BREAKING NEWS: PANICO A NEW YORK!

Scritto il alle 16:15 da icebergfinanza

Risultati immagini per hedgeye powell

Nell’articolo di questa mattina siamo stati profeti, rischio di mancanza di liquidità sui mercati e all’improvviso…

La Fed di New York afferma che condurrà il suo primo intervento di riacquisto nel sistema overnight in un decennio, a seguito di un raro aumento a metà mese dei tassi di interesse del mercato monetario statunitense.

In un pronti contro termine durante la notte, la Fed presta denaro ai rivenditori primari contro garanzia di titoli del Tesoro o altre garanzie. L’operazione era “all’ordine del giorno prima dell’espansione del bilancio della Fed nel 2009”, secondo una nota di ricerca di Wrightson ICAP, divenne il suo strumento principale per l’attuazione della politica monetaria.

Il tasso di interesse per i prestiti overnight garantiti da titoli del Tesoro, che normalmente si trovano in prossimità dell’obiettivo della Federal Reserve per il tasso sui fondi federali, è salito martedì a un livello record superiore all’8%.

Quindi tutto normale come sempre!

“Non siamo mai sicuri, in una certa misura siamo sempre ignari!

” La nostra conoscenza del modo in cui funzionano le cose, nella società o nella natura, è avvolta nella nebbia della vaghezza. Grandi mali sono derivati dalla fede nella certezza.” (…) Le nostre vite abbondano di numeri, ma a volte ci dimentichiamo che i numeri sono soltanto strumenti. Pur non avendo un’anima, possono diventare dei feticci. Molte decisioni cruciali sono prese dai computer, strani congegni che divorano numeri, come mostri voraci, e che chiedono di essere nutriti con quantità sempre maggiori di cifre da masticare, digerire e risputare.”

Kenneth Arrow, tratto da libro di Peter L.Bernstein ” Against the Gods “.

Quello che è incredibile è che nel giro di qualche ora tutto è di nuovo cambiato con l’annullamento dell’operazione annunciata per cause tecniche…

 

C’è chi dice che il problema è nato dalla concomitanza con l’emissioni di nuovi titoli del Tesoro, che avrebbe drenato liquidità ai mercati, comunque l’operazione è stata portata a termine e ora il mercato ha avuto il suo antipasto, un antipasto di quantitative easing.

La mossa, arrivata in concomitanza dell’emissione di nuovi titoli del Tesoro, avrebbe drenato liquidità dal mercato e costretto l’istituto newyorkese ad intervenire.

Per il resto sembra che l’attacco alle raffinerie saudite sia stato portato con le cerbottane visto che secondo alcuni rumors, via Reuters, entro 2 o 3 settimane tutto tornerà come prima o quasi…

Qui sotto un altro illuminante articolo per comprendere quello che sta accadendo… Bear Stearns Moment?

 

VN:F [1.9.20_1166]
Rating: 8.9/10 (12 votes cast)
VN:F [1.9.20_1166]
Rating: +9 (from 9 votes)
BREAKING NEWS: PANICO A NEW YORK!, 8.9 out of 10 based on 12 ratings
Tags:   |
6 commenti Commenta
gnutim
Scritto il 18 settembre 2019 at 14:16

articolo pesantissimo quello che hai postato…
ci aspetta un fine ottobre/novembre da cardiopalma allora

kry
Scritto il 19 settembre 2019 at 00:56

Ecchisenefrega del panoco di New York

https://it.tradingeconomics.com/italy/balance-of-trade

https://www.istat.it/it/archivio/233390

i stima che il surplus commerciale aumenti di 1.972 milioni di euro (da +5.659 milioni a luglio 2018 a +7.631 milioni a luglio 2019). Nei primi sette mesi dell’anno l’avanzo commerciale raggiunge +29.710 milioni (+53.484 milioni al netto dei prodotti energetici).

7631 vicinissimo al record assoluto 7902

e vogliamo aggiungere

https://it.euronews.com/2019/07/20/turismo-su-presenze-straniere-l-italia-supera-la-francia

gnutim
Scritto il 19 settembre 2019 at 10:32

kry@finanza,

avevo notato anche io il dato sulla bilancia commerciale, Italia Forever!!!

phitio
Scritto il 19 settembre 2019 at 17:04

Beh, per la terza giornata consecutiva hanno rifatto la REPO e pare che qualcuno sia di nuovo rimasto senza… 84 miliardi richiesti su un limite di 75… Mancano 9 miliardi di dollari che evidentemente servivano alla disperazione… CHi fara’ il botto?

kry
Scritto il 19 settembre 2019 at 23:08

gnutim@finanza,

Io penso che sia un risultato notevolmente straordinario dato che la locomotiva krukka sta deragliando vuol dire nonostante tutto che c’è ancora una parte di economia che addirittura di fronte ad una crisi reagisce correndo.

kry
Scritto il 19 settembre 2019 at 23:10

phitio@finanza:

…. alla disperazione… CHi fara’ il botto?

TAUNUS

SOSTIENI ICEBERGFINANZA
Segui IcebergFinanza su
http://www.facebookloginhut.com/facebook-login/ http://www.facebookloginhut.com/facebook-login/ http://www.facebookloginhut.com/facebook-login/
SOSTIENI IL NOSTRO VIAGGIO
IL NOSTRO LIBRO clicca qui
CONSULENZA ECONOMICO FINANZIARIA
Articolo dal Network
FTSE MIB INDEX Setup e Angoli di Gann Setup Annuale: ultimi: 2016/2017 (range 15017/23133 ) [ u
Ftse Mib: l'indice italiano segna un po' di debolezza oggi. Ricordiamo che dalla prossima settimana
E si, purtroppo continuiamo a parlare di Brexit, mentre loro continuano a credere alle favole, n
FTSE MIB INDEX Setup e Angoli di Gann Setup Annuale: ultimi: 2016/2017 (range 15017/23133 ) [ u
Alert pensioni per l'Italia che arranca nella classifica di sostenibilità dei sistemi pensionistic
Ftse Mib: l'indice italiano oggi apre debole. Il quadro grafico però rimane invariato. Possibile ne
Quali sono i ritorni, ovvero i rendimenti attesi dalle varie asset class nei prossimi 5 anni? Ec
FTSE MIB INDEX Setup e Angoli di Gann Setup Annuale: ultimi: 2016/2017 (range 15017/23133 ) [ u
Nel mese di ottobre sono salite le tariffe di luce e gas per i consumatori ancora in regime di maggi
Questo mercato sta diventando veramente difficile da gestire, soprattutto per il breve termine,