MONTE DEI PASCHI DI SIENA: CASUALITA’!

Scritto il alle 09:00 da icebergfinanza

Il buon Taleb direbbe che non importa quanto sofisticate siano le nostre scelte, o quanto bravi siamo a dominare le probabilità: il caso avrà comunque l’ultima parola.

Il giorno prima …

Serra (Algebris): Mps è solida, investo su subordinati e debito senior

«Adesso c’è un perfect storm di panico. Il problema è che le autorità stanno dormendo»

Il giorno dopo…

Renzi: “Sulle banche ci sono manovre in corso, chi prende Mps fa un affare”

Il Monte dei Paschi oggi è a prezzi incredibili.

Solo il Monte dello Sfascio di Siena, di proprietà del PD signor Renzi è a prezzi incredibili?

Chi è Davide Serra, il finanziere che sussurra a Matteo Renzi?

Il resto, come sempre, dalle popolari a chissà quale altra questione finanziaria è sempre casualità.

In giornata faranno uscire un numero miracoloso sulle vendite di case esistenti, giusto quello che serve per alimentare il prossimo rimbalzo del gatto morto.Poi vi racconteremo della solita truffa con la banca intorno…

Come abbiamo scritto mercoledi … Per il resto calma e sangue freddo, le banche centrali non possono permettersi che la situazione sfugga di mano nel breve termine.

Detto …fatto, rimbalzo del gatto morto assicurato!

Contribuisci anche tu LIBERAMENTE a tenere in vita un’isola di condivisione quotidiana nell’ oceano infinito di questa tempesta perfetta …Chiunque volesse ricevere le ultime analisi di Machiavelli può liberamente contribuire al nostro viaggio

cliccando qui sopra …

o sul banner in cima al blog o sul lato destro della pagina. Semplicemente Grazie

Immagine

VN:F [1.9.20_1166]
Rating: 9.9/10 (15 votes cast)
VN:F [1.9.20_1166]
Rating: +13 (from 13 votes)
MONTE DEI PASCHI DI SIENA: CASUALITA'!, 9.9 out of 10 based on 15 ratings
18 commenti Commenta
ndf
Scritto il 22 gennaio 2016 at 09:26

Guarda come sono bellini con la camicina bianca…..chissà quanti soldini hanno fatto in una giornata come quella di ieri.
A chi le (s)venderanno queste belle banche? Il padrone gli permette di guadagnarci sopra nel frattempo.
Mi sa che MPS farà la fine di Alitalia, prima ci si spende sopra poi si svende nel momento peggiore.
Come si dice a Firenze, ma i’cchè tu vo’ insegnare a’icculo a cac…re?

mastrociuchino
Scritto il 22 gennaio 2016 at 09:46

ciao Andrea i livelli d’insider trading e di aggiotaggio raggiunti sono incredibili quanto inqualificabili… ormai non hanno neppure più paura di farsi notare… impunità assoluta e sprezzo di ogni decoro…

il sistema ha posto i suoi galoppini nei gangli vitali (governi, banche centrali, ecc) e sta trionfando, portandoci inesorabilmente verso la dittatura finanziaria globale senza ritorno.
Per ogni consapevole ci sono un milione di pecore

mirrortrader
Scritto il 22 gennaio 2016 at 10:21

Parlando con gli amici noto una ignoranza finanziaria assoluta.
Un mio maestro diceva: ” Una cosa che non sai è un padrone che avrai domani.”
E’ quindi chiaro che il modo per comandarci è quello di utilizzare i nostri gap (vuoti) di conoscenza.

Spiace dirlo ma probabilmente aveva proprio ragione.

reragno
Scritto il 22 gennaio 2016 at 10:35

Non è che il caro Serra sul rimbalzo epocale delle obbligazioni subordinate di Mps tra ieri e oggi se ne stia già disfando?

kry
Scritto il 22 gennaio 2016 at 11:03

reragno@finanzaonline,

Secondo me nemmeno scommette direttamente sull’azione la fa attraverso strumenti finanziari appositamente dedicati ( e a leva )
reragno@finanzaonline,

.

reragno
Scritto il 22 gennaio 2016 at 11:43

kry@finanza,

io in realtà parlavo delle obbligazioni

veleno50
Scritto il 22 gennaio 2016 at 12:55

Mister Serra fa quello che fa un imbianchino quando viene incaricato di tinteggiare una casa, fa semplicemente il suo lavoro. Gli vengono dati montagne di soldi da gestire e lui come un falco si butta sulle prede più redditizie.Come un calciatore deve fare goal nella porta avversaria altrimenti perchè dovrebbero pagarlo. Poi le sue simpatie politiche sono affari suoi.

veleno50
Scritto il 22 gennaio 2016 at 13:27

Davide Serra classe 1971 ha studiato dai gesuiti giocatore di pallavolo fino in A2.Sposato con 4 figli, laureato alla bocconi con 110 lode è considerato tra i migliori analisti bancari in Europa e nel mondo.è considerato più all’estero che nel proprio paese il Finanzial Time gli dedica una prima copertina.Bersani lo definisce uno squalo della finanza e lo accusa di avere una società alle CAYMAN ben noto paradiso fiscale.Serra ha chiuso ogni sua attività alle isole Cayman.Con la sua società Hacuna Matata mantiene 8 mila bambini in tanzania(2 mila per ognuno dei suoi quattro figli)gli ricordano che che la beneficenza è detraibile dalle tasse,lui è pronto a raddoppiare le sue donazioni. Ha una grossa simpatia per l’attuale premier e non è l’unico. Non mi pare un mafioso o un criminale cosa ne dite?

signor pomata
Scritto il 22 gennaio 2016 at 13:51

In pratica e scusate se ho frainteso ma mi sembra di capire che si affermi che le banche centrali controllano in modo capillare i mercati ossia influiscono in maniera palese sulla formazione dei prezzi sia con interventi diretti che con interventi indiretti o con interventi mediatici.
Appreso questo a seconda domanda che mi viene spontanea è che se avverrà un crollo sarà perche voluto come lo è stato in maniera limpida per gli eccessi di rialzo con inflazione redditi utili e occupazione che latitavano per non dire degli investimenti.
A questo punto in che ci differenziamo tra quelli che tentano di capire e magari hanno capito fin troopo e gli allocchi che guardano la propaganda dei tg??
Siamo quelli che sul titanic urlavano che nello scafo c” era una falla enorme e che la barca sarebbe affondata mentre molti mangiavano e ballavano come nulla fosse.
Se le scialuppe non ci sono per tutti o non vengono messe in acqua cosa cambia sapere o non sapere?
Perche potremmo dire che lo avevamo detto??
Come quello che si fece scrivere sulla lapide : lo dicevo che stavo male!
Se come sembra il sistema è instabile e marcio, se come sembra li meglio vogliono fare a tutti i costi la nuova unine sovietica, se come sembra vogliono passare su tutti quelli che ostacolano il progetto, se come sembra se ne sbattono i coglioni di quello che sarebbe meglio o sarebbe giusto o sarebbe etico, che ce ne faremo noi del sapere o di essere investiti in titoli governativi sicuri??
Visto se è palese che verranno a fare i conti in tasca a tutti e prenderanno in un modo o in un altro quello che ritengono congruo per loro.
Del resto è un modo di operare già sperimentato stile studi di settore: io dico quanto tu dovresti guadagnare e se non lo hai guadagnato mi paghi per il mancante e se non paghi la multa raddoppia o triplica e se hai qualcosa paghi e zitto.
Non che mi faccia schifo capire chi mi sta fottendo ma è chiaro che anche chi è contro questo modo di operare ha ben poche armi a disposizione per farsi valere e per salvarsi.
Molti ritengono la soluzione fuga valida ma non è per tutti e dipende dove scappi.
Il punto dolente delle nostre conversazioni, ben che illuminanti e istruttive come poche in circolazione se non hanno un seguito cadono nel vuoto.
Fece lo stesso discorso ad alberto bagnai, cioè come possiamo arrivare in tempo se gestiamo una cifra risibile per farci conoscere e non puntiamo a essere una forza di governo ossia speriamo che quei coglioni che hanno fatto i casini ammettano che lo hanno fatto e si pentano.
Magari qualcuno come fassina si pente ma se aspettiamo il resto del gruppo, stiamo freschi.
Il punto debole delle nostre conversazioni è proprio questo.
Nel momento in cui fai capire al tuo interlocutore che ci stanno portando lentamente nella merda e lui capendo ti risponde cosa possiamo fare noi??
La domanda rimane inevasa ossia non abbiamo molti argomenti se non sperare che gli aguzzini abbiano pietà.
Non è un critica ne a andrea ne al signor bagnai che tanto hanno fatto e faranno per far capire i casini che ci circondano e il mondo marcio che ci circonda ma la consapevolezza è poca cosa se non ha potere di cambiare gli eventi.

gnutim
Scritto il 22 gennaio 2016 at 14:26

sto serra pare proprio essere le nemesi della finanza moderna, soldi tutti e subito senza un minimo di responsabilità delle proprie azioni, caratteristica del buon padre di famiglia ed esaltata dal Papa sulla sua ultima enciclica.

Direi un vero stronxo

reragno
Scritto il 22 gennaio 2016 at 14:37

veleno50@finanza,

Che sia il figlio di………….Warren Buffett?

Forse è solo un figlio di…………

apprendista
Scritto il 22 gennaio 2016 at 15:45

signor pomata@finanzaonline,

FINALMENTE QUALCUNO CHE LA PENSA COME ME!!!! Inutili discorsi sui massimi sistemi se non il necessario per inquadrare la situazione!!!! CI VOGLIONO STRATEGIE OPERATIVE….anche se temo che abbia ragione il vecchio Jhon Ludd:NON SARA’ POSSIBILE MANTENERE VALORE CON GLI ATTUALI STRUMENTI QUANDO LA NEMESI FARA IL SUO CORSO FINALE
Saluti a tutti

apprendista
Scritto il 22 gennaio 2016 at 16:50

apprendista@finanza,

2 parte:sia chiaro per me il denaro non e’ dio denaro ma che grande soddisfazione sarebbe dopo 8 lunghi anni di apprendimento (con relativa fatica) vedere la mia famiglia al sicuro mentre quasi tutte quelle merde che compongono il popolo italiano scendere nella fogna dell’indigenza dopo aver sopportato tonnellate di insulti e prese in giro nel tentativo di comunicare cio’ che il nostro faro maestro (Andrea) ci permetteva di capire.Sono uno stronzo ? puo’ darsi ma oramai il mio odio verso i miei concittadini e’ a livelli quasi patologici, anche quando non si tratta di economia ,esempio mia filiale bancaria super affollata perche’ ne hanno chiuso una relativamente vicina e quindi il tempo medio di attesa e’ oltre l’ora e il sevizo generale fa sempre piu’ schifo, mentre dibattevo ad alta voce con il direttore, che conscio della cosa si arrampicava sugli specchi tutti quelli che un minuto prima sbuffavano e bestemmiavano come pecoroni si sono zittiti e col capo supino hanno fatto finta di niente,dopo anni di riflessione in quanto la psicopatologia quotidiana (comportamento umano in societa’) e’ una mia passione sono giunto alla conclusione che mi fa schifo pensare di appartenere a questa etnia:italiani ( che poi etnia non e’ ma un guazzabuglio di razze diverse tenute insieme dal proprio tornaconto.
saluti

reragno
Scritto il 22 gennaio 2016 at 17:18

apprendista@finanza,

A parte che è tutto da vedere se gli altri popoli siano meglio degli Italiani.
Io penso che questo blog serva a capire quello che sta accadendo, non a pensare di potersi salvare se il sistema affonda.
Se affonda noi faremo tutti la stessa fine. Se saltano la banche salteranno le aziende e lo stato.
Ci sono tantissimi focolai di guerra che forse la crisi del sistema finanziario sarà solo la logica conseguenza. Detto questo c’è lassù Qualcuno che tutto sa, che tutto può e che a tutto provvede.
Guardiamo lassù e troveremo molte risposte che nessun uomo ci potrà dare.

apprendista
Scritto il 22 gennaio 2016 at 17:25

reragno@finanzaonline,

ok con il qualcuno lassu’,ma perdonami non avere l’intento di salvarsi attraverso la consapevolezza amio modesto parere e’ da masochisti,allora mollavo tutti i siti di informzione indipendente e mi accozzavo su x factor
Ciao

mauri69
Scritto il 22 gennaio 2016 at 18:00

apprendista@finanza,

come ti capisco!
Ecco cosa intendevo con il giochino sul petrolio.
Oggi vale 30. Domani varrà 20? Quanto si potrà comprimere ancora?
E’ un bene che ha un costo, non può scendere all’infinito!
Quanto ci vuole prima che torni a 100 o che gli arabi lo portino a 200? Prima o poi li dovranno recuperare questi mancati guadagni!
Ci sono un sacco di strumenti a leva che permettono di sfruttare ampiamente questo movimento futuro.
Credo che condividere ogni tanto un’idea pratica non sia male…

mirrortrading
Scritto il 22 gennaio 2016 at 19:37

mauri69@finanza,

ti invidio perche conosci il futuro.

Io non sarei cosi certo sul petrolio.

icebergfinanza
Scritto il 22 gennaio 2016 at 19:53

“In giornata faranno uscire un numero miracoloso sulle vendite di case esistenti, giusto quello che serve per alimentare il prossimo rimbalzo del gatto morto.Poi vi racconteremo della solita truffa con la banca intorno…”.

Ops è uscito quasi 15% … ;-)

SOSTIENI ICEBERGFINANZA
Segui IcebergFinanza su
http://www.facebookloginhut.com/facebook-login/ http://www.facebookloginhut.com/facebook-login/ http://www.facebookloginhut.com/facebook-login/
SOSTIENI IL NOSTRO VIAGGIO
IL NOSTRO LIBRO clicca qui
CONSULENZA ECONOMICO FINANZIARIA
Articolo dal Network
FTSE MIB INDEX Setup e Angoli di Gann Setup Annuale: ultimi: 2016/2017 (range 15017/23133 ) [ u
Ftse Mib: dopo una breve fase laterale, il Ftse Mib ha rotto il 4 novembre in gap up il livello chi
  Le incongruenze e le stranezze sono tante, spesso tante. Sulle pagine di questo blog a
FTSE MIB INDEX Setup e Angoli di Gann Setup Annuale: ultimi: 2016/2017 (range 15017/23133 ) [ u
Qualcosa si sta muovendo sia sui derivati del COT Report ma anche sui mercati. Torna a salire l'
Nei giorni scorsi l’ex parlamentare americano Ron Paul, ha lanciato su twitter un sondaggio mo
Giovedì 14 novembre si svolgerà il webinar Trading & Investimenti UniCredit con ospite Stefan
Gli italiani continuano a caratterizzarsi per l’alta propensione al risparmio ma non avendo eccess
Guest post: Trading Room #339. Dopo aver parlato della rottura rialzista la settimana scorsa, ora
Nulla di particolare da segnalare in questo fine settimana, mercati USA chiusi per il Veterans D