UN LAMPO ILLUMINA IL CIELO, LA RECESSIONE RIVELATA!

Scritto il alle 17:20 da icebergfinanza

web.tiscalinet.it/icesnake/lighting.htm

Gli amici del Blog, compagni di vecchia data, chiunque mi conosca sa che non potrei mai gioire per l’altra faccia della medaglia di questa crisi, una crisi che purtroppo segnerà in profondità l’economia reale, uomini e donne, gli indifesi, gli ultimi che spesso lottano per la sopravvivenza.

Ma oggi voglio togliermi per la prima volta una grande soddisfazione, all’improvviso un lampo squarcia la nebbia della madre di tutte le crisi della storia, una tempesta perfetta, illuminando il mare del realismo nel quale da mesi e mesi Icebegfinanza attraverso analisi fondamentali con l’aiuto di sorgenti di acqua pura situate direttamente in America, fonti di inestimabile valore, va navigando.

La BEA comunica la revisione del PIL relativo all’ultimo trimestre 2007 portandolo dal più 0,6 a meno 0,2 e revisionando anche quello relativo al primo trimestre dell’anno in corso abbassandolo di uno 0,1 %. Per mesi ho ascoltato giornalisti ed economisti scrivere sulla sabbia dell’ironia le loro analisi di una " recessione mentale " ovvero scritta nella paranoia quotidiana di chi lotta con la realtà, negandone l’evidenza sulla base di un modello accademico che la storia di questa crisi sta spazzando via.

U.S. Recession May Have Begun in Last Quarter of 2007

By Timothy R. Homan Bloomberg

July 31 (Bloomberg) — The U.S. economy may have slipped into a recession in the last three months of 2007 as consumer spending slowed more than previously estimated and the housing slump worsened, revised government figures indicated.

The world’s largest economy contracted at a 0.2 percent annual pace in the fourth quarter of last year compared with a previously reported 0.6 percent gain, the Commerce Department said today in Washington. Growth for the period from 2005 through 2007 was also trimmed.

“We’re in a recession,” Allen Sinai, chief economist at Decision Economics Inc. in New York, said in a Bloomberg Television interview. “It’s going to widen, it’s going to deepen.”

Oggi vanno delineandosi i contorni di una recessione che da tempo vado analizzando, oggi la realtà si manifesta attraverso un lungo lavoro e gli ultimi dati sono la testimonianza che la verità è sempre più figlia del tempo e che il nostro navigare controcorrente è stata la scelta migliore.

E le revisioni, sottolineo le revisioni non sono finite, tra qualche mese avremo ulteriori revisioni al ribasso degli stessi dati.

In questo momento di grande soddisfazione personale ringrazio tutti coloro che hanno condiviso e creduto a questo lungo viaggio abbiamo appena passato i 400.000 contatti dal varo del veliero diretti verso la meta del mezzo milione, ricordando a tutti coloro che hanno contribuito alla "manutenzione" del veliero che l’imput rivelato nel post dal titolo " Quando non piove, diluvia " stà manifestando i suoi effetti sui sussidi di disoccupazione che come vedremo nel post di domani stanno manifestando un’accellerazione improvvisa. Appuntamento a domani, un post assolutamente da non perdere!

Andrea

VN:F [1.9.20_1166]
Rating: 0.0/10 (0 votes cast)
VN:F [1.9.20_1166]
Rating: 0 (from 0 votes)
8 commenti Commenta
utente anonimo
Scritto il 31 luglio 2008 at 23:32

Prenditi tutti i meriti del caso, non c’è superbia, solo soddisfazioni dovute. Grazie per il tuo lavoro.

utente anonimo
Scritto il 31 luglio 2008 at 23:43

CHAPEAU CAPITANO!!!

R0b

Scritto il 1 agosto 2008 at 08:17

perfetto… mi complimento con chi si compiace e gongola per una situazione finanziaria, economica peggiore delle previsioni solo per poter dire di aver avuto ragione!
più disoccupati, risparmi in fumo, famiglie in difficoltà… quanta soddisfazione nel vedere tutto questo…
da oggi per quel che conta (nulla ovviamente!) avrai un contatto in meno…
vergogna…

utente anonimo
Scritto il 1 agosto 2008 at 10:04

Inqualificabile il commento che leggo qui sopra.
Quale sarebbe la colpa di Andrea? Aver previsto mesi prima quello che sarebbe successo? Aver fatto risparmiare soldi alle persone che hanno seguito i suoi consigli?
Come se la colpa di questa situazione fosse di chi, come Andrea, mette sull’attenti le persone e non di chi invece sparge ottimismo senza senso…

Cristian

utente anonimo
Scritto il 1 agosto 2008 at 10:08

vergogna di cosa? di ricercare la verità? sul nostro capitano sono piovute critiche, è stato etichettato tante volte come catastrofista o come la cassandra di turno! certo è ovvio, si deve vergognare lui di essersi preso la rivincita su tutti questi sapientoni del nostro tempo, che ignorando i NUMERI che il nostro capo-vascello snocciola qui quotidianamente, illudono le masse che tutto sia ancora una favola!

bene non lo è più.

la realtà è ben diversa, si dovranno affrontare duri sacrifici e ci si dovrà impegnare tutti a rifondare un sistema economico sostenibile, come il nostro capitano ardisce e tutto l’equipaggio in primis!!

vento in poppa capitano!

Capitan_Ð

utente anonimo
Scritto il 1 agosto 2008 at 10:46

non ci preoccupiamo del contatto dell’ anonimo. Meglio un contatto in meno. Meglio così

Giovanni

utente anonimo
Scritto il 1 agosto 2008 at 18:48

vai avanti chi non vuol capire che il mondo e un povero illuso che crede ancora alle favole. purtroppo, a moltissimi piace vivere e ascoltare favole pu essendo adulti.

utente anonimo
Scritto il 3 agosto 2008 at 15:33

Devo dire che ciò mi dispiace, perchè ancora non è appreso in profondità il lavoro di Andrea: durante una partita, dura e per certi versi spietata la squadra che vince ha il diritto di gioire, non per la sconfitta dell’altra, ma per il coronamento dei propri sforzi. E’ comunque un dispiacere che qualcuno se ne vada sbottando, e non condivido i rimproveri ad esso rivolti. Domenico.

SOSTIENI ICEBERGFINANZA
Segui IcebergFinanza su
http://www.facebookloginhut.com/facebook-login/ http://www.facebookloginhut.com/facebook-login/ http://www.facebookloginhut.com/facebook-login/
SOSTIENI IL NOSTRO VIAGGIO
IL NOSTRO LIBRO clicca qui
CONSULENZA ECONOMICO FINANZIARIA
Articolo dal Network
Non so come dirvelo ma Robert è un fumettista davvero fantastico, spettacolare, ha il talento d
Ftse Mib: l'indice italiano supera i 20.500 punti e rimette nel mirino i 21.000 punti. Importante sa
Per certi versi ce lo potevamo aspettare. Ma dal punto di vista logico ed etico, il mondo bancar
FTSE MIB INDEX Setup e Angoli di Gann Setup Annuale: ultimi: 2016/2017 (range 15017/23133 ) [ u
L’indice Citigroup Economic Surprise Index ci regala un’istantanea molto forte della situazi
La premessa è inevitabile, quota zero o tassi negativi non serviranno ad evitare all'America e
I tassi negativi sono sicuramente il grande argomento di queste ultime settimane. Un assurdo che
FTSE MIB INDEX Setup e Angoli di Gann Setup Annuale: ultimi: 2016/2017 (range 15017/23133 ) [ u
Ovvio, quanto  è accaduto nelle ultime settimane ha rovinato non di poco il quadro di fondo de
Ripensando in questi giorni al clamore che ha suscitato Libra, la moneta digitale che ha present