DOMINIO DOLLARO!

Scritto il alle 09:10 da icebergfinanza

One euro is cheaper than one dollar! Who can curb US financial hegemony? - Chinadaily.com.cn

Missione compiuta, ma soprattutto se il buon giorno si vede dal mattino, come abbiamo scritto nell’ultimo manoscritto, il rimbalzo in atto questa mattina conferma la nostra tesi che abbiamo condiviso con gli amici di Machiavelli.

La netta vittoria di una parte politica verrà premiata dai mercati, anche se nelle prossime settimane e mesi dovremo fare i conti con una tempesta perfetta GLOBALE.

Ora c’è da darsi una mossa, da dare una mano SUBITO, OGGI, ADESSO alle famiglie e alle imprese italiane, prima che venga devastato il tessuto sociale e non aspettare come ha fatto apposta il banchiere.

Ora serve SOSTEGNO ovunque, questa è una tempesta di intensità superiore alla pandemia, la pandemia è stata uno scherzo!

Ieri il rialzo dei rendimenti ha offerto una prima occasione strepitosa, ormai vicini all’obiettivo prefissato nell’ultimo manoscritto.

Oggi i rendimenti stanno scendendo!

Sui mercati nulla si svolge secondo logica, tutto secondo le leggi dell’econofisica!

Con tanti saluti a chi prospettava tragedie e fine del mondo con lo stravolgimento di ieri.

Certo è presto per dire qualcosa, ma solo chi non conosce la storia, chi non ha basi empiriche oggi si lascerebbe scappare un’occasione strepitosa per i prossimi 10 anni almeno.

Ieri il dollaro ha fatto un massimo in prossimità di 0,9550 e come scritto ieri è ora del solito rimbalzo del gatto morto!

Qualcuno nel forum ha scritto come mai nessuno ci fa i complimenti per aver centrato l’obiettivo al 100 %. Non servono complimenti!

C’è un mondo silente che ogni giorno mi scrive via mail, ci apprezza, ci sostiene. Sono coloro che da 15 anni ci danno la forza e la passione per andare avanti in mezzo a questo mondo di squali, in mezzo a questa crisi antropologica.

E chi ci sostiene da inizio anno sa che siamo gli unici che abbiamo prospettato nel nostro OUTLOOK 2022 il dominio del dollaro…

DOLLARO: NUOVO RECORD! - icebergfinanza

Scritto il giorno otto gennaio 2022, con il cambio a 1,13!

Al momento sui rendimenti la realtà non ci da ragione, ma chi ci segue sa che la verità è figlia del tempo e prima o poi arriverà anche quella, perchè la storia in questo è INESORABILE.

Nessuno ci credeva quando eravamo al 3,50 % e siamo andati a 0,80%. Ora la situazione è peggiore della pandemia, perchè le aziende chiudo o falliscono. E le banche centrali non stanno facendo nulla per sostenere i mercati. per il momento.

Poi all’improvviso, crollerà tutto come sempre, perchè questo è un mondo indebitato, con il debito ai massimi livelli storici e ha bisogno di tassi a ZERO!

Questa è una deflazione da debiti, questa inflazione da asset è solo una parentesi all’interno di un trend SECOLARE!

Non c’è altro da aggiungere, i prossimi mesi ci aspetta una tempesta perfetta e probabilmente qualche grossa sorpresa!

E’ uscito il nuovo Machiavelli, intitolato “AUTUNNO INFUOCATO’” per tutti coloro che hanno contribuito o vorranno contribuire al nostro viaggio.

I manoscritti da inizio anno sono stati una bussola perfetta dopo un periodo di crisi, ma come sempre la verità è figlia del tempo.

Ribadisco per l’ennesima volta che se ci sono problemi di ricezione, firewall, spam, comunicazione tra i diversi provider dovuti a invii multipli,  basta inviare una mail e il nostro STAFF che provvederà a risolvere il problema.

Grazie a chi vorrà contribuire liberamente al nostro viaggio!

SOSTIENI LIBERAMENTE IL NOSTRO VIAGGIO!

https://icebergfinanza.finanza.com/il-perche-di-un-contributo/

A questo indirizzo il nostro PUNTOSELLA aggiornerà nei commenti la sua personale rubrica mensile…

ANGOLO CINEMATICA PUNTOSELLA

Ricordo a tutti coloro che avessero bisogno, che ICEBERGFINANZA è anche consulenza a 360 gradi, in mezzo a questa tempesta perfetta.

Cliccando sul link qui sotto e mandando una mail a icebergfinanza@gmail.com è possibile avere una consulenza strategica sui possibili sviluppi macroeconomici e finanziari dei prossimi mesi, oltre a ricevere i nostri manoscritti. Buona giornata Andrea

Chiunque volesse sostenere il nostro viaggio riceverà in OMAGGIO le analisi di Machiavelli. Per contribuire al nostro viaggio basta cliccare SUL BANNER  a fianco dei post sul lato destro della pagina o andare alla sezione DONAZIONI…

SEMPLICEMENTE GRAZIE!

 

Tags:   |
16 commenti Commenta
aorlansky60
Scritto il 27 Settembre 2022 at 11:26

Considerato che LA DEPRESSIONE ECONOMICA che stà per arrivare si abbatterà come UN URAGANO (classe5) sull’economia REALE soprattutto in Europa, c’è da rilevare che un simile periodo di CRISI (peggiore anche di quello che avvenne nel 2008-2009) non conosce precedenti per entità negativa dall’immediato DOPO GUERRA, e che molte generazioni nuove (tutti quelli nati dagli anni 60 in poi) in EU non sono MAI stati abituati, ne hanno mai conosciuto ne sono stati costretti a convivere in situazioni “da vacche magre” come quelle che si vanno prospettando… per un anno almeno (ma potrebbero essere anche 2) ci sarà da ‘allacciare le cinture’ e ‘mettere l’elmetto in testa’ anche senza essere sulla linea del fronte… perchè sinceramente non so cosa potranno fare BCE, UE e singoli Stati (molti dei quali già MOLTO INDEBITATI adesso) per arginarla… temo che non siano nemmeno da escludere sommosse popolari in grande numero.

darkerside
Scritto il 27 Settembre 2022 at 12:04

aorlansky60,

Sommosse popolari? ne dubito assai tanto. Ero al supermercato quando, alcune settimane fa, e’ iniziata la litania dell’acqua gasata. Ok non e’ un bene primario. Tutti ma prorio tutti a dire che la televisione e,o altro avevano detto che sarebbe mancata la c02 e quindi si sono girati e via a casa, tutto bene. No non ci saranno sommosse ci lasceremo morire nel caso di fame perche’ l’ha detto la televisione. Sono contrario, non si potra’ fare e non si fara’ la distribuzione di denaro facile come si chiede qui sopra. Chi non ce la fa si associ e si specializzi ancora di piu’. L’energia sara’ sempre cara e per poche attivita’ che hanno uno scopo.

veleno50
Scritto il 27 Settembre 2022 at 12:12

A buon intenditor poche parole. Tasso sui titoli decennali gennaio 1,10. 27 settembre 4,60. Metà ottobre 5,50?

charliebrown
Scritto il 27 Settembre 2022 at 12:48

L’occasione attuale di acquisto alla quale si fa riferimento nell’articolo la presentano oggi i treasuries, i nostri BTP o entrambi? Grazie.

lz800
Scritto il 27 Settembre 2022 at 17:41

Forse con i dollari si aggiunge il rischio di cambio mentre con i btp si incassa cedola rivalutata e se si mantengono fino a scadenza è certo il capital gain rispetto all’acquisto fatto a sconto rispetto al nominale

aorlansky60
Scritto il 28 Settembre 2022 at 07:17

@darkerside

…guarda che per “sommosse popolari” non intendevo solo l’Italia… l’UE è vasta e grande, e nei suoi 27 Stati ci sono Nazioni il cui risparmio privato dei propri cittadini è quasi nullo, (pieni di DEBITI, caso mai) se paragonato a quello degli Italiani (che per questo potrebbero reggere meglio “il colpo” in arrivo), e magari fosse solo la ‘mancanza di CO2’ a generare simili conseguenze, saremmo messi davvero bene, se tutti i problemi si annidassero solo li… perchè il vero problema che in questo momento può fare andare in tilt il sistema italiano sono le PMI, che non riescono a far fronte agli aumenti energetici [già scattati da inizio estate] che a partire da Ottobre saranno ancora più elevati… anche nel territorio dove risiedo ho modo di vedere come il problema stia falcidiando molte PMI che hanno chiuso temporaneamente, ma questo significa “mandare a casa senza stipendio” i propri dipendenti, o se sono fortunati mettendoli in cassa integrazione… e se tale problema si ingigantisce a macchia d’olio su tutto il territorio nazionale, molta gente con meno stipendi significa meno consumi (nei casi più fortunati) e pance vuote (nei casi più estremi) da cui non può che derivare una certa INSODDISFAZIONE (detto più verosimilmente: inkazzature feroci) come mai si è conosciuta prima nei decenni precedenti… ecco la prima conseguenza a cui ci hanno portato le sanzioni derivanti da un conflitto bellico che USA e UK prima di ogni altro, hanno fomentato da tempo perchè avvenisse, come loro volevano…

yamamoto
Scritto il 28 Settembre 2022 at 09:40

I rendimenti USA si avvicinano a cifre davvero interessanti ora.
Ho comprato stamattina. Confesso di non aver ritenuto possibile di vedere il decennale USA al 4% (il 20yr è già a 4,2), a questo punto però non mi stupirei di vederlo anche al 5% prima del tracollo finale totale, in qualche modo dovranno pure dare la botta finale all’azionario, che sta ancora su livelli che definire fantascienza per la situazione attuale mi pare poco.

alberto11
Scritto il 28 Settembre 2022 at 09:54

Con il Btp in crescita così forte per me meglio comprare Btp che treasury… Se poi mi dite che l’Italia fallisce e l’euro sparisce quello del nostro investimento in Btp sarà l’ultimo dei problemi…

yamamoto
Scritto il 28 Settembre 2022 at 10:06

alberto11,

Ho comprato anche btp infatti, a questi rendimenti sarebbe da pazzi farseli scappare.
Sempre con moderazione però, mica robe spericolate.
10 anni mi pare una durata decente.

alberto11
Scritto il 28 Settembre 2022 at 10:26

yamamoto,

Il problema è capire fino a dove possono arrivare…

yamamoto
Scritto il 28 Settembre 2022 at 10:41

alberto11,

Riserva una % di portafoglio per i btp e compra ogni tot di discesa fino al raggiungimento della % prefissata.
Beccare i minimi e i massimi è impossibile. Il peggio che può succedere è che l’inflazione resti alta, ma lo vedo scarsamente probabile, ancora meno probabile un default o ristrutturazione.
Basta non esagerare con le percentuali di portafoglio.

alberto11
Scritto il 28 Settembre 2022 at 10:55

Giusto, sto facendo così, ho solo un po’ esagerato in precedenza con i treasury

yamamoto:
alberto11,

Riserva una % di portafoglio per i btp e compra ogni tot di discesa fino al raggiungimento della % prefissata.
Beccare i minimi e i massimi è impossibile. Il peggio che può succedere è che l’inflazione resti alta, ma lo vedo scarsamente probabile, ancora meno probabile un default o ristrutturazione.
Basta non esagerare con le percentuali di portafoglio.

yamamoto,

veleno50
Scritto il 28 Settembre 2022 at 11:28

yamamoto,

C’è l’unto per tutti i mali il btp italia 2030/6/ 1,65% ancorato all’inflazione costa 97. Protetto x 8 anni se sale l’inflazione ottimo, se scende prendo 1,65% +più la differenza nell’acquisto tra 97 acquisto e 100 a scadenza

veleno50
Scritto il 28 Settembre 2022 at 11:29

yamamoto,

Non c’è nulla di meglio per ora. 😎

veleno50
Scritto il 28 Settembre 2022 at 11:34

yamamoto,

Non c’è nulla di meglio per ora. 😎
yamamoto,

Ogni sei mesi ti viene pagata la performance inflazionistica e non alla fine con una media degli 8 anni. Se sbaglio chiedo scusa.

yamamoto
Scritto il 28 Settembre 2022 at 14:56

veleno50,

Non mi piacciono i titoli indicizzati all’inflazione, aggiungono un’inutile complessità ad una cosa semplice come un fisso pre-concordato.
Inoltre i panieri che usano sono mezze truffe. Preferisco i titoli a rendimento fisso e basta, non fanno per me.
Ci penso io a compensare comprando oro o con ulteriori acquisti in fase di discesa.
Il resto lo fa il tempo, l’alta inflazione non la vedo possibile per lunghi periodi allo stato demografico/debitorio attuale.

SOSTIENI ICEBERGFINANZA
Segui IcebergFinanza su
http://www.facebookloginhut.com/facebook-login/ http://www.facebookloginhut.com/facebook-login/ http://www.facebookloginhut.com/facebook-login/
SOSTIENI IL NOSTRO VIAGGIO
IL NOSTRO LIBRO clicca qui
ICEBERGFINANZA NEL MONDO
Articolo dal Network
FTSE MIB INDEX Setup e Angoli di Gann Setup Annuale: ultimi: 2019/2020 (range 15017/25483 ) [ u
Nuova tassazione speciale Capital Gain per il 2023 Quanto sta capitando ha del paradossale ma sin
GENERALI – POSIZIONAMENTI MONETARI SCADENZA MARZO 2023 8 Dicembre A ridosso delle importanti s
FTSE MIB INDEX Setup e Angoli di Gann Setup Annuale: ultimi: 2019/2020 (range 15017/25483 ) [ u
C'è ben poco da raccontare in questi giorni, stiamo preparando l'OUTLOOK 2023 e il rapido aggio
Erano ormai anni che non si vedeva uno scenario simile coi tassi di interesse. Addirittura in al
FTSE MIB INDEX Setup e Angoli di Gann Setup Annuale: ultimi: 2019/2020 (range 15017/25483 ) [ u
ENI - POSIZIONAMENTI MONETARI SCADENZA MARZO 2023 6 Dicembre 2022 A ridosso delle importanti sca
FTSE MIB INDEX Setup e Angoli di Gann Setup Annuale: ultimi: 2019/2020 (range 15017/25483 ) [ u
Il quadro del CFTC di Chicago ci fa vedere mani forti che continuano ad essere fiduciose, e smal
CONTATORE