HARD LANDING!

Scritto il alle 08:50 da icebergfinanza

Venerdì la giornata sembrava essere iniziata in bellezza…

Indice manifatturiero francese a 49,6 sui minimi da 20 mesi, e quello sulla produzione nel manifatturiero che si è affossato a 44 punti a luglio, da 46,5 a giugno e minimo da ben 26 mesi

Non solo, in Germania…

In Germania l’attività delle imprese a luglio è crollata ai minimi dell’inizio della pandemia: l’indice composito preliminare è scivolato a 48 punti dai 51,3 di giugno, mentre il pmi sulla produzione nel manifatturiero è crollato e 45,4 punti, dopo 49,2 punti del mese precedente. Sempre sotto la soglia di neutralità gli indici relativi all’attività complessiva del manifatturiero e dei servizi, entrambi calati di tre punti a 49,2.

Nel complesso, nessuna sorpresa, nei prossimi mesi l’accelerazione sarà sensibile.

Non per nulla iniziano a girare le stime in caso di una chiusura totale alle forniture del gas russo durante un inverno non troppo freddo che potrebbe ridurre il PIL dell’UE dallo 0,6% all’1%.

Se invece l’inverno fosse particolarmente intesso il crollo potrebbe arrivare all’1,5% del pil.

Immagine

Fin qui nulla di nuovi se non che già dal mattino i bond americani, hanno iniziato una strana danza e come ne caso del trentennale sfondato il supporto al 3%. Ora attenzione a quello che abbiamo scritto nell’ultimo manoscritto!

Immagine

In settimana è previsto l’incontro con la Fed, mercoledi Powell non potrà permettersi in alcuna maniera di travestirsi da colomba e per questo nel frattempo i tassi risaliranno sopra il 3%.

Certo le aspettative sull’inflazione a 5/10 anni sono crollate ai minimi da ottobre 2020…

Immagine

Immagine

… ma la Fed non può fermarsi, ha bisogno di salire ancora, non ha spazio per far scendere i tassi a livelli consoni a ogni recessione nella storia.

Forse qualcuno conosceva in anticipo quello che sarebbe successo, un vero e proprio crollo del settore dei servizi americano…

Immagine

 

Il capo economista di S&P Global:  “Escludendo i mesi di blocco relativi alla pandemia, la produzione sta scendendo a un ritmo che non si vedeva dal 2009 in mezzo alla crisi finanziaria globale”

Indice US Composito, che tiene conto sia dei servizi che del settore manifatturiero ai minimi da 26 mesi a 47,5, come i servizi a 47, altro minimo a 26 mesi. Produzione e manifatturiero invece ai minimi, rispetttivamente a 25 e 24 mesi.

Secondo Williamson, tutto porta ad un pil nel secondo trimestre in calo di circa 1%!

Quindi la recessione è matematica, ma Voi continuate a farvi suggerire che le occasioni per acquistare equity sono solo all’inizio.

Immagine

C’è un’altra cosa interessante che mi era sfuggita.

Come alcuni di Voi ricordano, un notevole contributo al livello dell’inflazione in America arrivata dall’aumento dei prezzi delle auto e soprattutto di quelle usate.

Quello che non sapevo è che i tassi con i quali gli americani in questi anni hanno finanziato il loro acquisto erano per lo più variabili, esplosi da

In un mercato normale (prima del 2020), le insolvenze sui prestiti automatici oscillavano tra il 2 e il 3%. Oggi quel numero sta esplodendo con quasi 1 prestito su 4 in default a Washington DC

Ma davvero il 25% di chi ha acquistato una macchina nuova o usata non paga più le rate?

Certo, i mercati azionari hanno ignorato i cali degli utili, ma dalle materie prime alle valute chi conta scommette su una recessione a breve, pure i bond hanno rintracciato sensibilmente.

Il rame ha avuto ha subito il più grande crollo settimanale in 12 mesi, il petrolio sono due settimane consecutive che scende, la curva dei rendimenti tra i 2 e i 10 anni USA è a livelli che non si vedevano da inizio secolo!

La settimana entrante è decisiva per le azioni, assisteremo all’ultima gamba di ribasso della tempesta estiva o Powell deciderà che basta, l’inflazione ha raggiunto il suo picco?

Auguri Ragazzi!

Da inizio anno abbiamo centrato 2 grandi obiettivi, la parità euro dollaro con una performance del dollaro superiore al 15% e l’avvertimento di uscire dai mercati azionari, ben prima dell’inizio della guerra, un crollo superiore al 20%. Non solo abbiamo “indovinato” anche che lo spread sarebbe salito oltre 250 punti e di conseguenza l’opportunità sui nostri bond. Tutto in tempi non sospetti, tutto testimoniato dal nostro OUTLOOK 2020.

Insieme al nostro Machiavelli e ai suoi manoscritti, continueremo a guardare oltre, con la cinematica del nostro Puntosella, con grafici, analisi e evidenze empiriche che da sempre supportano il nostro lavoro.

Nel fine settimana è uscito il nuovo Machiavelli, intitolato “OLTRE LA PARITA’” per tutti coloro che hanno contribuito o vorranno contribuire al nostro viaggio.

Ribadisco per l’ennesima volta che se ci sono problemi di ricezione, firewall, spam, comunicazione tra i diversi provider dovuti a invii multipli,  basta inviare una mail e il nostro STAFF che provvederà a risolvere il problema.

I manoscritti da inizio anno sono stati una bussola perfetta dopo un periodo di crisi, ma come sempre la verità è figlia del tempo.

Ribadisco per l’ennesima volta che se ci sono problemi di ricezione, firewall, spam, comunicazione tra i diversi provider dovuti a invii multipli,  basta inviare una mail e il nostro STAFF che provvederà a risolvere il problema.

Grazie a chi vorrà contribuire liberamente al nostro viaggio!

SOSTIENI LIBERAMENTE IL NOSTRO VIAGGIO!

https://icebergfinanza.finanza.com/il-perche-di-un-contributo/

A questo indirizzo il nostro PUNTOSELLA aggiornerà nei commenti la sua personale rubrica mensile…

ANGOLO CINEMATICA PUNTOSELLA

Ricordo a tutti coloro che avessero bisogno, che ICEBERGFINANZA è anche consulenza a 360 gradi, in mezzo a questa tempesta perfetta.

Cliccando sul link qui sotto e mandando una mail a icebergfinanza@gmail.com è possibile avere una consulenza strategica sui possibili sviluppi macroeconomici e finanziari dei prossimi mesi, oltre a ricevere i nostri manoscritti. Buona giornata Andrea

Chiunque volesse sostenere il nostro viaggio riceverà in OMAGGIO le analisi di Machiavelli. Per contribuire al nostro viaggio basta cliccare SUL BANNER  a fianco dei post sul lato destro della pagina o andare alla sezione DONAZIONI…

SEMPLICEMENTE GRAZIE!

Tags:   |
Nessun commento Commenta

SOSTIENI ICEBERGFINANZA
Segui IcebergFinanza su
http://www.facebookloginhut.com/facebook-login/ http://www.facebookloginhut.com/facebook-login/ http://www.facebookloginhut.com/facebook-login/
SOSTIENI IL NOSTRO VIAGGIO
IL NOSTRO LIBRO clicca qui
ICEBERGFINANZA NEL MONDO
Articolo dal Network
No, non mi sono dimenticato di Lei, non sarebbe stato possibile. 11 anni sono passati da quan
Ultima puntata di TRENDS prima della pausa estiva. I picchi inflattivi danno energia alle borse ma
Analisi delle movimentazioni monetarie degli ultimi sette giorni sui future e le opzioni del Nasdaq
Affascinante davvero affascinante, eccovi servito, come un almanacco, il rally di Ferragosto! A
  E il tasso inflazione forse ha fatto un picco. Ieri i mercati sono stati presi di sorp
FTSE MIB INDEX Setup e Angoli di Gann Setup Annuale: ultimi: 2019/2020 (range 15017/25483 ) [ u
Analisi dei posizionamenti monetari degli ultimi sette giorni di contrattazioni sul contratto S&
C'è ben poco da aggiungere ai dati di ieri, l'inflazione si sta lentamente sgonfiando, non solo
FTSE MIB INDEX Setup e Angoli di Gann Setup Annuale: ultimi: 2019/2020 (range 15017/25483 ) [ u
Nulla di nuovo sotto il cielo ferragostiano, come ha suggerito su Twitter il nostro Puntosella,
CONTATORE