CAMPIONI DEL MONDO …DI DEBITO PUBBLICO!

Scritto il alle 11:33 da icebergfinanza

Nulla da dire ci mancherebbe, alla fine vittoria ineccepibile, ma sino a quando i nostri Messi, Higuain e Palacio di turno non tradurranno in goal le occasioni che la vita offre, la Germania continuerà a vincere il campionato del mondo dell’austerità, segnando al momento opportuno e con freddezza.

Domenica abbiamo scoperto di aver in Italia un nuovo mediano, si uno di quelli che fa “butubum-butubum” nell’intervista del Corriere della Sera, si bum bum…

 «Calcisticamente parlando, qualcuno pensa che io sia un fantasista, cioè quello che inventa il colpo a sorpresa, o il portiere fortunato, che para i rigori perché provoca l`avversario. Non hanno capito che, dal punto di vista amministrativo, io sono un mediano (o in termini non calcistici, accessibili anche a chi non si interessa di pallone, un mulo), che su tutti i palloni si mette lì e “butubum -butu bum” studia le carte. Ma è meglio che non lo abbiano compreso: così arrivo a fari spenti lì dove voglio arrivare, con buona pace di tutti i commentatori e dei professionisti della gufata».

Ci sarebbe da alzare gli occhi al cielo come quando la tua squadra sbaglia un calcio di rigore a sentire certe affermazioni, come ad esempio questa, che ricorda un pò il buon Silvio, quando urlava che la speculazione sui nostri titoli di Stato è una moda passeggera…

Presidente, lei parla così, ma intanto c`è chi dice che la troika potrebbe commissariarci.

«Mai e poi mai. E un`ipotesi che non esiste. Dirò la verità: io non vivo nel terrore dei mercati. L`Italia è più forte delle paure dei vari osservatori e i dati lo dimostrano».

Ma certo stiamo per diventare i campioni del debito pubblico, non perchè arriveremo primi, lassù il Giappone è irraggiungibile, ma come dinamica ultimamente non ci batte nessuno.

Nuovo record per il debito pubblico, che a maggio aumenta di 20 miliardi sul mese precedente e tocca quota 2.166,3 miliardi. È quanto emerge dal Supplemento conti pubblici al bollettino statistico di Bankitalia. Dall’inizio dell’anno il debito è aumentato di 96 miliardi con una crescita del 4,7%. Bankitalia: il debito pubblico vola a maggio e tocca il record

Quello che fa rabbia è che mentre gli enti locali stanno riducendo l’indebitamento, seviziati anche dalla fesseria del patto di stabilità interno, il cui obiettivo primario  è proprio il controllo dell’indebitamento netto degli enti territoriali (regioni e enti locali).

E invece cosa accade… Con riferimento alla ripartizione per sottosettori, il debito delle Amministrazioni centrali é aumentato di 20,9 miliardi, quello delle Amministrazioni locali é diminuito di 0,9 miliardi; il debito degli Enti di previdenza é rimasto sostanzialmente invariato.

Tutto chiaro no, mentre continua il calcetto parrocchiale in Senato e qualche ignorante si esalta per aver risparmiato 0,4 miliardi con lo spread e le emissioni di titoli sopra la pari.

Guardate cosa appare nell’ultimo bollettino Banca d’Italia – Finanza pubblica, fabbisogno e debito

Immagine

…un insistente riferimento al fatto che l’esplosione del debito pubblico sino ad oggi è dovuta per circa il 20 % ai vari fondi salvastati nei quali noi mettiamo i nostri risparmi per salvare banche tedesche o francesi.Ma 60 miliardi sono solo l’antipasto!

Nel frattempo sembra che qualcuno abbia detto che è una squadra di incompetenti guidata da un incompetente.

‘’Un governo di incompetenti guidato da un incompetente”.

Non è facile giocare una simile partita, io sono convinto che neanche il nostro mediano se l’aspettava un simile inizio in salita…Tre anni fa, i mercati segnalarono un “problema Italia” in Europa. Adesso c`è un problema Europa nel mondo. Certo, alcuni analisti continuano a dire che noi non ce la faremo. Ma mi piace pensare agli esperti di alcune banche che dieci anni fa dicevano che l`Italia sarebbe fallita. In questi dieci anni sono fallite le banche e nessuno ce l`aveva annunciato. L`Italia, invece, è sempre qui». 

Sarebbe stato più carino dire che in realtà non sono fallite perchè gli Stati hanno socializzato le perdite e privatizzato i profitti, non sono fallite perchè l’Italia ha versato miliardi in beneficenza per salvare le banche tedesche e francesi.

Sarebbe stato più giusto dire che oggi grazie ad una crisi di debito pubblico, al fallimento del mercato privato, gli Stati sono sull’orlo del fallimento, è vero siamo sempre qui, ma se continua così ancora per quanto tempo?

Lasciate perdere per il momento le paranoie sulla sostenibilità del nostro debito pubblico concentriamoci altrove.

Tre anni fa, i mercati segnalarono un “problema Italia” in Europa. Adesso c`è un problema Europa nel mondo… o forse sarebbe meglio dire c’è un problema Francia in Europa, come ci ha raccontato nel fine settimana Machiavelli.

Per l’Italia nessuno problema come dice Matteo Renzi basta Venice per salvare il …word e il butubumbum uno slang dall’inglese maccheronico…

Il discorso di Matteo Renzi così come l’ha capito un inglese

E’ giunto il tempo di rientrare al porto, in fondo la tempesta è ancora lontana, laggiù all’orizzonte, occasionalmente e su Andrea Mazzalai (icebergfinanza) on Twitter avremo tempo e modo di restare in contatto.

Contribuisci anche tu LIBERAMENTE a tenere in vita un’isola di condivisione quotidiana nell’oceano infinito di questa tempesta perfetta …

Chiunque volesse ricevere le ultime analisi può liberamente contribuire al nostro viaggio … cliccando sul banner  in cima al blog o sul lato destro della pagina. Semplicemente Grazie

 

VN:F [1.9.20_1166]
Rating: 9.2/10 (18 votes cast)
VN:F [1.9.20_1166]
Rating: +12 (from 14 votes)
CAMPIONI DEL MONDO ...DI DEBITO PUBBLICO!, 9.2 out of 10 based on 18 ratings
Tags: , ,   |
34 commenti Commenta
gnutim
Scritto il 15 luglio 2014 at 13:05

GRAZIE ANDREA!
Volevo solo aggiungere che il nostro bravo ministero del tesoro si sta spaccando il c..o per privatizzare mezza italia per incamerare qualche milione di euro mentre dall’alto vengono persi ben 20 milardi al mese !!!!!!!

PARANOIA TOTALE QUELLA DI VENDERE ENI ENEL ANSALDO FINCANTIERI POSTE ECC, ECC Non si ferma così il debito, bisogna agire diversamente!!!

MA SANNO FARE I CONTI AL MINISTRERO DEL TESORO??????????????

atomictonto
Scritto il 15 luglio 2014 at 14:45

Dei 20,9 miliardi però Andrea 14,2 sono di liquidità a disposizione del Tesoro.
Hanno fatto un pò più di debito, anche visto che riusciamo a piazzarlo facilmente e a basso costo recentemente, per avere liquidi.

icebergfinanza
Scritto il 15 luglio 2014 at 15:59

atomictonto@finanza,

Giusto mai io guardo la grande pagina bianca non il puntino, siamo saliti di 260 miliardi in soli 3 anni!

bene71
Scritto il 15 luglio 2014 at 16:26

Bisogna però capire le disponibiltà liquide del tesoro, ora a 92 mld circa a che livello erano 3 anni fa, nel caso fossero state a zero 3 anni fa sommando anche i 70 mld a vari fondi salva…., 100 mld di ndebito aggiuntivo in tre anni non sono malaccio

kry
Scritto il 15 luglio 2014 at 17:04

icebergfinanza:
Giusto mai io guardo la grande pagina bianca non il puntino, siamo saliti di 260 miliardi in soli 3 anni!

Giusto e dei 260 almeno 210/230 solo per interessi. Meditiamo. Meditiamo.

gnutim
Scritto il 15 luglio 2014 at 17:32

bene71@finanzaonline,

giusta osservazione, ma chi è quel coglione che tiene 92 miliardi in cassa e per pagare mediamente il 3.5% / 4% sul monte debito???

Se hai cassa in eccesso abbatti il debito che ti costa di più, mica lo tinei lì a marcire con i tassi a 0, boia di un giuda, ma al tesoro si fanno le pippe?

futre
Scritto il 15 luglio 2014 at 18:00

http://www.ticinolive.ch/2014/07/15/captain-europe-la-demenza-dei-dirigenti-europei-per-contrastare-la-crisi/

Siamo oltre la frutta (anche oltre il caffe’ l’amaro e la mentina)
Kafka un babbeo dilettante,,,

stanziale
Scritto il 15 luglio 2014 at 18:39

http://orizzonte48.blogspot.it/2014/07/la-costituzione-di-cui-litalia-ha_15.html
grande intervento del prof. Rinaldi

bene71
Scritto il 15 luglio 2014 at 19:07

gnutim@finanza,

in realtà questo disponibilità sono state create proprio per approfittare di tassi di rifinanziamento che negli utimi 2 anni sono stati sempre più convenienti sorprendendo la stessa Cannata, non avrebbe scommesso 1 cent sul decennale al 2,6 lordo e tassi a 2 anni sostanzialmente negativi. hanno messo fieno in cascina e magari in caso di rialzo tassi faranno meno emissioni, ma forse dico una castroneria

stanziale
Scritto il 15 luglio 2014 at 21:55

bene71@finanzaonline,

Ecco un articolo sulle giacenze di cassa del 2011 e medie….http://www.google.it/url?sa=t&rct=j&q=&esrc=s&source=web&cd=3&ved=0CDAQFjAC&url=http%3A%2F%2Fscenaripolitici.com%2F2011%2F11%2Fla-cassa-del-tesoro-in-crollo-siamo-al-verde.html&ei=xX_FU4OAAonR7AbWwoDIAw&usg=AFQjCNHi58v9KK-BNGXUeK_g0NdlpXG1Zw&sig2=wZgoBylPzowRHqRkEvS8cQ&bvm=bv.70810081,d.ZGU&cad=rja
sarebbe il caso di pagare (chiedendo naturalmente il permesso di weidman e schauble)un po’ di debiti vs fornitori pregressi, che darebbe un po’ di fiato alle nostre pmi, oltre tutto siamo sotto multa…e anche di NON raddoppiare di nuovo le rendite catastali….c’e’ anche la liquidita’ enorme della cassa depositi e prestiti….ma tutta la nostra liquidita’/ricchezza e’ evidentemente indirizzata a salvare l’euro pagando le rate del fondo salva banche tedesche e francesi (fsbtef)… e dopo, molto dopo, viene l’economia italiana. Quindi, altre tasse e raddoppio di nuovo delle rendite catastali (ce lo chiede l’europa).

veleno50
Scritto il 15 luglio 2014 at 22:29

100 mila persone x il servizio civile saranno assunti, solo cittadini italiani.qualcuno tempo fa chiedeva aiuto, ora sgomiti un po e stia meno davanti al compiuter si faccia sotto e provi ad approfittarne di questa opportunità.oppure si meni nei coglioni solo perchè la proposta viene da Renzi.notte navigatori

capitan_harlok
Scritto il 15 luglio 2014 at 23:15

veleno50@finanza:
100 mila persone x il servizio civile saranno assunti, solo cittadini italiani.qualcuno tempo fa chiedeva aiuto, ora sgomiti un po e stia meno davanti al compiuter si faccia sotto e provi ad approfittarne di questa opportunità.oppure si meni nei coglioni solo perchè la proposta viene da Renzi.notte navigatori

Chi Renzi il venditore di pentole ?

dorf001
Scritto il 15 luglio 2014 at 23:49

lavoro solo x gli italiani? bugie!!!

intanto è solo x i giovani. e lo possono fare, ed è un bando, anche gli immigrati.

Servizio Civile nazionale, bando 2014: il Governo recluta 100mila giovani

Per il Servizio Civile nazionale il bando 2014 prevede il reclutamento di 100.000 giovani. Nel progetto del Governo c’è l’opportunità di coinvolgerne 37.000 a partire dal prossimo ottobre, per poi arrivare proprio a 100.000 nel giro di tre anni. I fondi a disposizione ci sarebbero già, perché ci sono quelli che avanzano dal fondo nazionale del Servizio Civile, composto da donazioni pubbliche e private. In questo modo si arriva a circa 125 milioni di euro e a questi ne verranno aggiunti altri 55, che saranno presi dai progetti regionali del Piano Garanzia Giovani.

Le caratteristiche

Il quadro normativo su cui si basa il Servizio Civile nazionale consiste nella legge numero 64 del 6 marzo 2011. Questa norma ha istituito a tutti gli effetti il Servizio Civile basato sui volontari. Si tratta della trasformazione di un’altra legge, che poi è stata abrogata e che introduceva l’obiezione di coscienza per chi era contrario all’uso delle armi e quindi non intendeva svolgere il periodo di leva obbligatoria.

Il sottosegretario al Ministero del Lavoro delle Politiche sociali, Luigi Bobba, ha detto che si intende aprire il Servizio Civile in Italia anche agli stranieri che hanno un regolare permesso di soggiorno. Di conseguenza potranno accedere su base volontaria anche gli immigrati, i profughi che richiedono asilo e i cittadini dell’Unione Europea. Alcuni giovani potranno essere impegnati in progetti no profit anche al di fuori dei confini nazionali.

Per accedere a questo tipo di servizio, bisogna avere un’età compresa tra i 18 e i 28 anni e non sono richiesti titoli di studio. L’intenzione da parte dell’esecutivo è quella di coinvolgere i Ministeri dell’Ambiente e della Cultura, in modo che i giovani possano essere destinati a progetti già finanziati.

Il bando è già stato emanato il 16 giugno scorso, ma ci sono selezioni differenti a seconda dei riferimenti ai progetti nazionali o a quelli regionali. I volontari potranno ricevere un compenso di 433 euro al mese e il periodo di svolgimento è della durata minima di 8 mesi, che poi possono essere prorogati a 12. Si devono svolgere 30 ore di lavoro settimanali.

quindi il sig. santo renzi, delle persone da 50 anni acasa senza lavoro, e sono milioni, non gliene frega un cazzo.

w renzi. ma và a cagar buffone. leccaculo delle banche.

dorf001
Scritto il 16 luglio 2014 at 00:00

ma si parla del decreto legge che ha ereditato renzino da enrico letta? cioè questa roba qua?

qui il sito : http://www.ilsussidiario.net/News/Lavoro/2014/3/31/SPILLO-Quei-100-000-posti-di-lavoro-che-Renzi-puo-ereditare-da-Letta/487196/

qui dice che ben pochi giovani hanno trovato lavoro. no non ci siamo.

renzi ci porta tutti nel baratro. pregate.

gnutim
Scritto il 16 luglio 2014 at 07:50

dorf001@finanza,

Lo sto facendo

will
Scritto il 16 luglio 2014 at 09:34

gnutim@finanza:
[email protected],

giusta osservazione, ma chi è quel coglione che tiene 92 miliardi in cassa e per pagare mediamente il 3.5% / 4% sul monte debito???

Se hai cassa in eccesso abbatti il debito che ti costa di più, mica lo tinei lì a marcire con i tassi a 0, boia di un giuda, ma al tesoro si fanno le pippe?

Abbattere il debito che costa di più, costa di più, mica lo puoi rimborsare a 100!
Il Btp 1MZ24 4,50% quota sopra i 115….

laforzamotrice
Scritto il 16 luglio 2014 at 09:41

Propongo una riflessione nuova (spero): e si formasse un asse” pechino mosca berlino”? Mercato, tecnologia, materie prime. collegamenti diretti anche via terra: Io fossi in loro ci penserei.

veleno50
Scritto il 16 luglio 2014 at 11:28

capitan_harlok@finanzaonline,

è inutile che fai dell’ironia di serie b sono 100 mila cittadini italiani che avranno una discreta opportunità .intanto tu e l’orfanello menatevi nei coglioni, se il cielo sta diventanto leggermente limpido per voi è sempre annuvolato. buona giornata navigatori

capitan_harlok
Scritto il 16 luglio 2014 at 12:27

veleno50@finanza:
[email protected],

è inutile che fai dell’ironia di serie b sono 100 mila cittadini italiani che avranno una discreta opportunità .intanto tu e l’orfanello menatevi nei coglioni, se il cielo sta diventanto leggermente limpido per voi è sempre annuvolato. buona giornata navigatori

Si si credi anvora alle favole tanto questo e un’altro progetto propogandistico fallimentare che pagherai tu ,io e i nostri figli con un piccolo aumentino di ritenuta irpef o un po di TASI e tu intanto che sai tutto e vedi una piccola riptesa ,come dicono dalle mie parti (TASI E TIRA) poi ne ropatleremo piu avanti se daranno 100 mila italiani o se saranno i soliti 4 magnaccioni di merda a trarne laiti prfotti e wuattro briciole al populino ,sveglia BATTITORE DI CCAAZZII.

stanziale
Scritto il 16 luglio 2014 at 12:52

laforzamotrice@finanza,

Ovvio….http://aurorasito.wordpress.com/2014/07/16/putin-in-america-latina/
leggi anche voce della russia e latanadellorsojournal…..e ti farai una migliore idea geopolitica. Credo che gli usa stiano veramente facendola di fuori alienandosi le simpatie di molti…..Putin e’ un politico di un altro livello, surclassa tutti in questo momento….gli anglosassoni(usa austalia granbretagna nuova zelanda canada) rischiano di restare quasi isolati, con qualche staterello baltico e sud americano oltre che parte dell’asia che teme la cina….mi sto’ rendendo conto sempre piu’, che l’equilibrio e’ detenuto dalla germania(ecco perche’ gli usa sono andati in ucraina)…che infatti ne ha abbondantemente approfittato, ne sappiamo qualcosa….vediamo come va con la Mogherini….

silvio66
Scritto il 16 luglio 2014 at 13:02

veleno50@finanza,

No Veleno, non puoi stravolgere la realtà in questo modo. Conosco personalmente giovani brillanti laureati con lode che dopo aver superato il test a inizio anno sono impiegati col contratto che perori tu. Ho potuto leggerlo per bene. Vengono impiegati tutto il giorno in diversi sedi da un capo all’altro della città mangiando un panino per strada impiegati in varie iniziative di sostegno alle famiglie di indigenti nostrani e in particolar modo di quelle degli immigrati/profughi. Il tutto per 16 euro al giorno che vengono decurtati se superi un numero limitato di permessi/assenze. Ora se tu veramente pensi che impegnare i nostri migliori giovani in tal senso possa essere considerato uno sprazzo di luce mi convinci una volta di più che non ci sei ma ci fai.

veleno50
Scritto il 16 luglio 2014 at 13:31

silvio66@finanza,

Hai ragione tu,è la più grande stupidaggine del mondo provare ad inserire 100mila unità giovanili al servizio civile .lavorano 30 ore settimanali con uno stipendio di circa 500 euro,prova a suggerire tu qualcosa di più utile, professorino, mago del del trovare il lavoro per i giovani.dai prova a sviluppare un ‘idea di come inserire 100 mila giovani in un lavoro temporaneo di circa 20 mesi. sbrufoncello ti piace intervenire con il sottoscritto offendendo ma se me lo permettono l’altra guancia io non la pongo.bay bay naviganti

silvio66
Scritto il 16 luglio 2014 at 13:54

veleno50@finanza,

I numeri Veleno, le 30 ore sono giuste ma la retribuzione è 430 non circa 500 ed è un contratto capestro al limite dello sfruttamento, poi non comprendo perchè ti agiti tanto e difendi a spada tratta ciò che tu per primo consideri insufficiente, sempre con la tesi del, meglio qualcosa fatto male che niente, mai facciamo qualcosa fatto bene da subito. Mi ricordi quelli che di fronte ad una minoranza che sta bene ed una maggioranza che sta male, non pensa a far star meglio la maggioranza malata ma di far ammalare anche quella sana così saranno più equilibrati.

gnutim
Scritto il 16 luglio 2014 at 14:03

will@finanzaonline,

allora teniamo 93 mld sui conti al tasso dello 0,50 e continuiamo a pagare il 3.5% sul debito, grande pensata. Comunque non utilizzano questa cassa per abbattere il debito per il semplice motivo che questi denari andaranno spesi ben presto per pagare altro interesse, su interesse su interesse.

Meglio un buon default al 50% e chi gha bona tira!!!!

idleproc
Scritto il 16 luglio 2014 at 21:23

http://www.usnews.com/news/world/articles/2014/06/03/obama-asks-for-1b-to-boost-us-military-in-europe

Un motivo più che valido per tirarci fuori dall’europa e dalle cosiddette alleanze.
Le “urgenze” non sono solo finanziare… comunque non sono problemi nostri, la condizione di governi coloniali semplifica la vita, decidono gli altri.

kry
Scritto il 16 luglio 2014 at 22:19

Qui dicono che i campioni del mondo sono invece loro. http://www.lantidiplomatico.it/dettnews.php?idx=11&pg=8364

dorf001
Scritto il 16 luglio 2014 at 23:51

kry@finanza,

ho letto kry il tuo link. siamo messi ben.

dice cosi’ : Il 50% delle amministrazioni locali tedesche sono sull’orlo della bancarotta. Martell Amstrong

sono sull’orlo della bancarotta.non posso spendere un centesimo. solo x calamità.

I governi locali in Germania non si possono permettere gli investimenti per mantenere le scuole e costruire la strade: si tratta, conclude Armstrong, di entrare in un “abisso economico attraverso la contemplazione”. E le persone si preoccupano dell’iperinflazione secondo voi?

e renzi segue questi pazzi- vedi in che mani siamo messi?

altro che AURITI e la sovranità monetaria, e il reddito di cittadinanza. staremmo tutti bene, anzi benissimo, ma con questi criminali piddini al governo, ci portano al baratro.

Scritto il 17 luglio 2014 at 11:22

Per tutti coloro che non l’hanno ancora fatto,
invito a firmare la petizione del Fatto Quotidiano
contro “Il Parlamento dei nominati”.
Aggiungo il link di un articolo sulle considerazioni
del costituzionalista Stefano Rodotà, sulla porcate
di legge elettorale che probabilmente si andrà ad
approvare entro tempi brevi!

http://www.ilfattoquotidiano.it/2014/07/17/rodota-avremo-un-governo-padrone-del-sistema-costituzionale/1062919/

Arm yoruself with information
OSS

ilribassista
Scritto il 17 luglio 2014 at 13:33

Ciao Andrea non ho capito la frase sul rientro in porto … Ti prendi una vacanza?
Buona giornata
Federico

PG
Scritto il 17 luglio 2014 at 18:33

silvio66@finanza,

Non perderci più tempo a spiegargli. Non c’è più sordo di chi non vuol sentire ma ci sentiranno a tempo debito, quando l’Italia sarà ancor più una dittatura non solo economica come ora. 100 mila posti a 500 euro meglio di niente ???? … ma ci si capisce o no che ormai siamo in preda a una precarizzazione scandalosa e ricatto continuo? Lo dico da liberale ma sto diventando socialista puro perchè tanto ho capito che se il capitalismo non è accompagnato da etica porta allo sfascio della società e degli individui e qui ha ragione Andrea quando parla di un piano Marshall. Lo Stato in questi frangenti deve caricarsi sulle spalle il fardello della ripresa perché il privato fa i azz suoi e sfrutta tutti al massimo, con la scusa anche della crisi e quando va bene. Quando va male da mazzette per prendere appalti che non privilegiano i migliori ma solo i delinquenti con annessi casini anche nel settore statale corrotto. I giovani (e anche gli altri ) hanno diritto a un futuro che non gli dai certo a 500 euro con lavori che sminuiscono le competenze, la meritocrazia e la voglia di fare. Chi difende queste teorie non si rende conto di ciò che significa e purtroppo invertire la rotta della globalizzazione significa solo fare una rivoluzione che però i poteri forti non faranno mai fare, perché riusciranno a dividere sempre le masse e a depotenziarle con gli strumenti che hanno in possesso (dai mass media ai politici a loro libro paga). PG

stanziale
Scritto il 17 luglio 2014 at 19:12

Ma la Francia? vogliono assicurazione scritta che la concordia non creera’ problemi(passa a 30 km dalla corsica)….se no non puo’ partire, dicono….sor padroni!!! E nessuno che gli risponde , naturalmente…. loro, che hanno riempito le alpi di centrali nucleari..ma vaffanculo(anche al nostro governo).

PG
Scritto il 17 luglio 2014 at 19:27

stanziale@finanza,

Caro Staziale, che pretendi, un Renzi che si fa rispettare come dice può permettere che arrivino più di 70 mila immigrati dall’inizio dell’anno sapendo che abbiamo enrmi costi e che all’Europa non gliene frega nulla. Anzi, questa strategia è stata pianificata proprio a mo di invasioni barbariche storiche. La spagna la Grecia Cipro e tutti gli altri respignono senza problemi. Noi ce li prendiamo, li soccorriamo, gli diamo soldi, case e possibilità di delinquere. La morte di Gheddafi ha significato anche questo se è vero che dalla Libia passano più del 90% di questi viaggi. L’Italia è messa a ferro e fuoco e i politici zitti o solo denunce sui mass media inconcludenti quanto velleitarie. Se vuoi risolvere il problema tu da domani fai un DL nel quale se non esiste una copertura territoriale e economica dell’Europa (unica responsabile) li respingi. INfatti se è una questione nella quale lì’Europa non ci aiuta significa che la gestione spetta allo Stato e allora li respingi … col beneplacito dei diritti umani troppe votle citati per far passare le peggio ingiustizie. Quanod 3 o 4 viaggi vanno male vedrai che non arrivano più. E non parlatemi di morti eh… perchè quanti morti hanno fatto in nome della democrazia gli stati che ci bacchettano? Quindi vediamo di non fare i falsi moralisti

dorf001
Scritto il 17 luglio 2014 at 20:07

PG,

ehh hai ragione pg. e tanto pure. dove è finito il mio AURITI? quello ci vorrebbe ora, subito.

invece andando a scovare un pò di conti, salta fuori una domanda : Ecco quanti soldi ha perso l’Italia entrando nell’Euro

Scenarieconomici.it ha calcolato quanti miliardi di euro ha perso l’Italia e quanti ne ha fatturati la Germania con l’ingresso nell’Euro. Leggiamo dal sito:

Abbiamo tante volte discusso della crisi dell’euro, quale risultante dell’esplosione degli squilibri generati dai cambi fissi in un area non ottimale, a causa dei differenziali inflattivi. Ma quanto hanno guadagnato i vincitori e quanto perdono i vinti? Abbiamo provato a fare i conti con 3 metodologie differenti (trovate calcoli, grafici e spiegazioni qui).

Le metodologie utilizzate sono le seguenti: Calcolo attraverso le Variazioni nella Posizione Patrimoniale sull’estero; Calcolo attraverso il Conto Corrente cumulato della Bilancia dei Pagamenti; Calcolo attraverso le Variazioni degli scostamenti dei Debiti complessivi, pubblici e privati.

A quali conclusioni sono arrivati? Leggiamo: “alla Germania l’adesione all’euro avrebbe fruttato complessivamente fino ad oggi circa 1.430 miliardi, mentre a Francia ed Italia sarebbe costata rispettivamente 330 e 290 miliardi.”

capito? si sono pappati i crucchi 1430 miliardi. noi invece un calcio nelle palle. e ancora i piddini dicono : meno male che c’è l’europa. porta pace amore e serenità.

certo certo. si vede alla grande. questo governo di banditi lascia morire il suo popolo, e sta li’ con le mani incrociate. a discutere di chi comanderà e come. un bel pò di fascismo non fa mai male. solo che questa volta viene da sinistra. dal pdb = partito delle banche. cioè il pd.

AMEN

La domanda di Luigi Di Maio che spiazza Renzi
La foto che imbarazza il PD
La Costamagna e i musicanti di Renzi
“L’Italia rischia il collasso nel 2014”

comments powered by Disqus

La domanda di Luigi Di Maio che spiazza Renzi

Con questa semplice domanda, Luigi Di Maio ha spiazzato Renzi nell’incontro di poco fa…

Il video amatoriale dell’aereo abbattuto in Ucraina

295 morti. Il velivolo viaggiava da Amsterdam in direzione di Kuala Lumpur

La foto che imbarazza il PD

Scovata sul sito ufficiale del Partito Democratico. Vi mostriamo questa foto…

6 cose che devi sapere sul pesce

6 motivi per cui dovremmo pensare due volte prima di comprare e mangiare pesce

Quello che non sapete sul DNA

Lo studio delle università Yale e San Diego

icebergfinanza
Scritto il 18 luglio 2014 at 10:07

Ogni summit costa dai 12 ai 20 milioni sino a d’oggi tra incontri e cene varie con tutto il codazzo al seguito è costato per il 2014 oltre 450 milioni per cazzeggiare… Più il costo del trasporto per ogni nazione e mandarli a fare foto e cene! Grande Europa!

Icebergfinanza presenta: ” Viaggio attraverso la tempesta perfetta “
Segui IcebergFinanza su
http://www.facebookloginhut.com/facebook-login/ http://www.facebookloginhut.com/facebook-login/ http://www.facebookloginhut.com/facebook-login/
Articolo dal Network
FTSE MIB INDEX Setup e Angoli di Gann Setup Annuale: ultimi: 2016/2017 (range 15017/23133 ) [ u
Dopo un periodo di "ferie forzate", ritorna alla piena operatività il CFTC, con un report che ill
DISCLAIMER : Qualsiasi informazione, notizia, nozione, previsione, valore, prezzo o tec
La borsa USA sta vivendo una fase decisamente gloriosa. Ma sembra abbastanza evidente che il mer
Inizio di settimana sereno per il Ftse Mib che consolida il rialzo messo a segno nelle ultime sedute
Guest post: Trading Room #309. La reazione della borsa italiana ha lasciato sorpresi molti operato
La Covip, l’Autorità di vigilanza sulla previdenza complementare e sugli investimenti delle Casse
Nella nostra "antibiblioteca" pubblicata sull'ultimo outlook 2019, negli otto punti che potrebbe
Analisi Tecnica Giovedi' realizziamo un bearish engulfing da manuale sul test della trendline ribas
T-1 Inverso [3-5 Giorni] (h. xx)[Base Dati: 15 minuti] T-1 Inverso [3-5 Giorni] (h. yy)[Base