BOCCIATO IL MES!

Scritto il alle 08:07 da icebergfinanza

Le foto di Brunetta che dormeaffisse in tribunale a Chiavari - Il Secolo XIX

Iniziamo subito la giornata con una buona notizia, la risoluzione di Forza Italia, suggerita da Brunetta che richiedeva l’attivazione dei fondi del Mes, è stata bocciata anche dal voto della maggioranza. Un capitolo chiuso quello del Mes al momento, visto che in Italia è spesso facile assistere alla prostituzione politica.

Immagine

81 ignoranti hanno votato a favore del MES, come abbiamo visto nei giorni scorsi, soprattutto di Forza Italia, gente che non ha la più pallida idea di come funzionano questi strumenti e le sue regole.

Come abbiamo più volte detto i soldi ci sono, peccato che non vengano usati!

Come riporta il Fatto Quotidiano, gli ignoranti spesso in malafede sono molti…

 Tre giorni fa il leader di Italia Viva Matteo Renzi ha affermato che “Va subito preso il Mes, il contagio aumenta. Servono soldi non ideologie”. La vice presidente della Camera Mara Carfagna scrive su twitter “Rischiamo un lockdown di fatto. Molti italiani sono e saranno bloccati a casa in auto-quarantena, in attesa del risultato di un tampone per cui hanno fatto 12 ore di fila. Si sarebbe potuto evitare attivando il Mes in tempo per velocizzare e potenziare il sistema di diagnosi”. Stessa linea per il presidente dell’Emilia Romagna Stefano Bonaccini “Cosa deve ancora succedere per comprendere che servirebbero subito per la sanità pubblica i 36 miliardi di euro del Mes?“. Gli fa eco il giornalista Antonio Polito “Otto ore di fila per un tampone, ma il Mes non ci serve”. “Trovo totalmente irresponsabile che il governo non chieda il MES perché il M5S pensa a chissà quali complotti”, scrive il segretario di + Europa Benedetto Della Vedova. In campagna elettorale + Europa auspicava peraltro un sistema sanitario a gestione completamente privata.
Da ultimo Luigi Marattin, parlamentare di Italia Viva, che oggi in un’intervista a il Foglio afferma “Sette ore di fila per un tampone? Anche questo è il prezzo del No al Mes”.

Infatti …

Roberto Gualtieri che solo pochi giorni fa ha ribadito che i fondi per la sanità ci sono e ci saranno indipendentemente dall’utilizzo del Mes che, peraltro, in questo momento non risulta particolarmente conveniente . A conferma di quanto affermato dal ministro, si scopre che sinora le regioni hanno usato solamente un terzo dei fondi che il governo ha già messo a loro diposizione per fronteggiare l’emergenza. Le regioni hanno già ricevuto una dote di 3,4 miliardi di euro. di questi circa due miliardi sono destinati al potenziamento delle strutture sanitarie. Ne sono stati spesi solo 734 milioni.

Quindi vediamo di mettere le cose al posto giusto iniziando anche a votare in maniera consapevole, invece di credere a questi ipocriti.

La seconda buona notizia della giornata è che di inflazione non c’è alcuna traccia, lo abbiamo visto nei giorni scorsi in Europa, lo abbiamo visto ieri in Germania e lo vedreo in maniera chiara ed inequivocabile anche venerdì.

Ieri lo abbiamo visto in America…

Immagine

L’indice core è in evidente decelerazione, con tanti saluti alla Fed!

Infatti ieri gran bella giornata per i nostri tesorucci che da un po’ di tempo soffrivano delle amnesie del mercato che correva dietro alle idiozie sull’inflazione suggerite dalla Banca centrale americana.

Se non fosse stato per il rapido aumento dei costi delle auto e dei camion che ha rappresentato quasi la totalità dell’anemico aumento, il più grande aumento mensile dal febbraio 1969, ribadisco 1969, sarebbe stata una Waterloo per i fessi che ancora oggi aspettano l’inflazione.

Il sospetto personale è che qualcuno ritocchi questi dati qua e la per favorire le aspettative, ma quando mai in piena pandemia le industrie automobilistiche si metto ad aumentare del 7 % i prezzi delle auto, ma fatemi un piacere e pregate di vendere quello che producete.

L’inflazione reale tra case, affitti e assicurazioni sanitarie è ai massimi di sempre, ma questi non vogliono aumentare i salari e mai lo faranno.

Oggi c’è chi pensa di scatenare l’inflazione solo con le aspettative, mentre deprime e svaluta salari quotidianamente.

Il debito, la deflazione da debiti, sommergerà tutti con una risata.

Immagine

Ieri l’indice ZEW tedesco ed europeo hanno suggerito che l’Europa e soprattutto l’euro devo fare molta attenzione alla seconda ondata, soprattutto le volpi che scommettono contro il dollaro.

 

Soprattutto le aspettative sono state semplicemente disintegrate dalla realtà, un dato nettamente inferiore alle peggiori previsioni.

Non ci resta che attendere la realtà sta bussando alla porta della storia, non c’è nessuna pandemia in giro, solo un po di gas esilarante, con qualche effetto euforizzante e dissociativo, ma non c’è fretta, le cose cambieranno in fretta, eccome se cambieranno che vinca Trump o Biden, poco importa, chi ha già vinto è la deflazione da debiti e in questo l’ultimo manoscritto è stato molto chiaro, da tempo Machiavelli è custode della verità figlia del tempo!

VN:F [1.9.20_1166]
Rating: 8.5/10 (11 votes cast)
VN:F [1.9.20_1166]
Rating: +10 (from 10 votes)
BOCCIATO IL MES!, 8.5 out of 10 based on 11 ratings
13 commenti Commenta
barbagianni
Scritto il 14 ottobre 2020 at 09:10

E se non vincesse nè Trump nè Biden? Qualche punto percentuale non la merita questa possibilità? Gli states non potrebbero essere una polveriera pronta a esplodere?

phitio
Scritto il 14 ottobre 2020 at 10:52

A parte che il vincente sara’ Trump, in effetti e’ vero che non conta in definitiva che vinca proprio lui. Le economie globali sono in procinto di subire una tempesta di colpi, e quella del COVID e’ stata solo la prima.
Sappiate che quando le cose si stabilizzeranno, la normalita’, ripeto NORMALITA’ sara un 50% di disoccupazione in qualsiasi regione mondiale si voglia considerare.
E noi che stiamo a proccuparci di una caduta del PIL del 10%.
Il crollo economico sara’ tale, da SPEGNERE i flussi migratori, e ho detto tutto. I migranti economici non avranno piu’ alcun incentivo a venire nei paesi occidentali, ci siamo capiti?
Dunque, pensate un po’ a tenervi da parte un appezzamento di terra. Quella, se ecludiamo il periodo di sole attenuato, non tradisce mai.

Saluti

hk
Scritto il 14 ottobre 2020 at 19:11

Non si tratta di migranti economici. Il disegno è molto più ambizioso. Purtroppo per noi

cd
Scritto il 15 ottobre 2020 at 15:31

phitio@finanza:
A parte che il vincente sara’ Trump, in effetti e’ vero che non conta in definitiva che vinca proprio lui. Le economie globali sono in procinto di subire una tempesta di colpi, e quella del COVID e’ stata solo la prima.
Sappiate che quando le cose si stabilizzeranno, la normalita’, ripeto NORMALITA’ sara un 50% di disoccupazione in qualsiasi regione mondiale si voglia considerare.
E noi che stiamo a proccuparci di una caduta del PIL del 10%.
Il crollo economico sara’ tale, da SPEGNERE i flussi migratori, e ho detto tutto. I migranti economici non avranno piu’ alcun incentivo a venire nei paesi occidentali, ci siamo capiti?
Dunque, pensate un po’ a tenervi da parte un appezzamento di terra. Quella, se ecludiamo il periodo di sole attenuato, non tradisce mai.

Saluti

phitio, mi scrivi? blackout @ altervista DOT org

kry
Scritto il 15 ottobre 2020 at 17:10

phitio@finanza,

Ciao Phitio ,
mi scuso in anticipo per il mio sarcasmo.
Le tue fonti sono state in grado di frequentare e uscire positivamente dalla scuola dell’ obbligo primaria.

” Il crollo economico sara’ tale, da SPEGNERE i flussi migratori …. ”

Il motivo primario delle invasioni barbariche era la fame dovuta anche alla miniglaciazione dell’epoca.
Ora ricordo un commento di J_L dove sosteneva che il territorio del Regno Unito è in grado di produrre per massimo 4 milioni di persone , loro sono quasi 68 milioni …. vanno a mangirsi i 65 milioni di Galli ?
Qui si dice sempre che la storia non si ripete e che spesso ama fare la rima ….

apprendista
Scritto il 15 ottobre 2020 at 19:29

Ma capitano, ragazzi, ma avete visto oggi il nuovo recupero a partire dalle ore 15 dei mercati usa con conseguente annullamento della buona performance dei tbond? Manina nuovamente in azione? Sarò io figlio di un dio minore ma mi sta consumando il fegato, apre wally e tutto magicamente cambia, é da esaurimento

idleproc
Scritto il 15 ottobre 2020 at 19:34

Tranquillo Phitio, il mondo è in grado di autosalvarsi per qualche decina di volte stando tutti molto meglio anche rispetto a quelli considerati i “bei tempi del passato per pochi” e se si espande, non esisterà più il problema, infatti il problema è un altro.
Basta che continuino sulla stessa strada come faranno e si presenteranno da sole le soluzioni, sono bravissimi in questo.

phitio
Scritto il 16 ottobre 2020 at 01:46

idleproc@finanza,

Hai perfettamente ragione. Infatti invitavo a non stracciarsi le vesti ora, visto che il fondo da raggiungere è molto più in basso. Tra 15 anni letteralmente non sapremo ricollocare la situazione attuale con quella che sarà, sembreranno due mondi diversi. E si, la vita di noi uomini e donne continuerà, si rialzerà e proseguirà su una diversa via, radicalmente diversa.
Ma 15 anni sono tanti, ci sarà modo di riparlarne.
Saluti
Phitio.

phitio
Scritto il 16 ottobre 2020 at 01:54

kry@finanza,

Quando la produzione di cibo sarà messa sotto severa prova durante i 4 anni di sole smorzato, impareremo meglio il valore della condivisione e disimpareremo il valore del denaro. Attualmente la gran massa di migranti (attorno al 95% mi pare) è di natura economica. Quando la ragione economica verrà meno, i flussi migratori si ridurranno ad un rivolo insignificante. Le crisi energetiche a catena ed altri problemi renderanno sconveniente persino muovere guerra agli stati vicini, perché i trasporti saranno costosissimi. Questa sarà la campana a morto per le attuali proiezioni intercontinentali di potenza, tra l’altro.
Quindi no, niente nuove orde barbariche mosse dalla fame. Questi problemi saranno affrontati diversamente.
Saluti
Phitio

kry
Scritto il 16 ottobre 2020 at 10:50

phitio@finanza,

Grazie
Con stima
Buona giornata

idleproc
Scritto il 17 ottobre 2020 at 09:20

phitio@finanza,

Sono tra quelli che non vogliono sia raggiunto “il fondo”, lo considero il “lato negativo”, raggiungendolo, ho forti dubbi che la socialità umana spinta da esigenze di sopravvivenza primaria sarebbe un salto qualitativo in avanti, più probabile la barbarie, il “buon selvaggio” è un’illusione letteraria.
Se osserviamo i possibili futuri con parametri interni alla dinamica finale di questo sistema ci infiliamo nel vortice del pensiero negativo.
Per quanta riguarda la “scienza” e quindi il Sole il mio approccio mentale “spontaneo” sarebbe quello di impiantarmi un osservatorio solare sul tetto, cercarmi tutte le serie storiche temporali, relative teorie, verificare e lasciare aperta la questione se non trovo una risposta verificabile in un senso e nell’altro.
Siamo nel mondo del “metodo finanziario” e per cultura faccio lo “scettico”.
E’ normale lasciare “aperte” le questioni in quanto oggettivamente aperte, è normale anche usare linguaggi e concetti che ci permettono di interagire vantaggiosamente con la “natura” anche quando siamo consapevoli che contengono antinomie che mettono in discussione in modo profondo sia la logica di base che l’intera produzione concettuale.
E’ il bello della diretta.

PORTELLO
Scritto il 17 ottobre 2020 at 15:48

mah Phitio, io ormai mi ero preparato a vedere avverarsi quanto predetto da Gustavo Rol, ovvero 60% della popolazione di colore entro 2030…
ma ovviamente credo ci vorrebbe un evento più’ forte della crisi economica attuale o del covid…

adesso se mi dici questo…non so cosa preferisco…

comunque abbiamo capito che il futuro sarà in ogni caso “scuro”…

se per caso, oltre a dirci cosa ci aspetta, ci puoi consigliare cosa fare per soffrire meno il cambiamento te ne sarei grato

silvio66
Scritto il 17 ottobre 2020 at 16:46

barbagianni@finanza,
Ciao Barbagianni,
è successo nel 2000. Fu l’inizio di una discesa che si concluse nel 2003. Al momento l’unico spauracchio serio per i mercati.

SOSTIENI ICEBERGFINANZA
Segui IcebergFinanza su
http://www.facebookloginhut.com/facebook-login/ http://www.facebookloginhut.com/facebook-login/ http://www.facebookloginhut.com/facebook-login/
SOSTIENI IL NOSTRO VIAGGIO
IL NOSTRO LIBRO clicca qui
REVOLVERSMAPS

ICEBERGFINANZA NEL MONDO

Articolo dal Network
Ieri la signorina Lagarde, quella che si offriva a Sarkozy, suggerendoli di usarla, ha letto il
MORAL HAZARD: quante volte avrete letto questi termini sui giornali e vi sarete magari chiesti cos
Ftse Mib. L'indice italiano è ufficialmente uscito dalla fase laterale che durava ormai da alcuni
In occasione del ventennale dalla sua fondazione, LifeGate ha deciso di intraprendere un percors
Su tutti i sottostanti si assiste all'alleggerimento della componente future ed alla chiusura di imp
Bazooka pronto a sparare. E potevamo pensare altrimenti? Anche se poi succederà nulla, è la fo
FTSE MIB INDEX Setup e Angoli di Gann Setup Annuale: ultimi: 2016/2017 (range 15017/23133 ) [ u
Eccolo là: adesso oltre ai politici, ai sovranisti ed ai contestatori di strada, abbiamo an
Ftse Mib: l'indice italiano ieri ha chiuso spingendo sulla parte bassa del supporto chiave collocata
Sulle Mibo si assiste ad un aumento considerevole di call a strike 17500, 18500 e 19500. Nuovi ingre