MPS ESCLUSIVO! IN PREPARAZIONE LO SBARCO DI SIENA!

Scritto il alle 12:31 da icebergfinanza

Il 25 dicembre 1943 il Primo ministro inglese Winston Churchill e il Presidente americano Franklin D. Roosevelt pianificano in una riunione nella città di Cartagine i termini dell’operazione Shingle, ovvero lo sbarco alleato oltre la Linea Gustav, per alleggerire la pressione sui reparti alleati impegnati nel difficoltoso sfondamento della linea. Programmato inizialmente per il 20 gennaio, lo sbarco venne effettuato due giorni dopo alle ore 2.00, questa operazione aveva lo scopo di tagliare le più importanti vie di comunicazione dei tedeschi verso il fronte della Linea Gustav, e alleggerire la pressione proprio su quel fronte di guerra, che stava costando molte vite agli eserciti alleati. Tratto da Wikipedia

La scorsa settimana mentre coprivo gli avvenimenti relativi alla vicenda Monte dei Paschi di Siena mettendo in guardia i compagni di viaggio da una nuova tempesta che si sarebbe abbattuta sul nostro Paese  suggerii di stare sintonizzati sulle frequenze della BCE ed in particolare su radio Draghi.

Alcune nostre preziose vedette nei giorni scorsi hanno captato messaggi cifrati nelle sale operative che era in previsione un nuovo sbarco sulle coste della penisola italiana, uno sbarco al momento puramente speculativo giusto giusto per saggiare la consistenza delle difese del nostro Paese.

« SOSTIENI L’INFORMAZIONE INDIPENDENTE « SOSTIENI L’INFORMAZIONE INDIPENDENTE « SOSTIENI L’INFORMAZIONE INDIPENDENTE « SOSTIENI L’INFORMAZIONE INDIPENDENTE … un’eco spesso e volentieri inascoltato! 

Come spesso accadde nella storia d’Italia, spionaggio o controspionaggio con contorno di traditori è la regola, la polemica di Tremonti contro Draghi non deve far dimenticare che si tratta si inutili regolamenti di conti personali e che gli armadi sono sempre pieni di scheletri da qualunque parte si guardi.

Il fuoco di sbarramento è partito da Bloomberg Draghi’s Bank of Italy Knew of Monte Paschi Missteps in 2010

Bloomberg spara a zero sull’attuale governatore della Bce Mario Draghi, a capo dell’istituto di Via Nazionale quando Mps stipulò i contratti sui derivati Santorini. “La Banca d’Italia, sotto il precedente governatore Mario Draghi, individuò irregolarità contabili che consentirono a Banca Monte dei Paschi di Siena di nascondere le proprie perdite per più di due anni, prima che l’istituto è stato costretto ad ammettere che dovrà rivedere i propri bilanci”, si legge. E’ quanto rivelato oggi da Bloomberg secondo cui, stando a un rapporto datato lo scorso 28 gennaio, nel 2010 “un problema venne alla luce” sulla contabilizzazione da parte della banca di un accordo strutturato denominato Progetto Santorini. Bankitalia mise in allerta “altre autorità” un anno dopo e i colloqui con queste non sono ancora stati conclusi. Nel rapporto non viene spiegato il motivo del ritardo delle comunicazioni”. (…)“Mi sarei aspettato che la Banca d’Italia chiedesse trasparenza a Monte Paschi nel 2010, dopo aver visto le transazioni”, ha commentato in una intervista rilasciata a Bloomberg Carlo Alberto Carnevale-Maffé, professore di strategia di business presso l’Università della Bocconi.  Formiche.net

Al di la del confine forse per distrarre l’attenzione dalle dichiarazioni del loro ministro del tesoro Sapin che come abbiamo visto ieri ha dichiarato che la Francia è un paese sulla via del fallimento, dicevo forse per distrarre l’attenzione e parare i primi colpi di artiglieria L’affaire Monte dei Paschi embarrasse Draghi Le Figaro-29/gen/2013 Le scandale de la banque italienne Monte dei Paschi pourrait devenir gênant pour Mario Draghi, président de la BCE et ancien gouverneur de …

E intanto la procura di Trani indaga sulla vigilanza…Ior Opus dei Ior Opus dei non si sente altro in giro oltre i soliti polli travestiti da volpi.

Il resto della stampa anglo americana ha già prodotto qualche colpo di avvertimento qua e la come gli editoriali del Financial Times o l’allusione neanche tanto velata del Wall Street Journal a considerare il rischio che corrono tutte le banche europee ovvero quello di “festeggiare troppo presto”.

Ma la ciliegina sulla torta, quella di un’inedita alleanza storica tra stampa anglosassone e alemanna, si quella che protegge quelli che gli americani chiamano “idioti di Dusseldorf” è quella che mancava per dare il via al bimbardamento dal cielo, copertura adatta a favorire un’eventuale nuova invasione.

Intanto qua e la appare la fanterie con le pistole ad acqua di Moodys Mps, Moody’s minaccia il downgrade: “Incertezza per l’impatto sulla banca” si quella dove i disertori hanno appena ammesso di essere stati costretti a bonbardare l’Italia nei mesi scorsi di opinioni idiote…

Rileggetevi ITALIA … MOODY’S: LA FRODE DEL RATING!icebergfinanza  in attesa che trovi qualcuno che sia disposto a finanziare l’uscita del nuovo libro e veicolarla oltre la cortina fumogena, non un libro qualunque ma uno di quelli che potrebbe far esplodere le leggende metropolitane costruite in questi anni.

Nel frattempo Icebergfinanza ieri è sbarcato in Nuova Zelanda il viaggio più lungo che il nostro piccolo bestseller ha fatto oltre ad aver già visitato oltre 20 paesi al mondo!

Quale migliore occasione poteva presentarsi ai figli di Angelina per riprendere in mano la questione Draghi e riprendere il bombardamento del nostro Paese.

Ma andiamo a dare un’occhiata a cosa ci racconta il Fatto Quotidiano… GERMANIA ALL’ATTACCO

” Mps, il caso entra anche nella politica europea. Stampa tedesca attacca Draghi Per la Frankfurter Allegemeine Zeitung, l’affaire della banca senese è “spinoso”per la Banca Centrale europea, “perché è un assaggio di quali difficoltà dovrà affrontare l’Eurotower una volta approdata al suo nuovo ruolo di sorveglianza”. Almunia: “Il problema interessa, ma non siamo noi i supervisori”

Alla fine il colpo è arrivato anche in Europa. E il caso del Monte dei Paschi di Siena, da giorni al centro della campagna elettorale italiana, è entrato a pieno titolo nella bilancia dei precari equilibri comunitari, tornando ad alimentare la tensione tra la Bundesbank e la Banca Centrale europea. La stampa tedesca che da giorni si sta occupando delle vicende della banca senese, infatti, oggi si è mossa all’unisono contro il presidente dell’Eurotower, Mario Draghi, per sottolinearne le responsabilità su Mps in quanto governatore di Banca d’Italia dal 2006 al 2011.

Leggetevelo tutto e immaginate i laboratori  di una nota banca tedesca che stanno preparando una nuova V1 (Fieseler Fi 103) – da lanciare su Roma invece che su Londra.

Troppa fantasia, tranquilli non c’è alcun complotto ditelo agli acchiappa declini o complotti che profilicano nel nostro Paese è una dinamica naturale come insegna la storia, diversamente tra un pò vi aspetta Sanremo!

Per concludere se avete tempo leggetevi Giulio Sapelli …Col potere ai professori venne l’inverno della nostra  civiltà Giulio Sapelli «Perché [..] nei confronti di un esecutivo tecnico come quello guidato da  Monti [il governatore di Bankitalia Visco] è stato così poco incalzante?» si chiedeva Dario Di Vico sul Corriere della sera. Forse per  la stessa ragione per cui ora gli analisti danno le colpe del rialzo dello  spread solo a fattori esterni.

Leggi il resto: http://www.linkiesta.it/italia-mario-monti#ixzz2JX4bpl9G  

La necessità di un nuovo legame tra nazione e  internazionalizzazione

Per carità, non si tratta di un piano organico, di un  disegno. La storia s’invera scompostamente, come una nave in tempesta e  con il capitano e i nostromi completamente ubriachi, dove in un breve lasso di  tempo si scambiano i ruoli: quelli che denunciavano i ladri di partito si  trasformano in partito, quelli che si alleavano con i giudici che si ergevano  vittoriosi diventano loro succubi, mentre quello che ancora rimaneva  dell’establishment politico era pieno di angoscia, di timori e di incertezze e  solo cercava una stabilità, quale che fosse.

Leggi il resto: http://www.linkiesta.it/italia-mario-monti#ixzz2JX4SEAMW

 

Per chi volesse sostenere liberamente il nostro viaggio è disponibile MACHIAVELLI 2013 UN ANNO DOUBLE FACE un post da non perdere sulle prospettive geopolitiche, macroeconomiche e tecniche di un anno che si preannuncia decisamente DOUBLE FACE!

« SOSTIENI L’INFORMAZIONE INDIPENDENTE contribuisci anche tu LIBERAMENTE a tenere in vita un’isola di condivisione quotidiana nell’oceano infinito di questa tempesta perfetta … Chiunque volesse ricevere le ultime analisi può liberamente contribuire al nostro viaggio cliccando sul banner  in cima al blog o sul lato destro della pagina  può liberamente contribuire al nostro viaggio cliccando qui sopra o in cima al blog Semplicemente Grazie!

VN:F [1.9.20_1166]
Rating: 10.0/10 (12 votes cast)
VN:F [1.9.20_1166]
Rating: +4 (from 6 votes)
MPS ESCLUSIVO! IN PREPARAZIONE LO SBARCO DI SIENA!, 10.0 out of 10 based on 12 ratings
13 commenti Commenta
roirei
Scritto il 31 gennaio 2013 at 14:18

E’ la fine allora?

icebergfinanza
Scritto il 31 gennaio 2013 at 15:09

roirei@finanza,

No uno dei tanti petardi che gli psicopatici lanciano… il vero botto è questo!

ANSA) – ROMA, 31 GEN – Deutsche Bank archivia, nel quarto trimestre, una perdita di 2,17 miliardi di euro, sopra le attese degli analisti che indicavano un ‘rosso’ di 311 milioni di euro.

E’ quanto si legge in una nota secondo cui a pesare sono stati i costi legati al taglio del personale, al rafforzamento di capitale e alle svalutazioni di avviamenti. I ricavi sono saliti del 14% a 7,9 miliardi.

giobbe8871
Scritto il 31 gennaio 2013 at 15:32

icebergfinanza,

minchia…. Andrea because ?

quella di un’inedita alleanza storica tra stampa anglosassone e alemanna, si quella che protegge quelli che gli americani chiamano “idioti di Dusseldorf” è quella che mancava per dare il via al bimbardamento dal cielo

giobbe8871
Scritto il 31 gennaio 2013 at 15:32

che bella foto hai messo ! :mrgreen: :wink:

lo sai che tifo per zio Sam e la perfida zia Albione…. :wink: :mrgreen:

giobbe8871
Scritto il 31 gennaio 2013 at 15:33

e mi vieni a dire che sono insieme a mangiare, a sbaffarsi le nostre ultime aziende ? :twisted::twisted:

giobbe8871
Scritto il 31 gennaio 2013 at 15:35

l’ingordigia US a Mosca dopo il crollo del MURO ha prodotto come effetto collaterale la rinascita KGB-Fbg di Vladimir Putin :mrgreen:

giobbe8871
Scritto il 31 gennaio 2013 at 15:36

i Crucchi hanno magnato la DDR, facendo una voragine di billions di DM puntualmente messi sul gruppone dei cittadini alemanni e europei con l’euro…. :mrgreen: :twisted:

carpif74
Scritto il 31 gennaio 2013 at 16:02

Andrea Pil Americano che fa schifo la notizia da te menzionata sopra e questi che continuano a far finta di niente! Queste sono le cose assurde….Vogliono eccessi su eccessi! Mah!

mannoz
Scritto il 31 gennaio 2013 at 16:21

m’aspettavio un articolone tutto solo sulla trimestrale della d.bank però :lol:

icebergfinanza
Scritto il 31 gennaio 2013 at 17:21

mannoz@finanza,

Mai infierire sui cadaveri ….. :mrgreen::mrgreen::mrgreen:

stanziale
Scritto il 31 gennaio 2013 at 18:20

Proviamo in rete a scrivere:” commissione europea, 1600 miliardi alle banche”. Viene fuori che nel dic. 2012 (un mese fa, mica 10 anni) uno studio della commissione europea ha calcolato in oltre 1600 miliardi di euro dal 2008 al 2011 gli aiuti degli stati europei alle rispettive banche, di cui il 60% a carico della Gran bretagna , irlanda e Germania, quest’ultima ha il 16%, cioe’ oltre 250 miliardi. I panni sporchi Mps se permettono(i tedeschi) ce li laviamo in casa, loro pensino ai loro troiai di banche!! Qualcuno dei nostri giornalisti, politici, capo banchieri ecc. vorrebbe essere cosi’ gentile da ricordare sia agli altri, soprattutto alla stampa tedesca, che agli italiani, all’oscuro di tutto, i dati di cui sopra? Cosi’, per riportare nel giusto contesto la cosa.

stanziale
Scritto il 31 gennaio 2013 at 18:25

….4 mld su 1600 fa lo 0,04% , 250 su 1600 fa il 15% se non erro…..

stanziale
Scritto il 31 gennaio 2013 at 18:32

Monti e Merkel si sono incontrati a Berlino.” Monti: il prossimo bilancio sia piu’ equo. Merkel: il premier italiano difende gli interessi italiani con durezza.” Si, come no.

SOSTIENI ICEBERGFINANZA
Segui IcebergFinanza su
http://www.facebookloginhut.com/facebook-login/ http://www.facebookloginhut.com/facebook-login/ http://www.facebookloginhut.com/facebook-login/
SOSTIENI IL NOSTRO VIAGGIO
IL NOSTRO LIBRO clicca qui
REVOLVERSMAPS

ICEBERGFINANZA NEL MONDO

Articolo dal Network
Alla fine anche lo SP500 ce l’ha fatta, è tornato alle quotazioni a cui si trovava a metà fe
Avrete avuto modo ieri di vedere il post sulle aspettative di crescita economica redatte dal Con
Ftse Mib. Dopo aver rotto con volatilità la trend line rialzista che ha accompagnato i corsi da me
Queste le movimentazioni monetarie. Sulle Mibofuture stabili e chiusura della componente call da 20
Vi propongo alcuni dei grafici più interessanti che ho trovato nelle ultime 24 ore in rete, gra
FTSE MIB INDEX Setup e Angoli di Gann Setup Annuale: ultimi: 2016/2017 (range 15017/23133 ) [ u
Lasciamo da parte i mercati finanziari. Tanto ormai spero sia chiaro a tutti quali siano le dina
Ftse Mib. Dopo aver rotto con volatilità la trend line rialzista che ha accompagnato i corsi da me
Come abbiamo visto nel fine settimana i rendimenti americani hanno rotto livelli importantissimi
L' Argentina evita il default: trovato l'accordo con i creditori. Anche se è presto per cambiar