mercati hanno frenato il rally e gli entusiasmi. Il VIX è in correzione, il petrolio in gran ri
L’indice VIX è conosciuto come l’indice della paura, visto che va a misurare la volatilità
Ftse Mib. L'indice italiano è ancoraa imprigionato in una fase laterale di breve caratterizzata da
Due giorni fa prima di pronunciare quelle parole di verità, le uniche che ha saputo pronunciare
Continua ormai da oltre una settimana la fase di congestione. Anche sul mercato delle opzioni gli op
FTSE MIB INDEX Setup e Angoli di Gann Setup Annuale: ultimi: 2016/2017 (range 15017/23133 ) [ u
Ftse Mib. L'indice italiano prosegue nel solito saliscendi che ha caratterizzato le ultime sedute. E
Movimentazioni contratti. Su tutti i sottostanti rimane sotto tono la componente future, sia come v