US CPI: LA DISINFLAZIONE PROSEGUE!

Scritto il alle 07:30 da icebergfinanza

Financial woes deflate balloon festival | Local News | codyenterprise.com

Ad inizio anno abbiamo scritto che entro il primo semestre la Fed avrebbe bloccato il processo di rialzo dei tassi, nella seconda metà, minimo tre tagli ci aspettano.

Il processo di disinflazione prosegue, la componente dei prezzi degli affitti che vale circa il 30 % dell’intero indice CPI ha toccato il massimo e ora darà un impulso potente alla decellerazione dell’economia nella seconda parte dell’anno.

Una rapida sintesi del report sull’inflazione uscito ieri.

Immagine

In calo nonostante il rincaro dei prezzi energetici e la stabilizzazione dei prezzi degli affitti. Il prossimo mese l’inflazione accelererà al ribasso!

Immagine

Escludendo affitti e noleggio auto, prezzi auto usate, l’inflazione sale solo di un modesto 0,1% il minor rialzo da tre anni a questa parte!

Per chi interessa, l’inflazione core, senza auto usate e assicurazione auto, sarebbe aumentata dello 0,2% ad aprile il minimo da tre anni.

Dopo 25 aumenti consecutivi, l’IPC YoY affitti è sceso per la prima volta, come ho scritto a gennaio entro giugno ci sarebbe stata la svolta.

Ciò avrà un grande impatto sull’IPC complessivo poiché gli affitti rappresentano più di un terzo dell’indice.

Ad inizio di settimana, nel rapporto della National Association of Realtors, sono state pubblicate le prove che mostrano che i prezzi delle case sono diminuiti in più aree del paese rispetto a oltre un decennio durante il primo trimestre, secondo il Wall Street  Journal .

I cali più significativi sono stati registrati in California e nel Mountain West.

Simon White, macro stratega di Bloomberg, scrive che la ripresa vacillante della Cina implica che è improbabile che la tendenza al ribasso dell’IPC statunitense si inverta abbastanza presto da impedire alla Fed di tagliare i tassi in anticipo.

Il ritmo di discesa dell’inflazione non si è allentato e continua a corroborare la convinzione del mercato che ciò basterà a permettere alla Fed di invertire la rotta.

Sempre secondo White, la Fed potrebbe essere costretta a tagliare già a settembre.

Noi pensiamo prima, durante l’estate, poi ovviamente, non lo faranno mai.

Hanno bisogno dell’incidente per muoversi, senza non sanno cosa fare.

Riassumendo, l’indice degli affitti che impedisce il crollo dell’inflazione vale oltre il 34% dell’intero paniere, una grossa anomalia.

Addirittura, la componente OER, ovvero Owners’ Equivalent Rent, il prezzo stimato che si pagherebbe per affittare la propria casa, non ammobiliata e senza utenze raggiunge il 25%

Sono solo ipotesi, nulla di certo.

L’aumento degli affitti ha rappresentato circa il 60% dell’indice complessivo, esclusa la componente energetica e alimentare.

La frenesia di un mercato che ha bisogno di dati ogni giorno, settimana e mese, suggerisce che la maggior parte di questi dati non sono attendibili in prima lettura, solo ipotesi.

Modelli stagionali ridicoli.

Nel frattempo, sullo sfondo continua la commedia del tetto del debito, il fallimento degli Stati Uniti dietro l’angolo.

Ill deficit di bilancio americano è quasi il doppio del deficit immediatamente prima della pandemia.

Ma davvero qualcuno vuole mettere il tetto al bilancio?

Chiedete al Giappone come funziona il giochino!

Nel fine settimana esce il nuovo manoscritto, proveremo a farci aiutare dall’econofisica e dalla cinematica ad intravvedere se la crisi delle banche è finita o meno.

Metteremo sotto la lente di ingrandimento l’indice settoriale delle banche regionali americane e soprattutto quelle europee.

Infatti qualcuno pensa che a noi non succederà mai. Vedremo!

Abbiamo bisogno del Vostro importante sostegno, abbiamo bisogno di Voi, non si resiste sul WEB, in mezzo a un mondo manipolato per 16 anni, se non si racconta la realtà, si cerca di trovare la verità.

Grazie di cuore per il Vostro sostegno!

Il nostro Machiavelli è tornato nel fine settimana,  con ” MACHIAVELLI E I BANCHIERI ” l’orizzonte diventa sempre più limpido!

L’informazione indipendente ha bisogno anche del Tuo prezioso sostegno!

I manoscritti da inizio anno sono stati una bussola perfetta dopo un periodo di crisi, ma come sempre la verità è figlia del tempo.

Ribadisco per l’ennesima volta che se ci sono problemi di ricezione, firewall, spam, comunicazione tra i diversi provider dovuti a invii multipli,  basta inviare una mail e il nostro STAFF  provvederà a risolvere il problema.

Grazie a chi vorrà contribuire liberamente al nostro viaggio!

SOSTIENI IL NOSTRO VIAGGIO!

 

Ricordo a tutti coloro che avessero bisogno, che ICEBERGFINANZA è anche consulenza a 360 gradi, in mezzo a questa tempesta perfetta.

Cliccando sul link qui sotto e mandando una mail a icebergfinanza@gmail.com è possibile avere una consulenza strategica sui possibili sviluppi macroeconomici e finanziari dei prossimi mesi, oltre a ricevere i nostri manoscritti. Buona giornata Andrea

Chiunque volesse sostenere il nostro viaggio riceverà in OMAGGIO le analisi di Machiavelli. Per contribuire al nostro viaggio basta cliccare SUL BANNER  a fianco dei post sul lato destro della pagina o andare alla sezione DONAZIONI…

SEMPLICEMENTE GRAZIE!

Tags: ,   |
4 commenti Commenta
darkerside
Scritto il 11 Maggio 2023 at 09:34

Ne ho gia’ parlato, il becchime e’ salito da 8,5, un anno fa circa, a 15,5 con l’ultimo acquisto, di ieri, e’ “sceso”a 14,5. Sempre bello alto. Se togliamo tutto l’inflazione non c’e’. Lo so iceberg mi ha gia’ detto che e’ colpa mia mi faccio fregare, non dovrei comperare. L’inflazione c’e’ ed e’ bella tosta. La verita’ figlia del tempo? Sicuramente ma anche il cancro che ci portera’ via quasi tutti.

darkerside
Scritto il 11 Maggio 2023 at 15:41

La banca uk ha aumentato il tasso di 0,5. La sterlina con l’euro perde. Vuole significare che il giochino e’ allo scoperto? Cioe’ loro alzano solo per stare dietro al dollaro, la lotta all’inflaziomne e’ pura invenzione. In definitiva il dollaro, gli USA, fa quello che gli pare .

ebertuol
Scritto il 11 Maggio 2023 at 21:36

darkerside,

Per correzione, a me sembra che abbiano alzato di 0,25% nell’UK.

darkerside
Scritto il 12 Maggio 2023 at 09:14

ebertuol@finanzaonline,

Si certo 0,25, mi sono portato avanti. La prognosi non cambia.

SOSTIENI ICEBERGFINANZA
Segui IcebergFinanza su
http://www.facebookloginhut.com/facebook-login/ http://www.facebookloginhut.com/facebook-login/ http://www.facebookloginhut.com/facebook-login/
SOSTIENI IL NOSTRO VIAGGIO
IL NOSTRO LIBRO clicca qui
ICEBERGFINANZA NEL MONDO
Articolo dal Network
Ieri sono usciti i verbali della riunione Fed ai primi di maggio, si quelle cosuccie che fanno f
Ci siamo lasciati con l'America che sta per fallire, mentre la Yellen un giorno e un altro ancor
Guest post: Trading Room #481. Il grafico FTSEMIB potrebbe essere influenzato da alcune novità ol
DAX 22 Maggio 2023 ANALISI GRAFICA Il grafico dei prezzi ci mostra una impostazione del titolo ass
Analisi Tecnica Altro test sul supporto dei 26680 che tiene con una spinning. La reazione mostra c
Una settimana quasi neutra, guidata dalle vicissitudini sul debt ceiling e sugli utili aziendali. Ma
Analisi Tecnica La reazione sul supporto dei 26680 aiuta il nostrano a recuperare il livello di hal
No, non è morta è solo morta e sepolta! Nei giorni scorsi abbiamo assistito alla settimana
FTSE MIB INDEX Setup e Angoli di Gann Setup Annuale: ultimi: 2022 (range 20183 /28212 ) [ in at
Ieri è stata la solita giornata, giornata a senso unico, ma la novità per chi ha letto l'ultim
CONTATORE