L’ ILLUSIONE NELL’ OCCUPAZIONE AMERICANA!

Scritto il alle 08:38 da icebergfinanza

Nonfarm payrolls and the jobless rate

I lettori di Icebergfinanza in questi lunghi cinque anni hanno ormai imparato a comprendere l’inaffidabilità di dati e indicatori che provengono dall’economia americana, non sempre dovuti a manipolzione per fini elettorali ma anche per l’applicazione di metodologie di rilevazione spesso obsolete ed inadeguate alla volatilità dei cicli economici.

Nessuna illusione quindi come abbiamo visto, l’America è in recessione e il dato sull’occupazione americana  nasconde sotto la superficie la strutturale decadenza del suo mercato del lavoro anche grazie alle idiozie ideologiche liberiste come vedremo a breve.

Al di la di numeri e percentuali ufficiali, la forza lavoro è aumentata molto meno della metà dell’incremento demografico in questo 2012 mentre quelli non più conteggiati perchè scoraggiati sono aumentati di oltre 2.000.000 di anime.

I lavoratori a part-time per ragioni indipendenti dalla loro volontà sono ormai oltre 8.000.000 e in America tutti coloro che lavorano anche una sola ora al giorno sono considerati occupati.

Come abbiamo visto in dettaglio anticipando la recessione del 2007, le dinamiche del sistema di rilevazione del BLS che per una parte dei suoi dati si appoggia anche a modellini statistici stagionali più volte dimostratisi inefficaci le revisioni semestrali dimostreranno che la recessione è iniziata nel primo trimestre 2012.

Come ho riportato qui sotto non è inusuale osservare una buona crescita occupazione anche nel periodo antecedente l’inizio ufficiale di ogni recessione.

A breve vi dimostrerò come l’attacco allo stato sociale a livello mondiale sta erodendo qualunque speranza di ripresa dell’economia globale senza dimenticare che l’ economia cinese dipende in tutto e pertutto dagli stimoli e dalle manipolazioni del governo centrale.

« SOSTIENI L’INFORMAZIONE INDIPENDENTE contribuisci anche tu LIBERAMENTE a tenere in vita un’isola di condivisione quotidiana nell’oceano infinito di questa tempesta perfetta .

Chiunque volesse ricevere le ultime analisi può liberamente contribuire al nostro viaggio cliccando sul banner in fondo alla pagina o in cima al blog. Semplicemente Grazie!

Nessun commento Commenta

SOSTIENI ICEBERGFINANZA
Segui IcebergFinanza su
http://www.facebookloginhut.com/facebook-login/ http://www.facebookloginhut.com/facebook-login/ http://www.facebookloginhut.com/facebook-login/
SOSTIENI IL NOSTRO VIAGGIO
IL NOSTRO LIBRO clicca qui
ICEBERGFINANZA NEL MONDO
Articolo dal Network
Vedere un listino azionario con queste dinamiche folli è persin logorante. Come pensare di pote
Molti forse lo avranno dimenticato ma noi no, il 2018 è stato un anno spettacolare per noi, un
OPZIONI E FUTURE 25 GENNAIO Lunedì di ordinaria follia con quotazioni che sono arrivate a toccar
Spesso si parla di multipli, senza però capire esattamente cosa possono significare. Certo, pos
La giornata di oggi è stata la perfetta immagine del nuovo “mood” del mercato. Una giornata
FTSE MIB INDEX Setup e Angoli di Gann Setup Annuale: ultimi: 2019/2020 (range 15017/25483 ) [ u
Dopo tante avvisaglie è arrivata la correzione, e il mercato prende una piega complicata. Megli
Guest post: Trading Room #427. Il paragone con l'andamento della borsa USA premia sicuramente il n
Ftse Mib. Con la brutta partenza in gap down di oggi, l’indice si trova al test dei 26.600 punti.
Pessime chiusure di settimana su tutti i principali mercati azionari complici le azioni di ricopertu
CONTATORE