MES… MALEDETTI!

Scritto il alle 10:23 da icebergfinanza

MES EUROBOND… COLPO DI STATO! | icebergfinanza

Alla fine, il destino è compiuto, tutto si compie, la verità è figlia del tempo e per l’ennesima volta, un manipolo di ignoranti, attaccatti esclusivamente alla poltrona, un manipolo di uomini e donne che ignorano le vere conseguenze delle loro scelte, come coloro che hanno imposto austerità e pareggio di bilancio sotto Monti, hanno messo il nostro Paese in trappola, hanno consegnato l’Italia alla Germania!

Varoufakis, lo ha scritto nel migliore dei modi, nel suo libro “ADULTS IN THE ROOM” avere accettato questa riforma significa austerità e depressione permanente, maledetti siate per sempre maledetti…

“Ed ecco qui: l’Italia e altri. Hanno accettato prestiti Mes che porteranno ad un’austerità rigorosa l’anno prossimo, a pietosi prestiti alle imprese della BEI, a un sistema pseudo-federale di ri-assicurazione contro la disoccupazione, oltre a qualche briciola di filantropia. In cambio si sono impegnati a una depressione permanente”. A scriverlo su Twitter è l’ex ministro delle Finanze greco, Yanis Varoufakis, commentando l’accordo raggiunto dall’Eurogruppo.

Il Mes senza condizioni è un trucco ispirato dalla Merkel. Certo, prendete miliardi di nuovi prestiti senza condizioni. Ma poi l’anno prossimo Bruxelles ‘noterà che il vostro rapporto tra debito e Pil è schizzato alle stelle e a posteriori chiederà una gigantesca e catastrofica austerità”, prosegue.

A chi chiede se i premier di paesi come Italia e Spagna siano ciechi, l’ex ministro greco risponde: “Non sono ciechi, ma i loro partiti dipendono completamente (per finanziamenti, promozione sui media e influenza) dall’oligarchia senza frontiere che si oppone a qualsiasi elemento come gli eurobond capace di deviare le risorse dai ricchi ai poveri. Seguite il denaro!”.

Segui il denaro, non importa se si tratta di un miserabile stipendio o di finanziamenti alla luce del sole o meno, questa è l’Europa.

I cinque stelle hanno venduto l’anima al Demonio Europa, non esiste più il Movimento, Polonia e Ungheria, hanno battuto i pugni a Bruxelles e in cambio hanno ottenuto quello che volevano, noi invece vigliacchi sino al midollo come sempre!

Lo dirà la storia se sto esagerando, nel 2012 ho supplicato che il parlamento non firmasse il fiscal compact, il pareggio in bilancio, l’austerità e sono stato profeta, tra le altre innumerevoli cose, hanno distrutto la sanità, la pandemia ha fatto il resto in questo Paese di vigliacchi, con Francia o Spagna, purché se magna.

Il libro di Varoufakis è un severo monito, l’Europa, QUESTA Europa una metastasi!

Nel frattempo, ignorata da tutti i media italiani, tanto per non cambiare, arriva la notizia che sono complessivamente 18 gli Stati americani che hanno fatto ricorso alla Corte Suprema, certo repubblicani, ma pure la Corte Suprema è repubblicana.

Ricordate il nostro Keynes, non importa chi è il più bello, quello che importa è come voteranno i giudici e in America, al di la del tifo per uno o per l’altro è evidente che le frodi elettorali sono state all’ordine del giorno in alcuni Stati, non si vince Florida e Ohio, senza vincere la presidenza, lo dice la storia e noi crediamo alla storia.

I 17 Stati rappresentano la maggioranza dei 25 procuratori generali repubblicani in tutto il paese. Esperti legali di parte, sottolineano che stati come il Texas non hanno la facoltà di intentare una causa riguardante il modo in cui un altro stato assegna i suoi voti elettorali.

Il senatore John Cornyn, del Texas ed ex procuratore generale dello stato, definisce la causa “straordinaria” e “senza precedenti”.”Non ho mai visto qualcosa di simile, quindi non so cosa farà la Corte Suprema”, ha detto mercoledì a Washington.

Non resta che attendere, le elezioni americane non finiranno il 14 di dicembre.

Oggi è il giorno della BCE, ieri i volponi di Goldman Sachs, si sono prodigati a far sapere a tutti che un euro più forte non è necessariamente negativo per l’Europa, la crescita economica è più importante che per i tassi di cambio per ora, ha aggiunto.

Per ora, che poi loro vedano crescita economica è naturale, non sono analisti o economisti, sono solo venditori di pentole!

Immagine

La festa è finita e siamo solo all’inizio!

Ricordo a tutti coloro che avessero bisogno, che ICEBERGFINANZA è anche consulenza a 360 gradi, in mezzo a questa tempesta perfetta.

Cliccando sul link qui sotto e mandando una mail a icebergfinanza@gmail.com è possibile avere una consulenza strategica sui possibili sviluppi macroeconomici e finanziari dei prossimi mesi, oltre a ricevere i nostri manoscritti. Buona giornata Andrea

Chiunque volesse sostenere il nostro viaggio riceverà in OMAGGIO le analisi di Machiavelli. Per contribuire al nostro viaggio basta cliccare SUL BANNER  a fianco dei post sul lato destro della pagina o andare alla sezione DONAZIONI…

SEMPLICEMENTE GRAZIE!

 

 

VN:F [1.9.20_1166]
Rating: 10.0/10 (10 votes cast)
VN:F [1.9.20_1166]
Rating: +10 (from 10 votes)
MES... MALEDETTI!, 10.0 out of 10 based on 10 ratings
Tags:   |
8 commenti Commenta
apprendista
Scritto il 10 dicembre 2020 at 16:30

Finalmente anche tu consideri gli italiani vigliacchi, altro che vigliacchi, sono loro i nostri nemici non GS o chissà chi altro, vittime e carnefici allo stesso tempo, un caro augurio (ma non ce né bisogno) di estinzione a sta merda di pseudopopolo

kry
Scritto il 10 dicembre 2020 at 17:40

€uropa MES ….. MALEDETTI
america son MES MALe, sono ritornati come a fine settembre

https://it.tradingeconomics.com/united-states/jobless-claims

brrrr purtroppo per molti sarà un povero Natale

stanziale
Scritto il 10 dicembre 2020 at 18:57

Tra politici venduti che firmano il mes e politici venduti (tutti) che firmano il vaccino covid , manca solo che gli Usa siano in altre faccende affancendati. Con il texas fanno ricorso altri 17 stati e, guarda caso, sono piu’ o meno gli stati della confederazione della guerra civile. Difficile non pensare che si sono messi d’accordo. Roba grossa? Succede come l’urss? Il rischio e’ che, se mollano gli usa, che e’ comunque sempre un deterrente, l’italia (con questo governo poi ) viene mangiata viva dai tedeschi e francesi.

phitio
Scritto il 10 dicembre 2020 at 19:13

Caro Andrea, non stare troppo attaccato alle date. L’unica che davvero conta è il 20 gennaio 2021. L’azione della Powell, in quanto di carattere penale, non sottostà a nessuna scadenza. Possono pure eleggerlo, Biden, il 14 dicembre, tanto non conta. Servirà solo a farlo precipitare giù da molto più in alto.
Stay tuned per la parte finale di questo mese… I colpi enormi saranno concentrati li.

Saluti
Phitio

phitio
Scritto il 10 dicembre 2020 at 19:15

Per quanto riguarda il MES, credevi sarebbe finita diversamente? La UE si dissolverà, e questo era uno dei passi necessari.
Saluti
Phitio

idleproc
Scritto il 11 dicembre 2020 at 11:07

phitio@finanza,

In sè, ‘dissolverà’ non vuol dire nulla ma se una delle ideone è quella che penso io, dovranno trovare un posto molto sicuro dove nascondersi, nemmeno Marte va bene.

crimson king
Scritto il 13 dicembre 2020 at 09:39

apprendista@finanza,

Eeeee , come sono d’accordo, come sono d’accordo… ahimè.. in questo blog , spesso si è dato vita ad una prosopopea pseudo risorgimentale, in cui tutte le colpe della ,ahinoi , nostra situazione penosa , era da addebitare agli altri. Nella fattispecie, i tedeschi in primis, poi olandesi, francesi, ungheresi, massoni , vitruviani , ecc.. tutti a molestare questa povera nostra patria. La realtà , oggi messa in evidenza, finalmente dico io, dal capitano, è di ben altra natura. L’italiano medio è quello che è, un po’ vigliacchetto, un po’ superficiale, un tantino anarchico, che non guasta beninteso , un tantino cialtrone , sintetizzando un tantino inaffidabile. La classe politica nostrana ben rappresenta il suo popolo. Non è che il popolo sia migliore , come una vulgata vorrebbe fare credere , della sua classe politica. Le due sono la faccia della stessa medaglia. Se uno è cialtrone anche l’altro lo è. Tertium non datur. È il demos che viene a mancare, è un fatto culturale , questa è la tragica realtà. Tragico il fatto di non assumersi le proprie responsabilità senza addossare le colpe agli altri. Non me né voglia il capitano, che io stimo per la sue qualità intellettuali e di analisi dei mercati ovviamente, ma ho voluto esprimere il mio pensiero. Un saluto a tutti.

idleproc
Scritto il 15 dicembre 2020 at 18:17

Se valutate il “popolo” in questi termini perderete, avete già perso.
Voi.

SOSTIENI ICEBERGFINANZA
Segui IcebergFinanza su
http://www.facebookloginhut.com/facebook-login/ http://www.facebookloginhut.com/facebook-login/ http://www.facebookloginhut.com/facebook-login/
SOSTIENI IL NOSTRO VIAGGIO
IL NOSTRO LIBRO clicca qui
ICEBERGFINANZA NEL MONDO
Articolo dal Network
FTSE MIB INDEX Setup e Angoli di Gann Setup Annuale: ultimi: 2019/2020 (range 15017/25483 ) [ i
Ripartenza si, ma senza il botto, almeno per ora, visto che c'è ancora tanta incertezza e molte
Ftse Mib: indice italiano cerca il recupero dopo il test del supporto a 21.920 punti. Oro: import
Guest post: Trading Room #389. Nono si rompe area 23000 e si corregge. Lo scenario tecnico peggior
Mentre un sempre più ondivago Robert Shiller si sforza nel suggerire agli investitori che non c
Analisi Tecnica Ritentiamo la rottura della resistenbza a 22800 per l'attacco al nuovo massimo ma v
Open Interest e Analisi Monetaria. Sul Dax chiusura di put a strike 13800 e rollaggio esterno a s
Stoxx Giornaliero Buonasera a tutti, arrivano i primi segnali di debolezza dello Stoxx che ne
DJI Giornaliero Buon anno a tutti, rifaccio anche qui gli auguri per un nuovo anno positivo
Tracy Inverso [Settimanale] (gg. 6)[Base Dati: 15 minuti] Tracy Inverso [Settimanale] (gg. 8)
CONTATORE