MACHIAVELLI: EPIC MOMENT 2018:

Scritto il alle 16:33 da icebergfinanza

 Risultati immagini per the big short icebergfinanza

Prendendo in prestito le parole di Mark Twain con le quali inizia la ” Grande scommessa”..

“Non sono le cose che non sai a metterti nei guai. È quello che dai per certo che invece non lo è.”

La differenza che passa tra uno stupido a tempo pieno e un intelligente, il quale vive nella certezza di conoscere già tutto quel che c’è da conoscere?

O si certo, ci possiamo sbagliare questa volta sarà diverso, ma preferiamo ascoltare come sempre la storia, senza fretta, sono altre le cose che sussurra l’economia reale.

Due anni fa su Bloomberg, qualcuno ha scritto che Michael Burry, il gestore di hedge find, protagonista del film, stavolta si sta sbagliando, non ha capito cosa in realtà sta accadendo, sta interpretando male l’attuale dinamica finanziaria.

Burry ha avuto l’ardire di dichiarare che in cuor suo pensava che questa crisi avrebbe cambiato qualcosa, come il sottoscritto, che in realtà non è cambiato nulla e che è tutto peggio di prima, con le banche centrali che con la loro politica monetaria danneggiano le famiglie e le piccole e medie imprese, l’economia reale, insomma. Nessuno ha pagato il conto sono tutti li fuori a piede libero, banchieri, revisori, controllori, tutta gente che in realtà avrebbe dovuto finire in galera e che in realtà ha messo in piedi un teatrino peggio di prima.

Se abbiamo ragione la gente perderà la casa, il lavoro, i risparmi di una vita diceva Rickert nel film, perderà la pensione, per le banche le persone sono solo numeri.

Fare i soldi non è come credevo che fosse, questo buisness uccide quella parte di vita che è essenziale, la parte che non ha niente a che vedere con gli affari. Negli ultimi 2 anni ho sentito come se… i miei organi interni si autofagocitassero. Tutte le persone che rispettavo non mi rivolgeranno più la parola, se non tramite gli avvocati. La gente, vuole che un’autorità dica loro come valutare le cose ma scegliere quest’autorità non basandosi sui fatti o sui risultati, la scegli perchè sembra… autorevole e, familiare; io non sono e non sono mai sembrato familiare, perciò sono arrivato alla dolorosa conclusione di dover chiudere il fondo.» ( Michael Burry )

Noi non faremo alcuna grande scommessa, ma insieme a chi crede nelle nostre analisi e nel nostro lavoro, ci prepariamo semplicemente per una nuova tempesta perfetta. Dite che non ci sarà, che non accadrà più nulla, che è tutto sotto controllo?

O si certo… “Ho la sensazione che tra qualche anno la gente dirà quello che dice sempre quando l’economia crolla. Daranno la colpa agli immigrati e alla povera gente.” (Mark Baum  la Grande scommessa.)

Risultati immagini per the big short burry

VN:D [1.9.20_1166]
Rating: 9.9/10 (9 votes cast)
VN:D [1.9.20_1166]
Rating: +9 (from 9 votes)
MACHIAVELLI: EPIC MOMENT 2018:, 9.9 out of 10 based on 9 ratings
6 commenti Commenta
puntosella
Scritto il 14 gennaio 2018 at 16:04

Letto manoscritto Machiavelli…

Veramente complimenti Capitano.

Disamina degli avvenimenti veramente eccezionale

Una dispensa per il Corso di Laurea sui Mercati Finanziari.
*********************************************************************

Ho apprezzato molto l’autoanalisi…. e questo ti fa onore e dimostra
ancora una volta la bellissima persona che sei, – e come ti ho
scritto nel bigliettino che accompagnava “il gufo”, nella serata
di presentazione del libro a Modena – quasi qualche decennio orsono –
ma forse è giunto il momento per replicare quella serata con il nuovo libro, –
e mi compiaccio che hai saputo preservare, e non avevo alcun dubbio,
“il fanciullo che è in te”.

Congratulazioni ed un abbraccio affettuoso e “un grassie” per le belle
parole spese nei miei confronti.

veleno50
Scritto il 15 gennaio 2018 at 12:47

Una scoppola tutti i giorni.In tredici mesi chi aveva 100.000 euro investiti nella moneta Usa, ne rimane circa 83.000 . Poi c’è il nominale del titolo, non mi pare riesca a rimediare allo sberlone della moneta americana, o no?.Concludo in Azioni tutto va a gonfie vele per fortuna,purtroppo nel campo obbligazionario in valuta Usa un calvario,Chi scrive le fake news?Escudendo il padrone del blog.

icebergfinanza
Scritto il 15 gennaio 2018 at 15:40

Non c’è più alcuna una correlazione fra le principali valute e i rendimenti, ultimamente assistiamo a una divergenze continue che non hanno nulla a che vedere con la realtà.
La maggior parte delle valute occidentali è sensibilmente sopravvalutata più di quanto suggerisce il differenziale con il dollaro in termini di rendimenti. Ma per il momento comandano loro, la speculazione.
Attenzione perché come è sceso il rialzo potrebbe essere improvviso e esplosivo.
Ma qui parliamo sempre di breve termine e Voi sapete che la questione è un’altra.

benti77
Scritto il 15 gennaio 2018 at 16:27

Non ho ricevuto il manufatto ma in fondo è un pò che non contribuisco quindi è giusto così, ma per quanto riguarda le previsioni 2017 penso che pochi ci abbiano preso.
L’unica soluzione sarebbe stata, col senno di poi, cavalcare il mercato stando ben attenti, ma non mi preoccuperei troppo dell’andamento delle valute sul breve termine, salvo voler fare utili con il trading del forex.
In fondo l’euro ha inaspettatamente ripreso forza su tutto, anche sul franco svizzero, nonostante non mi pare che l’europa goda di ottima forma, ma forse è solo il punto di vista italiano a falsarmi le idee

stanziale
Scritto il 15 gennaio 2018 at 20:07

Un ulteriore fattore di rischio…stamani Bottarelli sul sussidiario, mi pare, cominciava a riflettere sulla corsa all’acquisto dei bitcoin da parte del parco buoi americano…il popolino, che proprio ora sta’ mettendo i (pochi) risparmi sui bitcoin, arrivando (forse) dopo la musica…insomma come la corsa all’oro in california , del 1800, i primi ce la fecero si arricchirono, poi l’oro in superficie fini’…chiaro, il parco buoi sta’ arrivando ora, la cosa deve durare un po’…ma se succede, poi la perdita dei risparmi per la classe medio bassa potrebbe essere devastante.

puntosella
Scritto il 19 gennaio 2018 at 14:48

Araba fenice… oggi viaggia in mezzo al traffico…
vetture che provengono da nord ed altre da sud.

la prossima ora ci dirà se ha intenzione di tornare
indietro ….. sembra un po’ confusa da alcune manovre
che sta tentando di fare….

Icebergfinanza presenta: ” Viaggio attraverso la tempesta perfetta “
Segui IcebergFinanza su
http://www.facebookloginhut.com/facebook-login/ http://www.facebookloginhut.com/facebook-login/ http://www.facebookloginhut.com/facebook-login/
Articolo dal Network
Per fare un quadro tecnico e ciclico sul futures Dax, presento il Battleplan Biennale che per ora se
Oggi rifacciamo il punto sul lungo periodo dell'FTSEMIB, il quale ha visto partire l’ultimo Inters
Oggi analizzeremo il mercato americano più importante, ovvero l’S&P500. Nell’immagine si n
Maggiore consumo di carburante, anomalie e perdita di potenza al motore. Sarebbero queste le pi
Giusto per comprendere come funziona il più Europa, dopo le recenti dichiarazioni Moscovici...
Ftse Mib: dopo la corsa di oltre il 7% avviata il 4 gennaio, il listino italiano sembra prendere una
Mentre i mass media continuano a focalizzare l'attenzione sulle quotazioni altalenanti di Bitcoi
Il 25 e 26 gennaio prossimo l'Inps celebrerà i suoi primi 120 anni  di esistenza e in attesa che s
Setup e Angoli di Gann FTSE MIB INDEX Setup Annuale: ultimi: 2016/2017 (range 15017/23133 ) )
Vademecum per capire perchè in fondo la nostra è una vita "in saldo" Un po' di storia. I Saldi