VIA LIBERA ALLA SVALUTAZIONE DEL DOLLARO!

Scritto il alle 01:15 da icebergfinanza

http://www.piperreport.com/archives/Images/Dollar%20Squeezed.jpg

Nei precedenti articoli avevo accennato alla possibilità di assistere ad una pioggia di dollari in arrivo, ovvero ad una sottile per quanto invisibile svalutazione in atto del dollaro!

Le attese intorno al G7 di Essen erano principalmente rivolte nei confronti delle autorità monetarie in riferimento alla sottovalutazione delle monete asiatiche, le quali con una sorta di continua e progressiva svalutazione competitiva, tendono a creare enormi avanzi di bilancio primari!

Nonostante negli ultimi anni il paradigma della svalutazione della moneta abbia perso la sua efficacia nel riuscire a contribuire all’aggiustamento degli squilibri commerciali ( vedi dollaro ) resiste la vecchia concezione economica secondo la quale moneta debole e tassi alti aiutano il commercio!

Sostanzialmente la conferma indiretta alla teoria sopra annunciata è arrivata ieri tra le righe di un discorso pronunciato dal nostro ministro dell’ economia Tommaso Padoa Schioppa ad un forum dell’Unesco sul futuro dell’ Europa pubblicato dal Sole 24 ore a firma Gabriele Meoni!

” I CAMBI ? FALSO PROBLEMA !! ”
Chi vuole difendere la competitività delle imprese europee farebbe bene a prestare maggiore attenzione agli investimenti e all’eccellenza dei prodotti, piuttosto che ai tassi di cambio.

Il ministro ha inoltre difeso i ” vantaggi enormi ” del super euro, perchè ” una valuta forte è una valuta che impone una ginnastica competitiva. Bisogna saper come gestirla, ma è benefica per l’economia.”

“Lo si voglia o no, è il mercato internazionale che decide il valore di una moneta” ha insistito!

Invece di pensare al cambio, ha avvertito, sarebbe più utile riflettere sulle conseguenze strutturali del boom asiatico, che ” minaccia non solo le relazioni economiche internazionali instauratesi dopo la seconda guerra mondiale, ma forse anche la sopravvivenza fisica del pianeta, creando pressioni sulle risorse non rinnovabili”.

Mettiamoci d’accordo una volta per tutte! O esaltiamo ed accettiamo le conseguenze positive e negative di questo nuovo boom asiatico o riflettiamo e ci chiediamo se esso non abbia le sembianze di un squilibrio economico provocato dal mondo occidentale!

Vantaggi enormi dal super euro, una sana ginnastica competitiva……forse ci siamo persi
qualcosa!

Tags:   |
Nessun commento Commenta

SOSTIENI ICEBERGFINANZA
Segui IcebergFinanza su
http://www.facebookloginhut.com/facebook-login/ http://www.facebookloginhut.com/facebook-login/ http://www.facebookloginhut.com/facebook-login/
SOSTIENI IL NOSTRO VIAGGIO
IL NOSTRO LIBRO clicca qui
ICEBERGFINANZA NEL MONDO
Articolo dal Network
FTSE MIB INDEX Setup e Angoli di Gann Setup Annuale: ultimi: 2019/2020 (range 15017/25483 ) [ u
I mercati partono con una correzione che sembra scaricare gli eccessi degli ultimi tempi. Ma pot
Ftse Mib. Dopo il tonfo con gap ribassista del 26 di novembre, l'indice è sceso verso i 25.520 punt
Nonostante la poderosa discesa che ha portato i prezzi dei principali indici azionari a ridosso di D
Analisi Tecnica Il nostrano rimane nella parte bassa del mocimento con oscillazioni all'interno d
Una certezza c’è. Ovvero che nessuno sa cosa faranno le borse. Fateci caso. Ogni anno, a dice
Battleplan cicli dei MAX sul FTSE MIB Future settimana 6 - 10 Dicembre 2021
Battleplan cicli dei MIN sul FTSE MIB Future settimana 6 - 10 Dicembre 2021
GRAFICI VELOCITA' CICLICHE dal T-2 (2 giorni) al T+6 (2 anni) settimana 6
“É comune defetto degli uomini, non fare conto, nella bonaccia, della tempesta.”(Machiavelli)
CONTATORE