Archivi tag: recessione economica

Scritto il alle 08:34 da icebergfinanza

Come più volte osservato mentre in molti seguono vari indici ed indicatori, che spesso e volentieri tengono in considerazioni indicatori aleatori come i mercati finanziari  per osservare la forza di questo ciclo economico Icebergfinanza guarda a differenza di molti all’indice CFNAI … Continua a leggere

Scritto il alle 07:45 da icebergfinanza

Dalle origini di Icebergfinanza molto è cambiato! Da tempo ci occupiamo più di questioni che riguardano il nostro Paese che di quello che accade in America. Chi non ricorda le lunghe analisi sull’economia e sul mercato immobiliare americano, la recessione … Continua a leggere

Scritto il alle 07:15 da icebergfinanza

Dopo aver condiviso con Voi attraverso dati e analisi la possibilità che l’America entro il primo semestre del 2012 sarebbe caduta in recessione, ecco che una delle nostre migliori stelle polari Gary Shilling ci racconta che… Shilling, a perennial contrarian, said … Continua a leggere

Scritto il alle 11:31 da icebergfinanza

  Puntuale come un orologio svizzero è arrivato anche il taglio delle prospettive di crescita per il secondo trimestre da parte di Goldman Sachs che dopo l’uscita della bilancia commerciale e le scorte di magazzino all’ ingrosso vedono il PIL … Continua a leggere

Scritto il alle 08:33 da icebergfinanza

    Mentre in Italia si dibatte sul sesso degli angeli facendo a gara quotidianamente su chi dipinge la situazione economica italiana nella maniera piu tragica possibile, noi torniamo ad occuparci di quello che accade nel Paese dove la crisi … Continua a leggere

Scritto il alle 08:37 da icebergfinanza

Abbiamo già visto insieme nell’ultima analisi dedicata cosa accadde in realtà nel 2007 quando all’improvviso dopo che nel terzo trimestre dello stesso anno la crescita sfiorò il 5 % l’America senza saperlo si ritrovò qualche semestre dopo in recessione, una … Continua a leggere

Scritto il alle 11:30 da icebergfinanza

Bill McBride nel suo Calculatedrisk ci racconta che nei porti di Los Angeles e Long Beach da dove parte e arriva circa il 40 % di tutto il traffico portuale riguardante l’economia americana le esportazioni hanno raggiunto il nuovo massimo storico e … Continua a leggere

Scritto il alle 09:02 da icebergfinanza

E’ affascinante osservare come gli investitori passino dalla depressione all’euforia nello spazio di un istante, come il panico che ha sconvolto il nostro Paese sia già stato tutto dimenticato. Come scrisse lo scorso anno John Mauldin nei momenti di quiete relativa quando veniva … Continua a leggere

Scritto il alle 08:15 da icebergfinanza

  Tanto tuonò che piovve si potrebbe dire a proposito della recessione che colpirà l’Europa nei prossimi mesi a dispetto degli indici di fiducia tedeschi che sembrano già in piena campagna elettorale come i dati dell’economia americana. (ASCA) – Roma, … Continua a leggere

Scritto il alle 11:16 da icebergfinanza

Come abbiamo preannunciato, puntuale come un orologio a cucu europeo è arrivata la famigerata lista dei monelli europei ovvero il primo rapporto dell’esecutivo comunitario dedicato agli squilibri macroeconomici dei Paesi Ue. Se questo rapporto assomiglia anche solo lontanamente alla farsa degli … Continua a leggere

Scritto il alle 16:46 da icebergfinanza

Puntuale come un orologio svizzero è arrivato anche il dato relativo al PIL americano del quarto e ultimo trimestre 2011, un dato che in attesa delle successive revisioni conferma la media della crescita sotto la fatidica linea maginot del 2 … Continua a leggere

Scritto il alle 14:38 da icebergfinanza

In attesa dei dati relativi all’ultimo trimestre 2011 della crescita del Gross Domestic Product americano previsti per venerdi 27 gennaio andiamo a dare un’occhiata alla crescita reale depurata dall’inflazione ovvero al Real GDP. Secondo gli ultimi dati della BEA il … Continua a leggere

Scritto il alle 06:46 da icebergfinanza

 Il Dott. Lacy Hunt e Van Hoisington sono da sempre punti di riferimento del nostro lungo viaggio, alcune delle stelle polari competenti e professionali che ci hanno accompagnato in questo lungo viaggio, analisi che vanno al di là delle chiacchere … Continua a leggere

SOSTIENI IL NOSTRO VIAGGIO Clicca qui sopra
Segui IcebergFinanza su
http://www.facebookloginhut.com/facebook-login/ http://www.facebookloginhut.com/facebook-login/ http://www.facebookloginhut.com/facebook-login/
IL NOSTRO LIBRO clicca qui
SOSTIENI ICEBERGFINANZA
Articolo dal Network
T-1 Inverso [3-5 Giorni] (h. xx)[Base Dati: 15 minuti] T-1 Inverso [3-5 Giorni] (h. yy)[Base
T-1 [3-5 Giorni] (h. xx)[Base Dati: 15 minuti] T-1 [3-5 Giorni] (h. yy)[Base Dati: 15 minuti]
Velocità T-2 / T-1 / T / T+1 [Base Dati: 15 minuti] Velocità T-2 / T-1 / T / T+1[Base Dati:
Sono settimane dove diventa difficile per l’investitore capire non solo cosa sta accadendo, ma a
Stoxx Giornaliero Buonasera a tutti, Stoxx che nella prima seduta dell’ultima ottava raggiu
«Quivi si fa molta seta». Con queste parole Marco Polo descrisse ne il Milione l'econo
FTSE MIB INDEX Setup e Angoli di Gann Setup Annuale: ultimi: 2016/2017 (range 15017/23133 ) [ u
In questo articolo ci accingiamo ad esporre l’analisi di un Ratio Back Spread in Call. Chi compra
«Quivi si fa molta seta». Con queste parole Marco Polo descrisse ne il Milione l'econo
Ftse Mib: l'indice italiano ieri ha dato prova di forza rompendo in chiusura i 21.000 punti e metten