POWELL FED: WATERLOO!

Scritto il alle 07:42 da icebergfinanza

Battaglia Waterloo Sadler

Il grande stratega Napoleone Bonaparte, prima di vivere la sua tragica Waterloo, amava dire che non bisogna mai interrompere il proprio nemico mentre sta facendo un errore.

Da anni la Federal Reserve e le altre banche centrali, continuano a ripetere lo schema fallimentare dell’esperienza giapponese, migliaia di miliardi di quantitative easing e liquidità che a nulla è servita, a nulla serve per vincere la grande battaglia contro la deflazione da debiti, anzi si tratta di un errore strategico che continua ad indebolire il nemico, mai interrompere la Fed mentre sta commettendo un errore madornale!

Ieri per noi una vittoria strepitosa, per Powell la sua Waterloo!

Tassi fermi almeno sino al 2022, tassi a ZERO ad essere ottimisti, se le cose peggiorano i tassi NEGATIVI saranno la sua personale Waterloo, lui che nega questa eventualità!

Immagine

Le previsioni di tassi intorno al 2 o 3 % per il 2033 sono semplicemente RIDICOLE!

La Fed ieri ha dovuto ammettere un’altra grande sconfitta nella sua battaglia contro l’inflazione, inflazione core tra lo 0,6% e 1 % per il 2020 ben lontano dal loro obiettivo del 2 %

Inoltre ieri i dati sull’inflazione al consumo hanno distrutto le aspettative del mercato di un rialzo, fesserie da consulenti dell’ultima ora…

Quindi riepilogando secondo la FED:

a) Tassi a ZERO sino al 2022

b) PIL -6,5% nel 2020 e un rimbalzo del 5 % nel 2021, altra pura illusione

c) Disoccupazione al 9.3 % altra illusione

d) Inflazione core 1% nel 2020 1,5 % nel 2021 e 1,7% nel 2022 troppo ottimisti!

Per chi vuole noi siamo principalmente su Twitter, durante la giornata …

… in tempo quasi reale commentiamo sempre ogni  avvenimento che riguarda qualunque sfera politico, economico/finanziario e soprattutto antropologico.

Ieri le truppe di Napoleone Powell hanno subito una sconfitta epocale, tutti coloro che puntavano su un rialzo dei tassi hanno dovuto battere in ritirata…

Ovviamente si tratta di una battaglia, la guerra finale non è ancora vinta, abbiamo vinto quasi tutte le battaglie, ora manca solo la ciliegina sulla torta.

Nessun governatore ha avuto il coraggio di dire che i tassi andranno in negativo, ma come ben sappiamo, non sono loro che decidono, sarà il mercato a portare i tassi sotto la soglia dello ZERO e loro dovranno semplicemente adattarsi!

Non solo Powell è stato costretto a dichiarare che i tassi resteranno a ZERO almeno sino al 2022, una dichiarazione che mi sarei aspettato ben diversa più ottimistica, ma ha dovuto aumentare a 80 miliardi al mese più 40 di MBS, gli acquisti di treasuries americani.

Altro clamoroso errore strategico!

Immagine

Di fronte all’incredibile ondata di emessioni di titoli di Stato americani 80 miliardi sono semplicemente RIDICOLI, il nulla!

In questi giorni l’ORO e i BOND stavano dando un segnale inequivocabile, stavano cancellando tutte le leggende metropolitane sui falsi dati dell’occupazione americana.

Addirittura sconcertanti le dichiarazioni sulla disiguaglianza di Powell, ieri il che dimostra che questi sociopatici o psicopatici come meglio credete, non hanno alcun contatto con la realtà, o meglio dissimulano, facendo credere che loro aiutano…

 “La disuguaglianza è stata qualcosa che è stata sempre con noi per quattro decenni e non è realmente correlata alla politica monetaria”.

Ci sono studi e ricerche a centinaia che dimostrano che il QE sta aumentando la disparità di ricchezza e questi sociopatici, ci dicono che non è vero, negano l’evidenza.

“Oggi ci sono differenze fondamentali con la Grande Depressione, la risposta del Governo è stata veloce e l’economia era in buona salute. Il dato sul lavoro di maggio è stata una piacevole sorpresa. Supporto fiscale diretto è necessario per alcune persone.”

L’economia era in buona salute, si certo come il sistema finanziario era fondamentalmente solido prima della crisi subprime del 2008, ma quanto sono falsi e ipocriti questi sociopatici, il dato del lavoro una piacevole sorpresa, quanta falsità dentro questi uomini.

L’economia era già in fiamme, ma dare la colpa ad altri o alla pandemia risulta facile per questi signori, banchieri che sono i principali responsabili di questo dissesto!

Ma la ciliegina sulla torta, per la gioia di migliaia di psicopatici arriva alla fine…

“Vogliamo che gli investitori valutino il rischio come dovrebbero fare i mercati” e ha spiegato che la Fed non  toglierebbe mai il sostegno all’economia perché ritiene che i prezzi delle attività siano troppo alti: “Saremmo pronti a tollerare o io dovrei dire di ad accogliere letture molto basse sulla disoccupazione senza preoccuparsi dell’inflazione “.

Solo gli ignoranti si preoccupano dell’inflazione, ma una cosa l’ha detta Powell, non importa quanto enorme ed esplosiva sarà la bolla che riusciranno a costruire sui mercati, società fallite che triplicano il loro valore o altri assurdità potranno continuare a salire all’infinito, tanto loro non toglieranno mai i supporti ai loro amici psicopatici, perché vi faranno credere che aiutano l’economia.

La madre di tutte le bolle deve ancora partorire e tu bellezza, devi solo decidere se una Banca centrale è onnipotente o se prima o poi l’errore farà collassare tutto. Se credi questo compra azioni e basta e tanti auguri e buon divertimento.

Io credo che neanche i governatori della Fed sanno quello che li aspetta, le previsioni sul PIL e sulla disoccupazione hanno divari enormi si passa dal 4,5% al 12 % per non parlare delle ridicole previsioni sul PIL, assolutamente ridicole!

Questo è un enorme divario e sottolinea il livello di incertezza che devono affrontare i responsabili delle politiche. Questo continua nelle proiezioni del 2021.

Immagine

Non puoi avere scenari sul PIL per il 2021 che passano dal -1% al 7 % disoccupazione dal 4,5 % al 12 %, significa che non hai la più pallida idea di quello che succederà il prossimo anno, figurarsi nel 2022 o nel 2023.

Noi continuiamo a preferire la realtà che ci ha dato enormi soddisfazioni, grandissimi risultati, serenità economico/finanziaria, il prossimo manoscritto di Machiavelli vi racconterà un’altra grande storia, un’ulteriore conferma alla nostra visione!

Grazie di cuore per il Vostro sostegno e la Vostra fiducia, noi siamo felici di aver dimostrato che la fiducia era bene riposta! Ripeto la guerra sarà lunga e noi abbiamo solo vinto quasi tutte le battaglie sino ad ora, sino ad agosto bisognerà prestare molta attenzione, poi probabilmente la verità diventerà sempre più figlia del tempo.

Francamente credevamo di aver detto tutto, ma ogni giorno che passa, aumenta la nostra convinzione, che la TERRA PROMESSA è davvero dietro l’angolo!

Chiunque volesse sostenere il nostro viaggio riceverà in OMAGGIO le analisi di Machiavelli. Per contribuire al nostro viaggio basta cliccare SUL BANNER  a fianco dei post sul lato destro della pagina o andare alla sezione DONAZIONI…

SEMPLICEMENTE GRAZIE!

VN:D [1.9.20_1166]
Rating: 9.9/10 (9 votes cast)
VN:D [1.9.20_1166]
Rating: +8 (from 8 votes)
POWELL FED: WATERLOO!, 9.9 out of 10 based on 9 ratings
3 commenti Commenta
bat
Scritto il 11 giugno 2020 at 18:13

Probabilmente Wall Street sperava in un abbassamento dei tassi da parte della FED. I ribassi di oggi stanno forse mandando un messaggio a Powell su come deve comportarsi (tassi negativi)? Il presidente FED sta cercando di non farsi schiacciare dalla pressione di Trump, il quale chissà cosa sta macchinando per poter risalire con i sindaggi. Scusate l’ovvietà, ma saranno mesi molto turbolenti, tra dati economici catastrofici e tentativi sempre più spudorati, ma di probabile effetto positivo, per cercare di tenere in piedi il sistema.

idleproc
Scritto il 13 giugno 2020 at 12:03

Il “sistema” dal loro punto di vista lo hanno e lo tengono in piedi con un colossale trasferimento di valore virtuale da trasformare in reale con l’esproprio in basso verso un’esigua minoranza finanziarizzata globalizzata che è stata la politica economica reale delle banche centrali, hanno messo in piedi un immenso sistema parassitario sull’economia reale e sui produttori che privati delle risorse conseguenti all’esproprio sociale, non possono nemmeno ristrutturare per adeguarsi alle mutate condizioni che nel capitalismo sono lo standard irrazionale.
La bufala dello 1% serve a giustificare l’esproprio complessivo che parte dal basso come la favola sull’equità, sono in molti di meno.
Tecnicamente è un colossale errore sistemico per la sua stessa sopravvivenza.
Annullando con la “globalizzazione” e l’acquisizione a suon di soldi e di riposizionamento elitario parassitario (provvisorio) le componenti sogettive del lavoro e delle classi medie hanno bloccato la reazione sociale alla cosiddetta globalizzazione, reazione che nell’attuale sistema è uno dei due poli del suo riequilibrio dinamico, ne consegue che i predetti fanno ancora più vomitare degli altri e non sono recuperabili come soggetti capaci di gestire una politica alternativa, i venduti sono venduti e di livello sempre più basso.
I soldi li hanno stampati, dati e li danno a quelli sbagliati ma era naturale che andasse così.

stanziale
Scritto il 15 giugno 2020 at 14:17

La liberta’ sempre piu’ a rischio, della costituzione hanno fatto carne di porco https://www.byoblu.com/2020/06/15/youtube-riapre-il-canale-di-radio-radio-cosa-e-successo/

SOSTIENI ICEBERGFINANZA
Segui IcebergFinanza su
http://www.facebookloginhut.com/facebook-login/ http://www.facebookloginhut.com/facebook-login/ http://www.facebookloginhut.com/facebook-login/
SOSTIENI IL NOSTRO VIAGGIO
IL NOSTRO LIBRO clicca qui
REVOLVERSMAPS

ICEBERGFINANZA NEL MONDO

Articolo dal Network
Mercati: settimana densa di appuntamenti tra trimestrali USA delle principali banche e alcuni titoli
Guest post: Trading Room #368. Siamo ancora in un quadro positivo per borse e mercati in generali.
Alla fine ci sono riusciti, collocamento in piena estate sotto l'ombrellone e rendimenti insuffi
Analisi Tecnica Nulla di nuovo da segnalare ... Rimangono valide le considerazione della settim
DJI Giornaliero Buonasera a tutti e ben ritrovati con il nostro appuntamento mensile che rig
Tracy Inverso [Settimanale] (gg. 6)[Base Dati: 15 minuti] Tracy Inverso [Settimanale] (gg. 8)
Tracy [Settimanale] (gg. 6)[Base Dati: 15 minuti] Tracy [Settimanale] (gg. 8)[Base Dati: 15 m
Velocità t-2 / t-1 / T[Base Dati: 15 minuti] Velocità t-2 / t-1 / T[Base Dati: 15 minuti](P
Anche se risulta strano, quanto sto per raccontarvi rappresenta la realtà dei fatti. E come spe
FTSE MIB INDEX Setup e Angoli di Gann Setup Annuale: ultimi: 2016/2017 (range 15017/23133 ) [ u