THE SMOKING GUN….ILSEQUESTRO DELLA DEMOCRAZIA!

Scritto il alle 07:20 da icebergfinanza

 

 

Alcuni simpatici ragazzi che scrivono sul Wall Street Journal, in un articolo dal titolo THE SEC VS GOLDMAN  sempre sull‘affaire "ABACUS 2007" hanno scritto ieri che la vicenda Goldman & Company, in fondo non è altro che un " More a case of hindsight bias than financial villainy "  ….una sorta di caso del senno di poi, piuttosto che uno di scelleratezza finanziaria.

Come spesso sottolineato, l’intreccio pervers,o politica, finanza e media, in America, in Italia come in tutto il mondo è palesemente ostentato ad ogni occasione.

Questi simpatici ragazzi, ci raccontano che la loro reazione è diversa, se ciò che è uscito sulla vicenda è tutto quello che esiste.

After 18 months of investigation, the best the government can come up with is an allegation that Goldman misled some of the world’s most sophisticated investors about a single 2007 "synthetic" collateralized debt obligation (CDO)?

Dopo 18 mesi di investigazioni, il meglio che al governo può venire in mente è l’argomento secondo cui Goldman avrebbe tratto in inganno gli investitori più sofisticati al mondo su un singolo CDO sintetico nel 2007 ?

Lungi dall’essere una pistola fumante sottolinea il Wall Street Journal, questa sembra più una pistola ad acqua. Simpatici no, a meno che il cervello non incominci a fare acqua da tutte le parti.

Saltando la barricata, un interessante articolo ci lascia la sempre puntuale Arianna Huffington, Shorting the Middle Class: The Real Wall Street Crime un articolo che esprime un’ulteriore conferma alla mia tesi di lunga data, ovvero che Wall Street e la finanza hanno sequestrato la democrazia.

In sintesi Arianna, ci racconta come negli ultimi 30 anni, l’elite finanziaria ha provocato un corto circuito nella classe media, promesse vendute come prosperità senza fine, mentre Wall Street, sovraintendeva ad un massiccio trasferimento di ricchezza dalla classe media agli americani più ricchi.

Mi permetto di aggiungere solo che questo trasferimento è stato compensato come nella Grande Depressione dal debito, debito che ha sequestrato la società americana e in sintesi mondiale.

" The results have been devastating: a disappearing middle class, a precipitous drop in economic and social mobility, and ultimately, the undermining of the foundation of our democracy. "

I risultati sono stati devastanti: una classe media che scompare, un calo precipitoso nella mobilità economica e sociale, e in ultima analisi, l’indebolimento delle fondamenta della nostra democrazia. Trent’anni fa un top manager guadagnava 30 volte i propri collaboratori, mentre oggi siamo arrivati a 300 volte.

Prosegue Arianna, evidenziando come, i politici hanno preferito optare per 20 / 30 anni di prosperità, artificiale aggiungo io, piuttosto che lasciare che lo standard di vita degli Stati Uniti si adeguasse inevitabilmente a quello del resto del mondo.

Quello che abbiamo sperimentato negli ultimi decenni, è probabilmente l’ordine naturale degli eventi quando gli imperi raggiungono la vecchiaia. Al momento, è vista come un "Golden Age of Finance", età d’oro della finanza,  che in definitiva si rivela essere l’ultimo rantolo di un impero in dissolvenza, come è avvenuto nel corso della stori, con gli olandesi, gli spagnoli, gli inglesi, ecc (…) La prova che la classe media è stata costantemente in corto circuito è talmente schiacciante – ed i risultati potenzialmente dannosi per la nostra società – che anche bastioni di un certo pensiero sono in allerta. In un nuovo documento strategico, il Progetto Hamilton, un nuovo think tank fondato da Robert Rubin (un grande  beneficiario  del corto circuito della classe media) – recentemente rinnegato dall’ ex presidente degli Stati Uniti, Bill Clinton come pessimo consigliere aggiungo io – che afferma in parole povere che …  "che la tradizione americana di ampliare le opportunità da parte di una generazione per la prossima è a rischio perché non si riescono da effettuare gli investimenti necessari, fisici ed ambientali del capitale umano ".

Nella sostanza sono in atto massicci tagli in materia di istruzione, sanità e servizi sociali di Stato in Stato per tutta l’America un pò come avviene in Italia da tempo con la scusa del debito pubblico dove alle volte si riesce a trovare soldi per salvare la Grecia o il sistema finanziario ma nulla per la sanità, l’istruzione, la ricerca, l’innovazione e soprattutto, ribadisco il soprattutto la FAMIGLIA.

Il NEW YORK TIMES ha comunicato il rischio che nella scuola americana vi siano in atto potenziali tagli dalle 100.000 alle 300.000 unità, notizia che affloscerebbe definitivamente la leggenda dell’influenza positiva dei posti di lavoro che saranno creati dal censimento nazionale 2010.

Chi ha orecchie per intendere…intenda!

La Huffington, dice anche che la questione va oltre il dibattito sulla nuova riforma finanziaria, una domanda circa il futuro di un paese che sta diventando quello di un Terzo Mondo dove esistono solo due classi, quella povera e quella ricca. I perdenti in questa scommessa non sono stati gli investitori di Goldman, ma i milioni di americani che lavorano quotidianamente è hanno acquistato il sogno americano  per scoprire che è stata una truffa soffisticata.

L’attuale disegno di legge sulla riforma finanziaria, che permette di togliere di mezzo tutte quelle banche che rischiano di esplodere travolgendo l’economia reale, è un progetto con molte luci ma anche molte ombre, un progetto che non mancherà di subire tutta la forza d’urto della più imponente massa di fango finanziario della storia, sottolineo concludendo. Ci sono alcuni segnali che la riforma sui derivati sarà profonda e questo è testimoniato dalla violenza dell’onda di fango delle lobbies.

Sarà difficile togliere a questa massa di putrido fango finanziario, la loro sostanza, ovvero quella di evadere, espandersi, rubare, speculare, massimizzare ogni istante in nome del dio profitto, manipolando ogni situazione, perchè è l’unica possibilità di mostrare tutta la sua potenza effimera.

Ormai sta diventando un discorso politico, tre democratici contro due repubblicani, questo è stato il messaggio della SEC, due democratici hanno votato a favore della denuncia dell’affaire Goldman contro l’opposizione di due repubblicani con il voto decisivo della presidente della Sec Mary Shapiro, beate donne!

Chissà che non venga il giorno di una nuova Norimberga finanziaria, un po ascoltando  le ultime dichiarazioni isilaranti dei principali responsabili di questo macello; non c’ero, non so, non potevo sapere, è stato un caso, sono crisi che avengono regolarmente ogni tot di anni, mi dispiace etc, etc…...in fondo è solo una semplice ed innocente pistola ad acqua che con il liquido corrosivo ha distrutto il sistema economico finanziario mondiale, una piccola ed innocente pistola ad acqua che come la storia insegna potrebbe prima o poi trasformarsi in uno tsunami.

Colgo l’occasione per ringraziare di Cuore tutti coloro che sostengono Icebergfinanza privatamente e pubblicamente, soprattutto con la Loro stima e il Loro affetto, con le Loro splendide parole, i Loro commenti, la Loro presenza, indispensabile per proseguire in mezzo all’indifferenza e all’avversione di molti, anche privatamente. L’onda di umanità che sapete trasmettere è devastante! Grazie ancora.

SE VUOI SOSTENERE ICEBERGFINANZA CLICCA QUI SOTTO!   

 

Icebergfinanza come un cantastorie che si  esibisce nelle strade e nelle piazze delle città!   

La "filosofia" di  Icebergfinanza resta e resterà sempre gratuitamente a disposizione di tutti nella sua "forma artigianale", un momento di condivisione nella tempesta di questi tempi, lascio alla Vostra libertà, il compito di valutare se Icebergfinanza va sostenuto nella sua navigazione attraverso le onde di questo cambiamento epocale!   

Non solo e sempre economia e finanza, ma anche alternative reali da scoprire e ricercare insieme cliccando qui sotto in ……… 

VN:F [1.9.20_1166]
Rating: 0.0/10 (0 votes cast)
VN:F [1.9.20_1166]
Rating: 0 (from 0 votes)
13 commenti Commenta
utente anonimo
Scritto il 21 aprile 2010 at 07:24

simpatico commento, come al solito, piacevole da leggere.ma quando si parla di scorribande finanziarie, perchè non si va un po' più in la della semplice presa d'atto ?non sono le regole per imbrigliare il fiume della speculazione chene può arginare il corso, è alla radice che va posto il problema.perchè si permette che si formino questi grandi capitali ?non sarebbe ora di "smontrarli" con le tasse ?non dico di rendere tutti poveri, ma stabilire una fascia esente che includa una casa decente proporzionata ai membri della famiglia, che consenta un capitale liquido o investito valutabile in 3-5 volte il reddito annuale,ma il di più da tassare e anche con aliquote alte 5% o più.e lostesso per i redditi.cosa fà poi un manager per guadagnare 300 volte un suo collaboratore ?se glieli vuoi dare , che l'80% vada in tasse !a.mensa

Scritto il 21 aprile 2010 at 07:50

"L'Abbraccio del Mare…"”Non si può amare ciò che non si conosce!”(vero Bill :-))Il problema caro Capitano è sempre la difficile conoscenza di se stessi, degli altri, di ciò che ci circonda…Se non fosse così, non sarebbe una crisi Antropologica non credi!…E noi ne siamo solo “umili” (anche se a volte invece siamo arroganti) testimoni…Se poi, guarda, te lo dico in tutta sincerità, essere “falliti” significa far parte di questo Magnifico Equipaggio, beh sono Orgogliosa e Felice di esserlo, lascio la pesante incombenza di “essere arrivati” ad altri!A vele spiegate … sempre!..Vento in poppa…Buona giornataValentinap.s Fabio del commento precedente, sei Fabio B. vero!?’ Beh a presto caro Compagno di Viaggio, a presto!!Per chi le sappia ascoltare queste parole contengono sempre un grande significato:Ricordati di non perdere mai la calma, qualunque cosa accada!E si perchè l'Inverno porta nel cuore il sogno della Primavera, e dopo il tramonto vi è sempre un'alba, questa sarà una crisi lunga e probabilmente profonda, ma potrebbe essere un'occasione unica per rifondare e rivedere il nostro stile di vita.Grazie anche oggi Capitano, un altro bel post, ormai non si contano più!

utente anonimo
Scritto il 21 aprile 2010 at 09:50

Concordo con # 1 : cosa ha fatto la politica per ridistribuire equamente la ricchezza? Bisognerebbe pensarci quando si vota, invece di discutere solamente di crocifisso nelle aule o di matrimoni gay , coppie di fatto.o RSU486. Fose anche l'eccesso" di religione oltre che quello della finanza sta sequestrando la democrazia.Per quanto riguarda le borse mantengo la mia opinione: solo la double dip o un evento catastrofico potrà invertire la marcia, gli scandali (molto tardivi e annacquati) non bastano.PEG

Scritto il 21 aprile 2010 at 11:49

RUMOR: GRECIA VERSO LA BANCAROTTA VOLONTARIA
di WSI
Rendimenti dei titoli decennali sopra l’8%. Allo studio uno scambio volontario di debito. Possibile un taglio del 25% nella posizione debitoria. Resta da capire se e’ una mossa lecita. Cosa accadrebbe ai creditori, banche Ue in testa?

Soglie ormai superate
Di Franco Paternollo

Dodici Paesi dell’Eurozona nel 2011 avranno un deficit/Pil doppio rispetto al limite e un rapporto debito/Pil oltre il 60%

utente anonimo
Scritto il 21 aprile 2010 at 14:07

Montecristo:Avete  letto?Rubini  dice  che  il debito sta  contaggiando  tutti  e la  crisi  greca  non sarà  risolta  con un pacchetto di aiuti.Ma  guarda  un pò  ce ne  mettono per  capì  ste  cose che  noi  ribadiamo  da sempre.Forza Andrea,sei il migliore

utente anonimo
Scritto il 21 aprile 2010 at 14:17

La "democrazia" è da molto prima della crisi che è ostaggio della finanza…anzi mi correggo la VERA democrazia non c'è mai stata.Come dicevano alcuni "saggi" in tempi passati,ma che in realtà passati non sono, " Il popolo deve essere ingannato".

utente anonimo
Scritto il 21 aprile 2010 at 17:17

PIIGS verso la catastrofe:non potendo nè svalutare, nè stampare, rimane solamente il …default.

Scritto il 21 aprile 2010 at 17:23

IL CORTO CIRCUITO DELLA CLASSE MEDIA … A CONFERMA DI CIO’ CHE ANCORA CI ATTENDE …[..] FONTE: http://icebergfinanza.splinder.com/post/22597927/the-smoking-gun–ilsequestro-della-democrazia THE SMOKING GUN….IL SEQUESTRO DELLA DEMOCRAZIA! Alcuni simpatici ragazzi che scrivono sul Wall Street Journal, in un articolo dal titolo semp [..]

utente anonimo
Scritto il 21 aprile 2010 at 17:29

HO SOGNATO…..Stanotte ho sognato che la Grecia dichiarava una moratoria sul debito, dicendo semplicemente: "…vi pagheremo,ma non oggi….domani…(forse!)."Poi nel sogno ho visto la Merkel e Sarkozy presentarsi personalmente con le valige piene di soldi davanti al governo Greco e pregarli in ginocchio di accettare i loro soldi.Con loro, al seguito, c'era il direttore dell'FMI che diceva: "prendetevi i soldi ve li diamo a interessi negativi", cioè il debito si autoestingue un tot all'anno.Ma i greci hanno risposto :"I vostri soldi non li vogliamo!"Poi ho continuato a sognare che il Portogallo e l'Irlanda e l'Austria dichiaravano anch'essi una moratoria, ho sognato che a seguire la stessa strada altri dieci o dodici paesi.Poi ho visto calare il panico in USA e Inghilterra nessuno voleva i loro bond, l'oro andava alle stelle e i certificati dei CDO diventavano una burla, con i detentori che richiedevano il pagamento del premio e le grandi Banche e assicurazioni emittenti filosofeggiavano fra differenza tra moratoria e default.In questi giorni di panico, c'erano gli arabi che scambiavano petrolio solo contro il pagamento di beni in natura, era di oggi l'annuncio dell'Argentina aveva scambiato  una nave piena di grano contro il corrispettivo di due superpetroliere piene di Brent.Gli argentini stavano facendo affari d'oro e si erano riscoperti ricchi.Dello stesso giorno era la notizia che al confine USA un messicano , aveva scambiato  con uno yankee, un vecchio  e scassatissimo furgoncino  con dentro dieci maiali maiali vivi, in cambio di una mercedes nuova fiammante.Lo Yankee che era un commerciante di vecchia data si fregava le mani, mentre guidava per tornare  in USA, avrebbe scambiato i maiali per un controvalore triplo di quello che aveva pattuito con il messicano. (…della serie gli speculatori non muoiono mai).Ho visto i detentori di titoli, certificati, bond  e alchimie varie fare la fila davanti alle finestre dei grattacieli, per buttarsi di sotto.Ho visto un signore con una Porche, che armeggiava  davanti al tappo della benzina di una vecchia utilitaria, con un tubo di gomma cercava di aspirare la benzina, però  ne ingoiava sempre un po' e tossiva e sputacchiava come uno a cui mancava il fiato.Andando in giro  vedevo tutti i negozi chiusi con  esercito e forze dell'ordine in strada, con tafferugli che  scoppiavano di qua è di là,  una signora aveva appena  lanciato il suo SUV a tutta velocità contro una saracinesca di un supermercato, pochi minuti dopo correva a piedi per le strade, spingendo un carrello pieno di beni di prima necessità. -IL Compasso-

utente anonimo
Scritto il 21 aprile 2010 at 18:29

Toc Toc…cé nessuno ?Scusate ma il concetto base della re-distribuzione della ricchezza si basava sul neo-liberismo, ossia la ricchezza accumulata avidamente da pochi sarebbe "SGOCCIOLATA" sotto sulle classi sottostanti le quali avrebbero poi avuto il proprio tornaconto.QUESTE ERANO BENEMERITE CAZZATE…come lo sono state quelle della PANDEMIA SUINA (i suini veri erano in qualche altro luogo, magari i bord) come probabilmente e' stata l'operazione ABACUS ect ect.QUINDI IL MODELLO DI SVILUPPO DEGLI ULTIMI 20 ANNI NEOLIBERISTA OSSIA PRIVATIZZA.. INCASSA (LO STATO) …POI TARTASSA (IL CITTADINO) CON ERA SBAGLIATO ! AMMETTIAMOLO E RIPARTIAMO DA 0 !Come fare semplce la risposta e' li da almeno 20 anni la TOBIN TAX ! La tassazione delle transazioni finanziarie…SalutiMassimo

Scritto il 21 aprile 2010 at 20:50

anche stasera e' partito il rush degli ultimi 15 minuti e anche stasera le vane speranza resteranno tali.bull bull bull

Scritto il 21 aprile 2010 at 22:31

Il Compasso #9 sempre un piacere leggerla, il post che ha scritto mi è piaciuto moltissimo…….ma forse non è solamente un "sogno", come ho scritto altre volte in questo blog, chissà che non ci siano altre persone (ed in futuro molte di più !!!!), oltre a mè, che in "cambio" del proprio lavoro richiedano "roba buona" tipo oro, argento, rame, ottone (và bene anche il bronzo….in caso di neccessità si vende bene) e prodotti alimentari di prima qualita (bio….naturalmente!!!!). Naturalmente è un modo di dire, il business in pratica si svolge in un altro modo; in un modo più "sottile" !!!! In fondo degli euro cosa me ne faccio??? (oltretutto pochi perchè di moneta contante non c'è nè!!!!!). Dovrei forse investirli in borsa come scrive Winner70 #11, che poi poteva avvisarmi molti mesi fà che la borsa sarebbe salita del 50-60%…..adesso me lo dici…….mi sembra un pò tardi per fare degli affari in questo modo.Infine splendido articolo del Capitano Andrea, la democrazia forse non esiste più ???SD

utente anonimo
Scritto il 22 aprile 2010 at 12:42

Grandioso COMPASSO…sarebbe da fare un libro !SalutiMassimo

SOSTIENI ICEBERGFINANZA
Segui IcebergFinanza su
http://www.facebookloginhut.com/facebook-login/ http://www.facebookloginhut.com/facebook-login/ http://www.facebookloginhut.com/facebook-login/
SOSTIENI IL NOSTRO VIAGGIO
IL NOSTRO LIBRO clicca qui
CONSULENZA ECONOMICO FINANZIARIA
Articolo dal Network
FTSE MIB INDEX Setup e Angoli di Gann Setup Annuale: ultimi: 2016/2017 (range 15017/23133 ) [ u
Ftse Mib. L'indice italiano prosegue nel solito saliscendi che ha caratterizzato le ultime sedute. E
Movimentazioni contratti. Su tutti i sottostanti rimane sotto tono la componente future, sia come v
Prima di occuparci dell'incredibile e clamoroso caso accaduto ieri con le domande inoltrate dall
FTSE MIB INDEX Setup e Angoli di Gann Setup Annuale: ultimi: 2016/2017 (range 15017/23133 ) [ u
Economia USA: previsioni sull'andamento del prossimo trimestre ed ipotetici recuperi dopo la reces
Ftse Mib. L'indice torna nuovamente sotto quota 17.000 punti. I livelli da monitorare sono sempre gl
L'indice dei direttori degli acquisti (Pmi) del settore manifatturiero cinese è salito a quota 52
Le movimentazioni dei prezzi hanno portato i sottostanti a ridosso delle rispettive aree di indiffer
Lo sapete, il popolo di Icebergfinanza sa che la STORIA è fondamentale per comprendere ed esser