VISCO: DEFLAZIONE MINACCIA GRAVISSIMA PER L’ITALIA!

Scritto il alle 11:00 da icebergfinanza

 

 

Per i lettori di Icebergfinanza non è una novità, la favola della bella addormentata nel bosco, in questa crisi l’avete ascoltata tante volte, tanti sono quelli che all’improvviso si svegliano baciati dal rospo della deflazione.
L’allarme di Visco sulla deflazione: conseguenze gravissime per l’Italia«Con variazioni negative dei prezzi vi possono essere conseguenze gravissime per Paesi ad alto debito come l’Italia», ha detto il governatore, osservando che per riprendere il cammino della crescita economica nella Ue la politica monetaria da sola non può bastare. «Siamo consapevoli dei vincoli necessari delle regole europee – ha proseguito Visco – ma bisogna meglio utilizzare i canali che consentono un ritorno alla crescita per più investimenti pubblici e privati».Bene, ma allora perchè tutti si ostinano a proporre una feroce svalutazione salariale al Paese per migliorare la competitività o meglio una deflazione salariale, quando in una deflazione da debiti è la soluzione peggiore?Non è stata forse Bankitalia e Visco a dire che … Ancora brutte notizie per gli italiani. Gli stipendi diventeranno sempre più magri, almeno fino al 2014. «Nel complesso del 2012 e nel prossimo biennio le retribuzioni unitarie di fatto dovrebbero continuare a crescere a un ritmo inferiore a quello dei prezzi al consumo, con una conseguente ulteriore riduzione dei salari reali» si legge nel Bollettino economico della Banca d’Italia. Si indebolisce inoltre il reddito disponibile delle famiglie italiane. Nel secondo trimestre dell’anno, questo è nuovamente sceso in termini reali, segnando nella media della prima metà dell’anno una contrazione del 3,9% rispetto allo stesso periodo del 2011.Perchè Draghi si ostina a chiedere una riduzione dei salari e si alimenta precarietà nel mondo del lavoro? Perchè Monti ha perseguito sistematicamente la distruzione della domanda interna, attraverso tasse e patrimoniali?Quello che deve essere chiaro a tutti però è che …Bankitalia: nessuno tocchi i nostri stipendiSiamo in una deflazione da debiti, loro lo sanno ma continuano a proporre ricette fallimentari, purtroppo oggi coloro che hanno fallito, coloro che dovrebbero imparare, studiare, insegnano!

Per chi vuole contribuire liberamente al nostro viaggio cliccando qui sopra è in arrivo l’analisi “Machiavelli 2015: esplosione deflattiva!” orizzonti e visioni per il 2015. Il Tuo sostegno è fondamentale per il nostro lavoro…

Contribuisci anche tu LIBERAMENTE a tenere in vita un’isola di condivisione quotidiana nell’oceano infinito di questa tempesta perfetta …

Chiunque volesse ricevere le ultime analisi può liberamente contribuire al nostro viaggio … cliccando qui sopra o sul banner in cima al blog o sul lato destro della pagina. Semplicemente Grazie.

VN:F [1.9.20_1166]
Rating: 8.9/10 (19 votes cast)
VN:F [1.9.20_1166]
Rating: +10 (from 16 votes)
VISCO: DEFLAZIONE MINACCIA GRAVISSIMA PER L'ITALIA!, 8.9 out of 10 based on 19 ratings
2 commenti Commenta
stanziale
Scritto il 8 dicembre 2014 at 15:58

Si perche’ l’economia italiana sta’ collassando, grazie alle ricette che ci hanno imposto, con anche Visco compiacente. Ora pero’, teme di non riuscire ad accumulare molti altri stipendi e poi trascorrere la pensione nelle sue ville italiane(che senz’altro ha come tutti gli altri che ci hanno diretto)….da qui il suo mettere le mani avanti….certo non puo’ cantare davvero senno’ fa una brutta fine….purtroppo siamo pieni di eroi….

madmax
Scritto il 8 dicembre 2014 at 19:42

Japan banzai GDP Q3 -1.9 !!!!
Mannaggia la pupazza, i dati rivisti del Q3 Giapponese son passati da un -1.6 gia’ pessimo ad un -1.9 son volatili per diabetici **zzi amari!!!

SOSTIENI ICEBERGFINANZA
Segui IcebergFinanza su
http://www.facebookloginhut.com/facebook-login/ http://www.facebookloginhut.com/facebook-login/ http://www.facebookloginhut.com/facebook-login/
SOSTIENI IL NOSTRO VIAGGIO
IL NOSTRO LIBRO clicca qui
REVOLVERSMAPS

ICEBERGFINANZA NEL MONDO

Articolo dal Network
Analisi Tecnica Sebbene l'uscita dal triangolo sia ritardata (in genere a 2/3 della sua durata) l
FTSE MIB INDEX Setup e Angoli di Gann Setup Annuale: ultimi: 2016/2017 (range 15017/23133 ) [ u
Ripartiamo con la solita analisi intermarket con il video TRENDS che ci accompagna ormai da anni.
Setup e livelli angolari Dow Jones Setup Annuale Ultimo :2018 Range: 21712 – 26951 Uscit
Questo potrebbe sembrare un post banale, ma non lo è perché vuole sottolineare un grande probl
Questo potrebbe sembrare un post banale, ma non lo è perché vuole sottolineare un grande probl
E’ giusto dare a Cesare quel che è di Cesare. E allora, sono note a tutti le criticità che h
Ftse Mib. L’indice cerca di staccarsi dalla fase laterale di breve, portandosi oltre il 50% di
Suvvia è un giorno di festa, siamo buoni, Trump aveva bisogno di un dato simile alla vigilia di
Le grandi crisi, mettono a nudo molte criticità, fanno selezione e danno una mano per "guardare